Autore Topic: [Theory] La Nintendo Difference oggi e domani  (Letto 566 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 27.013
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: [Theory] La Nintendo Difference oggi e domani
« Risposta #15 il: 27 Lug 2021, 10:21 »
Posso entrare solo per dire che personalmente gioco con più piacere Pupeteer che un qualsiasi Yoshi, pur riconoscendone la qualità?

Mi ci ritrovo anche io. Apprezzo la magia Nintendo, la colgo ma poi mi rendo conto che, pur avendo avuto un sacco di console della casa di Kyoto, ho finito solo una manciata di giochi con la magia dentro. Ok, molti sono platform ed è un genere che proprio non mi prende, ma pure Zelda Botw l'ho mollato poco prima della fine. Non ne ho ancora ben chiaro il motivo. Uno potrebbe essere che, pur videogiocando da 35 anni, non sono mai diventato un pro, soprattutto con giochi che richiedono riflessi, pattern, ecc. e la mia impressione è che questa cosa sia una costante nel 99% dei giochi Nintendo.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT