Autore Topic: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt  (Letto 197974 volte)

0 Utenti e 2 visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Brothers Killer

  • Avviato
  • *
  • Post: 366
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2490 il: 14 Dic 2020, 10:09 »
TFP Link :: https://twitter.com/CyberpunkGame/status/1338390123373801472
Alla fine ho deciso che aspetto un anno per giocarlo, è quanto mi aspetto MINIMO come tempo che ci metteranno per ripulirlo fino a renderlo decente e magari fare anche qualche aggiustamento (un po' come fu per l'inventario in TW3).
 
Comunque mi aspettavo che lato interazione non ci avrebbe provato neanche a competere con la concorrenza, anche se sto vedendo cose incredibilmente deprimenti che vanno anche sotto il minimo sindacale che ci si aspetterebbe nell'anno 2020.

A questo punto chiedo piuttosto se invece sono evoluti come ci si aspetterebbe rispetto ai forti pregi di TW3 (che pure non era messo benissimo lato interazione), ovvero la realizzazione del mondo di gioco e il modo in cui il quest design si interseca con l'approccio aperto al mondo di gioco.
Per la prima cosa deduco di si visto quanto sbrodolate per l'ambientazione, per la seconda invece? Le quest sono rigide sequenze di task come in altri RPG oppure fluide come quelle di TW3? La qualità media delle quest (pure secondarie) è alta come era in quel gioco, con pochi filler? Avete già sperimentato qualche esempio dell'assottigliamento dei confini fra main quest e secondarie di cui parlavano (che già era la direzione in cui era andato TW3)? E soprattutto il fatto che a differenza di TW3 questa volta si abbia a che fare con un personaggio più indefinito e personalizzabile come va a inserirsi nel contesto del quest design?
Fire, walk with me

Offline Vitoiuvara

  • Reduce
  • ********
  • Post: 24.447
    • http://vitoiuvara.tumblr.com/
    • E-mail
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2491 il: 14 Dic 2020, 10:31 »
Il gioco gioco abbastanza 'nsomma per ora.
Tutto molto banalotto: fps, stealth, rpg.
Per ora, mi pare anche fin troppo scriptato, sto provando a forzare le differenze tra le due run e finisco sempre allo stesso modo.
Detto questo, ieri ho fatto una parte tutta narrativa che porca troia.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 34.835
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2492 il: 14 Dic 2020, 11:10 »
Cyberpunk ha quello che altri open world non avranno mai: atmosfera, carattere e meraviglia.

Mmmh... capisco l’entusiasmo, in passato ho divorato i romanzi di Gibson e non so se si capisce dal mio avatar quanto amo questo genere di ambientazioni, ma non è un (bel) po’ esagerato quello che scrivi? Quest’anno ho giocato GTA5, Witcher 3, RDR2 (che sto giocando adesso) e mi sono messo in testa di rifare Zelda su Switch. Ti garantisco che tutti questi titoli hanno molta atmosfera, carattere e meraviglia.

Ti faccio rispondere da Babazzo:
- atmosfera fantastica, la cosa più vicina a Blade Runner da quando abbiamo conosciuto Blade Runner
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^ ^^^ ^^ ^
PSN Trophies: 505-72% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80 - Lost in VR DREAMS Crypt Night City

Offline AXW

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.649
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2493 il: 14 Dic 2020, 11:17 »
Cyberpunk ha quello che altri open world non avranno mai: atmosfera, carattere e meraviglia.

Mmmh... capisco l’entusiasmo, in passato ho divorato i romanzi di Gibson e non so se si capisce dal mio avatar quanto amo questo genere di ambientazioni, ma non è un (bel) po’ esagerato quello che scrivi? Quest’anno ho giocato GTA5, Witcher 3, RDR2 (che sto giocando adesso) e mi sono messo in testa di rifare Zelda su Switch. Ti garantisco che tutti questi titoli hanno molta atmosfera, carattere e meraviglia.

Ti faccio rispondere da Babazzo:
- atmosfera fantastica, la cosa più vicina a Blade Runner da quando abbiamo conosciuto Blade Runner

Quindi vuoi dire semplicemente che gli altri open world, non hanno l'atmosfera alla Blade Runner e che preferisci il cyberpunk ai western ad esempio, ok. Ora è chiaro.
"Considerati profanata!"
Peste colga chi scrive "PSX2" e "la Wii"!!!  PSN axw75 Codice Wii:  8734 2667 1308 7769 XBox Live axw75

Offline Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.528
  • licet insanire
    • Odio ed amo e me ne cruccio
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2494 il: 14 Dic 2020, 11:34 »
...il mio condivisore mi ha detto che lo prende su Series-X anche se io non voglio partecipare alla spesa.Lo sto tentando di dissuadere in tutti i modi perchè so che se lo prendesse...io lo proverei a giocare su One liscia.Non devo,non devo rovinarmelo.Non l'ho provato a prendere nemmeno su Stadia per ora perchè mi aspetto che nella famosa patch nextgen per Series-X e Ps5 ci sarà un minimo di raytracing...
Voglio che sto gioco sia bello bello.
Ho paura che non sia così ma mi piacerebbe rivivere quello che provai ai tempi col primo Deus-ex
Sono un cretino,di classe,infima. Ni.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 34.835
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2495 il: 14 Dic 2020, 11:38 »
Cyberpunk ha quello che altri open world non avranno mai: atmosfera, carattere e meraviglia.

Mmmh... capisco l’entusiasmo, in passato ho divorato i romanzi di Gibson e non so se si capisce dal mio avatar quanto amo questo genere di ambientazioni, ma non è un (bel) po’ esagerato quello che scrivi? Quest’anno ho giocato GTA5, Witcher 3, RDR2 (che sto giocando adesso) e mi sono messo in testa di rifare Zelda su Switch. Ti garantisco che tutti questi titoli hanno molta atmosfera, carattere e meraviglia.

Ti faccio rispondere da Babazzo:
- atmosfera fantastica, la cosa più vicina a Blade Runner da quando abbiamo conosciuto Blade Runner

Quindi vuoi dire semplicemente che gli altri open world, non hanno l'atmosfera alla Blade Runner e che preferisci il cyberpunk ai western ad esempio, ok. Ora è chiaro.
Non solo, e l'ho detto anche chiaramente nel post che citi: qui dovunque ti giri rimani a bocca aperta per quello che vedi. Gli altri open world sono fatti di reiterazione di ambienti, assets e PNG, cosa che ti ricorda costantemente che sei in un mondo finto.
Qui non è così, ed è per questo motivo che il gioco è così esoso di risorse.
« Ultima modifica: 14 Dic 2020, 17:07 da MaxxLegend »
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^ ^^^ ^^ ^
PSN Trophies: 505-72% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80 - Lost in VR DREAMS Crypt Night City

Offline AXW

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.649
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2496 il: 14 Dic 2020, 11:48 »

Non solo, e l'ho detto anche chiaramente nel post che citi: qui dovunque ti giri rimani a bocca aperta per quello che vedi. Gli altri open world sono fatti di reiterazione di ambienti, assets e PNG, cosa che ti ricorda costantemente che sei in un mondo finto.
Qui non è scosì, ed è per questo motivo che il gioco è così esoso di risorse.

Non metto in dubbio quello che dici su Cyberpunk, prima o poi lo giocherò (mi sono ripromesso poi, perché ho tanto altro), ma la domanda è hai mai giocato uno degli openworld che ti ho citato poco sopra, perché sembra che ti sei fatto una tua idea avendo visto solo dei video.
"Considerati profanata!"
Peste colga chi scrive "PSX2" e "la Wii"!!!  PSN axw75 Codice Wii:  8734 2667 1308 7769 XBox Live axw75

Offline Van

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.384
    • E-mail
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2497 il: 14 Dic 2020, 11:56 »
https://www.youtube.com/watch?v=hjntgOWYb1M

Sarà ma un gioco di 7 anni fa riesce a fare meglio con npc e cercare di convincerti che non si tutto finto.

Offline Bilbo Baggins

  • Reduce
  • ********
  • Post: 27.486
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2498 il: 14 Dic 2020, 12:03 »
TFP Link :: https://www.youtube.com/watch?v=l0aZocGxy3I&feature=emb_logo

Pare che su Series X non sia proprio (così) male...
Nintendo Fanboy™ since 1984
Xbox/PSN: BilboBaggins77 - Switch: 7158-7477-3205

Offline teokrazia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.696
  • Polonia Capitone Mundi
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2499 il: 14 Dic 2020, 12:36 »
Domanda: ma ciò che si gioca, com'è?

Nel senso: la prima persona, la sparatoria, la guida, sono del tutto convenzionali o c'è almeno qualcosa sui generis?
Cosa che ci si potrebbe aspettare da degli outsider del gioco in prima persona.

Coi 3 Witcher ripartirono ogni volta da zero e il feeling era per ciascuno diverso.
Si vedeva che eran soluzioni 'artigianali'; allestite da gente forse con poca esperienza e proprio per questo motivo atipiche.

Tutto ordinario.
In alcune cose sorprendentemente competente, in altre nella media più anonima, in altre ancora un po' pesce.

Non ci sto riscontrando insomma nulla di personale, fuori standard.

Discorso da cui tiro fuori hacking & co., su cui non ho il polso della situa, dato che mi mancano i Watch Dogs, Human Revolution l'ho giocato 80 anni fa e non me lo ricordo nei dettagli e Mankind Divided mi aveva rotto il cazzo ben prima di farmi vedere un po' di feature.


A questo punto chiedo piuttosto se invece sono evoluti come ci si aspetterebbe rispetto ai forti pregi di TW3 (che pure non era messo benissimo lato interazione), ovvero la realizzazione del mondo di gioco e il modo in cui il quest design si interseca con l'approccio aperto al mondo di gioco.
Per la prima cosa deduco di si visto quanto sbrodolate per l'ambientazione, per la seconda invece? Le quest sono rigide sequenze di task come in altri RPG oppure fluide come quelle di TW3? La qualità media delle quest (pure secondarie) è alta come era in quel gioco, con pochi filler? Avete già sperimentato qualche esempio dell'assottigliamento dei confini fra main quest e secondarie di cui parlavano (che già era la direzione in cui era andato TW3)? E soprattutto il fatto che a differenza di TW3 questa volta si abbia a che fare con un personaggio più indefinito e personalizzabile come va a inserirsi nel contesto del quest design?

Sotto questi punti di vista, a me sembrano sintonizzai sul minimo sindacale di The Witcher 3, con svariate involuzioni.

Le quest principali hanno diverse scelte e sotto-obiettivi che sembrano poter incidere sul loro svolgimento e avere eventuali ripercussioni a medio-lungo termine, ma son presentate quasi sempre in maniera plateale, streamlined e on your face.

Incarichi et similia son scandalosi.
C'hai 'sti incontrini modulari, a volte un po' meno modulari e strutturati/caratterizzati meglio, che ti poppano sulla mappa. Anzi, son già segnalati non appena c'hai un committente e già segnalati e basta quando proposti come punti di domanda [che a un'occhiata alle opzioni non credo si possano disattivare, così come la striscettina mollichina di pane. Anche se questa in un ambiente così strutturato e tentacolare come Night City non la trovo insultante come in The Witcher 3].

Ti avvicini alla zona, ti arriva la telefonata del fixer, ti dà i dettagli, fai robe e nell'IMMEDIATO istante in cui hai adempiuto agli obiettivi ti richiama. Senza un minimo di respiro che possa aiutare la sospensione dell'incredulità.

Di più: ieri mi sono accorto che come adempi obiettivetti dentro questo genere di incarichi vieni premiato con armi e pezzi di equip, che ti ritrovi istantaneamente nell'inventario. Senza contestualizzazione [a meno che non mi sia perso qualche frase o documentino tutorial da leggere], ma soprattutto senza coerenza ludica interna, dato che per altri aspetti le tue scorte/inventario non funzionano così.

È davvero proiettato verso una direzione farming-coreana estrema, da looter shooter tossico, con buona pace di tutto ciò che CD Projekt ha fatto negli anni per dare credibilità alle robe messe a schermo, anche quando contraddistinte da un'interazione ai minimi.

Ma come dicevo, nonostante tutto 'ste cosacce mi hanno catturato. Che ho iniziato la mia run seria, con le cose fatte a modino e son tutto scimmiato di statistiche, vestiti ed equip ritrovandomi invischiato con entrambe le scarpe in questo loop. Che, stringi stringi, non mi dispiace nemmeno, dato che pur con tutti gli evidenti problemi, spesso game breaking [leggi: puoi exploitare facilmente questo o quello per averla vinta], diverse volte trovo pane per i miei denti mentre i fondamentali della formula di gioco son ben rappresentati in ciò che sto affrontando.

Insomma, ve lo dico col cuore: cercate di non farvi nessuna aspettativa particolare e nessuno si farà male il giorno che ci metterete mano.

Nota a margine: sono arrivato alla conclusione che alla gente non gliene fotte un cazzo di certe cose. Ma zero.

Ho PRrato [e continuerò a farlo] Shadow of Mordor perché faceva discorsi IMPORTANTI e lo faceva benissimo, già al primo tentativo, auspicando che facesse da apripista a un'inversione di tendenza. E invece il pubblico mediamente sticazzi. E anche la critica, visto che conosco giornalisti di primo piano che si son limitati a tirare dritto, finendolo in poco tempo, e al Nemesis System han dedicato considerazioni da press release riscaldata, mentre nemmeno rilevavano che aveva un approccio all'open world persistente. Che visto come il gira il mondo negli ultimi 15 anni è una roba di per sé notevole.

Dishonored II, che tralasciando il fatto che riesca o meno a eguagliare le qualità ludiche del predecessore [spoiler: stocazzo], si è aperto, includendo elementi simil-open, con risultati vergognosi. Ma è il gioco della vita per stampa e pubblico.

I Far Cry vanno ancora forte.

Gli S.T.A.L.K.E.R. si son via via impoveriti e fintonati e i PCisti hanno fatto spallucce, se mai se sono accorti, continuando a tenerseli a bandiera.

Sui social, poi, c'ho ragazzotti che scrivono per svariate pubblicazioni e per loro le pietre angolari delle immersive sim sono i Deus Ex dell'ultimo corso. Cosa sacrosantissima per motivi generazionali, lo penso davvero. Ma li vedo lì esaltati con Cyberpunk che riesce ad offrire la stessa esperienza. No, ciccio, 'sto coso è meno sofisticato di quelli quando si arriva al dunque, quantomeno nel level design.

Insomma, è uno sticazzi generalizzato. A meno che al grossissimo di giocatori e critica non gli si sbattano le cose in faccia, con un'eccezionalità senza precedenti, come con Breath of the Wild, riguardo cui tutti all'improvviso si riscoprono cultori dell'interazione, fosse anche per timore di sedersi dalla parte sbagliata.


https://www.youtube.com/watch?v=hjntgOWYb1M

Sarà ma un gioco di 7 anni fa riesce a fare meglio con npc e cercare di convincerti che non si tutto finto.

Più tardi me lo gusto per bene.
Nel frappé ho notato che se spari alle ruote delle auto queste non si sgonfiano, né hanno altri tipi di reazione diverse rispetto alla carrozzeria.

Che depressione.
« Ultima modifica: 14 Dic 2020, 13:12 da teokrazia »

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 41.966
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2500 il: 14 Dic 2020, 12:42 »
Dietro a queste cose davvero non ci vado, ma sto video è davvero deprimente, mammamia.

Offline Brothers Killer

  • Avviato
  • *
  • Post: 366
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2501 il: 14 Dic 2020, 13:22 »
Sotto questi punti di vista, a me sembrano sintonizzai sul minimo sindacale di The Witcher 3, con svariate involuzioni.

Le quest principali hanno diverse scelte e sotto-obiettivi che sembrano poter incidere sul loro svolgimento e avere eventuali ripercussioni a medio-lungo termine, ma son presentate quasi sempre in maniera plateale, streamlined e on your face.

Incarichi et similia son scandalosi.
C'hai 'sti incontrini modulari, a volte un po' meno modulari e strutturati/caratterizzati meglio, che ti poppano sulla mappa. Anzi, son già segnalati non appena c'hai un committente e già segnalati e basta quando proposti come punti di domanda [che a un'occhiata alle opzioni non credo si possano disattivare, così come la striscettina mollichina di pane. Anche se questa in un ambiente così strutturato e tentacolare come Night City non la trovo insultante come in The Witcher 3].

Ti avvicini alla zona, ti arriva la telefonata del fixer, ti dà i dettagli, fai robe e nell'IMMEDIATO istante in cui hai adempiuto agli obiettivi ti richiama. Senza un minimo di respiro che possa aiutare la sospensione dell'incredulità.

Di più: ieri mi sono accorto che come adempi obiettivetti dentro questo genere di incarichi vieni premiato con armi e pezzi di equip, che ti ritrovi istantaneamente nell'inventario. Senza contestualizzazione [a meno che non mi sia perso qualche frase o documentino tutorial da leggere], ma soprattutto senza coerenza ludica interna, dato che per altri aspetti le tue scorte/inventario non funzionano così.

È davvero proiettato verso una direzione farming-coreana estrema, da looter shooter tossico, con buona pace di tutto ciò che CD Projekt ha fatto negli anni per dare credibilità alle robe messe a schermo, anche quando contraddistinte da un'interazione ai minimi.

Ma come dicevo, ci son dentro con tutte le scarpe. Che ho iniziato la mia run seria, con le cose fatte a modino e son tutto scimmiato di statistiche, vestiti ed equip ritrovandomi invischiato con entrambe le scarpe in questo loop. Che, stringi stringi, non mi dispiace nemmeno, dato che pur con tutti gli evidenti problemi, spesso game breaking [leggi: puoi exploitare facilmente questo o quello per averla vinta], diverse volte trovo pane per i miei denti mentre i fondamentali della formula di gioco son ben rappresentati in ciò che sto affrontando.

Insomma, ve lo dico col cuore: cercate di non farvi nessuna aspettativa particolare e nessuno si farà male il giorno che ci metterete mano.

Madonna, se potevi ammosciarmi qualsiasi forma di aspettativa con una risposta sei riuscito a farlo. Al posto di fare passi avanti si fanno passi indietro.
Io non ho amato particolarmente RDR2. Ma a sto punto se devo pensare allo standard di riferimento di un mondo realizzato con tutti i crismi esteticamente (quindi con ogni angolo curato e in grado di raccontare qualcosa) e con una narrazione eccellente mi sembra che rappresenti qualcosa di decisamente migliore di sta roba qui. Perché se la componente GDR è un po' quella che è, la narrazione e il rapporto che le quest hanno con l'open world sono tornate indietro, a sto punto che differenza davvero c'è fra sto gioco e appunto una roba con formula super vecchia alla Rockstar, ma che almeno nell'open world qualcosina campo interazioni possibili la fa vedere eccome? Di certo non le due scelte in croce durante le missioni con il punto esclamativo sopra per farti capire che sono importanti. Praticamente è una ubisoftata con una storia scritta meglio, minchia che culo.

Nota a margine: sono arrivato alla conclusione che alla gente non gliene fotte un cazzo di certe cose. Ma zero.

Ho PRrato [e continuerò a farlo] Shadow of Mordor perché faceva discorsi IMPORTANTI e lo faceva benissimo, già al primo tentativo, auspicando che facesse da apripista a un'inversione di tendenza. E invece il pubblico mediamente sticazzi. E anche la critica, visto che conosco giornalisti di primo piano che si son limitati a tirare dritto, finendolo in poco tempo, e al Nemesis System han dedicato considerazioni da press release riscaldata, mentre nemmeno rilevavano che aveva un approccio all'open world persistente. Che visto come il gira il mondo negli ultimi 15 anni è una roba di per sé notevole.

Dishonored II, che tralasciando il fatto che riesca o meno a eguagliare le qualità ludiche del predecessore [spoiler: stocazzo], si è aperto, includendo elementi simil-open, con risultati vergognosi. Ma è il gioco della vita per stampa e pubblico.

I Far Cry vanno ancora forte.

Gli S.T.A.L.K.E.R. si son via via impoveriti e fintonati e i PCisti hanno fatto spallucce, se mai se sono accorti, continuando a tenerselo a bandiera.

Sui social poi c'ho ragazzotti che scrivono per svariate pubblicazioni e per loro le pietre angolari delle immersive sim sono i Deus Ex dell'ultimo corso. Cosa sacrosantissima per motivi generazionali, lo penso davvero. Ma li vedo lì esaltati con Cyberpunk che riesce ad offrire la stessa esperienza. No, ciccio, 'sto coso è meno sofisticato di quelli quando si arriva al dunque, quantomeno nel level design.

Insomma, è uno sticazzi generalizzato. A meno che al grossissimo di giocatori e critica non gli si sbattano le cose in faccia, con un'eccezionalità senza precedenti, come con Breath of the Wild, riguardo cui tutti all'improvviso si riscoprono cultori dell'interazione, fosse anche per timore di sedersi dalla parte sbagliata.

Purtroppo il mondo gira in quella direzione. Tranne con Nintendo, Nintendo ha il cuoricino nostalgico anche per la critica quindi anche se non spinge nella direzione che voglio tutti della narrazioneh profondah e chi se ne frega del resto viene ancora giudicata alla base di quello che propone lato gameplay, e lì se fanno una roba come BotW si inchinano piacevolmente nonostante in contrasto con il fatto che a nessuno frega nulla di quella roba in tutti gli altri contesti (per inciso se mi avessero detto 5 anni fa che il vertice dell'interazione sistemica in un Open World l'avrebbe proposto uno Zelda ti avrei riso in faccia).
Ma basta pensare anche alla reazione di fronte a TLoU2. Tutti ad inchinarsi di fronte alla narrazione e a parlare solo di quella (che è nettamente la cosa che mi è piaciuta meno), nessuno che badasse al fatto che il core gameplay è tipo RE4 ma nel 2020 come effetto wow. Sono cose che mi lasciano davvero triste. Almeno parlassero di narrazione per come si relaziona al contesto in cui si gioca o al gameplay, che secondo me rappresenta anche un altro discorso di evoluzione del videogioco che si potrebbe intraprendere (ed è anche il motivo per cui a conti fatti preferisco TW3 a RDR2), invece no, si prende il face value della narrazione slegata da tutto il resto e amen sul giudicare tutto il resto.
« Ultima modifica: 14 Dic 2020, 13:25 da Brothers Killer »
Fire, walk with me

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.356
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2502 il: 14 Dic 2020, 13:25 »
Tutto ordinario.
[--]
Capio. Ehhh peccato. A questo punto è presumibile che, ingrossando le fila abbian tirato dentro un sacco di gente di lungo corso e così han perso qualcosa in 'improvvisazione', mettiamola così.
« Ultima modifica: 14 Dic 2020, 14:46 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.356
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2503 il: 14 Dic 2020, 13:36 »
https://www.youtube.com/watch?v=hjntgOWYb1M

Sarà ma un gioco di 7 anni fa riesce a fare meglio con npc e cercare di convincerti che non si tutto finto.
E IV in alcune cose è perfino più articolato.

R* nella 'codifica digitale' dei comportamenti sociali gioca semplicemente su un'altra frequenza...

In RDR2 ho notato che si son spinti perfino a simulare la prossemica.
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline teokrazia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.696
  • Polonia Capitone Mundi
Re: [PC][PS4][XO] Cyberpunk 2077 - RPG by CD Projekt
« Risposta #2504 il: 14 Dic 2020, 14:20 »
Madonna, se potevi ammosciarmi qualsiasi forma di aspettativa con una risposta sei riuscito a farlo. Al posto di fare passi avanti si fanno passi indietro.
Io non ho amato particolarmente RDR2. Ma a sto punto se devo pensare allo standard di riferimento di un mondo realizzato con tutti i crismi esteticamente (quindi con ogni angolo curato e in grado di raccontare qualcosa) e con una narrazione eccellente mi sembra che rappresenti qualcosa di decisamente migliore di sta roba qui. Perché se la componente GDR è un po' quella che è, la narrazione e il rapporto che le quest hanno con l'open world sono tornate indietro, a sto punto che differenza davvero c'è fra sto gioco e appunto una roba con formula super vecchia alla Rockstar, ma che almeno nell'open world qualcosina campo interazioni possibili la fa vedere eccome? Di certo non le due scelte in croce durante le missioni con il punto esclamativo sopra per farti capire che sono importanti. Praticamente è una ubisoftata con una storia scritta meglio, minchia che culo.

Il sospetto è quello.
Mi tengo sul vago perché c'ho ancora tantissimo da assaggiare e imparare, per cui il mio non può e non vuole essere un quadro accurato. 

Ma alla luce di quanto ho assorbito finora la direzione e l'ambizione di design del progetto mi sembrano quelle.


Purtroppo il mondo gira in quella direzione. Tranne con Nintendo, Nintendo ha il cuoricino nostalgico anche per la critica quindi anche se non spinge nella direzione che voglio tutti della narrazioneh profondah e chi se ne frega del resto viene ancora giudicata alla base di quello che propone lato gameplay, e lì se fanno una roba come BotW si inchinano piacevolmente nonostante in contrasto con il fatto che a nessuno frega nulla di quella roba in tutti gli altri contesti (per inciso se mi avessero detto 5 anni fa che il vertice dell'interazione sistemica in un Open World l'avrebbe proposto uno Zelda ti avrei riso in faccia).
Ma basta pensare anche alla reazione di fronte a TLoU2. Tutti ad inchinarsi di fronte alla narrazione e a parlare solo di quella (che è nettamente la cosa che mi è piaciuta meno), nessuno che badasse al fatto che il core gameplay è tipo RE4 ma nel 2020 come effetto wow. Sono cose che mi lasciano davvero triste. Almeno parlassero di narrazione per come si relaziona al contesto in cui si gioca o al gameplay, che secondo me rappresenta anche un altro discorso di evoluzione del videogioco che si potrebbe intraprendere (ed è anche il motivo per cui a conti fatti preferisco TW3 a RDR2), invece no, si prende il face value della narrazione slegata da tutto il resto e amen sul giudicare tutto il resto.

Yep.

C'è comunque da dire che nel mio rant con la vena chiusa ho scordato esempi virtuosi come i Souls, che son tutti narrazione suggerita e interazione, anche nelle conseguenze irrevocabili delle proprie azioni, e hanno una rilevanza che potremmo definire tranquillamente mainstream e Kingdom Come, di cui ho visto uppare il thread qui, ma che ho assaggiato troppo poco per sapere che cacchio fa, effettivamente.

In generale, oltre a scoreggioni da forum come noi, qualche caso isolato tra la stampa e creatori di contenuti un po' di nicchia, credo che certe robe più che altro interessino, magari inconsapevolmente, ad appassionati che non fanno sentire la loro voce e con ogni probabilità nemmeno ne hanno l'interesse. Mi riferisco a quelli che si divertono a combinare disastri con GTA & Co., ai patiti di simulazioni, chi si nerda durissimo a Dwarf Fortress, agli avventori di Minecraft, Roblox e simili e ai fruitori di sandbox spesso in early access online. Categorie in cui spesso e volentieri ci sono ragazzini, che a quanto pare non si rivedono troppo nell'accesso alle informazioni tramite critica/stampa e nella discussione sui social/forum, al di fuori di Youtube.

E va benissimo così.
È la loro generazione, c'hanno le loro pietre miliari, i loro punti di riferimento, i loro strumenti critici, i loro modi di fruizione e la loro maniera di comunicare ed esternarsi a proposito della loro passione. <3

Viva i giovani e viva la peggio TRAP monnezza che non riusciamo a capire e che ci seppellirà tutti.
« Ultima modifica: 14 Dic 2020, 14:24 da teokrazia »