Autore Topic: [PC][PS4][XO] Star Wars: Jedi Fallen Order (by Respawn Entertainment)  (Letto 60368 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mimi

  • Avviato
  • *
  • Post: 385
ragazzi l'ho iniziato oggi su PC, un consiglio, per poterlo apprezzare al meglio quale film della saga di Star Wars mi consigliate di guardare? è una saga che non ho mai seguito, quindi sono a digiuno..
xbox live: GODofWAR83

Offline Kairon

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.913
Direi tutta la trilogia da ep  1 a 3. I fatti si svolgono pochi anni dopo ep 3.
Poi i film da 4 a 6 non guastano mai ma comunque anche solo ep 4 ti da una idea di come si evolvono le cose  in quegli anni.
Ultima trilogia ovviamente inutile :D
Edit, per una super sintesi episodio 3 potrebbe bastare ma ti perdi molto

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.132
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Ma tutti i pianeti sono come Zeffo? No perché è così vasto, articolato, interconnesso e spettacolare che potrebbe essere un gioco a sé...

Ho infatti ignorato le direttive della capa ex Jedi (che mi diceva di andare sul pianeta dei Wookie) ed ho utilizzato una nuova abilità per aprire un passaggio bloccato che credevo fosse una semplice stanza nascosta ed invece mi ha aperto una parte di mappa inedita gigantesca che a sua volta mi ha portato ad un altra parte enorme che però ho ignorato per seguire un altro passaggio che mi ha portata in una ulteriore sezione vastissima di mappa.

Bello bello.

Offline mimi

  • Avviato
  • *
  • Post: 385
ok, recupero episodio 1-2-3 grazie!
xbox live: GODofWAR83

Offline Il Gladiatore

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.767
ragazzi l'ho iniziato oggi su PC, un consiglio, per poterlo apprezzare al meglio quale film della saga di Star Wars mi consigliate di guardare? è una saga che non ho mai seguito, quindi sono a digiuno..
Kairon ti ha consigliato assolutamente bene. La storia di JFO prende le mosse proprio dai fatti di Ep. III e più in generale segue proprio quel genere di estetica.

Nulla di sconvolgente ma decisamente di grande qualità artigianale, che ci vuole anche quella e mica possiamo sempre correre dietro al capolavoro assoluto.
Ti assicuro che questo è un aspetto che mi fa comprendere se un videogiocatore sia da stimare o meno, ossia la capacità di scorgere la qualità in giochi non del tutto perfetti.
La paura è di passare per non esperti, di non comprendere il medium che si sta evolvendo etc. (...) è figlio dell'immotivato senso di inferiorità che spinge il videogiocatore alla spasmodica ricerca di qualcosa che giustifichi il videogioco come se il gameplay da solo non bastasse più." (Fulgenzio)

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.132
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Dopo aver esplorato in lungo ed in largo Zaffo (almeno fino a quando i miei attuali poteri me lo hanno consentito) ho fatto un salto su Dathomir.

E poi ho provato ad immaginarmi Metroid Prime 4 che, verosimilmente, avrà un livello di dettaglio simile.

E ci sono rimasto secco.

Detto ciò, nonostante qualche ingenuità a livello di navigazione/progressione, nonostante un sistema di combattimento abbastanza pretenzioso pur non avendo le basi (risultando quindi moscio e\o inutilmente intricato) e nonostante una difficoltà artificiosamente alta che rompe il ritmo dell'esplorazione, me lo sto godendo alla grande.

Fossimo su Super Console nel 1994, ora come ora il 90% non glielo leverebbe nessuno.

P.S. purtroppo anche l'ottimizzazione tecnica non è granché, con qualche scatto da caricamento di troppo nei passaggi da una macroarea all'altra e un po' di inspiegabile pop-in (16GB di RAM, 8GB di RAM Video e SSD da 500 Mb\s).

A glimpse of Metroid Prime 4:

Spoiler (click to show/hide)
« Ultima modifica: 26 Feb 2020, 21:49 da Jello Biafra »

Offline mimi

  • Avviato
  • *
  • Post: 385
reiniziato dopo avere visto la trilogia originale...e direi che ne è valsa la pena, si riesce ad apprezzare ancor di più il lavoro dei Respawn, un tributo alla saga encomiabile.
xbox live: GODofWAR83

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.132
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Arrivato al ritorno su Kashyykk dopo essere sfuggito all'arena, sto iniziando a sentire un po' di pesantezza.

Il gioco nel complesso funziona molto bene ma la progressione non è efficacissima e l'idea di inserire sezioni "alternative" o momenti nei quali l'azione lineare prende il sopravvento (che avrebbero potuto portare ad una salutare modifica del ritmo) in realtà, a causa di controlli abbastanza deficitari, non è brillante come dovrebbe.

Inoltre l'esplorazione, per quanto gustosa, non è adeguatamente ricompensata e ci si ritrova con livelli molto vasti, complessi ed intricati ma non molto divertenti da setacciare.

Molto buoni gli enigmi ambientali basati sulla fisica (anche se non hanno la precisione, la pulizia e la creatività che mi aspetterei nel 2019) e davvero suggestive certe ambientazioni (Zeffo è uber ma anche Dathomir) purtroppo controbilanciate da altre decisamente anonime (il già citato Kashyykk ma anche Bogano).

Vediamo come prosegue ma soprattutto quanto dura, perché se la tira troppo per le lunghe corre il serio rischio di far crollare giù tutto.

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.132
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Mi sto appropinquando verso la fine, con quasi tutte le abilità sbloccate, la barra dell'energia e quella della forza praticamente complete (mi manca l'ultimo step di entrambe) e 9 stim canister su 10.

Nel complesso mi è piaciuto, ma ho anche un discreto amaro in bocca.

Mette sul piatto tante cose, come giustamente diceva @Il Gladiatore, ma nessuna la fa bene fino in fondo.

L'esplorazione è magnificata da un level design eccellente ma solo su Zeffo e (in minima parte, molto minima) su Bogano e Dathomir.

Però non è ben remunerata (la maggior parte delle robe sono costumi e decorazioni per la spada laser).

Però (2) sebbene le scorciatoie siano numerose ed anche intelligenti, spesso tocca rifare scarpinate lunghissime solo per scovare una cassa con dentro un nuovo modello di Poncho.

Ad esempio, già nel 2007, Metroid Prime 3 aveva messo vari punti di attracco per la navetta che scoprivi man mano, qui invece si parte sempre dall'inizio e spesso è una noia mortale.

Poi ci sono pianeti come Kashyyk e Ilum (ed anche un pezzo considerevole di Dathomir) che sono lineari e richiamano la struttura a corridoio per quasi tutto il loro svolgersi (io per altro Kashyyk lo avrei segato in toto, oltre ad essere lineare e privo di belle intuizioni, non è bello neppure da vedere, scarno e con una resa della vegetazione da generazione passata).

E poi il sistema di combattimento che è la fiera nel vorrei ma non posso e tutto si risolve con del poco divertente button mashing (gioco al livello di difficoltà di mezzo, non mi ricordo come si chiama). Per altro la telecamera durante gli scontri è davvero pessima.

Detto ciò, nel complesso è un titolo molto curato, che per buona parte della sua durata avvince e coinvolge, con ambientazioni bellissime e molto affascinanti (anche se non sempre) e quell'amorevole cura artigianale tipica dei vecchi titoli americani su licenza che citavo giorni fa.

Consigliato a patto di non avere aspettative altissime, direi un bel 85% in scala Super Console.

Qualche scatto per immortalare gli squarci più suggestivi:

Spoiler (click to show/hide)
« Ultima modifica: 08 Mar 2020, 19:24 da Jello Biafra »

Offline Il Gladiatore

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.767
Sì, alla fine è quello. Un gioco ben fatto, sottolineato e galvanizzato dalla sua licenza, che non può definirsi strettamente videogioco di qualità, se non per quel che concerne il level design, comunque superiore alla media di questo periodo.
Diciamo che pecca di inventiva che io trovo prevalentemente nel videogioco giapponese ma anche così si presenta come un buon titolo capace di intrattenere e divertire.
La paura è di passare per non esperti, di non comprendere il medium che si sta evolvendo etc. (...) è figlio dell'immotivato senso di inferiorità che spinge il videogiocatore alla spasmodica ricerca di qualcosa che giustifichi il videogioco come se il gameplay da solo non bastasse più." (Fulgenzio)

Online Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 46.137
  • Gnam!
    • E-mail
giocato il prologo, carino e ben realizzato

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.522
  • Name subject to change
giocato il prologo, carino e ben realizzato

Il prologo è la parte peggiore, è un Uncharted fatto male.  :D

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 31.728
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Io comunque ero arrivato al quinto pianeta. Poi, per quanto apprezzabile il level design, non trovavo divertente nulla di quanto ci facessi dentro. C'è potenziale per un bel seguito, ma qui ogni singola meccanica è ancora troppo troppo rozza.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Online Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 46.137
  • Gnam!
    • E-mail
Ottimo questo Jedi Fallen order, meglio dei recenti Tomb Raider di cui è sostanzialmente uno spin off, e  grazie al suo essere essenzialmente un Metroid Prime.

Consigliatissimo (e soprattutto se vi piace Prime)

Online Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 46.137
  • Gnam!
    • E-mail
Continuo cercando un 100% di esplorazione, veramente bello e clamoroso in alcune parti o mappe

Consigliatissimo a chi aspetta (inutilmente?) un Metroid Prime da secoli