Autore Topic: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi  (Letto 9654 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 29.753
    • The First Place
    • E-mail
COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« il: 06 Mag 2021, 10:30 »
Topic ufficiale per tutti coloro che vogliono discutere l'emergenza COVID-19 da un punto di vista "scettico".

Qui è possibile avanzare dubbi sulla gestione della pandemia, teorie di complotto, ipotesi negazioniste, portando a sostegno fonti alternative.

Il topic si intende come sperimentale e, quindi, potrebbe essere solo temporaneo.

Tutti i messaggi postati nel topic COVID-19 ufficiale che trattano questi argomenti, verranno spostati qui.
Al riguardo, chiedo la collaborazione tecnica di @Luv3Kar e @Yoshi.

Offline horatiusx

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.828
    • E-mail
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #1 il: 06 Mag 2021, 10:46 »
possiamo farne uno sperimentale anche sul terrapiattismo?
Floppy Disks are like Jesus: they died to become the icon of saving.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.418
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #2 il: 06 Mag 2021, 10:48 »
possiamo farne uno sperimentale anche sul terrapiattismo?
Certo, sarebbe molto interessante confrontarsi con certe teorie.
Personalmente non conosco nessuno che le sposi...

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 29.753
    • The First Place
    • E-mail
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #3 il: 06 Mag 2021, 10:51 »
C'è già un topic sul terrapiattismo.

Offline horatiusx

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.828
    • E-mail
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #4 il: 06 Mag 2021, 10:56 »
@Ivan F. sei sempre un passo avanti.

Certo, sarebbe molto interessante confrontarsi con certe teorie.
Personalmente non conosco nessuno che le sposi...

e ciò è davvero molto strano, visto che piatta o sferica che sia la terra, è un dato di fatto che c'è e che noi ci viviamo.
Mentre mi chiedo come si possa negare l'esistenza di una pandemia quando intorno a noi la gente continua a morire. A meno di essere Miguel Bosé, è chiaro.
Floppy Disks are like Jesus: they died to become the icon of saving.

Offline mog_tom

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.187
  • Transumanesimo? E se provassimo con l'umanesimo?
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #5 il: 06 Mag 2021, 10:57 »
La gente muore da centinaia di migliaia di anni, è un viziaccio che ha.
I sonari sono gli juventini del videogioco. Cerca nel tuo cuore: sai che è la verità.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.418
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #6 il: 06 Mag 2021, 11:05 »
@Ivan F. sei sempre un passo avanti.

Certo, sarebbe molto interessante confrontarsi con certe teorie.
Personalmente non conosco nessuno che le sposi...

e ciò è davvero molto strano, visto che piatta o sferica che sia la terra, è un dato di fatto che c'è e che noi ci viviamo.
Mentre mi chiedo come si possa negare l'esistenza di una pandemia quando intorno a noi la gente continua a morire. A meno di essere Miguel Bosé, è chiaro.
Scusa, non ho capito cosa sarebbe strano...

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.418
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #7 il: 06 Mag 2021, 11:06 »
Interessante articolo di Wired.

"Fears of conspiracy theorizing should not scare us away from asking uncomfortable questions. They should do the opposite, and motivate us to ensure that our investigations into the origins of this pandemic are as open, independent, and trustworthy as possible."

https://www.wired.com/story/if-covid-19-did-start-with-a-lab-leak-would-we-ever-know/
« Ultima modifica: 06 Mag 2021, 11:15 da Xibal »

Offline mog_tom

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.187
  • Transumanesimo? E se provassimo con l'umanesimo?
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #8 il: 06 Mag 2021, 11:49 »
L'ultima volta che è successa una roba dove le ricostruzioni ufficiali erano piuttosto dubbie, e schiere di esperti si sono messi per anni a cercare di mettere in piedi una verità che avesse un senso (fin quando vent'anni dopo possiamo ampiamente dire che questa non abbia più nessun interesse per l'uomo della strada), ma nel frattempo leggi e protocolli assurdi colpivano tutti...

...si parlava di tizi con la barba, aerei e grattacieli, e dovevi levarti le scarpe per volare a New York.
Ah, e la gente moriva (Afghanistan, Iraq) per il "bene di tutti".

Ovvio che stavolta finirà in maniera identica, ieri il Patriot Act perché mamma mia Osama,
e quindi tu, caro viaggiatore, eri un terrorista fino a prova contraria,
oggi il Green Pass perché mamma mia il coviddi
e quindi tu, caro essere umano, sei un infetto e infettante fino a prova contraria.

L'importante è creare un bel clima da DDR.

« Ultima modifica: 06 Mag 2021, 11:52 da mog_tom »
I sonari sono gli juventini del videogioco. Cerca nel tuo cuore: sai che è la verità.

Offline Kairon

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.835
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #9 il: 06 Mag 2021, 12:14 »
Mio fratello è nel 118, mia cugina è pneumologa e lavora in un ospedale a Londra (ha diretto un reparto Covid), ho amici infermieri.
Poiché non credo loro facciano parte di un complotto internazionale do per scontato che c'è un virus che manda all'ospedale con polmoniti gravi una quantità straordinaria di persone.
So da amici che lo hanno avuto e curato a casa che può essere antipatico anche per un atleta.

Detto questo, se non ci fosse attenzione mediatica, se non ci fossero i tamponi e i bollettini quotidiani sui tamponi io non mi sarei mai accorto che c'è qualcosa di diverso dal solito. Perché tra parenti, amici e conoscenti l'andamento della "salute" non è cambiato minimamente dal consueto.
Io stesso in passato ho avuto una forma di influenza devastante con febbre a quaranta e diarrea, ma il COVID non esisteva e rientrava nella normalità delle cose che potesse esserci una qualche forma sintomatica più acuta di malattie comuni.
Letta così potrebbe essere come se stessi dicendo: smettiamo di parlare di COVID smettiamo di fare i tamponi e il problema non esiste, si moriva prima e si muore anche oggi, ci hanno presi per il culo.

No perché non dimentico che i numeri tengono conto delle misure di sicurezza straordinarie adottate. Chi sa come saremo messi se tutta la situazione fosse stata censurata per non bloccare l'economia?

Sull'origine poi del virus non mi pronuncio perché non sapremo mai la verità.




Offline mog_tom

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.187
  • Transumanesimo? E se provassimo con l'umanesimo?
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #10 il: 06 Mag 2021, 12:22 »
Sull'origine poi del virus non mi pronuncio perché non sapremo mai la verità.

Puoi scommetterci una gamba, ma anche se la scoprissimo non sarebbe poi così importante.

Perché a quel punto l'economia sarebbe devastata, i diritti a puttane da un pezzo, e il corpo sociale tutto intento a giocare al gioco di ruolo della caccia al negazionista.

Queste tre cose non sono la "sostituzione etnica" o la "riduzione della popolazione", sono la nostra realtà da quattordici mesi, e promettono di durare ancora a lungo.

Il problema è sempre stato cosa ci viene fatto in nome del virus, e ho fatto il precedente illustre dell'11/9 anche perché è oggettivamente difficile negare che in Medio Oriente possa esistere un tizio, almeno uno, che non va da anni dal barbiere e possiede un Ak47.
I sonari sono gli juventini del videogioco. Cerca nel tuo cuore: sai che è la verità.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.418
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #11 il: 06 Mag 2021, 12:32 »
Anche mio fratello lavora nel 118 (e sta studiando da infermiere, pur essendo veterinario come me), carramba...
I suoi racconti sono molto eterogenei, mi parla di tanti che richiedono il trasporto, pur senza sintomi o indicazioni mediche, ma spaventatissimi, che una volta arrivati in pronto soccorso, si prendono il "cazziatone" dei medici (e così lui), così come di pazienti giovani e in forma, che in due giorni collassano senza alcuna avvisaglia nel mezzo.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.418
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #12 il: 06 Mag 2021, 12:41 »

Queste tre cose non sono la "sostituzione etnica" o la "riduzione della popolazione", sono la nostra realtà da quattordici mesi, e promettono di durare ancora a lungo.
Eppure da più parti i segnali positivi ci sono, come la riduzione del 98% della mortalità nei soggetti fragili, le riaperture su cui si spinge sempre più.
Converrai che certe narrazioni assolutamente apocalittiche, con i vari Great Reset, popolazione ridotta a marionette telecomandate via chip sottopelle, ecc, stiano via via sfumando verso un ritorno alla normalità del passato, piuttosto che una "nuova normalità" talmente plumbea da rasentare uno scenario orwelliano.
E infatti gli stessi canali promotori di tale narrazione sono sempre più silenti, e anzi evitano accuratamente di commentare qualunque spiraglio contrario come positivo, quasi che la riduzione in termini del nemico ideologico, fosse una sconfitta da negare e su cui sorvolare, pena la perdita di "scopo"...

Offline mog_tom

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.187
  • Transumanesimo? E se provassimo con l'umanesimo?
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #13 il: 06 Mag 2021, 12:55 »
Perdonami, ma non sono così ottimista.

Arriva l'estate, e credo sia abbastanza normale che per una sindrome parainfluenzale i contagi calino, la differenza è che a Maggio 2020 non si parlava di certificati verdi in cui devi dimostrare di essere sano se vuoi cambiare regione o andare a un concerto o fare un concorso per lavorare in comune.

Poi è abbastanza probabile che la spinta tecnocratica sia destinata anche nel breve periodo a fare dei fiaschi clamorosi (siamo certi che ci sia la fila per farsi stamponare solo per prenotare un b&b in Umbria?) anche perché sta chiedendo l'impossibile e lo sta chiedendo tutto e subito.

Ciò non toglie che da decenni qualsiasi grande campagna attraversi i mezzi d'informazione, ha come unico trait d'union quello di chiedere ulteriori politiche per la vessazione del cittadino, derive securitarie e oggi sanitarie. Fino al totale collasso mentale della società occidentale: lascia fare che veniamo da vent'anni di crisi economica in cui nel migliore dei casi abbiamo dovuto sacrificare i nostri sogni, non siamo progettati per reggere questi livelli di stress, questo terrorismo mediatico, questo sputtanamento totale della civiltà in cui è messa in dubbio anche la capacità di avere i soldi per arrivare a domani.

E non m'importa, ormai, a chi faccia comodo o in nome di cosa.
M'importa evitarne il più possibile gli effetti per me e per i miei cari, perché purtroppo nella società occidentale ci vivo.



I sonari sono gli juventini del videogioco. Cerca nel tuo cuore: sai che è la verità.

Offline naked

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.937
Re: COVID-19: Dubbi, complotti e negazionismi
« Risposta #14 il: 06 Mag 2021, 13:11 »
E non m'importa, ormai, a chi faccia comodo o in nome di cosa.
M'importa evitarne il più possibile gli effetti per me e per i miei cari, perché purtroppo nella società occidentale ci vivo.
Ti consiglio di trasferirti in un paese tipo la Korea del Nord.
Li sono sicuramente garantiti i diritti dell'individuo.
Se fosse un’orchestra a parlare per noi Sarebbe più facile cantarsi un addio Diventare adulti sarebbe un crescendo Di violini e guai I tamburi annunciano un temporale Il maestro è andato via Metti un po’ di musica leggera Perché ho voglia di niente Anzi leggerissima