Autore Topic: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione  (Letto 17646 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Level MD

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.486
  • May the Dark shine your way
    • MegaTen Italia
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #60 il: 28 Ago 2018, 18:16 »
EDIT aspè, forse ti riferivi al passato remoto? ??? /EDIT
Se dobbiamo fare confronti, dobbiamo pensare a come andavano le cose quando il prezzo cestone, l'usato in negozio (che sia fisico o in rete) e le rom su internet non erano la norma. Quindi si, c'è da andare indietro un bel po', in periodi in cui la pirateria c'era comunque, ma localmente.
Lo stesso Steam, se tiriamo in ballo il DD, non è più considerabile come un fenomeno recente.

Io ritengo che certi ragionamenti vadano fatti tenendo conto che non tutta l'utenza ha lo stesso portafoglio. Oggi, obiettivamente, giocare tante produzioni costa meno di un tempo.

Tu puoi anche considerarlo un atto dovuto pagare 70€ un videogioco, in un mondo AAA in progressivo aumento dei costi, ma la baracca è sostenibile solo se aumenta l'utenza, a prezzi che la nuova utenza riesce a gestire, o considera congrui, perché c'è una parte di utenti che prenota limited che neanche scarta e ci sono gli altri, che 70€ li tirano fuori solo quando hanno la scimmia in spalla. Devi necessariamente tenere conto che se tutti i publisher imponessero un prezzo fisso e alto, a lungo termine, restringerebbero il bacino d'utenza a cui attingere.

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.075
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #61 il: 29 Ago 2018, 09:46 »
Se il problema prezzo fosse così drammatico come dici i prezzi cestone (da non confondere con le edizioni economiche!) dovrebbero consentire vendite sostenute nel medio/lungo periodo, andando a compensare il fisiologico calo a prezzo pieno cui siamo abituati.

Invece l'impressione che si riceve dagli ahimè sempre più scarni dati di vendita pubblici a disposizione è che le promozioni aggressive dei negozianti servano perlopiù a svuotare gli scaffali, è molto raro difatti trovare stabilmente titoli "vecchi" nelle zone medio-alte delle classifiche.

Viene quasi da dire che la quasi totalità dei AAA siano proprio pensati per avere un ciclo di vita totalmente diverso ( < 12 mesi ), e francamente dopo quasi tre lustri di questo modello di business ancora non riesco a capire quanto sia sensato...

...invero da un po' di tempo si notano le avvisaglie di un cambio di strategia (GaaS e compagnia bella, che io credo non a caso si avvicinano all'idea Nintendo di una presenza "attiva" ben più lunga nei canali di vendita), quindi chissà, magari questo potrà portare con sè qualche cambiamento della percezione del valore del videogioco in un certo tipo di utenza.

E con questo siamo tornati al punto che mi premeva discutere. :D
« Ultima modifica: 29 Ago 2018, 10:34 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Offline Nookie

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.767
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #62 il: 29 Ago 2018, 09:57 »
Non so dove avevo letto che per le software house i dati di vendita di un gioco sono importanti nei primi mesi, perché li ti riescono a garantire un guadagno. Nintendo è ovvio che non abbassi i prezzi, non ha concorrenza sulla sua console (in merito ai suoi generi), è un po come sperare che il prossimo modello di iphone sia più economico di quello precedente.
Come già stato detto, chi compra Nintendo vuole giocare a roba Nintendo, e anche dopo 3/4 anni dall’uscita di switch, chi la comprerà vorrà giocare a zelda e compagnia cantante (di cui non saranno usciti 800 seguiti) e quindi comprerà il suo giochino a 30 euro. “Problema” che non ha sony (microsoft di esclusive non ne ha quindi non vale neanche la pena citarla) visto che  god of war uncharted etc etc hanno spesso 2/3 capitoli a generazione.

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.075
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #63 il: 29 Ago 2018, 12:45 »
Comunque rileggendo mi sono reso conto che la discussione è stata troppo Nintendo-centrica. :scared:

In realtà il discorso sul valore (o meglio, la percezione dello stesso) del software per quanto mi riguarda non è assolutamente limitato all'azienda di Kyoto, anzi!

La problematica è di natura generale e mi sta molto a cuore, immagino per una serie di concause tra cui l'occuparmi per mestiere di programmazione e l'indole al collezionismo.
videoGIOCATORE

Offline Level MD

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.486
  • May the Dark shine your way
    • MegaTen Italia
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #64 il: 29 Ago 2018, 12:52 »
Invece l'impressione che si riceve dagli ahimè sempre più scarni dati di vendita pubblici a disposizione è che le promozioni aggressive dei negozianti servano perlopiù a svuotare gli scaffali, è molto raro difatti trovare stabilmente titoli "vecchi" nelle zone medio-alte delle classifiche.
Magari in campo retail, ma oggi la distribuzione DD è un fenomeno consolidato e lì non c'è nulla da svuotare.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 35.194
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #65 il: 29 Ago 2018, 13:21 »
Esattamente. Mi pare chiaro che il grosso degli introiti puntino a farlo nei primi giorni, ma dopo tot mesi non vendono quasi più nulla ed il prezzo fisiologicamente si abbassa. Questo per rendere appetibile il prodotto ad un pubblico più vasto, che magari lo vuole recuperare anche se non sbavava certo al day one.

Nintendo ha un'altra strategia, capitalizza molto sui suoi titoli first party e non li fa calare.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^ ^^^ ^^ ^
PSN Trophies: 511-65% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80 - Lost in VR DREAMS Crypt Night City

Offline Shekir

  • Matricola
  • Post: 25
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #66 il: 29 Ago 2018, 13:27 »
farò un commento costruttivo anche io ma devo pensarci bene, prima vi avviso che se volete tornare su emuparadise a scaricare di contattarmi in privato che vi passo l'estensione e lo script per poter ancora scaricare da loro (questo perchè i download erano stati disattivati, non cancellati)

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.075
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #67 il: 29 Ago 2018, 13:46 »
Esattamente. Mi pare chiaro che il grosso degli introiti puntino a farlo nei primi giorni, ma dopo tot mesi non vendono quasi più nulla ed il prezzo fisiologicamente si abbassa. Questo per rendere appetibile il prodotto ad un pubblico più vasto, che magari lo vuole recuperare anche se non sbavava certo al day one.

Il che, almeno su questo spero converrete, è un GRAN bel problema: praticamente è come trattare il videogioco alla stregua di un bene fisico soggetto ad usura.

Un videogioco però (nuovo sigillato, ma se tenuto bene anche di seconda mano) non deperisce fisicamente - men che meno se digitale -
[al più si potrebbe parlare di invecchiamento tecnologico, e pure lì si riaprirebbe il discorso delle ROM che non a caso ritengo correlato]

Ditemi voi se un sistema del genere può fare una fine diversa dall'implodere.
E difatti chi non riesce a fare il botto di vendite nel primissimo periodo rischia di finire a gambe per aria, la gente sui forum per certi titoli scrive ancor prima del rilascio (!!!) "lo aspetto col Plus" oppure "tanto tempo 3 mesi sta a metà prezzo", ecc. ecc.

Citazione
Nintendo ha un'altra strategia, capitalizza molto sui suoi titoli first party e non li fa calare.

Mamma ( :D ) può pianificare tutte le strategie che vuole, ma se una roba non funziona... beh, non funziona. E i commercianti non stanno a guardare:

https://it.camelcamelcamel.com/New-Super-Mario-Bros-U/product/B008VB0W9Y

Per la cronaca, qui dalle mie parti per un certo periodo l'han dato a 5€ (nuovo chiaramente :scared:), idem dicasi per Nintendoland.
videoGIOCATORE

Offline Level MD

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.486
  • May the Dark shine your way
    • MegaTen Italia
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #68 il: 29 Ago 2018, 14:59 »
la gente sui forum per certi titoli scrive ancor prima del rilascio (!!!) "lo aspetto col Plus" oppure "tanto tempo 3 mesi sta a metà prezzo", ecc. ecc.
Ma pensi veramente che chi aspetta che un Mafia III ( nome a caso ) finisca sul Plus lo comprerebbe a 70€, se non ci fosse altra alternativa di acquisto ? Con certi titoli è questione di provarli "solo se" o non provarli affatto, che per chi l'ha prodotto vuole dire la differenza tra il cercare di monetizzare un po' tramite un accordo con Sony e il non monetizzare affatto.

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.075
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #69 il: 29 Ago 2018, 15:58 »
Ma pensi veramente che chi aspetta che un Mafia III ( nome a caso ) finisca sul Plus lo comprerebbe a 70€, se non ci fosse altra alternativa di acquisto ?

Certo che no, chi non è proprio interessatissimo pazienta... e risparmia, perchè sa che quasi sempre l'attesa verrà premiata.
videoGIOCATORE

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 35.194
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #70 il: 29 Ago 2018, 18:29 »
Ma non capisco cosa c'è da scandalizzarsi, col cinema è uguale.
Se a me interessa molto un film sgancio i soldi del biglietto e me lo vedo al cinema appena esce, a uno che di quel film frega meno se lo recupera in digitale su Premium, Netflix, Sky ecc, a chi frega poco se lo vede due anni dopo su Iris, 20 o RaiCinema.

Il cinema è un bene deperibile? No, ma l'intelligenza sta nell'andare incontro a queste tre tipologie di persone (che variano a seconda dell'interesse nel prodotto, non alla disponibilità economica in genere)

Il sistema non funziona e va al tracollo semplicemente perché i costi di sviluppo non sono più sostenibili alla luce dello scarso ritorno, la causa è il plus? Io credo di no, la causa è dell'interesse che va scemando e delle crisi economiche degli ultimi anni che fanno spendere i soldi con più oculatezza; per questo il modello attuale è "tanti indie e pochissimi tripla A".
E' una cosa brutta? Assolutamente no, visto che i tripla A troppo spesso sono merda infiocchettata.  :-*

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^ ^^^ ^^ ^
PSN Trophies: 511-65% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80 - Lost in VR DREAMS Crypt Night City

Offline slataper

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.439
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #71 il: 29 Ago 2018, 19:37 »
Topic interessantissimo.

Avete mai provato a reperire un libro fuori commercio? Esistono due vie principali, il mercato dell'usato e il circuito delle biblioteche (ovviamente il libro della biblioteca va restituito prima o poi). Ciò che non esiste è la possibilità di trovare facilmente la copia digitale di un libro comodamente dal pc, da archiviare e tenere a disposizione (esistono tantissimi ebook prodotti da amatori ma sono una frazione dei libri esistenti al mondo).

Vale lo stesso per il cinema: non tutti i film della storia sono reperibili in digitale o in BR, alcuni esistono soltanto su vecchi formati o non sono facilmente accessibili poiché conservati in archivi pubblici o privati.

Vale a maggior ragione per i prodotti televisivi o radiofonici, pressoché irreperibili salvo che siano resi disponibili dalle emittenti.

Secondo me noi videogiocatori diamo per scontato, specialmente dall'esplosione di internet, che sia normale accedere a "tutti" i videogiochi, convinzione si basa più che altro sulla tolleranza dei detentori dei diritti e su tecnologie che rendono più semplice il dumping di una rom rispetto alla digitalizzazione di una vecchia pellicola o di un volume del 700 mangiato dalle tarme.

Penso che non ci siano dubbi sul diritto legale di contrastare i siti di rom o di limitare l'accesso alle proprie proprietà intellettuali... Ma dal punto di vista etico? Ammettiamo di considerare il videogioco un patrimonio culturale e di voler garantire alla popolazione un diritto all'accesso analogo a quello garantito dalle biblioteche: è ovvio che tale accesso non potrebbe essere gestito liberamente dai singoli utenti o da gruppi di utenti, scaricando, accumulando e modificando rom, ma dovrebbe essere regolato così come è regolato il funzionamento delle biblioteche, altrimenti i legittimi detentori dei diritti ne sarebbero espropriati.

Dal punto di vista invece delle regole di mercato, esiste un diritto a procurarsi direttamente ciò che il detentore non vuole vendere? Non credo, non ne ho mai sentito parlare, sarei stupito se esistesse.

Nel mio piccolo, sarei irritato se qualcuno distribuisse un mio vecchio racconto senza chiedermi il permesso, quindi capisco bene la posizione di aziende quotate in borsa a protezione delle proprietà intellettuali.

Come consumatori possiamo motivare le aziende con petizioni, movimenti collettivi, proposte, ma non possiamo condannare moralmente un'azienda perché decide se e come rendere disponibili i propri prodotti.
Switch SW-7241-0739-0708 / Xbox Live slataper
My Yearbook [2019] [2020] [2021]

Online Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 31.246
    • The First Place
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #72 il: 29 Ago 2018, 22:14 »
La notizia non riguarda direttamente le ROM, ma credo si possa inserire nell’attuale strategia Nintendo sul copyright...

Nintendo's lawyers shut down tool used to make Pokémon fan games

The latest nintenews is that their lawyers have shut down Pokémon Essentials, a set of tools which have been instrumental in many unofficial fan-made Pokémon games on PC, as well as the Wiki containing information on how to use them. A video games company aggressively going after after perceived copyright violation is not surprising, even if Pokémon Essentials has safely been available for over a decade, but it’s still a mighty bold move.

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.075
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #73 il: 30 Ago 2018, 09:38 »
Ma non capisco cosa c'è da scandalizzarsi, col cinema è uguale.

Maxx, io non mi scandalizzo affatto.

Però son 4-5 pagine che giriamo attorno al fatto che la riduzione della domanda porti inevitabilmente al calo del prezzo e sia cosa buona e giusta, mentre vendite sostenute nel medio/lungo periodo e prezzi stabili siano deleteri.

E 'nsomma, se decidiamo che è il mercato a dettare le regole dovremmo accettare entrambe le possibili conseguenze... o no?

Ma poi, lo ribadisco e mi scuso per l'insistenza, non voleva essere la dinamica dei prezzi il fulcro del discorso bensì la percezione del valore del videogioco (ed in seconda istanza l'atteggiamento dell'utenza, che ne è figlio). Una problematica che a mio parere è MOLTO più complessa di quanto possa sembrare.

Ad esempio, riagganciandomi all'intervento di @rosario oliveri io trovo possa esistere una correlazione pure con la pirateria: portato all'estremo, il discorso de "un gioco vale il prezzo che sono disposto a pagare" (sostanzialmente l'idea è questa) può anche sfociare in un "pagarlo ZERO".
« Ultima modifica: 30 Ago 2018, 09:50 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Offline slataper

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.439
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #74 il: 30 Ago 2018, 10:09 »
Prima o poi la logica dell'abbonamento stile Netflix sarà adottata anche dai grandi player del videogioco, l'ultimo annuncio di Microsoft è un segnale in tal senso. Probabilmente però Nintendo sarà l'ultima ad adeguarsi e cercherà di monetizzare fino alla fine ogni singolo titolo o aggeggio (Nes mini e simili).
Switch SW-7241-0739-0708 / Xbox Live slataper
My Yearbook [2019] [2020] [2021]