Autore Topic: [PC][PS4][XO] Shenmue 1+2 HD Remaster: il sogno diventa realtà?  (Letto 18541 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Darkamon

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.463
Ammazza se sei veloce! :D Nella versione che stai giocando ci sono dei mini fumetti da sbloccare, il primo in particolare mostra ciò che è accaduto sulla nave (parte che è stata tagliata all'epoca). La cosa pittoresca è che è rimasto un dialogo che si riferisce proprio all'accaduto :D Io l'ho rigiocato un anno fa e ho provato a vedere tutte le scene segrete che non avevo visto all'epoca. C'è una lunga sub quest riguardante Fangmei che è davvero nascosta, per non parlare della presenza delle oche :D Goditelo, Shenmue I ha un'atmosfera superiore ma il II è un gioco di un'altra caratura.

Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

Adepto della chiesa di Fand.

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.489
    • E-mail
Ammazza se sei veloce! :D Nella versione che stai giocando ci sono dei mini fumetti da sbloccare, il primo in particolare mostra ciò che è accaduto sulla nave (parte che è stata tagliata all'epoca). La cosa pittoresca è che è rimasto un dialogo che si riferisce proprio all'accaduto :D Io l'ho rigiocato un anno fa e ho provato a vedere tutte le scene segrete che non avevo visto all'epoca. C'è una lunga sub quest riguardante Fangmei che è davvero nascosta, per non parlare della presenza delle oche :D Goditelo, Shenmue I ha un'atmosfera superiore ma il II è un gioco di un'altra caratura.

Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

È che è un titolo che coinvolge così tanto nella storia (ma riprto, alla fine più che tramone megagalattico è che ti cala nel.contesto, quella cosa che riesce solo a pochissimi giochi tipo Tlou e Nier ma non a mille altri giochi magari con trama più intricata ma che avverto con più distacco) quindi in me si genera l'effetto 'film' che non vedo l'ora di scoprirlo tutto dato che son presissimo, solo che in questo caso non bastano 2 ore per portarlo a termine  :D

Assolutamente impressive comunque.
Il primo aveva dalla sua l'atmosfera familiare di casa (di Ryo), il gattino, Nozomi, era un gioco piccino e compatto.

Mentre Shenmue 2 è tutt'altra roba, è proprio un'epopea epica che ci mette di fronte a miriadi di situazioni diverse, cioè per dire adesso a Kowoolon si sta recuperando una dimensione più basata su verticalità e soprattutto interni per cui il focus della navigazione è più incentrato su questi e sul perdersi in questa megapalazzi che non nelle aree esterne (e non solo, si riaffaccia preponderante la meccanica della visuale in soggettiva per manipolare oggetti, un pò trascurata ad Hong Kong): solo un gioco di classe può permettersi di 'cambiare' così tanto a metà gioco perchè Hong Kong bellissima da vedere ed esplorare (molto più di questa seconda città) però invece di fare un fac-simile l'hanno strutturata in maniera totalmente diversa e a giovarne è la varietà ludica e di level design.

Che poi io ho trovato assolutamente geniali almeno due QTE finora
Spoiler (click to show/hide)
.

Mentre riguardo queste cose sui fumetti magari mi informo un pò meglio perchè non sapevo nulla  :D

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.489
    • E-mail
Finito.

A ripensarci è stata, a differenza del primo Shenmue ben più piccino e raccolto, un'epopea quasi epica in tutti i sensi, un viaggio monumentale.

Si potrebbe dire che il gioco si suddivide in 3 atti:
Hong Kong che rappresenta un'espansione ludica del primo gioco giocandosela sullo stesso terreno: un terreno composto da quartieri da esplorare, ricordare ed imparare a memoria.
Una città in cui Ryo deve ambientarsi, con in sottofondo (e neanche tanto) una grandissima cura e passione nel trattare le arti marziali cinesi, roba che fà venir voglia di accultarsi sul tema per quanto viene trattata efficacemente e con garbo.

Quello che mi preme mettere in risalto di questa parte è il potenziamento dell'idea alla base di Shenmue 1, interazioni con praticamente ogni singolo npc e risposte enormemente diversificate nel dare indicazioni su edifici/luoghi (addirittura qua è talvolta possibile farsi acconpagnare), con ogni singolo quartiere che avrà un qualcosa da dire che sia main o secondarie.
E naturalmente totale assenza di markers, per cui design tale da poterme fare a meno senza però lasciare mai il giocatore spaesato, rendendo sempre interessante l'esplorazione di ogni ambiente e mai guidata, cosa che inveve purtroppo avviene nel 90% dei giochi moderni.
E poi vabbè, la sua bellezza (della città) senza pari.

Poi il secondo atto nella seconda città e qui il genio vero: ribaltamento della struttura di gioco.
Se prima il focus del level design e gameplay erano gli esterni/quartieri qui è tutto spostato sugli interni, su questi labirintici palazzi in cui bisogna letteralmente mettere in moto i neuroni per districarsi (tra ascensori non attivi o attivi solo per certi piani specifici, tra scale bloccate e ostacoli ambientali).

E sembra realmente di stare dentro un dungeon Zeldiano vista la complessità e intricatezza del level design.

E poi l'ultima parte in cui regna una magia, ma una magia speciale, fatta di rapporto
Spoiler (click to show/hide)

A conti fatti anche narrativamente l'ho trovato molto più corposo e soddisfacente del primo gioco (di cui la parte nel dojo relativa
Spoiler (click to show/hide)
era fantastica) econ rivelazioni assolutamente non da poco tra cui
Spoiler (click to show/hide)
.

Viaggio ed esperienza irraggiungibili, unici difetti giusto una manciata di sezione della main nelle quali vengono ripetuti un pò troppo delle sequenze di QTE (che sono numerose ma non è che occupano tutto il gioco! A volte son più punitive di altre ma in definitiva si passano).

Ps: ma poi quanto è eccessivamente bellissima lei?

Spoiler (click to show/hide)
« Ultima modifica: 21 Ott 2019, 17:39 da Laxus91 »

Offline Darkamon

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.463
Finito.

A ripensarci è stata, a differenza del primo Shenmue ben più piccino e raccolto, un'epopea quasi epica in tutti i sensi, un viaggio monumentale.

Si potrebbe dire che il gioco si suddivide in 3 atti:
Hong Kong che rappresenta un'espansione ludica del primo gioco giocandosela sullo stesso terreno: un terreno composto da quartieri da esplorare, ricordare ed imparare a memoria.
Una città in cui Ryo deve ambientarsi, con in sottofondo (e neanche tanto) una grandissima cura e passione nel trattare le arti marziali cinesi, roba che fà venir voglia di accultarsi sul tema per quanto viene trattata efficacemente e con garbo.

Quello che mi preme mettere in risalto di questa parte è il potenziamento dell'idea alla base di Shenmue 1, interazioni con praticamente ogni singolo npc e risposte enormemente diversificate nel dare indicazioni su edifici/luoghi (addirittura qua è talvolta possibile farsi acconpagnare), con ogni singolo quartiere che avrà un qualcosa da dire che sia main o secondarie.
E naturalmente totale assenza di markers, per cui design tale da poterme fare a meno senza però lasciare mai il giocatore spaesato, rendendo sempre interessante l'esplorazione di ogni ambiente e mai guidata, cosa che inveve purtroppo avviene nel 90% dei giochi moderni.
E poi vabbè, la sua bellezza (della città) senza pari.

Poi il secondo atto nella seconda città e qui il genio vero: ribaltamento della struttura di gioco.
Se prima il focus del level design e gameplay erano gli esterni/quartieri qui è tutto spostato sugli interni, su questi labirintici palazzi in cui bisogna letteralmente mettere in moto i neuroni per districarsi (tra ascensori non attivi o attivi solo per certi piani specifici, tra scale bloccate e ostacoli ambientali).

E sembra realmente di stare dentro un dungeon Zeldiano vista la complessità e intricatezza del level design.

E poi l'ultima parte in cui regna una magia, ma una magia speciale, fatta di rapporto
Spoiler (click to show/hide)

A conti fatti anche narrativamente l'ho trovato molto più corposo e soddisfacente del primo gioco (di cui la parte nel dojo relativa
Spoiler (click to show/hide)
era fantastica) econ rivelazioni assolutamente non da poco tra cui
Spoiler (click to show/hide)
.

Viaggio ed esperienza irraggiungibili, unici difetti giusto una manciata di sezione della main nelle quali vengono ripetuti un pò troppo delle sequenze di QTE (che sono numerose ma non è che occupano tutto il gioco! A volte son più punitive di altre ma in definitiva si passano).

Ps: ma poi quanto è eccessivamente bellissima lei?

Spoiler (click to show/hide)
Giusto così. E sei fortunatissimo perché potrai vedere tra meno di un mese come va avanti invece di dover aspettare 18 anni :D

Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

Adepto della chiesa di Fand.

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.489
    • E-mail
Eh si, il bello è che io arrivo fresco fresco mentre per anni e anni i fan han dovuto aspettare.. è un pò una situazione analoga a Twin Peaks e le sue 3 stagioni.

Ora infatti vedo di recuperarmi qualche info del 3 come ad esempio la demo dato che ora sono libero dagli spoiler!

Offline Darkamon

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.463
Mi raccomando, supporto al day one! Voglio giocare anche al 4 :D

(ho preso la limited, la versione pixnlove e in più sono baker, oltre che stronzo)

Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

Adepto della chiesa di Fand.

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.489
    • E-mail
Eh io mai backerato nulla e temo mai lo farò!
Però c'è sempre l'acquisto standard!

Offline Darkamon

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.463
Eh io mai backerato nulla e temo mai lo farò!
Però c'è sempre l'acquisto standard!
Lo avrei fatto solo per Shenmue. E così è stato ;)

Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

Adepto della chiesa di Fand.

Online jamp82

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.088
  • Team Kirkhammer ignorantia_&_violentia is da way
    • DeathstreetBoyZ - Pop Music From Hell!
    • E-mail
@Laxus91 quante ore?

p.s.: io sono ancora verginello di Shenmue ma 4 anni fa sono stato convinto in modo plateale da una certa persona (cof cof @SuperStar Siro cof cof) a backerare per il 3 perchè comunque di un evento videoludico si parla. mannaggia a te, ergo, non lo giocherò al d1 e me lo terrò lì tranquillo dopo che giocherò i primi 2.
[IG] instagram.com/jamp82/, [PSN] jbittner82, [Switch] SW-0209-2836-6111
"Skippo le ballad."

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.489
    • E-mail
@Laxus91 quante ore?

p.s.: io sono ancora verginello di Shenmue ma 4 anni fa sono stato convinto in modo plateale da una certa persona (cof cof @SuperStar Siro cof cof) a backerare per il 3 perchè comunque di un evento videoludico si parla. mannaggia a te, ergo, non lo giocherò al d1 e me lo terrò lì tranquillo dopo che giocherò i primi 2.

Diciamo una ventina di ore il 2 andando di main (5 da aggiungere con le sides) e a memoria 10-12 il primo (magari sbaglio ma lo ricordo nettamente più corto, poi chiaramente dipende molto da quanto si và spediti e quanto ci si perde nel mpndo di gioco tra lavori per tirar sù soldi, minigiochi e arcade sega).

Beh, se se ne ha la possibilità naturalmente é meglio giocare i primi 2 altrimenti il 3 avrebbe poco senso imho!
Alla fine c'èla remastered, parti da loro ed il 3 lo tieni in caldo, sarebbe la cosa migliore!


Io li hovoluti recuperare perché erano la mia più grossa lacuna da videogiocatore (mondo nintendo e microsoft già recuperati, mi mancava Sega) e non me ne pento affatto, anzi.

Son giochi che all'epoca avran fatto smascellare chiunque, oggi vanno giocati contestualizzandoli all'epoca di uscita perchè un pò invecchiati lo sono ma, per chi sà guardare, sono ancora in grado di far scuola su certe cose!

Il 3 è un evento per la storia che c'è dietro la saga, una saga leggendaria che ha svenato Sega stessa, budget milionario, sforzi immensi profusi ma riscontro commerciale disastroso.
Eppure erano giochi estremamente avanti per i loro tempi, titoli che oggi nel mainstream solo Rockstar sarebbe in grado di concepire e realizzare (e guarda caso RDR 2 riprende in parte la lezione di Shenmue almeno sugli npc in free roaming), e giochi unici che non hanno e non avranno mai degli emuli capaci di replicarne lo spirito

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.888
  • Name subject to change
Io li hovoluti recuperare perché erano la mia più grossa lacuna da videogiocatore (mondo nintendo e microsoft già recuperati, mi mancava Sega) e non me ne pento affatto, anzi.

Stessa situazione mia, li ho recuperati lo scorso anno con questa remaster e sono rimasto davvero soddisfatto.
Non pensavo, invece mi hanno catturato.

Dai che manca poco!
Sto giocando a Yakuza 0 [PS4], Jak & Daxter: Una Sfida Senza Confini [PSVita]

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.489
    • E-mail
Io li hovoluti recuperare perché erano la mia più grossa lacuna da videogiocatore (mondo nintendo e microsoft già recuperati, mi mancava Sega) e non me ne pento affatto, anzi.

Stessa situazione mia, li ho recuperati lo scorso anno con questa remaster e sono rimasto davvero soddisfatto.
Non pensavo, invece mi hanno catturato.

Dai che manca poco!

Temevo invecchiamento, scarsa giocabilità, problemi vari ed invece reggono molto meglio di quanto credessi: togliendo giusto qualche fase eccessivamente allungata (per esempio
Spoiler (click to show/hide)
) il coinvolgimento è stato massimo in entrambi i giochi.
Il gameplay poi non è affatto banale, sia nelle fasi di ricerca in città sia il combat (ecco diciamo che il combat tende a non risplendere troppo negli sontri multipli ma in certi 1 vs 1 come nei combattimenti da strada è davvero un ottimo combat degno di un picchiaduro con tutti i crismi! Poi ovviamente è una parte non preponderante nel minutaggio complessivo del gioco).

Che poi sono delle opere così uniche ed autoriali che il concludersi della storia (per quanto auspicato ed auspicabile) non è l'unica cosa significativa, è uno di quei casi in cui il viaggio conta più della destinazione: vedremo il terzo gioco cosa ci riserverà.

Però una cosa mi ha stupito, son stato a riascoltarle di fianco a fianco e la colonna sonora di Shenmue 2 batte quella del primo 10 - 0, incredibile e curiosa questa cosa

TFP Link :: https://www.youtube.com/watch?v=UPBEK0C5Y0A&t=42s

La mia preferita, verso la fine del gioco:

 
« Ultima modifica: 22 Ott 2019, 10:53 da Laxus91 »

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.310
  • dead weight
Pur con tutti i difetti, accentuati dalla vecchianza, Shenmue II è un capolavoro vero. Tra l'altro mitigò tutti i difetti dell'1, o almeno quelli che mi infastidirono, specie l'area di gioco microscopica tranne il porto.
Il senso di spaesamento è ancora oggi ineguagliato, lo spessore degli npc che incontri e i reveal sul loro background, tutta la parte finale col cambio di tono inaspettato, la spiegazione del "nome" del gioco, e in generale tutta la scelta delle location (HK e Kowloon sono uniche). Anche la deriva "kung fu movie" che prende a Kowloon, con le arene clandestine, i palazzi fatiscenti (con prime routine di generazioni interni procedurali), la fuga con Ren (mito vero, il doppiatore giapponese era fenomenale :D).... quanta roba. Ho sempre pensato che se pure fosse andato avanti, tutta la parte di SM2 sarebbe cmq stato l'highlight della serie, c'è troppa ispirazione in ogni passaggio. Vedremo cosa succede a Bailu e dintorni, dai :)
Farewell Original

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.489
    • E-mail
Pur con tutti i difetti, accentuati dalla vecchianza, Shenmue II è un capolavoro vero. Tra l'altro mitigò tutti i difetti dell'1, o almeno quelli che mi infastidirono, specie l'area di gioco microscopica tranne il porto.
Il senso di spaesamento è ancora oggi ineguagliato, lo spessore degli npc che incontri e i reveal sul loro background, tutta la parte finale col cambio di tono inaspettato, la spiegazione del "nome" del gioco, e in generale tutta la scelta delle location (HK e Kowloon sono uniche). Anche la deriva "kung fu movie" che prende a Kowloon, con le arene clandestine, i palazzi fatiscenti (con prime routine di generazioni interni procedurali), la fuga con Ren (mito vero, il doppiatore giapponese era fenomenale :D).... quanta roba. Ho sempre pensato che se pure fosse andato avanti, tutta la parte di SM2 sarebbe cmq stato l'highlight della serie, c'è troppa ispirazione in ogni passaggio. Vedremo cosa succede a Bailu e dintorni, dai :)

Io sinceramente non mi aspettavo tutta questa superiorità del 2, cioé il primo ha una bellissima atmosfera ma sia ludicamente, che come varietà, che come ost non c'è proprio paragone.
I palazzi fatiscenti (non sapevo ci fossero elementi procedurali anche solo accennati, mi è sembrato tutto perfetto by design onestamente) le cui macerie e pavimenti crollati diventano parte integrante del level design, la 'familiarità' di HK (che è un pò il punto di collegamento con Yokosuka e dintorni ma espansa e migliorata in tutto), ma poi ha proprio troppi momenti iconici come
Spoiler (click to show/hide)
.
E' un miracolo che il 3 esista ma battere tutto questo è tipo una missione impossile o comunque difficilissima.

PS: Ren idolo vero come pochi  :D
Troppo bello quando nelle varie cutscenes in cui
Spoiler (click to show/hide)
finisce sempre ad infastidirsi e borbottare
« Ultima modifica: 22 Ott 2019, 11:21 da Laxus91 »

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.310
  • dead weight
Se avevi seguito all'epoca del Dreamcast, Ren era tipo nei primissimi trailer. A volte sembra che avessero iniziato a buttare giù asset da Kowloon per poi lavorare a ritroso.
Ma vabbè, l'immaginario di Shenmue nella testa di Suzuki era troppo grande, fa poi parte del fascino, come il rivedere Niao Sun dopo quei primissimi trailer di presentazione. A vedere le foto di Bailu rilasciate (leakkate) dopo SM2 la sensazione è che il gioco "vero" è la versione hi-res di quello che avrebbe fatto anni addietro.
Farewell Original