Autore Topic: Return to Monkey Island - Il seguito ufficiale di Monkey Island 2!  (Letto 21448 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

armandyno

  • Visitatore
Eh sì certo, sono anni che porta avanti la narrativa 'il vero segreto di monkey island' Ve lo svelo io, che è una parte fondante del mito che si è creato per 30 anni.
Ovvio che non ne sappiamo niente, ma per leggere un attimo un opinione bisogna scavare in quintali di testo sul web.
A questo punto potrei dire il contrario: come fate ad essere così entusiasti dopo tutto questo tempo e con queste premesse ?
Poi ben venga se sarà un ottimo gioco ^_____^

Offline Dan

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.690
A questo punto potrei dire il contrario: come fate ad essere così entusiasti dopo tutto questo tempo e con queste premesse ?
Quali premesse? ^_^'
L'entusiasmo deriva dal fatto che:
1) È una nuova avventura grafica di Ron Gilbert
2) È basata su personaggi e ambientazioni amatissimi da molti

Basterebbe anche solo la prima. Di sicuro non è perché "finalmente sapremo qual è il vero segreto di Monkey Island" ;)
.: R.I.P. :.
Hideo Kojima (1963-1998)

Offline Gaissel

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.629
  • Massaia con la barba - In diretta dalla Porcilaia
    • E-mail
Mi sembra un attimo prematuro arrivare a certi giudizi quando non si conosce ancora nulla della storia ^_^'
Il gioco inizierà da dove finiva MI2, quindi sì, ne è letteralmente il seguito. Ma è una storia di fantasia, per di più una commedia, quindi ci sono milioni di modi per giustificare la presenza di elementi presi dagli altri titoli della serie. Che poi, sul serio stiamo ragionando della timeline in maniera lineare in un gioco dove usare una "monkey wrench" in carne ed ossa per ruotare una valvola ha perfettamente senso? :)

Quotone. Se arriviamo a pretendere il rispetto del canon per un'opera come Monkey Island siamo davvero alla nerd-frutta ^__^
Il mio Yearbook 2022 - 2021 - 2020 - 2019 I miei Awards 2018
La mia All Time TOP-TEN

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 31.844
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Minacce di morte a Gilbert al mio 3, 2, 1...
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Gaissel

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.629
  • Massaia con la barba - In diretta dalla Porcilaia
    • E-mail
Eh sì certo, sono anni che porta avanti la narrativa 'il vero segreto di monkey island' Ve lo svelo io, che è una parte fondante del mito che si è creato per 30 anni.
Ovvio che non ne sappiamo niente, ma per leggere un attimo un opinione bisogna scavare in quintali di testo sul web.
A questo punto potrei dire il contrario: come fate ad essere così entusiasti dopo tutto questo tempo e con queste premesse ?
Poi ben venga se sarà un ottimo gioco ^_____^
Io come già ti dissi altrove penso che riesumare MI ora e dopo tutto questo tempo puzza di mancanza di idee e di malo invecchiamento lontano un chilometro.

La domanda potrebbe essere "Ha senso un MI adesso? A che pro? Si scava nella tomba? Ha senso esaltarsi per un'operazione del genere?", e ok.

Però lassamo sta' il canon, via :)
Il mio Yearbook 2022 - 2021 - 2020 - 2019 I miei Awards 2018
La mia All Time TOP-TEN

armandyno

  • Visitatore
A questo punto potrei dire il contrario: come fate ad essere così entusiasti dopo tutto questo tempo e con queste premesse ?
Quali premesse? ^_^'
L'entusiasmo deriva dal fatto che:
1) È una nuova avventura grafica di Ron Gilbert
2) È basata su personaggi e ambientazioni amatissimi da molti

Basterebbe anche solo la prima. Di sicuro non è perché "finalmente sapremo qual è il vero segreto di Monkey Island" ;)

Non ho detto che pretendo il rispetto per il canon, semplicemente non credo che 'una nuova avventura di Ron' sia automaticamente motivo di successo, soprattutto per un titolo che è andato avanti molti anni senza di lui e per le premesse (ci tengo a dirvi che è un seguito diretto del 2, come vi avevo sempre detto, ma il resto rimane canon).
Mi pare abbastanza cristallino che ci tenga a dire che è un seguito del due perché ha sempre blaterato in merito al fatto che il vero monkey 3 lo avrebbe fatto lui, è parte della mitologia, non è una pretesa mia. Per me potrebbe anche dire che è il 7, poco importa.
Secondo me bisogna anche saper esprimere dubbi, oltre che entusiasmi, su questo sono d'accordo con @Gaissel , in verità.

Mi viene in mente Broken Sword 5.
Personaggi amatissimi, ambientazione Parigina per tornare alle origini, tutto al posto giusto, ma alla fine è stato un titolo completamente dimenticabile.
Io capisco che stiamo parlando di qualcosa di molto piu potente, ma insomma... ^___^


Però lassamo sta' il canon, via :)

E'un tema che nasce in base a delle argomentazioni che ha portato avanti l'autore, mica sto a fare il talebano del canon.

...per piacere... ^^
« Ultima modifica: 15 Apr 2022, 13:45 da armandyno »

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 31.844
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Minacce di morte a Gilbert al mio 3, 2, 1...
Potrebbero recapitargli un cavallo con tre teste.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.179
  • Dice cazzate
A me sembra stato chiaro sulle intenzioni, Return parte dalla fine di MI2, ma tante delle idee di MI3 (che probabilmente questo erano: idee, non uno script o una sacra scrittura) sono state poi usate dai titoli successivi e quindi preferisce non ripetere e fare un "suo" Monkey 3 basato sulle idee che ha ora in merito, fermo restando che pure questo parte dalla fine del 2 e, credo, tirerà fuori una qualche paraculata divertente per spiegare il "segreto".
Questo è, le considerazioni sul canon mi lasciano molto freddo quasi ghiacciolo. Nel senso: poco interesse.
Tra l'altro sarebbe normale temere il peggio ma poi Thimbleweed l'abbiamo giocato e personalmente, escludendo il finale, è uno dei kickstarter più a fuoco e concreti che abbia mai visto. Ron non ha affatto perso il tocco per gli enigmi e il nonsense. Quello che millantavano, quello è diventato, niente più niente meno, è il gioco che han promesso. Non vedo perchè non essere fiduciosi per Return.
Fuck does Cuno care?

armandyno

  • Visitatore
Non mi ricordo dove ho letto un'intervista in cui diceva sostanzialmente 'molte delle idee che avevo sono state riprese nei capitoli successivi'* quindi non posso più fare il Monkey Island 3 che avrei voluto 30 anni fa.
Devo fare qualcosa di diverso con lo stesso significato'.

Questa mi sembra un'affermazione interessante, ma ripeto, a ma pare più un rischio che un sogno che si avvera a questo punto.


*e qui faceva molto riferimento a Tales of

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.179
  • Dice cazzate
Non mi ricordo dove ho letto un'intervista in cui diceva sostanzialmente 'molte delle idee che avevo sono state riprese nei capitoli successivi'* quindi non posso più fare il Monkey Island 3 che avrei voluto 30 anni fa.
Devo fare qualcosa di diverso con lo stesso significato'.

Questa mi sembra un'affermazione interessante, ma ripeto, a ma pare più un rischio che un sogno che si avvera a questo punto.


*e qui faceva molto riferimento a Tales of
Ron ha lavorato a Tales of. Come consulente ma c'era dentro, e il lead del progetto era di Grossman che è il coautore di Return. A me poi Tales è piaciuto un casino dopo i primi 2 episodi, Tales 3-4 sono tra gli apici della serie di MI e dopo Escape non l'avrei mai detto (di giochi che ho odiato più di Escape ne ricordo pochi).

Quindi se alcune robe come il mondo dei morti (visto nell'episodio 5 di Tales of) sono pseudo-Ron-canon (e ha già detto che il "vecchio" MI3 alla sua maniera era Guybrush all'inferno) direi che torna tutto.
Secondo me, banalmente, partirà 5 minuti dopo MI2 ma poi sarà un gioco nuovo e retrofitterà il canon rispiegando alcune cose e incasinandolo ma mettendoci sopra una firma autoriale che creerà altri battibecchi forever and ever. L'importante è che sia un bel gioco ;)

Unica cosa che mi preme a livello canon: Elaine. Lei non si sarebbe mai sposata con Guybrush. Lo pensavo già da prima che lo dicesse Ron stesso ed è una cosa su cui ha già insistito anni addietro dicendo che nella sua storia non sarebbe mai successo quindi curioso di vedere come la scioglieranno. Il finale di Curse, oltre che laconico, cade proprio su sto pezzo (poi il gioco è meraviglioso, niente da dire).
Fuck does Cuno care?

armandyno

  • Visitatore

Quindi se alcune robe come il mondo dei morti (visto nell'episodio 5 di Tales of) sono pseudo-Ron-canon (e ha già detto che il "vecchio" MI3 alla sua maniera era Guybrush all'inferno) direi che torna tutto.
Secondo me, banalmente, partirà 5 minuti dopo MI2 ma poi sarà un gioco nuovo e retrofitterà il canon rispiegando alcune cose e incasinandolo ma mettendoci sopra una firma autoriale che creerà altri battibecchi forever and ever. L'importante è che sia un bel gioco ;)


Penso che stiamo parlando della stessa fonte che è il pezzo di Diduz.
In ogni caso da alcune dichiarazioni da quello che ho capito, la cosa che più si avvicina al 'Monkey 3' pensato da Ron è proprio Tales of, dove tra l'altro c'è un colpo di scena abbastanza impegnativo

Spoiler (click to show/hide)

Il fatto è che ritornare indietro per reinterpretare quello che c'è stato dopo, e non farti capire se è successo o non è successo, potrebbe finire per annacquare la narrativa, fare una specie di meta, che è la cosa che odio di piu e ritengo sempre meno riuscita nelle opere (dimensioni parallele, sogni, what if). Oltre che  essere un'espediente speculativo bruttissimo e, secondo me, scorretto.
Recentemente ricordiamo i fantasmini di FFVII R.
Ma, senza dovermi ripetere ulteriormente, vedremo.
« Ultima modifica: 15 Apr 2022, 15:20 da armandyno »

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.179
  • Dice cazzate
Il fatto è che ritornare indietro per reinterpretare quello che c'è stato dopo, e non farti capire se è successo o non è successo, potrebbe finire per annacquare la narrativa, fare una specie di meta, che è la cosa che odio di piu e ritengo sempre meno riuscita nelle opere (dimensioni parallele, sogni, what if). Oltre che  essere un'espediente speculativo bruttissimo e, secondo me, scorretto.
Infatti spero che Ron abbia fatto il "pieno di meta" con il finale di Thimbleweed park e che non senta il bisogno di ripetersi pure su Return :P
Fuck does Cuno care?

armandyno

  • Visitatore
Bene, quindi non ci devo giocare a TP?

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 29.549
Io, rinvigorito da LA notizia, ho rimesso in pole position Thimbleweed Park che sta lì installato nel PC da un paio d'anni in attesa che io mi accorga di lui. Sarà un ottimo viatico, spero.

Perdonami Ron, non sono degno 😅

armandyno

  • Visitatore
Io c'avevo provato, ma ritornare con quell'interfaccia a verbi a scandagliare i pixel non c'avevo esattamente nessuna voglia.
Ma prima o poi dovrò riprenderlo, sono curioso, per fortuna in TP ci sono i suggerimenti.