Autore Topic: [Multi] Visual Novel  (Letto 27748 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #195 il: 18 Ago 2022, 21:50 »
Higurashi 2 - watanagashi
Sono a metà, la shitstorm è iniziata e ho già allacciato le cinture lol
E' bellissimo, quello che dicevo che Umineko è meglio boh, forse è vero, nel senso che le parti scolastiche di Higu sono una pizza a volte, ma c'è poco da farci, R07 sa come imbastire un mistero e soffiarci sopra per tener viva la fiamma.
Madonna se è intrippante :O aiuta che non ho mai visto l'anime quindi non so proprio cosa aspettarmi. EldenringCHI?
Fuck does Cuno care?

Offline Belmont

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.372
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #196 il: 05 Ott 2022, 18:38 »
Ho giocato a The Silver Case, prima opera di Goichi Suda, datata 1999, con la software house da lui appena fondata, Grasshopper Manufacture. Come sempre c’è tantissimo da dire. Ma voglio cominciare dicendo che questo gioco mi ha sorpreso (e subito mi rendo conto che l’affermazione in sé non sia affatto sorprendente, trattandosi di un gioco di Suda). Ma quel che voglio dire è che mi aspettavo un’opera molto diversa.

Sarà che noi occidentali abbiamo avuto l’imprinting con Killer7, perciò immaginavo che lo stile criptico, frammentato, allucinato della narrativa fosse uno stilema dell’autore sin dagli esordi. E naturalmente è in parte così, ed i punti di contatto tra The Silver Case e il gioco per Gamecube sono parecchi, non solo per tematiche ma anche per molte scelte stilistiche. Solo che per la maggior parte dell’esperienza, The Silver Case presenta una scrittura, se vogliamo, più tradizionale che si segue perlopiù come si farebbe con altre opere narrative, senza doverne continuamente ricostruire, riassemblare e interpretare i frammenti. Anzi, si può dire che The Silver Case rappresenta quella cornice interpretativa, caratterizzata da tutte le tematiche care a Suda (e a molti altri autori giapponesi), che avrebbe fatto tanto comodo per cercare di dare un senso a Killer7 nel 2005. Immagino, quindi, che per il pubblico giapponese il gioco Gamecube sia stato forse meno traumatico, dato che le tematiche di Suda erano già note e poi se le sono ritrovate scucite e rimescolate in Killer7. Insomma, noi occidentali nel 2005 tale lusso non lo abbiamo avuto.

Per quanto riguarda la scrittura, ci tengo subito a dire che Suda scrive davvero bene. I suoi dialoghi hanno quel quid che li rende davvero interessanti e profondamente umani. E, di nuovo, qui ci troviamo davanti ad una scrittura più tradizionale e lontana rispetto a quella metaforica di Killer7 o a quella più assurda dei No More Heroes. Ovviamente, detto questo, nella scrittura non manca quella dose tipicamente orientale di metafore, di capacità di guardare all’essenza delle cose, di carisma, insomma.
Ed il collega di Suda, che ha scritto i capitoli “dispari” del gioco, scrive altrettanto bene se non meglio! Gli eventi del gioco sono infatti visti da due diversi punti di vista e se in quelli principali, scritti da Suda, vengono visti da un protagonista silenzioso (ed inquietante) che funge da avatar per il giocatore, in quelli “secondari” la vicenda viene osservata da un protagonista dotato di una propria personalità, che è scritto davvero bene e riesce ad essere uno dei personaggi più interessanti del gioco e, da quel che ho capito, importante anche nei successivi giochi della serie: Flower, Sun and Rain e 25th Ward.

Dal punto di vista ludico, dico subito che non sono un grande appassionato di Visual Novel “pure”. Le VN mi piacciono, ma ho giocato sempre titoli che avevano anche una compente ludica particolare, per certi versi invasiva, che donava varietà al ritmo complessivo: penso ai processi o alle esplorazioni di Ace Attorney o alle escape rooms di 999. Qui l’unico tentativo di gameplay sono dei poco riusciti enigmi matematici all’inizio del gioco. Poi gli autori, evidentemente resisi conto che gli enigmi non erano granché, non ne hanno più inseriti e il gioco richiede solo lettura di testi e spostamenti in prima persona (ai cui controlli macchinosi -che nel remaster potevano essere rivisti, ma non è stato fatto - ci si deve francamente abituare).

Tornando alle tematiche, vediamo un po’ ciò che vi ho trovato, in una sicuramente breve e non esaustiva panoramica:

-in generale, lungo tutta l’avventura c’è un soggiacente tema legato ai rischi di una società neofascista dove la polizia può prevaricare i confini e dove il criminale (o semplicemente chi vive fuori dai limiti sociali) possa essere deumanizzato e eliminato. Ci ho trovato della vibes da Jin Roh di Mamoru Oshii, giusto per rendere l'idea.

-c’è anche la tematica della deumanizzazione e oggettificazione delle Idol a ricordare un po’ Perfect Blue di Satoshi Kon

-c’è il tema dei rischi della società digitale e dell’informazione, degli hacker, della violenza - prima verbale e poi violenta e organizzata - frutto della forza del branco digitale e del suo anonimato. Il Giappone d’altra parte a fine anni 90 era 20 anni nel futuro e quindi queste tematiche immagino dovessero far parte del dibattito pubblico. Insomma non erano certo frutto solo della visionarietà di Hideo Kojima che le avrebbe affrontate profondamente qualche anno dopo con Metal Gear Solid 2.

-c’è la società distopica che vuole ingegnerizzare a tal punto l’essere umano da avere società perfette e apparentemente sotto controllo (quando alle classi dominanti quella trasgressione impedita al cittadino è invece permessa)

-c’è la società giapponese degli adulti assenti, dei grandi condomini senza rapporti umani e dell’influsso destabilizzante che tutto questo può avere sui bambini.

-c'è un commento alla condizione femminile nella società giapponese

-c’è quella strana e peculiare componente mistica/horror che si sovrappone  ad un’opera principalmente di critica politica e sociale. Questo aspetto verrà poi portato all’estremo in Killer7, dove il piano mistico della vicenda ha pari dignità di quello “terreno”.

-c'è quell'idea dell'avatar del giocatore che rappresenta un po' un "uomo nuovo" e dalle cui azioni comincia una società nuova che non risponde più alle logiche pregresse. Tema che si può ritrovare anche in Killer7.

Insomma, tanta tanta roba interessante. E molto altro che forse sto dimenticando o che non sono proprio riuscito a cogliere.
Parecchia voglia, quindi, di giocare i suoi seguiti diretti (già in mio possesso  :yes: ). Anche se il ritmo blando di questa esperienza, unita al poco tempo per giocare e al backlog consistente come non mai (maledetto Switch!), faranno sì che io per ora mi dedichi ad altri giochi dotati di maggiore interattività.
« Ultima modifica: 05 Ott 2022, 18:47 da Belmont »

Offline Laxus91

  • Reduce
  • ********
  • Post: 20.696
    • E-mail
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #197 il: 08 Ott 2022, 22:02 »
Ringrazio ufficialmente @hob che mi ha invogliato a iniziare Umineko, ero in cerca di una vn proprio perchè poco avvezzo al genere, volevo quindi iniziare da una delle migliori nel genere.

Io non so se ce la faccio... a non divorarla, sparandomi centinaia di ore di lettura di fila.

È eccezionale, scrittura sopraffina e massima attenzione ai dettagli logici e di consequenzialità e mi piace un botto tutto il buildup iniziale fino a diventare progressivamente più interessante, ritmato, e poi tutti quei cambi d'atmosfera.

Perchè si, all'inizio è in effetti lento ad ingranare ed ha questa caratteristica di 'allungare' e dilatare i tempi per arrivare ad un eventi significativo, ma ètutto perfettamente sensato perchè quella lentezza serve per introdurre i personaggi e settare un certo mood familiare e rilassante che poi cambierà enormemente.
Fantastico in quel senso il passaggio brusco dai toni cortesi e conviviali in presenza dei ragazzi a quello
Spoiler (click to show/hide)
ma anche tanto, e sottile perchè non troppo spiattellsto in faccia, lavoro di analisi psicologica ed approfondimento interiore relativamente a determinati personaggi e relazioni:
Su tutti cito Maria (lasciatemelo dire, già fra i miei pg prefetiti insieme a Battler) e il rapporto con la madre caratterizzato da tanto non detto, amore, sofferenza e volontà di dare protezione
Spoiler (click to show/hide)
.
E cito il ruolo dei membri della servitù della famiglia Ushiromiya, che proprio perché sono dietro le quinte in realtà sanno molto, sono più a stretto contatto con Kinzo e in generale c'è anche un lavoro di rappresentazione della loro condizione, della rigidità dei ranghi familiari, della condizione delle donne, c'è tanto.

Adesso sono verso fine del primo episodio e tutto è decollato con la quarta, sono intrigatissimo ora che tutto converge verso qualcosa di grosso fra simbolismo, misteri e realtà/finzione

Ad ora comunque mi sto sbilanciando ma è capolavoro 10/10 per come mi ha intrattenuto in quel che fa e come mi sta infoiando, nel mentre che cerco di entrare nella sua logica e natura (ad esempio ad ora la parte ludica è leggerissima, c'è solo una sezione tips e le schede dei pg consultabili, magari cambierà presto ma non ho nessuna ansia di scoprirlo perchè quando sarà sarà ma ho voglia matta di continuare)

Edit: misa che toccherà giocare pure Higurashi se questo mi piacerà così come sembra, sono perduto  :(
« Ultima modifica: 08 Ott 2022, 22:06 da Laxus91 »

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #198 il: 08 Ott 2022, 22:34 »
Adesso sono verso fine del primo episodio e tutto è decollato con la quarta, sono intrigatissimo ora che tutto converge verso qualcosa di grosso fra simbolismo, misteri e realtà/finzione
Allora con Monkey island andresti d'accordo :'D Scherzi a parte, c'è un gran lavoro di stratificazione della storia, l'effetto cipolla è al massimo grado. A volte quasi all'eccesso perchè come storia è davvero lunga ma non c'è nulla di realmente superfluo.
Unico consiglio che non voglio anticipare nulla, lascia perdere l'epitaffio e concentrati sul resto dei misteri. E' risolvibile ma difficilissimo e devi essere una wikipedia umana per capire certe cose.
A fine episodio 1 voglio le impressioni di cosa-hai-capito-e-perchè :yes:
Fuck does Cuno care?

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #199 il: 12 Ott 2022, 19:05 »
Finito Higurashi 4
Cioè il dramma è che dopo Umineko, R07 è diventato il Martin giapponese e ha perso la prolificità perchè in caso alternativo leggerei novel when they cry da mane a sera. So fuckin good. Ciconia ep2 è ancora arenato nell'etere, mi risulta :(
Teoricamente ho finito i question arc e in effetti di domande ne ho. Meno che umineko a parità di ore di lettura, ma il framing narrativo adottato è simile:
Spoiler (click to show/hide)

Adesso riposino. Aka domani parto con ep5 :D
Fuck does Cuno care?

Offline Laxus91

  • Reduce
  • ********
  • Post: 20.696
    • E-mail
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #200 il: 15 Ott 2022, 06:50 »
Umineko mi ha completamente catturato, adesso sono a metà episodio 2 in cui viene introdotta una nuova dinamica abbastanza interessante
Spoiler (click to show/hide)
che oltretutto coincide con uno dei momenti più 'epici' dello scontro epocale che si sta prefigurando (davvero dalle premesse del gioco non credevo si sarebbe poi arrivato a questi livelli) e sono gasatissimo a riguardo.

Sto andando con calma adesso perchè dopo il rushone per finire il primo episodio in 3 giorni (vabbè ero presissimo e se la base narrativa mi cattura io voglio sapere il prima possibile) mi rendo conto sia poco sostenibile quel ritmo di lettura, dato che un episodio dura circa 15+ ore

Il primo episodio nel cuore ora e per sempre, soprattutto le sequenze finali
Il secondo devo dire che nella prima metà non è riuscito a farmi emozionare quanto il primo probabilmente per un discorso di situazioni un pò simili e che sanno un pò di già visto (anche se inquadrate da nuovi punti di vista, con skip opportuni per mantenere alto l'interesse e con tanta intelligenza nel mettere anche ciccia nuova) ma non riesco a non trovare squisito questo focus su
Spoiler (click to show/hide)
adesso onnipresente, perfida, tormentatrice.

La storia ha 100 mila dettagli, sfumature e tanto tanto approfondimento dell'ottimo cast di personaggi, è molto più di un murder case e credo entrerà di diritto nelle mie storie/trame videoludiche preferite di sempre ma Umineko in generale mi sembra voler essere un'esperienza intellettualmente stimolante (io ho cominciato a viverlo cercando di anticipare eventi e di leggere fra le righe con supposizioni in attesa di conferme e smentite) quindi quando l'avvio, anche se in realtà è oramai sempre fisso in background anche mentre faccio altro su pc, mi sento sostanzialmente immerso in una piacevole routine di sorprese, rivelazioni, momenti shock non senza i momenti più riflessivi e calmi.

E mi piace tanto anche che oltre al cast 'base' vengano introdotti pian pianino anche altri personaggi iconici ma che per ora hanno proprio una loro aria di ineffabilità ed infatti hanno giustamente poco screen time perché agiscono un pò dietro le quinte e compaiono solo in specifici frangenti, creando però di nuovo tanta aspettativa sul 'saperme di più' e poter sondare l'ignoto
« Ultima modifica: 15 Ott 2022, 06:53 da Laxus91 »

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #201 il: 31 Ott 2022, 20:20 »
Finito Ever 17. Bello ma non "hall of fame" bello.
La storia ha diversi punti deboli, nella fattispecie tutta la parte slice of life (se leggo ancora una volta di chicken sandwich sbocco), la ripetitività degli scenari e il fatto che tutte le bombe da 90 stanno nel path di Coco (le rimanenti in quelli di Tsugumi e Sara) che implica di doverli giocare tutti prima (Yu passabile, Sora.... blerrgghh)
Alcuni colpi di scena sono belli, molto. Tanti inganni sono i soliti di Uchikoshi ma diavolo se non riesce a farla franca quasi ogni volta stupendomi ugualmente. A sto giro tante facilonerie narrative
Spoiler (click to show/hide)
e alcune robe che non portano a nulla
Spoiler (click to show/hide)
e il finale super-volemosebbene ma rimane cmq un bel giochetto e quando partono gli effetti speciali dei colpi di scena Uchikoshi sa sempre come raccontarli. Ha una fantasia esagerata quell'uomo anche se fa sempre la stessa roba, il punto è che gli riesce bene :D
999 rimane la sua roba più equilibrata. E17 mi ricorda molto VLR per come è strutturato (a rotture di cazzo fino alle ultime ore dove rivaluti tutto). So che ci sono tanti estimatori di VLR nel topic quindi mi rivolgo a loro.
Tirato giù pure Remember 11 che è nella stessa serie, Infinity series. E' abandonware (come E17) quindi daje. Leggo che è più breve (bene), il finale è più ostico (bene!) e che ha più ritmo e poca slice of life (benissimo!).
Poi ho anche IA Somnium files Nirvana initiative da leggere. Uchikoshi overload!

TFP Link :: https://youtu.be/Z5NAfbv7rU0
« Ultima modifica: 31 Ott 2022, 20:23 da hob »
Fuck does Cuno care?

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #202 il: 26 Nov 2022, 09:36 »
A parte che IT. NEVER. ENDS. il capitolo 5 di Higurashi when they cry è tipo mindblown seguito da mindfuck seguito da mindrape.
Il buildup su
Spoiler (click to show/hide)
conferma diversi miei sospetti di ep2 ma tutto è troppo..... troppo incredibile e quadra tutto fino al singolo dialogo. Poteva essere un capitolo su
Spoiler (click to show/hide)
1 anno prima e limitarsi a quello, ma diventa una roba *pazzesca* dopo.
Sono allucinato.
Fuck does Cuno care?

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #203 il: 30 Nov 2022, 08:34 »
Ok finito Higurashi 5
Il modo in cui ti gira come un calzettino l'ep2 è incredibile.
Detto questo dei misteri principali non ci sto capendo molto
Spoiler (click to show/hide)
Insomma vedi un episodio pieno marcio di rivelazioni e colpi di scena ma ti ha pulito attorno alla vetrinetta, chiusa, che contiene il vero mistero. La vetrinetta è coperta e riesci a malapena a immaginare cosa contiene, ma è lì. La cosa che più mi gratifica è che alcune delle robe di ep5 le avevo supposte ma poi la tana del bianconiglio è profondissima e non pensavo si spingesse a tanto :D
« Ultima modifica: 30 Nov 2022, 08:38 da hob »
Fuck does Cuno care?

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #204 il: 05 Gen 2023, 20:51 »
Letto Remember 11..... seguito di Ever 17 ma solo di facciata (stessa continuity, storia slegata).
Piaciuto molto anche se alcuni concetti dietro la trama sono veramente mollati sul finale, lasciati a penzoloni. E' voluto ed è evidente sapendo quale sia la tematica principale (chi è Self etc), ma è altrettanto evidente che il finale è incompleto--per quanto lo sia volontariamente. Apprezzato cmq quanto sia veloce e scattante la narrazione.
Ever 17 era troppo spiegato verso il finale e tutta la love story ci stava demmè, questo è pura sci-fi giappo sballatissima con un ritmo indiavolato (per una vn lol) dal primo minuto. Bello.
Fuck does Cuno care?

Online Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.537
    • The First Place
    • E-mail
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #205 il: 08 Ago 2023, 13:36 »
Segnalo che su Steam è in corso il Festival delle Visual Novel:

TFP Link :: https://store.steampowered.com/category/visual_novel/
TFP Yearbook - [2019] | [2020] | [2021] | [2022] | [2023]

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #206 il: 27 Dic 2023, 23:47 »
Letto questo

TFP Link :: https://store.steampowered.com/app/1708110/Misericorde_Volume_One/

Che dire, come "volume 1" di una storia più lunga è a dir poco sensazionale. C'è tempo di svaccare ma si percepiscono le pennellate dell'autore, non c'è nulla di lasciato al caso imho e la narratrice conferma la cosa, anche se la storia è palesemente incompleta. L'ho trovato scritto benissimo (è fiction storica, un po' modernizzato come linguaggio e quant'altro), con personaggi e vicende micidiali ed ha un crescendo fantastico fino agli ultimi capitoli con una tensione che si taglia col coltello.

E' un whodunnit per farla breve, ambientato in un monastero dove c'è scappato il morto. Non faccio spoiler. Pentiment X Umineko X Nome della Rosa X Twin Peaks. E' molto bello e costa due spicci su steam.
Tempo di lettura: 15h.
Fuck does Cuno care?

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.993
  • Refantazeeo
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #207 il: 07 Gen 2024, 00:12 »
Son quasi alla fine di AI The Nirvana Initiative

Ho avuto diversi momenti "'sììììì ooook mbbbbeeehhh" ma poi sono arrivato al twist....

Uchikoshi tu sia maledetto. Una disposizione di pedine del domino fatte crollare in sequenza, forse un po' pesante seguire tutte le storyline singolarmente ma quando mette tutto a sistema e inizia a spiegare è concettualmente impressionante quello che han fatto. Tra i twist di Uchikoshi direi è quello che, nero su bianco, mi ha impressionato di più. E dire che emotivamente il gioco lo trovo un po' blando, a tratto ripetitivo, ma ingegneristicamente parlando, è un lavoro incredibile.

E dire che pensavo che
Spoiler (click to show/hide)
fosse troppo lineare in sto gioco :D

(questo cmq non giustifica la rottura di cazzo che sono i somnium e alcune parti della trama)
(i somnium son meglio che nell'1 ma son sempre una cazzata time-based da risolvere trial & error, risolta mettendo a super-easy così il limite di tempo rimane ma è quasi 100% trascurabile)
« Ultima modifica: 07 Gen 2024, 00:17 da hob »
Fuck does Cuno care?

Offline SuperStar Siro

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.686
  • I mash buttons
    • IFCATSHADWINGS
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #208 il: 07 Gen 2024, 09:10 »
Son quasi alla fine di AI The Nirvana Initiative

Ho avuto diversi momenti "'sììììì ooook mbbbbeeehhh" ma poi sono arrivato al twist....

Uchikoshi tu sia maledetto. Una disposizione di pedine del domino fatte crollare in sequenza, forse un po' pesante seguire tutte le storyline singolarmente ma quando mette tutto a sistema e inizia a spiegare è concettualmente impressionante quello che han fatto. Tra i twist di Uchikoshi direi è quello che, nero su bianco, mi ha impressionato di più. E dire che emotivamente il gioco lo trovo un po' blando, a tratto ripetitivo, ma ingegneristicamente parlando, è un lavoro incredibile.


addirittura? hype a nastro per quando ci giocheró in un futuro remotissimo ma belle notizie da leggere.

Io nel frattempo ho iniziato Zero Time Dilemma nonostante le avvertenze, andava fatto.  :D
il mio gioco brutto ma col pelo lungo e le corna belleMAGICAL STOCK PRINCESS

Offline tonypiz

  • TFP Service
  • Eroe
  • *****
  • Post: 17.141
  • Once Pizzide, forever Pizzide.
    • E-mail
Re: [Multi] Visual Novel
« Risposta #209 il: 07 Gen 2024, 09:17 »
Personalmente i Somnium di ninrvanA Initiative li ho apprezzati nettamente di più, rispetto a quelli del primo capitolo. Almeno c'è stato uno sforzo di variare e alcuni li ho trovati proprio simpatici. Nel complesso l'ho trovato un gioco migliore in praticamente ogni aspetto, fatta salva qualche inevitabile lungaggine di troppo.
Give a man a fire and he's warm for a day, but set fire to him and he's warm for the rest of his life.
Il tonypiz è anche su Twitch, per qualche motivo.