Autore Topic: Calcio - Stagione 23/24: This 15 Real!  (Letto 115043 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.942
    • The First Place
    • E-mail
Calcio - Stagione 23/24: This 15 Real!
« il: 29 Giu 2023, 08:29 »
Signore e signori, la nuova stagione ha inizio!!!
« Ultima modifica: 01 Giu 2024, 23:02 da Ivan F. »
TFP Yearbook - [2019] | [2020] | [2021] | [2022] | [2023]

Offline Lost Highway

  • Reduce
  • ********
  • Post: 31.802
  • Lynchologo!
    • http://www.facebook.com/loveretrolove
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #1 il: 29 Giu 2023, 08:45 »
Ciao Sandro!  :cry:

Benvenuto giocatore random scelto da Fake Pitt!
Xbox Live:  LOST HIGHWAY80
...And sometimes is seen a strange spot in the sky
PSN: Lost_Highway80
A human being that was given to fly...

Offline Top Dogg

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.914
  • Po-po-po-po-Poweeeer!!!
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #2 il: 29 Giu 2023, 08:49 »
Signore e signori, la nuova stagione ha inizio!!!

Quindi non andrà in loop questa stagione?  :cry:
Xbox Top Dogg Xyz
PSN nick Top_Dogg_Xyz

Offline Top Dogg

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.914
  • Po-po-po-po-Poweeeer!!!
Xbox Top Dogg Xyz
PSN nick Top_Dogg_Xyz

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 31.918
    • E-mail
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #4 il: 29 Giu 2023, 10:31 »
Mi pare giusto, visto il successo della stagione appena conclusa.

Offline Shinji

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.984
  • Buraido!
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #5 il: 29 Giu 2023, 11:27 »
Di incedibile ce ne solo uno, e siede in panchina :D

Offline Level MD

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.782
  • May the Dark shine your way
    • MegaTen Italia
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #6 il: 29 Giu 2023, 11:55 »
Parlando di mercato, ed aspettando le ufficializzazioni, in casa Inter sembra essersi definita solo la linea di difesa, con Acerbi riscattato, Bastoni, De Vrij e Darmian confermati, l'U21 tedesco Bisseck preso con la clausola (7M) ed Azpilicueta che si dovrebbe liberare dal Chelsea per firmare un biennale. In sostanza, il giovane per caratteristiche sostituisce Skriniar, mentre Azpi, che in quel ruolo ai tempi ci è stato adattato da Conte, entrerebbe per D'Ambrosio, che non è stato in grado di prendersi la titolarità dopo la "diserzione" dello slovacco. Il presupposto è di avere Basto-Acerbi-Azpi titolari, aspettando di vedere come si inserirà il giovane e con Darmian jolly, a seconda di come andranno le cose.

La porta invece è girevole. Handa e Cordaz a scadenza, ed Onana in partenza. Ho letto di un giovane preso a tipo 2 milioni ma è per la primavera.
Dopo l'annata di Onana in Champions sarebbe un dramma lasciarlo andare, però se le cifre sono quelle che girano bisogna farsene una ragione e non è detto che l'eventuale sostituto sarebbe inferiore tra i pali. Certamente però perderemo qualcosa in carisma, esperienza ed attitudine a giocare con i piedi.
Sui sostituti sono stati fatti troppi nomi. Sarebbe meglio evitare però gente cotta e non monetizzabile, che ne abbiamo già avuto abbastanza di Handa, in attesa dell'ennesimo rinnovo. Se devi fare spogliatoio col vecchietto puoi anche tenere Cordaz da terzo, perché Handa quel ruolo e quello stipendio non l'accetterebbe.
Dovesse arrivare un giovane, alla Trubin, spero ci abbinino almeno un portiere decente con qualche anno di Serie A.
Spiaze che Vicario non abbia aspettato ma in questo mercato, in cui le squadre italiane non sono in grado di convincere qualcuno alzando la posta, chi arriva lo deve fare per scelta e chi non è disponibile ad aspettare gli incastri di mercato è giusto che vada altrove.

Sugli esterni si parla essenzialmente di Gosens in uscita. Non aspettandomi un fenomeno a fare il vice Dimarco, difficilmente ci guadagneremo.
Su Bellanova non è stata esercitata l'opzione di riscatto al fine di provare a mantenerlo in rosa accordandosi con il Cagliari sulle contropartite, il che può portare ad una sua cessione altrove. Non è una priorità ma nella parte finale di stagione ha reagito trovando spazio, quindi ne capirei la conferma, a compensare numericamente l'eventualità che Darmian debba abbassarsi nuovamente.

Centralmente tiene banco la questione Brozovic, giocatore considerato imprescindibile negli ultimi anni, che ha rinnovato quando già poteva liberarsi a zero, e tutt'altro che da cedere, nonostante gli infortuni occorsi fra ottobre e gennaio. L'idea della società è di monetizzare, liberandosi di un ingaggio pesante per dare più spazio ad Aslani, come vice Calha, introducendo al suo posto una mezzala. La dirigenza ci sta facendo una figura di palta, perché hanno apparecchiato tutto dando per scontato il consenso del Brozo, che scontato non era. Non so come andrà a finire, però Frattesi, pur essendo un buon incursore, è al contempo un'operazione che ha senso solo con le contropartite, la valutazione è palesemente eccessiva in senso assoluto e per le casse interiste. Sarebbe stato più semplice evitarsi tutto questo casino, sostituire il Gaglia con l'ex primavera Fabbian (o tenersi Casadei a suo tempo) e dire chiaramente ad Inzaghi che Aslani deve entrare maggiormente nelle rotazioni.

Davanti è partito Dzeko ed è arrivato Thuram. Al di là della narrazione che ne viene fatta, il giocatore l'avevano già puntato dopo la cessione di Lukaku, quindi sono abbastanza fiducioso. Il nodo della questione resta però Romelu, il cui ritorno a titolo definitivo non avrebbe senso dal punto di vista economico, messa com'è l'Inter. Resto convinto però che ripartire con Lukaku in rosa, ricomponendo più stabilmente della passata stagione la coppia con Lautaro, aumenterebbe di molto le possibilità di giocarsi lo scudetto, quindi su questa operazione credo balli molto anche dal punto di vista sportivo.
La quarta punta dipenderà da quale mercato possa avere Correa. Di recente è stato ipotizzato perfino il ritorno di Bonazzoli, tanto per dire che nell'eventualità è possibile che cercheranno soltanto di tappare un buco.


Offline Gold_E

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.602
    • E-mail
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #8 il: 29 Giu 2023, 18:06 »
Parlando di mercato, ed aspettando le ufficializzazioni, in casa Inter sembra essersi definita solo la linea di difesa, con Acerbi riscattato, Bastoni, De Vrij e Darmian confermati, l'U21 tedesco Bisseck preso con la clausola (7M) ed Azpilicueta che si dovrebbe liberare dal Chelsea per firmare un biennale. In sostanza, il giovane per caratteristiche sostituisce Skriniar, mentre Azpi, che in quel ruolo ai tempi ci è stato adattato da Conte, entrerebbe per D'Ambrosio, che non è stato in grado di prendersi la titolarità dopo la "diserzione" dello slovacco. Il presupposto è di avere Basto-Acerbi-Azpi titolari, aspettando di vedere come si inserirà il giovane e con Darmian jolly, a seconda di come andranno le cose.

La porta invece è girevole. Handa e Cordaz a scadenza, ed Onana in partenza. Ho letto di un giovane preso a tipo 2 milioni ma è per la primavera.
Dopo l'annata di Onana in Champions sarebbe un dramma lasciarlo andare, però se le cifre sono quelle che girano bisogna farsene una ragione e non è detto che l'eventuale sostituto sarebbe inferiore tra i pali. Certamente però perderemo qualcosa in carisma, esperienza ed attitudine a giocare con i piedi.
Sui sostituti sono stati fatti troppi nomi. Sarebbe meglio evitare però gente cotta e non monetizzabile, che ne abbiamo già avuto abbastanza di Handa, in attesa dell'ennesimo rinnovo. Se devi fare spogliatoio col vecchietto puoi anche tenere Cordaz da terzo, perché Handa quel ruolo e quello stipendio non l'accetterebbe.
Dovesse arrivare un giovane, alla Trubin, spero ci abbinino almeno un portiere decente con qualche anno di Serie A.
Spiaze che Vicario non abbia aspettato ma in questo mercato, in cui le squadre italiane non sono in grado di convincere qualcuno alzando la posta, chi arriva lo deve fare per scelta e chi non è disponibile ad aspettare gli incastri di mercato è giusto che vada altrove.

Sugli esterni si parla essenzialmente di Gosens in uscita. Non aspettandomi un fenomeno a fare il vice Dimarco, difficilmente ci guadagneremo.
Su Bellanova non è stata esercitata l'opzione di riscatto al fine di provare a mantenerlo in rosa accordandosi con il Cagliari sulle contropartite, il che può portare ad una sua cessione altrove. Non è una priorità ma nella parte finale di stagione ha reagito trovando spazio, quindi ne capirei la conferma, a compensare numericamente l'eventualità che Darmian debba abbassarsi nuovamente.

Centralmente tiene banco la questione Brozovic, giocatore considerato imprescindibile negli ultimi anni, che ha rinnovato quando già poteva liberarsi a zero, e tutt'altro che da cedere, nonostante gli infortuni occorsi fra ottobre e gennaio. L'idea della società è di monetizzare, liberandosi di un ingaggio pesante per dare più spazio ad Aslani, come vice Calha, introducendo al suo posto una mezzala. La dirigenza ci sta facendo una figura di palta, perché hanno apparecchiato tutto dando per scontato il consenso del Brozo, che scontato non era. Non so come andrà a finire, però Frattesi, pur essendo un buon incursore, è al contempo un'operazione che ha senso solo con le contropartite, la valutazione è palesemente eccessiva in senso assoluto e per le casse interiste. Sarebbe stato più semplice evitarsi tutto questo casino, sostituire il Gaglia con l'ex primavera Fabbian (o tenersi Casadei a suo tempo) e dire chiaramente ad Inzaghi che Aslani deve entrare maggiormente nelle rotazioni.

Davanti è partito Dzeko ed è arrivato Thuram. Al di là della narrazione che ne viene fatta, il giocatore l'avevano già puntato dopo la cessione di Lukaku, quindi sono abbastanza fiducioso. Il nodo della questione resta però Romelu, il cui ritorno a titolo definitivo non avrebbe senso dal punto di vista economico, messa com'è l'Inter. Resto convinto però che ripartire con Lukaku in rosa, ricomponendo più stabilmente della passata stagione la coppia con Lautaro, aumenterebbe di molto le possibilità di giocarsi lo scudetto, quindi su questa operazione credo balli molto anche dal punto di vista sportivo.
La quarta punta dipenderà da quale mercato possa avere Correa. Di recente è stato ipotizzato perfino il ritorno di Bonazzoli, tanto per dire che nell'eventualità è possibile che cercheranno soltanto di tappare un buco.
Lukaku sembra aver rifiutato una proposta Araba di ingaggio di 58 milioni per una stagione. Fosse vero vorrebbe significare che qualche speranza che rimanga ci sia. Sul centrocampo, se Brozo se ne va non andrei assolutamente su Frattesi. Non li vale 40 milioni. Io andrei all-in su Milinkovic. Al di là della bravura sarebbe perfetto per colmare i cm che mancano a tutti in quel ruolo. Ed un centrocampo Barella-Chala-Milinkovic farebbe sognare. Ma mi sà rimarrà un sogno...
GOLD EXPERIENCE REQUIEM POTERI:                         
Le sue emanazioni azzerano il potere, le azioni e la volontà di chi lo attacca. Chi resta colpito fisicamente da Requiem vede la propria morte riportata a zero, e continua a riviverla ogni volta.

Offline Darkamon

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.347
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #9 il: 29 Giu 2023, 18:45 »
Parlando di mercato, ed aspettando le ufficializzazioni, in casa Inter sembra essersi definita solo la linea di difesa, con Acerbi riscattato, Bastoni, De Vrij e Darmian confermati, l'U21 tedesco Bisseck preso con la clausola (7M) ed Azpilicueta che si dovrebbe liberare dal Chelsea per firmare un biennale. In sostanza, il giovane per caratteristiche sostituisce Skriniar, mentre Azpi, che in quel ruolo ai tempi ci è stato adattato da Conte, entrerebbe per D'Ambrosio, che non è stato in grado di prendersi la titolarità dopo la "diserzione" dello slovacco. Il presupposto è di avere Basto-Acerbi-Azpi titolari, aspettando di vedere come si inserirà il giovane e con Darmian jolly, a seconda di come andranno le cose.

La porta invece è girevole. Handa e Cordaz a scadenza, ed Onana in partenza. Ho letto di un giovane preso a tipo 2 milioni ma è per la primavera.
Dopo l'annata di Onana in Champions sarebbe un dramma lasciarlo andare, però se le cifre sono quelle che girano bisogna farsene una ragione e non è detto che l'eventuale sostituto sarebbe inferiore tra i pali. Certamente però perderemo qualcosa in carisma, esperienza ed attitudine a giocare con i piedi.
Sui sostituti sono stati fatti troppi nomi. Sarebbe meglio evitare però gente cotta e non monetizzabile, che ne abbiamo già avuto abbastanza di Handa, in attesa dell'ennesimo rinnovo. Se devi fare spogliatoio col vecchietto puoi anche tenere Cordaz da terzo, perché Handa quel ruolo e quello stipendio non l'accetterebbe.
Dovesse arrivare un giovane, alla Trubin, spero ci abbinino almeno un portiere decente con qualche anno di Serie A.
Spiaze che Vicario non abbia aspettato ma in questo mercato, in cui le squadre italiane non sono in grado di convincere qualcuno alzando la posta, chi arriva lo deve fare per scelta e chi non è disponibile ad aspettare gli incastri di mercato è giusto che vada altrove.

Sugli esterni si parla essenzialmente di Gosens in uscita. Non aspettandomi un fenomeno a fare il vice Dimarco, difficilmente ci guadagneremo.
Su Bellanova non è stata esercitata l'opzione di riscatto al fine di provare a mantenerlo in rosa accordandosi con il Cagliari sulle contropartite, il che può portare ad una sua cessione altrove. Non è una priorità ma nella parte finale di stagione ha reagito trovando spazio, quindi ne capirei la conferma, a compensare numericamente l'eventualità che Darmian debba abbassarsi nuovamente.

Centralmente tiene banco la questione Brozovic, giocatore considerato imprescindibile negli ultimi anni, che ha rinnovato quando già poteva liberarsi a zero, e tutt'altro che da cedere, nonostante gli infortuni occorsi fra ottobre e gennaio. L'idea della società è di monetizzare, liberandosi di un ingaggio pesante per dare più spazio ad Aslani, come vice Calha, introducendo al suo posto una mezzala. La dirigenza ci sta facendo una figura di palta, perché hanno apparecchiato tutto dando per scontato il consenso del Brozo, che scontato non era. Non so come andrà a finire, però Frattesi, pur essendo un buon incursore, è al contempo un'operazione che ha senso solo con le contropartite, la valutazione è palesemente eccessiva in senso assoluto e per le casse interiste. Sarebbe stato più semplice evitarsi tutto questo casino, sostituire il Gaglia con l'ex primavera Fabbian (o tenersi Casadei a suo tempo) e dire chiaramente ad Inzaghi che Aslani deve entrare maggiormente nelle rotazioni.

Davanti è partito Dzeko ed è arrivato Thuram. Al di là della narrazione che ne viene fatta, il giocatore l'avevano già puntato dopo la cessione di Lukaku, quindi sono abbastanza fiducioso. Il nodo della questione resta però Romelu, il cui ritorno a titolo definitivo non avrebbe senso dal punto di vista economico, messa com'è l'Inter. Resto convinto però che ripartire con Lukaku in rosa, ricomponendo più stabilmente della passata stagione la coppia con Lautaro, aumenterebbe di molto le possibilità di giocarsi lo scudetto, quindi su questa operazione credo balli molto anche dal punto di vista sportivo.
La quarta punta dipenderà da quale mercato possa avere Correa. Di recente è stato ipotizzato perfino il ritorno di Bonazzoli, tanto per dire che nell'eventualità è possibile che cercheranno soltanto di tappare un buco.
Lukaku sembra aver rifiutato una proposta Araba di ingaggio di 58 milioni per una stagione. Fosse vero vorrebbe significare che qualche speranza che rimanga ci sia. Sul centrocampo, se Brozo se ne va non andrei assolutamente su Frattesi. Non li vale 40 milioni. Io andrei all-in su Milinkovic. Al di là della bravura sarebbe perfetto per colmare i cm che mancano a tutti in quel ruolo. Ed un centrocampo Barella-Chala-Milinkovic farebbe sognare. Ma mi sà rimarrà un sogno...
Lukaku attualmente i soldi ce li deve mettere lui per restare all'Inter.
Milinkovic Savic credo sia irraggiungibile non solo per l'Inter, ma anche per il Milan e la Juve (per motivi tutti diversi tra loro).
Adepto della chiesa di Fand.

Offline Shinji

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.984
  • Buraido!
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #10 il: 29 Giu 2023, 18:55 »
Se nessuno sgancia 40 milioni per lui ora,  vedrai che a fine mercato le pretese di Lotito scenderanno, non si può permettere di perderlo a zero l'anno prossimo e anzi deve monetizzare per cercare il sostituto.


Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.942
    • The First Place
    • E-mail
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #11 il: 29 Giu 2023, 18:55 »
TFP Yearbook - [2019] | [2020] | [2021] | [2022] | [2023]

Offline Darkamon

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.347
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #12 il: 29 Giu 2023, 19:21 »
Se nessuno sgancia 40 milioni per lui ora,  vedrai che a fine mercato le pretese di Lotito scenderanno, non si può permettere di perderlo a zero l'anno prossimo e anzi deve monetizzare per cercare il sostituto.
L'Inter non c'ha i soldi salvo non venda qualcuno (ricordo sempre che hanno chiuso con un -80 e Zhang i soldi per ripianare non li ha)
La Juventus ha appena rinnovato a Rabiot, ha Pogba che prende l'iradiddio e comunque visti i giochini fatti ha bisogno di tagliare il monte ingaggi
Il Milan i soldi li avrebbe adesso ma oltre a dover comprare parecchi giocatori è chiaro che l'attuale proprietà non spende soldi per il cartellino di un trentenne che pretende (giustamente) uno stipendio importante.

Le vie del mercato poi sono infinite, ma attualmente non vedo le condizioni per nessuna delle tre.
Adepto della chiesa di Fand.

Offline Level MD

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.782
  • May the Dark shine your way
    • MegaTen Italia
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #13 il: 29 Giu 2023, 21:09 »
TFP Link :: https://www.linterista.it/primo-piano/il-torino-la-spunta-per-bellanova-inter-beffata-domani-le-visite-mediche-per-il-terzino-92079

Comprensibile. Va a giocare, ed il Toro ci crede e paga. Forse è stato prestato troppo presto il nazionale U20 Zanotti (San Gallo/Svizzera). Magari, in ritiro, aggregheranno l'ex primavera Persyn, di rientro da una stagione da titolare nella serie B olandese.

Offline Level MD

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.782
  • May the Dark shine your way
    • MegaTen Italia
Re: Calcio - Stagione 23/24: L'estate di Al Gore Hitmoh
« Risposta #14 il: 29 Giu 2023, 22:05 »
TFP Link :: https://twitter.com/marifcinter/status/1674502226516013063

Lo coprono letteralmente di soldi. Va a giocare nel Chievo d'Arabia, ma fra tre anni si compra l'Inter :yes:

Viste le capacità contrattuali dimostrate dal Brozo, con un rilancio che sembrava folle, la società non ci ha fatto una gran figura ad accontentarsi di miseri 23 milioni.