Autore Topic: Cinema Italiano. Che ne pensate ?  (Letto 16930 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nemo

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.969
    • pettanick.net
    • E-mail
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« il: 17 Lug 2003, 18:05 »
Traggo spunto dal topic di Teo (a proposito: auguri!) su Almost Blue per chiedere a tutti un parere su un tema che mi sta a cuore.
Il nostro teocratico linguacciuto chiosa la sua riflessione riportando l'impressione di un'amica che per i primo 10 minuti del film ha creduto si trattasse di una produzione americana. Tutto ciò in chiave positiva, of course.
Monsa risponde che, in realtà, non esiste una scuola di cinema italiana.
Bene, vi chiedo se, secondo voi, un film italiano per essere considerato "vedibile" debba aderire ai canoni dei film hollywodiani. Ed aggiungo. Come considerate il nostro cinema? Vedete regolarmente film italiani o manco se ve pagano? Pensate che negli ultimi anni si siano proposti autori validi che abbiano prodotto lavori validi?
Devo dire che un'idea me la sono già fatta, leggendo i topic riguardanti "i migliori film" e "i migliori finali", dove sono riportati al 98% film made in USA. Però voglio approfondire. :wink:
Gracias.

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.628
    • Players
Re: Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #1 il: 17 Lug 2003, 20:45 »
Citazione da: "Nemo"
Traggo spunto dal topic di Teo (a proposito: auguri!) su Almost Blue per chiedere a tutti un parere su un tema che mi sta a cuore.
Il nostro teocratico linguacciuto chiosa la sua riflessione riportando l'impressione di un'amica che per i primo 10 minuti del film ha creduto si trattasse di una produzione americana. Tutto ciò in chiave positiva, of course.
che sia positivo è tutto da dimostare, ma l'equazione cinema uguale stati uniti è comune nel 95% delle persone

Monsa risponde che, in realtà, non esiste una scuola di cinema italiana.
si sbaglia di grosso.c'è e ci sono molti film stupendi.però non li vede nessuno
Bene, vi chiedo se, secondo voi, un film italiano per essere considerato "vedibile" debba aderire ai canoni dei film hollywodiani.
Per carità.tutte le volte che abbiamo emulato abbiamo prodotto solo schifezze
 Ed aggiungo. Come considerate il nostro cinema?
attualmente piuttosto valido
Vedete regolarmente film italiani o manco se ve pagano?
il 30% di quelli che vedo
Pensate che negli ultimi anni si siano proposti autori validi che abbiano prodotto lavori validi?
Ci sarebbe da fare un lungo elenco.se vuoi ti faccio un elenco a parte
Devo dire che un'idea me la sono già fatta, leggendo i topic riguardanti "i migliori film" e "i migliori finali", dove sono riportati al 98% film made in USA. Però voglio approfondire. :wink:
Gracias.
ANCHE UN TANUKI PUO’ SORPRENDERE UNA TIGRE CHE DORME.

Offline ozora

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.635
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #2 il: 17 Lug 2003, 20:46 »
Personalmente ritengo che il cinema Italiano abbia il grosso difetto di concentrarsi su due generi: la commedia (dalla più fine alla più volgare) e il film impegnato. Rarissimi (Almost Blue è uno di questi) sono i casi in cui ci si cimenta con generi alternativi come l'horror, il thriller, il noir, il cinema d'azione o di fantascienza. E non si adduca come scusa lo scarso budget perchè nel resto del mondo (USA esclusi) non hanno più soldi di noi eppure questi film li fanno e vengon fuori anche dei capolavori.

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.628
    • Players
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #3 il: 17 Lug 2003, 20:54 »
Citazione da: "ozora"
Personalmente ritengo che il cinema Italiano abbia il grosso difetto di concentrarsi su due generi: la commedia (dalla più fine alla più volgare) e il film impegnato. Rarissimi (Almost Blue è uno di questi) sono i casi in cui ci si cimenta con generi alternativi come l'horror, il thriller, il noir, il cinema d'azione o di fantascienza. E non si adduca come scusa lo scarso budget perchè nel resto del mondo (USA esclusi) non hanno più soldi di noi eppure questi film li fanno e vengon fuori anche dei capolavori.


il problema è che in italia mancano gli attori e soprattutto le attrici con la faccia giusta. esempio banalissimo.the eye.in italia a chi lo fai fare?alla gerini?alla ferilli?alla brilli?
forse a stefania rocca...
in italia abbiamo troppe facce da fiction e poche "da cinema"
ANCHE UN TANUKI PUO’ SORPRENDERE UNA TIGRE CHE DORME.

Offline Nemo

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.969
    • pettanick.net
    • E-mail
Re: Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #4 il: 17 Lug 2003, 21:03 »
Citazione da: "fulgenzio"

Pensate che negli ultimi anni si siano proposti autori validi che abbiano prodotto lavori validi?
Ci sarebbe da fare un lungo elenco.se vuoi ti faccio un elenco a parte
Devo dire che un'idea me la sono già fatta, leggendo i topic riguardanti "i migliori film" e "i migliori finali", dove sono riportati al 98% film made in USA. Però voglio approfondire. :wink:
Gracias.
[/quote]
L'elenco mi interessa, se hai voglia io sono qui per leggerlo.:)

Offline Nemo

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.969
    • pettanick.net
    • E-mail
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #5 il: 17 Lug 2003, 21:13 »
Citazione da: "ozora"
Personalmente ritengo che il cinema Italiano abbia il grosso difetto di concentrarsi su due generi: la commedia (dalla più fine alla più volgare) e il film impegnato. Rarissimi (Almost Blue è uno di questi) sono i casi in cui ci si cimenta con generi alternativi come l'horror, il thriller, il noir, il cinema d'azione o di fantascienza. E non si adduca come scusa lo scarso budget perchè nel resto del mondo (USA esclusi) non hanno più soldi di noi eppure questi film li fanno e vengon fuori anche dei capolavori.

Quindi pensi che il "problema" stia nel fatto che il nostro cinema non si concentri sui generi che vanno per la maggiore e quindi sia poco visto.
Se ho interpretato male scusami e rettifica pure.

Rispondendo anche a Fulgenzio, io penso che più degli attori manchino i produttori coraggiosi. Chi si impegna a contrastare la superpotenza USA sul suo campo ? Il discorso, poi, abbraccia anche la distribuzione. Se di un film americano dozzinale si distribuiscono milioni di copie e di un film italiano interessante due o tre che restano in programmazione tre giorni, è facile capire che non ci sia storia. Purtroppo è difficile trovare esercenti e distributori che facciano una programmazione di qualità non a scapito della varietà dell'offerta, dando la possibilità di vedere l'ultimo film di grido con l'attore/attrice statunitense e anche altre storie. Ora, però, vorrei che più che ribattere a queste riflessioni (che non sono riuscito a trattenermi dal fare), ne facciate altre, così allarghiamo gli orizzonti.

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.628
    • Players
Re: Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #6 il: 17 Lug 2003, 21:23 »
Citazione da: "Nemo"
Citazione da: "fulgenzio"

Pensate che negli ultimi anni si siano proposti autori validi che abbiano prodotto lavori validi?
Ci sarebbe da fare un lungo elenco.se vuoi ti faccio un elenco a parte
Devo dire che un'idea me la sono già fatta, leggendo i topic riguardanti "i migliori film" e "i migliori finali", dove sono riportati al 98% film made in USA. Però voglio approfondire. :wink:
Gracias.

L'elenco mi interessa, se hai voglia io sono qui per leggerlo.:)[/quote]

bei film italiani visti da me negli ultimi tempi

-tornando a casa di vincenzo marra
-respiro di...ehm...non ricordo
-santa maradona di marco ponti
-l'imbalsamatore di matteo garrone
-l'uomo in più di....ehm...anche qui mi sfugge
-un amore di g.tavarelli (straordinario.composto solo da piani sequenza)
-la capagira di alessandro piva (geniale.per me il dialetto barese è incomprensibile ma l'hanno distribuito coi sottotitoli)
-il cuore altrove di pupi avati
-casomai (non ricordo il regista)

poi ci sono le certezze come moretti (prima che cominciasse a cazzeggiare coi girotondi), ozpetek e soldini.

e sicuramente me ne sto dimenticando un po'
ANCHE UN TANUKI PUO’ SORPRENDERE UNA TIGRE CHE DORME.

Offline Nemo

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.969
    • pettanick.net
    • E-mail
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #7 il: 17 Lug 2003, 21:39 »
Completamente d'accordo (tranne su Moretti, ma questa è un'altra storia).
Respiro è di Crialese.
Hai visto "La meglio gioventù" di Giordana? Ecco l'esempio di un film nato per la tv ma dirottato al cinema (per qualità e altri motivi...ma voglio sperare soprattutto per la qualità).

Offline Kageja

  • Iniziato
  • Post: 77
    • http://www.siglecartoni.net
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #8 il: 17 Lug 2003, 21:41 »
dagli anni quaranta: Rossellini, Antonioni, Fellini, Visconti, Leone, etc
Abbiamo dettato le regole ed i modi di fare cinema per quarant'anni!
oggi mancono i registi e soprattutto le idee. La crisi sta in questo,penso!
i può cadere prima di tutto.Prima di tutti.E' proprio del fiore del ciliegio cadere nobilmente in una notte di tempesta.(Yukio Mishima)

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.628
    • Players
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #9 il: 17 Lug 2003, 21:52 »
Citazione da: "Nemo"
Completamente d'accordo (tranne su Moretti, ma questa è un'altra storia).
Respiro è di Crialese.
Hai visto "La meglio gioventù" di Giordana? Ecco l'esempio di un film nato per la tv ma dirottato al cinema (per qualità e altri motivi...ma voglio sperare soprattutto per la qualità).


spero di andare in questo weekend.e ho grandi apsettative.vuoi per il regista vuoi per l'idea di base:una sorta di heimat all'italiana.per ora ho ricevuto solo feedback positivi.
ANCHE UN TANUKI PUO’ SORPRENDERE UNA TIGRE CHE DORME.

Offline ozora

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.635
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #10 il: 17 Lug 2003, 22:42 »
Citazione da: "fulgenzio"
Il problema è che in italia mancano gli attori e soprattutto le attrici con la faccia giusta. esempio banalissimo.the eye.in italia a chi lo fai fare?alla gerini?alla ferilli?alla brilli?
forse a stefania rocca...
in italia abbiamo troppe facce da fiction e poche "da cinema"
Non sono d'accordo. Secondo me facce nuove ne puoi sempre trovare. Perchè poi un attore che va bene (ad esempio) per un film drammmatico non può andare bene (sempre per esempio) in un film noir? Sta storia delle facce proprio non mi convince. Prendi ad esempio Almost BLue: non mi pare che gli attori non funzionassero, anzi.

Offline ozora

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.635
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #11 il: 17 Lug 2003, 22:48 »
Citazione da: "Nemo"
Quindi pensi che il "problema" stia nel fatto che il nostro cinema non si concentri sui generi che vanno per la maggiore e quindi sia poco visto.
Non esattamente ma quasi. Il problema è che non ci si cementa mai con generi tipicamente hollywoodiani. E siccome a me commedie e film impegnati non m'attirano di film Italiani ne vedo gran pochi (anche uno all'anno). Non che veda solo blockbuster made in USA, anzi. A dir la verità ultimamente vado avanti a film orientali, soprattutto Coreani e di Hong Kong. E mi va da Dio!

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.628
    • Players
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #12 il: 18 Lug 2003, 00:21 »
Citazione da: "ozora"
Citazione da: "fulgenzio"
Il problema è che in italia mancano gli attori e soprattutto le attrici con la faccia giusta. esempio banalissimo.the eye.in italia a chi lo fai fare?alla gerini?alla ferilli?alla brilli?
forse a stefania rocca...
in italia abbiamo troppe facce da fiction e poche "da cinema"
Non sono d'accordo. Secondo me facce nuove ne puoi sempre trovare. Perchè poi un attore che va bene (ad esempio) per un film drammmatico non può andare bene (sempre per esempio) in un film noir? Sta storia delle facce proprio non mi convince. Prendi ad esempio Almost BLue: non mi pare che gli attori non funzionassero, anzi.


forse  mi sono espresso male.intendevo dire che gli attori-attrici "famosi" in italia,hanno facce da fiction.in almost blue gli attori,validi, sono quasi sconosciuti al grande pubblico.tuttavia a livello produttivo si cerca sempre il nome noto,anche se è un pesce lesso,piuttosto che investire su volti efficaci e nuovi.
ANCHE UN TANUKI PUO’ SORPRENDERE UNA TIGRE CHE DORME.

Offline ozora

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.635
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #13 il: 18 Lug 2003, 09:23 »
Citazione da: "fulgenzio"
a livello produttivo si cerca sempre il nome noto,anche se è un pesce lesso, piuttosto che investire su volti efficaci e nuovi.
Vero. Quindi concorderai che film di un gerto genere in Italia non si fanno perchè non c'è la voglia di farli, non perchè è impossibile farli.

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.628
    • Players
Cinema Italiano. Che ne pensate ?
« Risposta #14 il: 18 Lug 2003, 09:55 »
Citazione da: "ozora"
Citazione da: "fulgenzio"
a livello produttivo si cerca sempre il nome noto,anche se è un pesce lesso, piuttosto che investire su volti efficaci e nuovi.
Vero. Quindi concorderai che film di un gerto genere in Italia non si fanno perchè non c'è la voglia di farli, non perchè è impossibile farli.


penso in italia ci sia una sorta di timore reverenziale (ingiustificato) ad affrontare alcuni generi:pensiamo al settore thriller/horror:sono 30 anni che Dario Argento domina semi-incontrastato,nonostante le sue opere siano mediocri da almeno 3 lustri.Eppure ci sono pochissime voci nuove.Il fatto è che sono spesso gli stessi registi e sceneggiatori,ancor prima che i produttori , a non volersi mettere in gioco per paura (di cosa non si sa).
ANCHE UN TANUKI PUO’ SORPRENDERE UNA TIGRE CHE DORME.