Autore Topic: È morto Kentaro Miura (Berserk)  (Letto 1722 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.895
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #30 il: 22 Mag 2021, 22:04 »
Leggo manga e mi interesso di cultura orientale da oltre vent'anni. Parlo spesso con mangaka italiani che lavorano in Giappone e che spesso lavorano nel campo "hentai".
Ho anche diversi amici che lavorano per studi anime.
Sono giunto alla conclusione che non noi sappiamo veramente niente di cosa significhi scrivere un manga e vivere in Giappone. Lo possiamo solo vagamente immaginare, tramite resoconti lacunosi e live annesse.
Berserk, per certi versi, ha ucciso il suo stesso creatore e per inciso, Miura lo amava visceralmente.
Aveva solo quello.
Ha consumato così tante barrette energetiche da compromettere inevitabilmente il suo sistema cardio-circolatorio, assurdo. E solo per finire una consegna.
Per i suoi lettori.
C'è un manga che spiegò diversi passaggi di questo iter lavorativo (Manga Bomber) e anche se il tono del fumetto è comico ed è un manga piuttosto leggero, spiega bene le dinamiche tra editore e mangaka: la pressione, la paura, il disagio di fallire, e cosa significa mancare una consegna.
In una società fortemente competitiva come quella JPN, non appena scendi di popolarità, sei finito. Ancora peggio se sei un mangaka rinomato.
È anche per questo che molti autori restano vincolati alle loro opere per anni. La paura di sbagliare è enorme. Ho una lista di autori sterminata, mangaka che dopo aver finito una serializzazione sono stati tagliati fuori dal mercato. Anche autori rinomati come Akira Toriyama si sono trovati nelle stesse condizioni.
Isayama [l'autore di AOT] voleva finire l'opera per non trovarsi nelle stesse condizioni, aveva spesso crisi di vomito, e spesso una nausea incredibile lo assaliva, impedendogli di proseguire nella stesura del suo manga.
Più di una volta disse che gli unici giganti che vedeva, e di cui aveva reale paura, erano quelli che avrebbero mangiato la sua opera ed il suo staff.
Noi non sappiamo cosa significhi lavorare in quel mondo.
Anche se penso inoltre che i miei amici/amiche siano degli autentici scoppiati per accettare simili condizioni lavorative ma ognuno fa le sue scelte, anche lavorative, oltre che amicali. Li comprendo. In ultima analisi. Voglio dire, dopotutto hai coronato un sogno, lavori nell'industria, sei in Giappone e ci lavori, ma se il massimo che puoi pretendere è un bagno caldo e un ramen prima di andare a letto è un po' da pazzi.
Se hai fortuna, ma veramente tanta fortuna e tempo libero, forse puoi decidere di vedere anche una serie anime prima di crollare sul tavolino, inerte.
Ecco, volevo aggiungere questa nota un po' diversa.
Berserk lo leggevo dal 1995, quindi non devo aggiungere altro. L'ho criticato spesso, e non ritiro niente di quello che dissi sugli ultimi cicli narrativi - perché capisco che se Miura aveva solo Berserk - come si evince dai suoi ultimi post, comprendo che dentro al suo manga avesse messo maghette ed elementi fantasy, per sopperire, in qualche modo alla sua stessa immaginazione. Dopotutto, aveva solo Berserk.

 :cry:


« Ultima modifica: 22 Mag 2021, 22:09 da Mr.Pickman »

Offline Gaissel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.854
    • E-mail
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #31 il: 23 Mag 2021, 00:17 »
Per voi che vi lamentate del contenuto dell'ultimo Berserk, vi copio un post di RRobe:

Citazione
Il fumetto seriale giapponese, per quanto seriale, resta un lavoro affidato ad un singolo autore che (con l’aiuto o meno di assistenti) tieni in piedi una produzione che, di media, si aggira attorno alle venti pagine settimanali.
Questo è il ritmo che devono tenere i mangaka che vogliono farcela, i mangaka che hanno una serie di successo che però deve affermarsi sul serio e, spesso, anche i mangaka di grande successo, che vengono pressati dalle case editrici nel continuare a realizzare storie che permetteranno agli editori di fare sempre più soldi. Sono pochissimi i mangaka che, arrivati ad un certo livello di successo e indipendenza economica, riescono a sfilarsi da questo meccanismo.
Quelli che ci riescono, qualche volta, si salvano la vita.
Qualche volta, invece, no.
Qui di seguito le dichiarazioni di Miura nel corso degli anni, messe come note ai suoi fumetti.
Quel Miura che era “uno stronzo” perché non finiva Berserk e morto per una dissezione aortica.

“Mi è venuta la febbre a 40. Ripensandoci, ho avuto solo due giorni liberi quest'anno. (1993)
Ho perso 5 chili senza fare niente. Mi chiedo perché.”
(1993)
“Negli ultimi due mesi, ho dormito in media meno di quattro ore a notte.”
(1993)
“Compirò 27 anni in luglio. Guardando indietro, sono stati 27 anni di fumetti. È questo che voglio?”
(1993)
“Da quando ho traslocato, le mie ore di sonno sono state meno di quattro. “
(1994)
“È lo stesso ogni anno, devo lavorare a Natale e Capodanno. Vorrei festeggiare, una volta tanto.”
(1994)
“Ho avuto un giorno libero per la prima volta in un mese e mezzo e quando sono uscito, ho avuto un colpo di calore.”
(1995)
“Ho comprato scarpe e vestiti nuovi per Capodanno. Ho solo un paio di scarpe da ginnastica.”
(1996)
“Sono stato a Okinawa per le mie prime vacanze da mangaka e per i primi due giorni e mezzo sono stato male per un colpo di calore.”
(1998)
“Nell'ultimo mese e mezzo, sono uscito due ore per cenare in un locale.”
(2001)
“Se non vedo gente per tanto tempo, la mia bocca non funziona più come si deve.”
(2002)
“I miei giorni liberi sono una mezza giornata ogni due mesi. Non faccio due giorni di pausa consecutivi da quattro anni. Mi sto stancando.”
(2004)
“Ho avuto un altro collasso per superlavoro.”
(2005)
“I miei trent'anni stanno per finire. La mia vita è un casino, fatta solo di manga. Ma non mi può essere restituita, quindi vado avanti! Starò chiuso in casa anche quest'anno.”
(2006)
“Dopo tutto, non starò chiuso in casa, perché mi sento solo. “
(2006)
“È da una settimana che non riesco a uscire e la cioccolata è diventata un alimento prezioso.”
 (2006)
“Due terzi del mio corpo sono fatti di barrette energetiche. Vuol dire che Berserk è sponsorizzato per due terzi dalla ditta produttrice?”
(2009)
“Non sono riuscito a vedere i ciliegi in fiore dal vivo neanche quest'anno.”
(2011)

TFP Link :: https://www.facebook.com/roberto.recchioni/posts/10158231681752916
Recchioni mi sta sommamente sul cazzo, ma questo è materiale prezioso.

Offline Van

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.343
    • E-mail
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #32 il: 23 Mag 2021, 08:12 »
Solito post retorico di recchioni con cui cerca di ricostruirsi una verginità morale.. Miura è proprio uno di quei mangaka che di quel meccanismo se ne poteva tranquillamente fregate e continuare a campare di rendita per il resto della sua vita fra ristampe e licenze per anime e videogiochi. Cosa che avrei detto stesse facendo dato il numero di capitoli dati alle stampe nell'ultima decade. Credo proprio sia stato vittima della sua ossessione e non stritolato dagli ingranaggi del mercato editoriale giapponese.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 41.664
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #33 il: 23 Mag 2021, 12:16 »
Per onor di cronaca non pare manco essere suo il post ma di un tale Barbieri che penso sia un collega.
Poteva quantomeno citarlo.
In ogni caso avete quotato 10 volte il post mi è venuto mal di testa a scrollare, potevate tagliarlo. ^^'
« Ultima modifica: 23 Mag 2021, 12:37 da Devil May Cry »

Offline alexross

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.235
  • Black Metal!
    • TFP yearbook
    • E-mail
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #34 il: 23 Mag 2021, 12:32 »
Che poi quei messaggi lì erano sui fumetti, li abbiamo letti tutti, come abbiamo letto quelli di hunter x hunter, quelli su bastard!. Il fumetto giapponese si basa sullo sfruttamento feroce detto suoi autori, scoprirlo oggi e stupirsene è ridicolo.

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.688

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.688
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #36 il: 25 Mag 2021, 00:01 »
Berserk è Miura.
Ma
Berserk è anche lo staff che ha accompagnato Miura in questo lungo percorso che si è bruscamente interrotto.
Infine,
Berserk è anche le migliaia (milioni? quanti erano i lettori?) di fan che hanno seguito Miura e il suo staff durante questo percorso interrotto, e che religiosamente aspettavano e pazientavano di volta in volta per leggere di questa storia così particolare.

E quindi che fare?
E quindi

https://multiplayer.it/notizie/berserk-dopo-morte-kentaro-miura-manga-verra-completato-dallo-staff.html

Offline Gaissel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.854
    • E-mail
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #37 il: 25 Mag 2021, 00:47 »
Spazzatura a tutti i livelli.

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.164
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #38 il: 25 Mag 2021, 13:04 »
È la seconda cosa che mi è passata in testa, subito dopo aver recepito la notizia...
Non ne ho scritto per un mero fattore scaramantico, ma resta una deriva plausibile.


Magra consolazione, avrebbe lo stesso sapore acre dello Star Wars appaltato ai poveracci, dopo che l'autore medesimo ha comunque dimostrato di non capirci più un  cazzo.

Per cui, vada come deve andare. Berserk, quello autentico, è fatto e finito da un bel pezzo, invero.
Il resto è stato contorno.
« Ultima modifica: 25 Mag 2021, 13:10 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 26.869
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #39 il: 25 Mag 2021, 13:17 »
Per quanto mi riguarda preferisco che Berserk venga portato avanti se esiste un'idea valida (di Miura o di chicchessia) e sia una volontà di Miura. Non sarà lo stesso Berserk ma non è detto che non si possa trovare una quadra. Se sarà un buon progetto saremo contenti, se farà schifo nessuno ci leverà quello che Miura ci ha dato.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.164
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #40 il: 25 Mag 2021, 17:10 »
Per quanto mi riguarda preferisco che Berserk venga portato avanti se esiste un'idea valida (di Miura o di chicchessia) e sia una volontà di Miura. Non sarà lo stesso Berserk ma non è detto che non si possa trovare una quadra. Se sarà un buon progetto saremo contenti, se farà schifo nessuno ci leverà quello che Miura ci ha dato.
Fossi io a scegliere, decisamente meglio l'oblio.

È un'opera troppo intima, qualsiasi alternativa è/sarà fanfiction per definizione. Anche si trattasse di una chiusura a modo, perfino se Miura avesse lasciato una traccia da seguire ai collaboratori.

Faccian quel che vogliono, Berserk ha chiuso.
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 26.869
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #41 il: 25 Mag 2021, 17:23 »
Ma a te basta non comprare i nuovi volumetti e sei a posto. Perchè togliere la scelta a chi invece vuole dare una possibilità?
Per me dipende molto da cosa Miura ha lasciato ai suoi collaboratori (non per forza un testamento anche perchè era giovane): io da quelle poche informazioni che sono state rilasciate anche qui ho capito che c'era già almeno un'idea di dove portare il manga (si parlava di colpi di scena incredibili da qualche parte, o sbaglio?) quindi perchè non provarci? Anche perchè, conoscendo un pochino lui, non è difficile pensare che abbia scelto gente capace e che abbia sviluppato uno stile simile.
Ecco se proprio devo dirne una mi urterebbe di più vedere uno stile grafico molto diverso. Ma anche in questo caso: se ti piace lo compri, se non ti piace fai terminare la serie dove è arrivato Miura.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline Spartan

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.639
    • E-mail
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #42 il: 28 Mag 2021, 01:53 »
Succedesse quello che e' successo con Brandon Sanderson e The Wheel of Time, io sarei piu' che soddisfatto, ma ci sono troppi tasselli che devono combaciare perche' avvenga.

Vabbe' un finale che sia, tanto basta.

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.812
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #43 il: 02 Giu 2021, 23:04 »
La Sagrada Familia va avanti, eh.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.688
Re: È morto Kentaro Miura (Berserk)
« Risposta #44 il: 09 Giu 2021, 21:44 »
La Sagrada Familia va avanti, eh.
non riesco a immaginarmi le 2 situazioni come simili