Autore Topic: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.  (Letto 10289 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Drone_451

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.633
  • Saevis tranquillus in undis
    • Retro-Gaming.it
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #75 il: 26 Gen 2019, 06:43 »
Ma quante sono ste coppie gay che vogliono adottare figli, dieci? Cento? Mille nel nostro paese?

Ci sono problemi ben pių gravi/impellenti che impattano milioni di persone perchč a questo argomento viene sempre data tutta questa importanza/prioritá.

Questa tematica č distorta dai media, aplificata e strumentalizzata dalla politica. Dovrebbe essere ridimensionata alla sua reale dimensione cioč dopo il problema delle buche nelle strade.

|_ ..|._.|_ _ _|_.|.|...._|.....|._ _ _ _

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 44.216
  • Gnam!
    • E-mail
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #76 il: 26 Gen 2019, 08:28 »
Ma quante sono ste coppie gay che vogliono adottare figli, dieci? Cento? Mille nel nostro paese?

Ci sono problemi ben pių gravi/impellenti che impattano milioni di persone perchč a questo argomento viene sempre data tutta questa importanza/prioritá.

Questa tematica č distorta dai media, aplificata e strumentalizzata dalla politica. Dovrebbe essere ridimensionata alla sua reale dimensione cioč dopo il problema delle buche nelle strade.

Il motivo é che é una questione di principio

Probabilmente in Italia il motivo é anche che c'é la Chiesa cattolica che rompe dove non dovrebbe come spessissimo capita ed é capitato

Online slataper

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.440
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #77 il: 26 Gen 2019, 09:28 »
Anche perchč ad oggi, condizioni del mondo alla mano, nulla credo sarebbe pių appropriato del monito del dio di "Fantozzi contro tutti": "Andate e moltiplicatevi...il meno possibile".
Questo č interessante. Servirebbe uno studio ufficiale sul rapporto tra popolazione e risorse da parte di un'autoritā riconosciuta come l'Organizzazione Mondiale della Sanitā: qualcuno dovrebbe studiare e spiegare, in modo trasparente e capillare, se e quanto ciascun Paese č legittimato a procreare in rapporto alle risorse che consuma.
Switch SW-7241-0739-0708 / Xbox Live slataper
My Yearbook [2019] [2020] [2021]

Offline Drone_451

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.633
  • Saevis tranquillus in undis
    • Retro-Gaming.it
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #78 il: 26 Gen 2019, 09:46 »
Ma quante sono ste coppie gay che vogliono adottare figli, dieci? Cento? Mille nel nostro paese?

Ci sono problemi ben pių gravi/impellenti che impattano milioni di persone perchč a questo argomento viene sempre data tutta questa importanza/prioritá.

Questa tematica č distorta dai media, aplificata e strumentalizzata dalla politica. Dovrebbe essere ridimensionata alla sua reale dimensione cioč dopo il problema delle buche nelle strade.

Il motivo é che é una questione di principio

Probabilmente in Italia il motivo é anche che c'é la Chiesa cattolica che rompe dove non dovrebbe come spessissimo capita ed é capitato

Io sono etero e la legge mi ha separato dai miei figli naturali ora mi devo andare a preoccupare di farli adottare alle coppie gay ricche vendola style. Ma chi se ne frega che si fottessero ( detto in senso allegorico)

Si dovrebbe pensare di pių a riformare il diritto di famiglia per tutte le coppie non andare a cercare i casi eccezionali.
|_ ..|._.|_ _ _|_.|.|...._|.....|._ _ _ _

Offline Yoshi

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 12.059
  • Su Steam: yoshitfp
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #79 il: 26 Gen 2019, 10:23 »
Non č che ci sia una checklist dei problemi del mondo e vadano risolti uno dopo l'altro in ordine di importanza. Anche se questo specifico tema non ti interessa non vuol dire che non valga la pena parlarne.
Sto giocando online a Civ 6

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 48.068
  • Pupo
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #80 il: 26 Gen 2019, 10:51 »
A paritā di skill, ovvio che la risposta deve essere la coppia. Ma queste skill quali sarebbero? Un mero dato economico? Perchč a quello mi sembra che tutto o molto sia legato. Ma io posso guadagnare pių di una coppia di precari o potrei avere una famiglia facoltosa dietro che mi dā tanti di quei soldi che a mio figlio gli compro una culla d'oro. Oltre a poter assicurare 5 babysitter, 4 polacche, 3 maggiordomi oltre a nonni che se ne prendono cura nella pių classica delle rinascite.
Allo stesso tempo perō posso essere uno psicopatico o stupratore, l'ente atto ad affidarmi il bambino non lo sa e si basa su busta paga, conto in banca e orari di lavoro compatibili ed ecco che ho per le mani un bambino quando non ne sarei un soggetto indicato. Questo come altri casi inversi.
Insomma, non conosco i dettagli, ma credo che sia molto difficile ritenere delle coppie meritevoli ed altre no, bisognerebbe sapere tanti di quei dettagli, che se, per assurdo, la persona incaricata conoscesse me e il mio amico e fossimo amici di liceo, allora dovrebbe togliere i figli a lui e darli a me, single e buono.
Tutto questo, ripeto, non č per dire che domani mi metto in moto per adottare un bambino, ma che siamo ancorati a delle idee talmente anacronistiche che con tutto quello che ci circonda e accade attorno, affermare che 2 omosessuali non possono adottare figli per partito preso č proprio fuori luogo.

Di dettagli ne conosco un po' di pių io, essendoci pių o meno direttamente passato pių volte.
L'iter per essere considerati compatibili all'adozione (che č solo un primo passo) non consiste nel portare il 730 o l'ISEE agli assistenti sociali. Ci sono vari incontri con la coppia, incontrano eventuali figli e, ma di questo non sono sicuro al 100%, anche i nonni (di sicuro gli chiedono la compilazione di alcuni moduli). Difficilmente uno psicopatico/stupratore riuscirebbe a completare la procedura, non č scontato neppure per coppie normali.
Il single, teoricamente, non puō garantire al bambino adottivo il tempo che potrebbe garantire una coppia. Questo č giā motivo di incompatibilitā. Perché il tempo glielo deve poter dedicare direttamente il genitore adottivo, non i nonni/maggiordomi/baby-sitter. Ma vale pure per la coppia, ho per questo fatto l'esempio dei miei cognati, considerati incompatibili per la loro situazione lavorativa e logistica.
Ti toccherā fare come CR7. :)

« Ultima modifica: 26 Gen 2019, 16:17 da atchoo »

Offline naked

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.937
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #81 il: 26 Gen 2019, 16:14 »
Ma quante sono ste coppie gay che vogliono adottare figli, dieci? Cento? Mille nel nostro paese?

Ci sono problemi ben pių gravi/impellenti che impattano milioni di persone perchč a questo argomento viene sempre data tutta questa importanza/prioritá.

Questa tematica č distorta dai media, aplificata e strumentalizzata dalla politica. Dovrebbe essere ridimensionata alla sua reale dimensione cioč dopo il problema delle buche nelle strade.
Le priorita? Cin mancava un commento di questo livello. Come se ci fosse un numero limitato di persone che devono affrontare tutti i problemi del mondo.
Questa č un'affermaxione che ha un solo scopo: non affrontare la questione.
Se fosse un’orchestra a parlare per noi Sarebbe pių facile cantarsi un addio Diventare adulti sarebbe un crescendo Di violini e guai I tamburi annunciano un temporale Il maestro č andato via Metti un po’ di musica leggera Perché ho voglia di niente Anzi leggerissima

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 31.246
    • The First Place
    • E-mail
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #82 il: 08 Mag 2019, 15:14 »
Nel frattempo, in un altro topic, @SalemsLot riporta questa notizia:

TFP Link :: https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca//coppie-gay-la-cassazione-dice-no-al-riconoscimento-di-figli-nati-all-estero-con-la-maternita-surrogata_3207321-201902a.shtml

Volevo aggiungere un mio breve commento, ma č una roba veramente complicata.

Offline Shagrath82

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.128
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #83 il: 08 Mag 2019, 19:45 »
A paritā di skill, ovvio che la risposta deve essere la coppia. Ma queste skill quali sarebbero? Un mero dato economico? Perchč a quello mi sembra che tutto o molto sia legato. Ma io posso guadagnare pių di una coppia di precari o potrei avere una famiglia facoltosa dietro che mi dā tanti di quei soldi che a mio figlio gli compro una culla d'oro. Oltre a poter assicurare 5 babysitter, 4 polacche, 3 maggiordomi oltre a nonni che se ne prendono cura nella pių classica delle rinascite.
Allo stesso tempo perō posso essere uno psicopatico o stupratore, l'ente atto ad affidarmi il bambino non lo sa e si basa su busta paga, conto in banca e orari di lavoro compatibili ed ecco che ho per le mani un bambino quando non ne sarei un soggetto indicato. Questo come altri casi inversi.
Insomma, non conosco i dettagli, ma credo che sia molto difficile ritenere delle coppie meritevoli ed altre no, bisognerebbe sapere tanti di quei dettagli, che se, per assurdo, la persona incaricata conoscesse me e il mio amico e fossimo amici di liceo, allora dovrebbe togliere i figli a lui e darli a me, single e buono.
Tutto questo, ripeto, non č per dire che domani mi metto in moto per adottare un bambino, ma che siamo ancorati a delle idee talmente anacronistiche che con tutto quello che ci circonda e accade attorno, affermare che 2 omosessuali non possono adottare figli per partito preso č proprio fuori luogo.

Di dettagli ne conosco un po' di pių io, essendoci pių o meno direttamente passato pių volte.
L'iter per essere considerati compatibili all'adozione (che č solo un primo passo) non consiste nel portare il 730 o l'ISEE agli assistenti sociali. Ci sono vari incontri con la coppia, incontrano eventuali figli e, ma di questo non sono sicuro al 100%, anche i nonni (di sicuro gli chiedono la compilazione di alcuni moduli). Difficilmente uno psicopatico/stupratore riuscirebbe a completare la procedura, non č scontato neppure per coppie normali.
Il single, teoricamente, non puō garantire al bambino adottivo il tempo che potrebbe garantire una coppia. Questo č giā motivo di incompatibilitā. Perché il tempo glielo deve poter dedicare direttamente il genitore adottivo, non i nonni/maggiordomi/baby-sitter. Ma vale pure per la coppia, ho per questo fatto l'esempio dei miei cognati, considerati incompatibili per la loro situazione lavorativa e logistica.
Ti toccherā fare come CR7. :)

ho amici e colleghi che hanno subito un vero e proprio calvario da parte degli assistenti sociali. Roba che "ehhh la stanza del bambino non č abbastanza grande" oppure "ehhh ma lei va spesso in trasferta per lavoro". E se sei in lā con gli anni ti danno un bambino giā grandicello, quindi probabilmente con un sacco di traumi psicologici che dovrai poi grattarti te.
Ovviamente nessuno va a controllare se una coppia di morti di fame fanno un figlio all'anno e vivono in un monolocale.
Per il resto non č che psicanalizzi nulla, loro parlano e io li ascolto incantata. Un idiota č come un cadavere in autostrada dopo un incidente, passi vicino, non vuoi guardare ma la tentazione per il morboso prende il sopravvento e ci butti un occhio..
Ruko

Offline The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.209
    • E-mail
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #84 il: 09 Mag 2019, 09:39 »
I parenti di mia moglie invece sono riusciti ad adottare in leggerezza la propria bambina.

Nonostante i problemi economici, una stabilitā mentale non proprio esemplare (45 anni, entrambi vivono con i genitori  di lei, hanno smesso di lavorare, lei si č rimessa a studiare), č arrivata una bella bimba con una sacco di problemi...


Flash forward: oggi la bambina ha 9 anni ed č un pericolo sociale per tutti i suoi coetanei e per i grandi, rifiutando alcuna autoritā; gira con il cellulare con Internet, ha iniziato a truccarsi, non esita ad offendere qualunque persona, se non la picchia. Insomma, un bel diavoletto.

Nel frattempo i genitori si sono separati e la bimba, giā incasinata di suo, ne subisce pure le classiche conseguenze (vedi cellulare su internet).

Assistenti sociali? Mai pervenuti.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 44.216
  • Gnam!
    • E-mail
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #85 il: 12 Mag 2019, 23:23 »
TFP Link :: https://video.repubblica.it/edizione/torino/salone-del-libro-leo-ortolani-due-figlie-a-fumetti-ecco-il-mio-diario-da-papa/334268/334868?ref=RHPPBT-BS-I225515672-C12-P1-S2.4-F4

Questo é un libro di Leo Ortolani (Ratman) sul tema dell'adozione che avevo letto qualche anno fa ed é molto carino nel suo approccio leggero.
Magari valore aggiunto che conoscessi lui e la moglie quindi lo vedessi molto "reale"

Ora é stato ristampato aggiungendo alcune tavole a fumetti

Offline Valas73

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.045
Re: "Papā, dov'č papā?" Adozioni e omosessualitā, parliamone.
« Risposta #86 il: 14 Set 2020, 15:09 »
Leggo ora questo topic e sulla faccenda adozioni ho molti dubbi. Ci sono o potrebbero esserci come in tutte le cose, dei pro e dei contro,pero la cosa che non capisco e che da come leggo qui nei commenti che poco "mi piace" č che sembra darsi per assodato che una coppia omosessuale sia per forza di cose quasi migliore di una coppia etero...o meglio quasi non si metta in discussione che possa essere una famiglia che puo non essere ideale. Non č che č sicuro al 100% che diano tutto questo amore e nel modo perfetto ad un figlio adottato eh.
Io ho dubbi in materia e per ora sono piu propenso per un NO ,anche se non lo sono in maniera assoluta,perche ci sono anche molti Pro nel Si.
Basta l amore per un figlio a farlo adottare?
Nella mia ignoranza e basandomi solo su quello che la vita mi ha insegnato,credo che un figlio abbia bisogno nella crescita di 2 personalitā sessuali ben distinte con cui rapportarsi,crescere,misurarsi e comprendere...anche nel male,anche nelle famiglie dove gli scontri tra genitori sono frequenti,perche hanno tutta una serie di dinamiche dettate anche dalla diversitā di viverle date dal sesso di appartenenza.
Soprattutto in etā adolescenziale,se viene a mancare un modello magari con cui raffrontarsi,da usare come punto fermo o punto di confronto o guida o altro,potrebbe essere non il massimo. Questo non vuol per forza dire che per forza sarā una persona peggiore eh,ci mancherebbe,anche perche ci sono ragazzi che son "dei mostri" e sono nati e cresciuti in famiglie etero,magari con genitori assenti o mille altre cause. Credo solo che in maniera macroscopica,che una famiglia etero possa dare nel bene o nel male,tutta una serie di strumenti per far avere ad un figlio una piu completa visione dell insieme e di come funzionano e delle meccaniche di rapporti sociali nelle loro complessitā tra 2 sessi.
Perche per quanto un uomo possa sentirsi donna o viceversa,non lo sarā mai e non potra avere tutte le caratteristiche proprie del sesso di appartenenza che ne influiscono la vita e quindi i modi di fare essere pensare.
Dico solo di andarci molto cauti col SI a prescindere,che senza offesa ,mi sembra molto piu pericoloso del No a prescindere(brutto anche esso)