Autore Topic: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)  (Letto 4480 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.580
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #60 il: 29 Ago 2023, 18:10 »
https://www.avmagazine.it/amp/articoli/cinema/1893/imax-e-risoluzione-tutta-la-verita_index.html

Articolo molto interessante, anche se molto tecnico, che prende spunto dai vari formati di proiezione di Oppenheimer, e che affronta l'annoso tema di quale sia il formato "migliore".
2.0

Offline Panda Vassili

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.932
  • Nintendo Akbar!
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #61 il: 29 Ago 2023, 22:17 »
Appena visto al cinema, c'è stato anche l'applauso in finale che non sentivo da una vita.

E' un bel film con una prova attoriale di Cillian Murphy clamorosa, bravo anche Robert Downey J. e tutti gli altri(sembra quasi un dream team per tutte le star presenti).

L'uso dell'accompagnamento sonoro è sempre clamoroso nei film di Nolan, anche in quella roba immonda di Tenet, uno dei peggiori film di sempre.  :yes:

Finale secondo me ottimo e d'impatto, la scena clou è forte ma non ho potuto fare a meno di pensare a EPISODIO 8 e NOLAN SUKA. Va bene, non lo potevo non dire, chi vuol capire capirà  :hurt:

E' un film però in cui viene dato uno spazio francamente eccessivo a tutta la parte "politica", con una verbosità che a me ha dato una noia cane, una quantità di informazioni snocciolate che rendono a mio avviso male in un film, una mitragliata continua allo spettatore, stancante e che toglie, senza arricchire, amo un altro tipo di cinema che agisce per sottrazione.

Voto 4 pallini su 5.
Switch sarà la console casalinga mobile più potente in circolazione. Statece.

Offline Lost Highway

  • Reduce
  • ********
  • Post: 29.915
  • Lynchologo!
    • http://www.facebook.com/loveretrolove
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #62 il: 30 Ago 2023, 11:07 »

Finale secondo me ottimo e d'impatto, la scena clou è forte ma non ho potuto fare a meno di pensare a EPISODIO 8 e NOLAN SUKA. Va bene, non lo potevo non dire, chi vuol capire capirà  :hurt:


In fondo, sul tema, ha già detto tutto splendidamente e tremendamente episodio 8!
Xbox Live:  LOST HIGHWAY80
...And sometimes is seen a strange spot in the sky
PSN: Lost_Highway80
A human being that was given to fly...

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 45.485
  • Gnam!
    • E-mail
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #63 il: 30 Ago 2023, 12:51 »

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 17.019
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #64 il: 30 Ago 2023, 14:13 »
Visto nel weekend e letto ora l'ottimo post di @Il Gladiatore, che condivido praticamente in tutto. Mi limito a dire che è un film molto denso e impegnativo, che ti lascia con tanti dubbi perché, di fronte a un tema così enorme e centrale della nostra civiltà, cerca soprattutto di raccontare i fatti ed esporre i dubbi.
A fine visione ero piuttosto scosso, il dialogo finale è uno di quegli epiloghi che restano nel tempo. E aggiungo che è bello vedere film del genere e vederli al cinema (anche per l'audio, che è pazzesco e nettamente più spettacolare del video).
TFP Yearbook 2021 | 2022 | 2023

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 45.330
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #65 il: 04 Set 2023, 13:52 »
L'ho visto pure io, giudizio positivo. Pellicola affascinante e impegnativa, dura tanto (troppo) con una verbosità inversomile e un ritmo che a volte si fa fatica a starci dietro (specie per la marea di nomi).
Però è bello con prove attoriali eccelse, se non ne esce qualche oscar per loro.

Son d'accordo poi con una delle chiose di Gladia, dopo Interstellar buoni film ma quel quid in più è sempre mancato. Non che sia in fase calante ci mancherebbe, ma altre sue opere sono di livello superiore e che ti restano dentro. Ad avercene, in ogni caso.

Offline HOLLYWOOD

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.142
  • Everybody lies
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #66 il: 06 Set 2023, 15:25 »
Visto ieri...si è pure rotto il proiettore all'Uci quindi ho visto la parte iniziale 3 volte e cambiato pure sala...in tutto 4 ore e mezza di cinema,a casa alle 2.30! :D
Comunque...mah insomma...film lineare,un pò di spionaggio e un pò tipo documentario/biopic.Cast da paura e gran recitazione,però non fa molto per emozionare.Parte lento,poi accelera un pò.Effetti speciali o scene spettacolari poco/niente.
Insomma Interstellar e The Prestige sono su un altro livello.
È già il terzo film di fila di Nolan che non mi entusiasma,svettano solo per il modo in cui vengono usati bene i crescendo sonori e l'impatto generale del suono.
Io l'ho trovato comunque interessante perché i temi fisica/guerra/geni/scienza ecc mi gasano sempre,ma penso che molta gente l'abbia trovato noiosetto....
In my X Box Series X:
FIFA 23 (84%) - NASCAR Heat 4 (87%) - FM7 (93%) -All Resident Evil (92%) - CoD:MW1/2 Rem.(95%) - A.C. (86%) - DiRT 2.0 (95%) - Gears 4/5 (78%) - Crash B:Trilogy (79%) - CoD:MW e C.W (81%) - Halo TMCC+Reach (96%) - Snowrunner (87%) - Mafia Trilogy (87%) - Mass Effect Leg (91%)

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.592
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #67 il: 07 Set 2023, 17:37 »
...

perché i temi fisica/guerra/geni/scienza ecc mi gasano sempre..


miii che sfiga!
insomma lo metteresti al pari di The Imitation Game?
o sopra o sotto

Offline HOLLYWOOD

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.142
  • Everybody lies
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #68 il: 07 Set 2023, 18:47 »
Imitation Game per me è più bello ed emozionante.
Idem Beautiful mind...per restare in tema di geni.
In my X Box Series X:
FIFA 23 (84%) - NASCAR Heat 4 (87%) - FM7 (93%) -All Resident Evil (92%) - CoD:MW1/2 Rem.(95%) - A.C. (86%) - DiRT 2.0 (95%) - Gears 4/5 (78%) - Crash B:Trilogy (79%) - CoD:MW e C.W (81%) - Halo TMCC+Reach (96%) - Snowrunner (87%) - Mafia Trilogy (87%) - Mass Effect Leg (91%)

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.241
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #69 il: 07 Set 2023, 22:42 »
Paolo Maldini ottimo attore è già stato detto?
« Ultima modifica: 07 Set 2023, 22:46 da Cryu »
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline jamp82

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.397
  • Skippo le ballad
    • DeathstreetBoyZ - Pop Music From Hell!
    • E-mail
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #70 il: 09 Set 2023, 00:37 »
Appena uscito dal cinema e piaciuto molto, non è una passeggiata seguirlo, poi la parte finale politica dopo 2h e mezza abbondanti non ha aiutato ma nel complesso è una pellicola più che riuscita che regala momenti di grande impatto, soprattutto gli effetti sonori, devastanti. Bravo Nolan, mi sei piaciuto, qua' il pugno 🤜🏻🤛🏻

@Panda Vassili mi spieghi il collegamento con Ep.8 che adesso non mi viene in mente?
[IG] instagram.com/jamp82/, [PSN] jbittner82, [Switch] SW-0209-2836-6111, [Stadia R.I.P.] jamp82#1318

Offline EGO

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.809
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #71 il: 14 Set 2023, 18:09 »
Concordo con diverse cose scritte da Gladia, ma il film non mi ha soddisfatto.

La mia lamentela principale è che lo "stile Nolan" non è affatto adatto a qualsiasi tipo di film. Un film su gente degli anni 1940 non può avere un 99% di dialoghi che sembrano tutti usciti dalla trilogia di Batman. Botta e risposta continuo, sarcasmo fuori parametro, cambi di inquadratura con un ritmo da Michael Bay anche durante dialoghi in una stanzetta. Mi rendo conto che qualsiasi altra scelta registica avrebbe portato al fallimento, perché un compassato polpettone biografico di 3 ore, nel 2023, sarebbe improponibile anche per Guidobaldo Maria Riccardelli. Ma trovo comunque fuori luogo scelte come

Spoiler (click to show/hide)

Così come mi è venuta abbondantemente a noia la mania nolaniana di chiudere i film con dialogo amaro + musica che cresce fino a livelli insopportabili. Di nuovo: va bene per chiudere Il cavaliere oscuro, non Oppenheimer. Poi ditemi pure che se Nolan è Nolan vuol dire che di cinema ne capisce più di me. Pacifico. Ma sono scelte che non gradisco.

La durata del film è discutibile, anche se il montaggio è efficacissimo nel mantenere l'attenzione. Ho la sensazione che si sia voluto estendere troppo la narrazione a dettagli, soprattutto durante le scene di udienza, che a un certo punto diventano ridondanti. Anche lo "spiegone" finale di RDJ (troppo sé stesso e troppo carismatico per non rovinare un po' l'effetto della scena) stona un po': sembra un atto di condiscendenza verso la capacità dello spettatore di mettere insieme i pezzi e di estrapolarne una propria conclusione - capacità di cui, fino a quel punto, il film non sembrava minimamente dubitare, con tutta la carne messa al fuoco.

Tutti gli attori sono fenomenali. Per essere cinici, potremmo dire che mettere insieme tutte queste facce così note nel ruolo di gente che per il grande pubblico sono solo nomi letti di sfuggita sui libri di scuola toglie importanza ai protagonisti. Rami Malek, Kenneth Branagh, Matt Damon, e appunto RDJ fanno esclamare allo spettatore medio "ehi, ma quello è...!", e una volta finito il film quasi nessuno si ricorderà che personaggio interpretava quell'attore famoso.

Versione italiana discreta, ma "Gli hai stretto quella cazzo di mano" non si può sentire. "Fuck" e "cazzo" non hanno lo stesso labiale, è ora di finirla di tradurre queste frasi in modo così becero.

Un film che difficilmente riguarderò.

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.592
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #72 il: 22 Set 2023, 13:32 »
17 ottobre a 3€ nei cinema uci che aderiscono

Offline Panda Vassili

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.932
  • Nintendo Akbar!
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #73 il: 22 Set 2023, 19:35 »
Concordo con diverse cose scritte da Gladia, ma il film non mi ha soddisfatto.

La mia lamentela principale è che lo "stile Nolan" non è affatto adatto a qualsiasi tipo di film. Un film su gente degli anni 1940 non può avere un 99% di dialoghi che sembrano tutti usciti dalla trilogia di Batman. Botta e risposta continuo, sarcasmo fuori parametro, cambi di inquadratura con un ritmo da Michael Bay anche durante dialoghi in una stanzetta. Mi rendo conto che qualsiasi altra scelta registica avrebbe portato al fallimento, perché un compassato polpettone biografico di 3 ore, nel 2023, sarebbe improponibile anche per Guidobaldo Maria Riccardelli. Ma trovo comunque fuori luogo scelte come

Spoiler (click to show/hide)

Così come mi è venuta abbondantemente a noia la mania nolaniana di chiudere i film con dialogo amaro + musica che cresce fino a livelli insopportabili. Di nuovo: va bene per chiudere Il cavaliere oscuro, non Oppenheimer. Poi ditemi pure che se Nolan è Nolan vuol dire che di cinema ne capisce più di me. Pacifico. Ma sono scelte che non gradisco.

La durata del film è discutibile, anche se il montaggio è efficacissimo nel mantenere l'attenzione. Ho la sensazione che si sia voluto estendere troppo la narrazione a dettagli, soprattutto durante le scene di udienza, che a un certo punto diventano ridondanti. Anche lo "spiegone" finale di RDJ (troppo sé stesso e troppo carismatico per non rovinare un po' l'effetto della scena) stona un po': sembra un atto di condiscendenza verso la capacità dello spettatore di mettere insieme i pezzi e di estrapolarne una propria conclusione - capacità di cui, fino a quel punto, il film non sembrava minimamente dubitare, con tutta la carne messa al fuoco.

Tutti gli attori sono fenomenali. Per essere cinici, potremmo dire che mettere insieme tutte queste facce così note nel ruolo di gente che per il grande pubblico sono solo nomi letti di sfuggita sui libri di scuola toglie importanza ai protagonisti. Rami Malek, Kenneth Branagh, Matt Damon, e appunto RDJ fanno esclamare allo spettatore medio "ehi, ma quello è...!", e una volta finito il film quasi nessuno si ricorderà che personaggio interpretava quell'attore famoso.

Versione italiana discreta, ma "Gli hai stretto quella cazzo di mano" non si può sentire. "Fuck" e "cazzo" non hanno lo stesso labiale, è ora di finirla di tradurre queste frasi in modo così becero.

Un film che difficilmente riguarderò.

gran bel commento, approvo tutto, anche qui noia per la scena di nudo che mi è sembrata proprio da "checklist" e quei dialoghi così cinetici ormai sono quasi una sua cifra stilistica però è una tempesta di informazioni che mal si adatta al media secondo me, poi mi sbaglio e fa sempre film campioni di incasso.
Switch sarà la console casalinga mobile più potente in circolazione. Statece.

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.618
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: [Cinema] Oppenheimer - Christopher Nolan (2023)
« Risposta #74 il: 23 Set 2023, 20:14 »
Bello anche se un filino troppo verboso, a questo giro Nolan non mi è sembrato capacissimo di gestire tutti i dialoghi e un film fortemente biografico. La parte con l'intrigo politico era inverosimilmente tediosa e molto confusa, questa idea di non spiegare niente, non so quanto sia risultata efficace. Chiaramente sono certo che sul TFP tutti sappiano la differenza tra CIA, NRC, EPRI, AEC, ne sono convinto. Ma per anime semplici come me, ho fatto un po' fatica a capire chi minchia fosse Strauss e tutte ste organizzazioni para governative. Oltretutto quando il film ti inonda di frasi come

"Kurt, ha fatto quella cosa la consiglio, come diceva Flanagan"
"Già ma senza il dossier di Klup, quell'ebreo, non ha niente per le mani"
"la moglie fa la frittata e stira quindi"
"a quanto pare, non a casa di Klup"


Il migliore film di Nolan, era, è - e resta - per me The Prestige, cinematograficamente parlando è un film perfetto. Tuttavia questo non mi è dispiaciuto, anche se la nolanosità di tutto, ha reso la cosa un po' ingestibile: dalla musica che sembra uscita dalla sua (preziosa) trilogia dell'uomo pipistrello alle sue frasi sincopate, alla mole di cognomi sparati nel frullatore al dreamteam attoriale. La parte più gustosa è [come immaginavo] quando sono a Los Alamos, dove sperimentano e trafficano con l'atomo. Ho trovato veramente di buon gusto non far vedere quasi niente di Hiroshima e Nagasaki, e mi sono piaciute molte soluzioni visive che Nolan ha adottato. È un po' critico con i militari, come mi aspettavo.
Il finale è stato un pugno nello stomaco, specialmente, di questi tempi.

Top scena Albert e il foglietto di Oppi

"Se lo riprenda professor Oppenheimer...non è roba mia"
Oneechanbara Madness - Un'onesta recensione del capolavoro di Tamsoft.
https://gamermaycry.blogspot.com/2023/03/oneechanbara-madness-unonesta.html