Autore Topic: Castlevania: Aria Of Sorrow  (Letto 9488 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 67.437
  • Mellifluosly Cool
Re: Castlevania: Aria Of Sorrow
« Risposta #45 il: 21 Lug 2009, 17:49 »
Ti vedo un po' indeciso, vuoi che ti dia un po' di tempo per ponderare il tuo parere? :D
Professional Casual Gamer

Offline Andrea Rivuz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 24.459
Re: Castlevania: Aria Of Sorrow
« Risposta #46 il: 21 Lug 2009, 18:28 »
In pratica il gioco è una serie di stanze generate a random se non ricordo male, con delle porte chiuse che richiedono di trovare alcune carte sconfiggendo i mostri in giro per le stanzette casuali. Quindi fai a botte finchè non trovi la carta e poi prosegui, ripeti.
Le battaglie pur essendo basate su un mazzo di carte da costruire lungo il gioco, praticamente consistono in premere sempre A furiosamente. Almeno fino a una delle ultimissime battaglie in cui la difficoltà si impenna improvvisamente e si è costretti a imparare a organizzare il mazzo di carte con criterio, poi l'ultimo boss è pippa di nuovo.
La storia è riassumibile in una riga, Sora arriva in un castello e aiuta Naminè contro i tizi incappucciati di nero, e alla fine si addormenta nel bozzolo bianco in cui si sveglia nel 2.
L'unica cosa che mi aveva veramente colpito erano i filmati in cg, su GBA non ne avevo mai visti.

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 67.437
  • Mellifluosly Cool
Re: Castlevania: Aria Of Sorrow
« Risposta #47 il: 20 Ago 2009, 20:29 »
Circle of the Moon sarà il pane tuo Wis, vista la difficoltà decisamente più elevata rispetto ad HoD ed AoS. :)
In effetti mi è piaciuto tantissimo!
Finito al 100% (Battle Arena compresa) in questa ultima porzione di vacanza.
Grazie ragassi.
Professional Casual Gamer