Sondaggio

Vota il racconto vincitore di The Resident Evil Place! - Termine: lunedì, 15 novembre, ore 23,59

Dissolvenza in Nero
5 (15.2%)
Il Documento Inglese
3 (9.1%)
La Guardia
10 (30.3%)
Servire e Proteggere
10 (30.3%)
"We Care About Your Life"
5 (15.2%)

Totale votanti: 32

Le votazioni sono chiuse: 10 Nov 2004, 15:26

Autore Topic: The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni  (Letto 33611 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sister Charity

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.306
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #210 il: 16 Nov 2004, 14:14 »
il mio voto va a "We care about your life". Mi piace molto come riesce a descrivere la scena dopo la lotta nell'ambulanza, sembra di essere lì.
__
El cumenda

Offline Kiki76

  • Navigato
  • **
  • Post: 800
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #211 il: 16 Nov 2004, 15:08 »
Chi ha votato prima del ballottaggio,non puo più votare,vero? :?:
Ciao!
cribacchino su: www.ludus.it
 "Dove c'è rivoluzione,c'è confusione e dove c'è confusione,un uomo che sa quello che vuole,c'ha tutto da guadagnarci"  "Quando ho iniziato ad usare la dinamite,credevo in sacco di cose,tutte  quante...ed ho finito c

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 29.769
    • The First Place
    • E-mail
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #212 il: 16 Nov 2004, 15:14 »
Citazione da: "Kiki76"
Chi ha votato prima del ballottaggio,non puo più votare,vero? :?:

Nope.
Più che un ballottaggio è una proroga.

Se nessuno vince sarò costretto a soffocare uno dei due nel sonno.

Offline Gaissel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.862
    • E-mail
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #213 il: 16 Nov 2004, 18:55 »
Sensazionale.

Che ne dite di un pò di sano tifo da stadio?

Non ho niente contro Servire e proteggere (ci mancherebbe), ma mi piacerebbe molto che vincesse La guardia.

Per cui tu che l'hai votato in proroga, chiunque tu sia, ESCI ALLO SCOPERTO, porcaputt...  :P

Gaissel

Offline chainsawmax

  • Avviato
  • *
  • Post: 299
    • http://www.dahliaindaco.tk
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #214 il: 17 Nov 2004, 11:47 »
ecco, lo dicevo io. Stanno guadagnando terreno Dissolvenza in Nero e We Care About Your Life! Quei due voti avrebbero potuto essere determinanti! Oh my god! Oh my god!  :P

-

Aspettate un attimo. Ma le votazioni non terminavano alle 23.59 di ieri???
Non ci sto capendo più una mazza chiodata!  :?:
url=www.valleyofdrybones.tk]"NO HATE, NO IGNORANCE, NO TOLERANCE FOR PREJUDICE / COMING, COME TO ME - FACELIFT OF INNER BEING"[/url]
 ___________________________> SADUS, FACELIFT / A VISION OF MISERY, 1992 <___________

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 41.665
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #215 il: 17 Nov 2004, 12:41 »
Ma si può ancora votare? :roll:

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 29.769
    • The First Place
    • E-mail
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #216 il: 17 Nov 2004, 13:25 »
Se The Resident Evil Place fosse un film sarebbe un film americano, di quelli con così tanti colpi di scena che la gente in sala mormora e si lamenta che non è verosimile.

Stanotte forum offline causa piccolo problema tecnico.
Votazioni rimaste inalterate rispetto a ieri sera, con in pratica un voto incassato da Servire e Proteggere e nessuno (causa voto non dichiarato) da La Guardia. La votazione naturalmente è chiusa.

E' stata una lotteria, come ad un sano finale ai rigori si addice, ma abbiamo un vincitore.

A più tardi per tutte le ufficializzazioni dell'Universo.

Offline Zolfo

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.117
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #217 il: 17 Nov 2004, 14:39 »
Citazione da: "Ivan F."
Stanotte forum offline causa piccolo problema tecnico

La cosa è sospetta... :)
A volte c'è così tanta bellezza nel mondo che non riesco ad accettarla.

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 29.769
    • The First Place
    • E-mail
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #218 il: 17 Nov 2004, 14:46 »
Citazione da: "Zolfo"
Citazione da: "Ivan F."
Stanotte forum offline causa piccolo problema tecnico

La cosa è sospetta... :)

Hint: la cosa è sospetta per la mia salute mentale, non per altro.
Chiusura hint. Fine discorso per i secoli dei secoli :)

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 29.769
    • The First Place
    • E-mail
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #219 il: 17 Nov 2004, 15:18 »
THE RESIDENT EVIL PLACE - GAME OVER!

E vincitore fu! Dopo un finale all'insegna dei colpi di scena, con un ballottaggio deciso da un singolo voto, finalmente The Resident Evil Place ha il suo re:
Servire e Proteggere di Massimo 'Chainsawmax' Usai

A lui va la copia di Famitsu con allegata la demo di Resident Evil 4 gentilmente offerta dallo stoico Bitpower.

Online nella homepage del concorso i nomi degli autori dei venti racconti partecipanti...

Offline chainsawmax

  • Avviato
  • *
  • Post: 299
    • http://www.dahliaindaco.tk
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #220 il: 17 Nov 2004, 15:39 »
Ehm, che posso dire?   :shock:

Che posso dire?  :oops:

I bow down to you all!

Non trovo le parole, trovo solo un GRAZIE di queste proporzioni a tutti quanti i partecipanti ed i commentatori delle vicende bizzarre di questi giorni.  :lol:
Soprattutto Zione Saivolone, cactus, DOVEVI DIRMELO, ma io secondo te andavo a pensare che? Intendo, QUEL RACCONTO!

 :D

Ed onore al merito del Dr. Manhattan... che mi ha fatto passare due o tre notti insonni!

Se vi va di approfondire date uno sguardo sul sito segnalato qui sul mio profilo. Potrebbe risultare divertente!
Siete mistici. THE FIRST PLACE RULES from here to eternity.

CIAO A TUTTI!  :!:
url=www.valleyofdrybones.tk]"NO HATE, NO IGNORANCE, NO TOLERANCE FOR PREJUDICE / COMING, COME TO ME - FACELIFT OF INNER BEING"[/url]
 ___________________________> SADUS, FACELIFT / A VISION OF MISERY, 1992 <___________

Offline ZionSiva

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.341
    • ZionSiva's Groove
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #221 il: 17 Nov 2004, 15:41 »
Citazione da: "chainsawmax"
*CUT*
Soprattutto Zione Saivolone, cactus, DOVEVI DIRMELO, ma io secondo te andavo a pensare che? Intendo, QUEL RACCONTO!

 :D

*CUT*




BWABWABWA. Meritavi che non lo scoprivi. Io sono troppo stealth.


Comunque, Yay for Max!
Però ora chiamaaaa che tra u po' devo uscire!!!
Poi scrivo sul mio racconto.
Aloha.
~~porcelina, she waits for me there
with seashell hissing lullabyes and whispers fathomed deep inside my own~~~~  What's So Funny 'Bout Peace, Love and Understanding?  Wag the dog.

Offline Dr.Manhattan

  • Avviato
  • *
  • Post: 215
    • L'Antro Atomico
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #222 il: 17 Nov 2004, 15:52 »
Citazione

onore al merito del Dr. Manhattan... che mi ha fatto passare due o tre notti insonni!


Onore a te per la vittoria. E per il divertimento della sfida!!
 :wink:
E dire che tutto era iniziato per caso…
[WARNING: Segue spiegone semi-soporifero]
Ordunque. Tempo fa, Ivan – cui mi lega, oltre che un’amicizia di lungo corso, anche un rapporto di lavoro per una  certa rivista sul… digitale giapponese – mi parla di questo concorso. “Mi parla”, a ripensarci, è un concetto già più evoluto: la sua e-mail contiene un link e una sola parola (ma con segno di interpunzione a farle compagnia). “Partecipi?”.
L’onnisciente Ivan sa che mi piace scrivere, ma sa anche che non ho tempo e… beh, cacchio, in venti-minuti-venti (giuro!) tiro giù l’idea. Che poi è – come qualcuno di voi ha notato – una reinterpretazione del concept alla base de La sentinella di Frederic Brown (il titolo, del resto, metteva chiaramente a nudo l’omaggio). Insomma, sorpresa finale per spiazzare il lettore, come da prammatica del racconto horror-fantastico d’altri tempi. Il tutto incastonato nella “continuity” del gioco. Il risultato è un raccontino veloce come il tempo impiegato per scriverlo, che si regge per lo più sull’idea di base. Grazie quindi a quanti tra voi l’hanno apprezzato e, da parte mia, sentiti complimenti agli autori degli altri racconti in concorso, ben scritti e in molti casi di fattura migliore rispetto al mio (specie L’inizio e Servire e proteggere). Magari, la prossima volta, “ce la giochiamo a birra e salsiccia” (cit.)
:D
L'Antro Atomico
------------------------- docmanhattan.blogspot.com

Offline greven

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.372
  • aka LUN
    • AEX: italian arcade community
    • E-mail
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #223 il: 17 Nov 2004, 16:06 »
Complimenti più che dovuti!

Offline Duffman

  • TFP Service
  • Eroe
  • *****
  • Post: 13.251
    • E-mail
The Resident Evil Place - Discussione & Votazioni
« Risposta #224 il: 17 Nov 2004, 16:31 »
Vero, a questo punto tocca dare un paio di spiegazioni ^^'
[WARNING: questo non vi addormenta. Questo vi stende proprio]

Mi sono piegato in due dal ridere a seguire il dibattito sul mio Clerks.
Davvero, sono lusingato che ci abbiate trovato tutta quella roba.
Non sapevo di avercela messa, ma sono sicuro che abbiate ragione. C'è.

In realtà la genesi del racconto è semplicissima.
Sapevo solo che non volevo scrivere una cosa troppo "action", troppo "residentiv'l" (la cosa traspare anche dalle mie scelte in fase di voto), magari un po' pulp, con un po' di humor nero.
Inizialmente doveva essere qualcosa di simile ai monologhi/dialoghi tarantiniani, con uno dei personaggi che -perso nella sua passione per il cinema- sfotteva gli zombi e criticava tutto quello che succedeva come se fosse una sceneggiatura, dandomi la possibilità di perculare un po' gli stereotipi e le trame scontate della serie.
Non è un caso che abbia apprezzato moltissimo il ritrovare questo aspetto (che nel mio racconto si è perso) in uno dei finalisti.

Lo spunto iniziale era il monologo supertarantiniano di John Travolta all'inizio di Codice Swordfish, in cui criticava "Quel pomeriggio di un giorno da cani".
In seguito, mi sono reso conto che avevo bisogno di una spalla, per ogni evenienza (non avevo ancora idea del finale) e per giustificare i monologhi del protagonista.
A quel punto mi è venuto in mente il famoso dialogo tra i protagonisti di Clerks (visto la sera prima della scadenza del concorso) sui manovali della morte nera.
Tutto tornava: due protagonisti, ma uno dei due sostituito da una sorta di silent bob.
Inizialmente doveva esserci una spiegazione del suo mutismo, qualcosa alla Garth Ennis, legata alla polizia.
La cosa avrebbe dovuto innestarsi sul finale, in qualche modo. Come tante altre cose, si è persa strada facendo.

Per quel che concerne lo scenario, una volta individuati i protagonisti è venuto da sé.
Le descrizioni (che -bum!- Paolo mi dice siano molto verosimili ^^) sono semplicemente la ricostruzione del negozio di Clerks e di infiniti altri drugstore di altrettanto infiniti film iuessei.
Oltre a risolvermi qualche buco narrativo, mi piaceva l'effetto "Dawn of the dead" delle persone chiuse nel negozietto con gli sgorbi che premono.

Per la cronaca: mai letto nulla di King. L'unico referente letterario era il classico Matheson, che è come la maionese. Va su tutto.
Devo dire però che il tutto, più che un racconto, doveva essere inteso come una sorta di sceneggiatura. La cosa si è riflessa particolarmente nella scena dell'uccisione del cugino, che risulta poco chiara perchè nello scriverla riempivo i vuoti descrittivi con l'idea visiva che ne avevo. Speravo l'effetto fosse trasferibile anche al lettore, ma mi sa che la cosa è al di sopra delle mie capacità ^^'
In ogni caso, era intenzionale che fosse descritta meno possibile, perchè anche nel leggerla il ritmo doveva essere veloce quanto la scena descritta. Nulla di peggio, imho, di una scena d'azione che va avanti per 12mila caratteri.
Per la cronaca, la cosa funge così:
[*]A è alla vetrina, fucile in mano, con la faccia premuta contro il vetro. Cerca di capire cosa sta succedendo fuori, ma gli spari vengono da un punto troppo a lato, fuori dal suo campo.

[*]B gli si avvicina mentre è di spalle, barcollante come di prammatica.

[*]A si gira verso B per vedere cosa succede, trovandosi con il fucile imbracciato puntato verso il cugino (tipo la scena della macchina in pulp fiction, quando travolta si gira).
Spara d'istinto mentre il cugino gli si lancia addosso.
Lo slancio, il rinculo ed il peso li fanno volare fuori.


Il finale è un po' frettoloso, vero.
Dovete sapere che inizialmente il racconto doveva essere brevissssssimo, meno della metà del limite.
Molte cose si sono perse per strada, ed altrettante note di colore si sono aggiunte strada facendo. Logico, dato che scrivevo ideandolo al momento, alle 4 del mattino dell'ultimo giorno (ci tenevo a partecipare).
In pratica, appena ha avuto una parvenza di senso compiuto l'ho riletto e l'ho mandato.
Ha avuto fin troppo successo, per lo sforzo che è costato.

Concludendo, ringrazio tutti per aver perso 5 minuti a leggerlo, e/o commentarlo sul forum. Belle parole,  davvero.
 :oops:

Again, complimenti a tutti.
Alla prossima (fantastica ^^) TFP compo.
Duffman ci dà di nuovo dentro FORTE E CHIARO,
in direzione del problema. Ma un po' meno. OOOHHH YEAH!!!  online: DuffmanTFP