Autore Topic: Casa dolce casa (acquisto, gestione, ristrutturazione, problemi domestici)  (Letto 1477 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline alterbang

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.865
  • #
Grazie a tutti, per adesso abbiamo chiesto e ottenuto di spostare l'atto di un paio di settimane; nel frattempo avere documentazione e contatti dei due geometra che han fatto il sopralluogo, e magari ne faremo uno noi.
L'idea è di accettare solo se ci conviene (e per evitare lavori fatti al minimo sindacale) altrimenti chiederemo che vengano rispettati gli accordi originali, possibilità che è ovviamente prevista.
Eviterei anche io clausole che ti fanno stare in ballo anni prendendo prima la decisione.
Vi farò sapere, grazie dell'aiuto :)

Offline The Benso

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.353
    • Benso Market
    • E-mail
Se per comprare devi fare un mutuo parlane anche già con la banca. Alla minima virgola fuori posto circa metrature, divisori, finestre e cazzi vari il perito boccia tutto e ci rimetti soldi e tempo.

Io comunque ho fatto il mutuo per ristrutturazione a gennaio 2021 e il tasso (fisso) era 0,05%. E' un tasso agevolato perchè mio padre lavora nella banca, ma 3,5%, a meno di 18 mesi di distanza, mi sembra un enormità.

Offline AXW

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.845
Se per comprare devi fare un mutuo parlane anche già con la banca. Alla minima virgola fuori posto circa metrature, divisori, finestre e cazzi vari il perito boccia tutto e ci rimetti soldi e tempo.

Io comunque ho fatto il mutuo per ristrutturazione a gennaio 2021 e il tasso (fisso) era 0,05%. E' un tasso agevolato perchè mio padre lavora nella banca, ma 3,5%, a meno di 18 mesi di distanza, mi sembra un enormità.

Mi sa che hai fatto confusione. Il post iniziale è del 2014, in quel periodo probabilmente 3.5% erano buoni. Da quel che so, almeno fino a dicembre, la media era 1.5%.
Alterbang che ha riportato su la discussione, chiedeva un'altra cosa.

Grazie a tutti, per adesso abbiamo chiesto e ottenuto di spostare l'atto di un paio di settimane; nel frattempo avere documentazione e contatti dei due geometra che han fatto il sopralluogo, e magari ne faremo uno noi.
L'idea è di accettare solo se ci conviene (e per evitare lavori fatti al minimo sindacale) altrimenti chiederemo che vengano rispettati gli accordi originali, possibilità che è ovviamente prevista.
Eviterei anche io clausole che ti fanno stare in ballo anni prendendo prima la decisione.
Vi farò sapere, grazie dell'aiuto :)

Ah fai benissimo. Ma in generale, prima di acquistare non hai fatto fare una perizia? Almeno qui in Toscana di solito è l'acquirente che manda un tecnico.

"Considerati profanata!"
Peste colga chi scrive "PSX2" e "la Wii"!!!  PSN axw75 Codice Wii:  8734 2667 1308 7769 XBox Live axw75

Offline The Benso

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.353
    • Benso Market
    • E-mail
Lol

Ho letto marzo e pensavo fosse un post di un mese fa.

Offline Shinji

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.781
  • Buraido!
Io da ignorante in materia, farei fare un sopralluogo da un geometra che scelgo io.
E se il problema non sono solo i lux, ma qualcosaltro di più rognoso che non ti hanno detto? È l'investimento più importante della tua vita, devi andarci coi piedi di piombo, metti che per qualche ragione strana non puoi ottenere l'abitabilità? Sarebbe una rogna pure venderla.
La cosa migliore sarebbe fargli fare i lavori e rogitare dopo che la casa ha ottenuto l'abitabilità del secondo piano, ma immagino che i venditori possano mettere sul piatto di vendere la casa a qualcun'altro.
« Ultima modifica: 13 Mag 2022, 20:41 da Shinji »

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.966
ma immagino che i venditori possano mettere sul piatto di vendere la casa a qualcun'altro.

e amen, se so stronzi...
meglio che pigliarsi una bella fregatura...

o gli fai firmare impegno a diritto di prelazione nei tuoi confronti e in cambio tu metti sul piatto qualche millino in più se pensi che quella casa sia LA CASA e la rimpiangeresti per anni

Offline mr cool

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.081
In teoria senza agibilità il notaio nemmeno ti fa l'atto. Qui da quello che ho capito è agibile mezza casa, e pure questa cosa è strana, non ho mai sentito di agibilità parziale di un appartamento. Sembra quasi che la parte superiore sia abusiva, nel senso che esiste ma non accatastata come abitazione. Dovresti farti dare il permesso di costruire con cui è stata realizzata per capire bene cosa è successo.

Offline Gold_E

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.387
    • E-mail
Da quanto capito, la storia dovrebbe essere che il sottotetto è accatastato come soffitta e quindi non abitabile. Per renderlo abitabile va accatastato come mansarda pagando naturalmente il cambio di destinazione d'uso. A ciò si aggiunge il costo dei lavori per aumentare l'illuminazione. Fosse così non ci vedrei nessuna possibile fregatura, ma il dubbio rimane sui costi. A occhio direi che 10000 euro potrebbero essere pochi e non bastino per cambio destinazione d'uso e lavori. Comunque nulla che un geometra non possa stimare con un sopralluogo.
GOLD EXPERIENCE REQUIEM POTERI:                         
Le sue emanazioni azzerano il potere, le azioni e la volontà di chi lo attacca. Chi resta colpito fisicamente da Requiem vede la propria morte riportata a zero, e continua a riviverla ogni volta.

Offline alexross

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.706
  • Black Metal!
    • TFP yearbook
    • E-mail
A naso non vedo fregatura. Chiaro che loro a fare i lavori ci rimettono anche solo perché tra pratica e lavori rischi di fare passare dei mesi (un velux costa più di 1000€). Se non hai urgenza di entrare io me la farei sistemare. Potresti anche comprarlo così ma se hai intenzione di usarlo i velux tuoi serviranno; ah scegli tu dice farli mettere

Offline alterbang

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.865
  • #
Vi aggiorno, grazie mille della partecipazione e dell'interesse :)

La perizia è stata fatta come parte della delibera del mutuo, e il perito ha avuto accesso agli atti che certificavano l'avvio della pratica di "recupero sottotetto" quindi ha periziato tutto come abitabile e tanti saluti.
Da quel punto di vista siamo a posto.

Dopo esserci consultati con un architetto di fiducia, a cui abbiamo dato tutte le informazioni catastali e gli atti relativi all'abitazione, abbiamo preso la decisione di far fare tutti i lavori a loro.
Come da proposta iniziale, perchè lo sconto era troppo basso e non vogliamo cazzi legali e fiscali.

Ci siamo detti disponibili ad integrare eventuali "optional" o modelli "premium" di velux (ci faremo una cultura in proposito) perchè giustamente loro potrebbero benissimo metterci i più base di tutti che superino i requisiti.

E visto che vogliamo evitare altre sole (o tentativi di sole), ci facciamo inviare bozza del preliminare da verificare con l'avvocato qualche giorno prima della firma.


La cosa migliore sarebbe fargli fare i lavori e rogitare dopo che la casa ha ottenuto l'abitabilità del secondo piano, ma immagino che i venditori possano mettere sul piatto di vendere la casa a qualcun'altro.
Ci tutela il fatto che l'offerta di acquisto che loro hanno accettato e firmato contiene proprio la clausola che "il venditore si impegna ad ottenere l'abitabilità del piano mansarda entro il rogito".
Per questo pensiamo fossero in buona fede e si fossero semplicemente fidati di chi gli aveva detto "basta fare la pratica" (per poi scoprire di dover fare opere)
« Ultima modifica: 24 Mag 2022, 12:00 da alterbang »

Offline Shinji

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.781
  • Buraido!
Ottimo!

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 33.447
    • The First Place
    • E-mail
Mi è salita un'ansia pazzesca.

Offline mr cool

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.081
Mi sembra che avete effettuato la scelta migliore. Quando si fanno questi lavori possono venire fuori mille imprevisti sia di natura tecnica che burocratica, bene che pensino loro a tutto.

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 33.447
    • The First Place
    • E-mail
Ok, cambiato il vecchio condizionatore dello studio, dopo dieci anni di passione.

Allo stato attuale, per una "sostituzione" con un condizionatore di potenza almeno equivalente, vale il bonus del 65% in fattura.
Il bonus scende al 50% in caso di nuova installazione.

Alla fine, ho speso 499€ per avere un Daikin 9000BTU, tutto compreso.
Arrivano, smontano il vecchio, montano il nuovo, puliscono, fanno le pratiche, si portano via tutto, hai finito.
È un modello base, lo sconto effettivo è sicuramente inferiore al 65%, ma comunque ci si può stare.
Si tratta di un negozio di Roma che è stato anche piuttosto onesto e organizzato.
In luogo del sopralluogo, gli ho mandato io video e foto delle vecchie unità.
In principio volevano un piccolo extra per installare fuori GRA, ma considerato che la mia prima scelta (un altro condizionatore) ha avuto ritardi di consegna, sono passato al Daikin e mi hanno gentilmente abbonato l'extra.

La società a cui mi sono rivolto prima, e di cui faccio il nome, Ariel Energia, si era invece presentata a casa con un addetto estremamente gentile e competente, ma con una proposta da rimanere increduli. Ho ancora il foglio, ma non ricordo quanto diamine volevano per installare uno, due o tre condizionatori.
 
Su Internet promettono buoni Amazon, secondo condizionatore gratuito e tutto il cucuzzaro, ma onestamente, e per quanto posso saperne, mi sembrano preventivi gonfiati di N volte per fare denaro con gli ecobonus. Ora lo staranno facendo tutti, d'accordo, ma ci vuole un minimo di misura.