Autore Topic: [GBA] Castlevania vs Castlevania  (Letto 8655 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Luca B

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.045
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #30 il: 21 Ago 2009, 18:52 »
Circle of the Moon è quello più impegnativo e longevo. Fu il mio primo gioco per GBA e lo ricordo con piacere per nulla celato. E' enorme ed i boss sono tra i più difficili visti da quando Castlevania abbracciò Metroid. Il difetto consiste nella realizzazione tecnica che mi costrinse a passare le notti sotto una lampada da 60W, ma con un GBA SP non dovrebbe porre problemi.
Stessa mia situazione, quanti bei ricordi...

Citazione
Harmony of Dissonance è indubbiamente quello che più ricorda SOTN.
E scorre anche via come niente, però è gradevole, per me merita di essere acquistato.

Aria of Sorrow... non l'ho capito. Giuro, non ho capito.[/quote]L'ho comprato, ci ho giocato mezz'ora e poi l'ho piantato lì, davvero non mi ci trovo.
Anche un maiale può arrampicarsi su un albero quando viene adulato

Offline Pavo

  • Navigato
  • **
  • Post: 624
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #31 il: 21 Ago 2009, 19:36 »
riguardo la trilogia DS, Down è molto sopra gli altri due
Metroidvania classico, ma molto ben plannato.
Graficamente solidissimo e con poche cazzate [tipo effetti luce e roba 3D]
visivamente molto simile a come sarebbe stato su NeoGeo, per dire.
Non parliamo della OST, perchè sto canticchiando ancora qualcosa dopo x anni che l'ho giocato.
Trama interessante e ricca di cose sfiziose in prospettiva alla sua piccolezza e ai temi della saga.
Un esempio, le modalità unlockabili degli altri due sono totalmente useless, in Down un senso c'è l'ha.

Il più debole dei tre è Order.
La divisione in sottostages è un passo in dietro rispetto a Portrait, dove almeno le zone non erano micro-pufflandie ed offrivano un respiro migliore come planning
Graficamente sempre passo in dietro rispetto a portrait, tutto molto sotto tono.
Le musiche non le ricordo.

Se volessero fare una cosa buona potrebbero dare un'occhio al 1993
Rondò ha ancora i migliori stages di sempre, un pacco di roba segreta, bivi nascosti e tutto il resto.


Non ci siamo con questa analisi.

Dawn of Sorrow è un "SOTN Clone" in tutto e per tutto. Bello, per essere una fotocopia, e godibile nel complesso, soprattutto se non hai giocato al capitolo con Alucard. L'atmosfera futuristica, tuttavia, è poco incisiva.

Portrait of Ruin ha ottime idee (la co-op) ma sviluppate troppo frettolosamente per risultare memorabili. Il gioco poi è troppo breve e troppo facile. Anche qui troviamo un tipico castello in stile SOTN, ma con livelli visitabili di volta in volta.

Order of Ecclesia è invece il più longevo di tutti, il più impegnativo, cercando di discostarsi dal solito meccanismo SOTNiano essendo il gioco composto a macro livelli molto vari e ricchi di nemici originali. Ottima estetica medievale classica e musiche sublimi come sempre.

Ergo... ;)
« Ultima modifica: 21 Ago 2009, 20:06 da Pavo »
"Pavo non è il suo nome anagrafico; ma è sicuramente il suo nome vero."

Offline -Elta-

  • Navigato
  • **
  • Post: 872
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #32 il: 21 Ago 2009, 20:58 »
nemici originali

va be' :yes:


comunque l'assenza di un simil castellone hubbone non cambia affatto le meccaniche.
backtraking selvaggio, levelupping, collezioni di poke-anime e di armi insulse sono sempre li a farci compagnia, as ever.

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.100
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #33 il: 21 Ago 2009, 22:07 »
Non credo. Portrait of Ruin è il peggiore dei tre, troppo corto e semplice.
Hmmm, PoR ricordo di averlo trovato un pò più difficile di DoS. Ad Hard poi diventa mooolto difficile, roba che molti degli episodi old style sono quasi una cavolata a confronto :P

Come dicevo comunque, son tutti da giocare. OoE forse è il migliore, ma dipende se si preferisce la struttura più lineare o meno. E questo è il più difficile dei tre sicuramente, a normal. Ad hard è forse leggermente più facile di PoR. Forse.

Ti rispondo qui perchè odio le quotate riga per per riga :
Giocare a Rondò su una PSP è per me uno stupro, sapevo ovviamente di questa cosa ma ben mi son guardato dal dirlo ^^
Riguardo al resto beh..non sono d'accordo su niente di quello che hai scritto (dopotutto è il bello di vivere in una democrazia forumara no ? :)

Riassumendo cmq, mi pare di scorgere due nette tipologie di pensiero contrapposte, laddove la tua appoggia la "new wave" intrapresa dalla serie io auspico un (grande) ritorno alle origini con la fine delle pippate segaiole da cosplay e nondimeno l'abbandono delle FinalFantasy-ate come innalzamento dei livelli, pokemon, gli oggettini da microlandia e boostaggi vari.

Io voglio (vorrei)
Un Super Castlevania IV con grafica stra-pompata, personaggi solidi, scrolling massiccio e una giocabilità devastante, difficile da morire, oldstyle ma assolutamente non retrò.
Un Castelvania dove, quado premi start vien fuori la scritta "PAUSE" e so bene di volere un a bella utopia, sopratutto di questi tempi dove c'è gente che si bagna a veder i teaser  con Alucard e co.

Io a Igarashi gli voglio bene come al mì babbo, figurati, ma con l'Akumagio son più le volte che l'ha presa nel gingillo che altro...come non ricordare quando ha spazzolato la timeline con la sua tozza mano giapponica o quando ha "abbandonato" lo storico titolo della serie "Castello Demoniaco (di) Dracula con il provinciale Castlevania 'noide...
(e i fan glielo hanno fatto ricacciare fuori eccome)

OT per OT.

Ps. Ma vogliamo parlare poi del nuovo Akumagio di Mr Kojima !!!??
 :-[

 
 


Offline Pavo

  • Navigato
  • **
  • Post: 624
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #34 il: 21 Ago 2009, 22:42 »

backtraking selvaggio, levelupping, collezioni di poke-anime e di armi insulse sono sempre li a farci compagnia, as ever.


Quello fa parte del DNA della saga post SOTN come le stelline e le monetine in Mario Bros. ^_^
"Pavo non è il suo nome anagrafico; ma è sicuramente il suo nome vero."

Offline SegaSonic

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.219
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #35 il: 21 Ago 2009, 22:45 »
Ti rispondo qui perchè odio le quotate riga per per riga :
Giocare a Rondò su una PSP è per me uno stupro, sapevo ovviamente di questa cosa ma ben mi son guardato dal dirlo ^^
Ma oltre al remake (che è un buon remake) c'è anche la versione originale. La conversione mi è parsa piuttosto buona.

Citazione
Io a Igarashi gli voglio bene come al mì babbo, figurati, ma con l'Akumagio son più le volte che l'ha presa nel gingillo che altro...come non ricordare quando ha spazzolato la timeline con la sua tozza mano giapponica o quando ha "abbandonato" lo storico titolo della serie "Castello Demoniaco (di) Dracula con il provinciale Castlevania 'noide...
(e i fan glielo hanno fatto ricacciare fuori eccome)
La cosa del nome Castlevania usato anche in giappone era uscita con Harmony se non sbaglio, per via del fatto che a detta di Iga "non è detto che ogni episodio della serie debba sempre riguardare Dracula".
...e infatti lui manco c'era in Harmony, come no :D

Per quanto riguarda il resto, un Castlevania old style del tutto nuovo piacerebbe anche a me. Tanti livelli ben disegnati, molti elementi platform, boss bastardi...
Solo che preferisco la nuova struttura di gioco ala Metroid RPG :) E poi se mi implementano bene gli elementi di cui sopra, avoglia che preferisco i metroidvania

Citazione
Ps. Ma vogliamo parlare poi del nuovo Akumagio di Mr Kojima !!!??
 :-[
Ohh, sembra promettente. Di solito non mi piace l'idea di scaricare una serie nota (vedi anche Silent Hill...) al primo sviluppatore occidentale che passa, ma questo sembra piuttosto interessante.
Purtroppo il Castlevania di Iga se lo sogna di avere un budget simile :(
A proposito, se non sbaglio Kojima fa solo quello, produce. E forse supervisiona. Forse.
Per il resto dovrebbe essere tutta farina del sacco di Mercury Steam.
« Ultima modifica: 21 Ago 2009, 23:11 da SegaSonic »

Offline SegaSonic

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.219
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #36 il: 21 Ago 2009, 22:48 »

backtraking selvaggio, levelupping, collezioni di poke-anime e di armi insulse sono sempre li a farci compagnia, as ever.


Quello fa parte del DNA della saga post SOTN come le stelline e le monetine in Mario Bros. ^_^
Ma comunque il backtracking in Ecclesia mi era parso abbastanza ridotto.

Offline Pavo

  • Navigato
  • **
  • Post: 624
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #37 il: 21 Ago 2009, 22:53 »

backtraking selvaggio, levelupping, collezioni di poke-anime e di armi insulse sono sempre li a farci compagnia, as ever.


Quello fa parte del DNA della saga post SOTN come le stelline e le monetine in Mario Bros. ^_^
Ma comunque il backtracking in Ecclesia mi era parso abbastanza ridotto.

Ma infatti...E poi, restando in tema di old-style, Ecclesia è quello più ricalca Simon Quest.
"Pavo non è il suo nome anagrafico; ma è sicuramente il suo nome vero."

Offline SegaSonic

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.219
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #38 il: 21 Ago 2009, 22:59 »

backtraking selvaggio, levelupping, collezioni di poke-anime e di armi insulse sono sempre li a farci compagnia, as ever.


Quello fa parte del DNA della saga post SOTN come le stelline e le monetine in Mario Bros. ^_^
Ma comunque il backtracking in Ecclesia mi era parso abbastanza ridotto.

Ma infatti...E poi, restando in tema di old-style, Ecclesia è quello più ricalca Simon Quest.
E i boss. Se non si sta attenti a sfruttare le loro debolezze e ad eludere gli attacchi ti asfaltano in poche mosse.
Sicuramente uno dei migliori MetroidVania per quanti riguarda i boss.

Su Iga, sbrigati che ne voglio un altro :(
« Ultima modifica: 21 Ago 2009, 23:15 da SegaSonic »

Offline Pavo

  • Navigato
  • **
  • Post: 624
Re: [GBA] Castlevania vs Castlevania
« Risposta #39 il: 21 Ago 2009, 23:11 »
Su Iga, sbrigati che ne voglio un altro :(

Siamo in due.
"Pavo non è il suo nome anagrafico; ma è sicuramente il suo nome vero."