Autore Topic: [Economia & New Technology] Bitcoin  (Letto 29983 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Seppia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.042
  • Trvezza
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #45 il: 01 Set 2017, 17:51 »
E la cosa più eclatante è che le startup utilizzavano la blockchain in minima parte per motivi finanziari, ma quasi tutte la utilizzavano per gli smart contract per la sicurezza sulle transazioni (tipo avere tutta la storia di un bene di lusso "gestita" dalla blockchain per fini assicurativi).

Pare che il vero aspetto rivoluzionario di Bitcoin sia sostanzialmente la non-crackabilità del sistema di verifica delle transazioni.
Il punto è che è una cosa completamente slegata dal valore di Bitcoin.


Però dico, noi usiamo moneta per scambiare bene, perché abbiamo fiducia, fiducia che continuerà ad avere un valore più o meno costante, in un range di fluttuazione. E a garanzia di quella moneta che si scambia, ci sono Stati con riserve d'oro.
Ma la favoletta dell'oro è credibile oggi, o no?
Immagino che non esistano nemmeno tante monete a coprire i conti dei ricconi quelli veri, figurati "spicciarli" in oro.

Le valute non sono più legate all'oro da quarant'anni almeno, negli States dal 1971 con Nixon.

L'unica cosa che da oggi valore al denaro, andando a scavare, è il fatto che sia l'unica forma di pagamento che lo stato accetta per le tasse dovute.
Il resto è solo convenzione.

Fintanto che però esistono gli Stati, le loro monete sono "credibili". Direi che per euro, Yuan, Yen e Dollaro possiamo dormire sonni tranquilli.

Un Bitcoin vale 4000$ solo perché la gente ci crede ed è pronta a darti 4000$ per un Bitcoin*.
Ma il valore intrinseco è ovviamente zero.

Questo mi fa paura.


*che poi nemmeno tanto, guardate qua che meraviglia:



"Se vuoi lavorare con i piedi in mostra vai a vendere il cocco in spiaggia"
Cit. Vn Vomo Givsto

Offline Thar

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.371
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #46 il: 02 Set 2017, 00:54 »
Entrambe le cose non hanno utilità pratica.

Beh, no, non è completamente vero, l'oro una utilità pratica ce la ha: è un ottimo conduttore per l'eletticità e viene impiegato per realizzare contatti/connessioni in elettronica.
Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.
 (William Penn)

Offline Seppia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.042
  • Trvezza
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #47 il: 02 Set 2017, 09:07 »
Entrambe le cose non hanno utilità pratica.

Beh, no, non è completamente vero, l'oro una utilità pratica ce la ha: è un ottimo conduttore per l'eletticità e viene impiegato per realizzare contatti/connessioni in elettronica.

Vero, ma è irrilevante rispetto al suo valore come asset class.
Se si usasse solo per quello varrebbe un miliardesimo*

*cifra non accurata
"Se vuoi lavorare con i piedi in mostra vai a vendere il cocco in spiaggia"
Cit. Vn Vomo Givsto

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.575
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #48 il: 02 Set 2017, 15:33 »

Un Bitcoin vale 4000$ solo perché la gente ci crede ed è pronta a darti 4000$ per un Bitcoin*.
Ma il valore intrinseco è ovviamente zero.

Questo mi fa paura.


Fondamentalmente questo è il mio problema nei confronti di queste criptovalute. Non avendo alla base un sottostante (che sia un'impresa, un bene primario, o anche una stracazzo di idea) è tragicamente difficile poter prevedere un trend futuro.
La fiducia della gente sta alla base della crescita mostruosa che hanno avuto. Come per la new economy.
Ma ancora più drasticamente che allora, dove le azioni avevano alla base qualcosa, seppur assolutamente sopravvalutata, qui sotto non vi è nulla.

C'è chi parla di salita fino a cifre a 6 zeri.
Ma c'è anche chi sostiene quando proverà a realizzare per le cifre mostruose di cui sarebbe titolare potrebbe far crollare l'intera baracca. Nel senso che quando qualche detentore di immensi quantitativi di bitcoin dirà "ok dai, io esco ora, mi accontento dei miei 87 fantastiliardi di miliardi di milioni" e non riuscirà a vedersi liquidare per le immense somme raggiunge al tasso attuale, l'intero castello potrebbe crollare.

Se è la fiducia che regge la baracca, la constatazione della non liquidabilità ne è alla base.

Offline Jack in the Mox

  • Navigato
  • **
  • Post: 742
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #49 il: 15 Set 2017, 15:27 »


 :scared:

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.575
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #50 il: 15 Set 2017, 15:57 »
Ci son stati tre eventi di grande risonanza, era ovvio crollasse.

Offline Jack in the Mox

  • Navigato
  • **
  • Post: 742
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #51 il: 15 Set 2017, 16:10 »
bon, e' passato dal +2% al +8,6% in mezzora  :D

amazing

Offline dave182

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.809
    • Il Tentacolo Viola
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #52 il: 15 Set 2017, 16:25 »
Ieri l'altro il CEO di JP Morgan ha dichiarato che il Bitcoin è una truffa e che non ha valore. Ovvio che quando un peso massimo del genere si muove, si muove per un motivo, soprattutto in termini così esplosivi.
Il vero fulcro di tutto a me sembra la blockchain più che il bitcoin (o le altre criptovalute), perchè il bitcoin è comunque l'oggetto, la blockchain è il metodo che può essere utlizzato, isneme agli smart contract, per molte altre cose.
"Well I believe in God, and the only thing that scares me is Keyser SOZE” - Verbal Kint
XboxLive & PSN - davez73 Il podcast del Tentacolo Viola

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.575
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #53 il: 15 Set 2017, 17:01 »
Concordo abbastanza. Ora ad ogni modo è salito a 3250 pleuri  :D
Stamattina ha toccato 2600 se non erro.

Offline mr cool

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.815
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #54 il: 15 Set 2017, 17:37 »
In cina gli stanno facendo la guerra. Cmq. è folle investire in un prodotto con queste oscillazioni.

Offline alienzero

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.591
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #55 il: 18 Set 2017, 21:10 »
Ieri l'altro il CEO di JP Morgan ha dichiarato che il Bitcoin è una truffa e che non ha valore.
perfetto, e' il momento di investirci 50mila euro allora.

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.575
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #56 il: 19 Set 2017, 11:14 »
I prezzi erano crollati, ora son tornati altini... ma oscillano sempre molto.

Hem, JP ha investito pesantemente in prodotti derivati che usano i Bitcoin come sottostante  :D

Ladri demmerda  :D Questa cosa è al limite del legale, era ovvio che un annuncio così clamoroso avrebbe fatto scendere il valore e quindi il prezzo di scambio... e ne hanno aprofittato  :yes:

Offline alienzero

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.591
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #57 il: 19 Set 2017, 11:41 »
Seriamente, mi chiedo se qualcuno puo' lucidamente credere e fidarsi delle parole di un qualsiasi banchiere, sopratutto quando si espone.

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.575
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #58 il: 19 Set 2017, 12:15 »
Infatti, io solo per questo bannerei Babaz; così, preventivamente.  :yes:

Offline Konron

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.199
  • Mirkos
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #59 il: 19 Set 2017, 12:23 »
Il problema (imho) del bitcoin è che sembra una speculazione più che un investimento. Prendendo azioni taldeitali acquisti un pezzo di azienda e a meno di fallimenti totali dovrebbero mantenere un certo valore intrinseco, col bitcoin magari posso fare anche +500% in un anno ma ho troppa paura che possa andare tutto a zero.
Se volete buttarci 2000 euro a mo di scommessa ok, ma investirci 50k mi sembra un azzardo troppo grosso.