Autore Topic: Wii U, nuova home console Nintendo  (Letto 960393 volte)

0 Utenti e 2 visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline EGO

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.368
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19965 il: 21 Nov 2022, 12:38 »
incaponirsi sulla retrocompatibilità in hardware con il Wii fu una autentica, imperdonabile follia
Perché mai? Il gioco in bundle con WiiU richiedeva i Wiimote per essere sfruttato come si deve. La compatibilità hardware permise ai giocatori di non dover buttare via le tonnellate di accessori Wii probabilmente già posseduti, telecomandi, Balance Board eccetera. Potevi continuare a giocare al software precedente, senza bisogno di tenere in salotto il Wii e con l’ormai ubiquitaria connessione HDMI.

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.395
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19966 il: 21 Nov 2022, 13:42 »
Non mi riferivo alla compatibilità degli accessori (stra-benvenuta!) quanto proprio ai tripli carpiati ingegneristici fatti per creare ex novo una CPU tricore derivata da quella di GC/Wii ed una GPU che inglobasse nativamente le funzionalità di quella del predecessore, permettendo di far girare i giochi pressochè a costo zero.

La retrocompatibilità col software Wii aveva un perchè, attenzione, ma il punto è che andava perseguita puramente via software, non tirandosi la zappa sui piedi (vantaggi di quella scelta prossimi allo zero) con una sorta di moderno ed ahimè totalmente inutile Frankenstein.

Non è un caso che con Switch, come accennato, si siano mossi in maniera indicibilmente più saggia.
« Ultima modifica: 21 Nov 2022, 16:18 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.663
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19967 il: 21 Nov 2022, 14:11 »
E' l'unica console Nintendo che non ho mai acquistato e non me ne pento. Non ho proprio trovato stimoli nello sganciare il triplo centone perché non c'era nemmeno mezzo gioco che me la facesse desiderare. Non a caso delle successive conversioni su Switch ne ho prese solo tre: Bayonetta 2 che ho letteralmente adorato;  Donkey Kong TF che ho apprezzato per la qualità ma che rimane un superfluo data disk di Returns e 3DWorld che invece ritengo il peggior Mario principale in assoluto (insomma, non mi ero perso niente).

Dei restanti mi intriga Tokyo Mirage Sessions ma ecco, insomma, un po' poco per giustificare una console.

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.840
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19968 il: 21 Nov 2022, 15:37 »
Io l'avevo presa ma non mi è mai piaciuta. Il controller era un plasticone orrendo con uno schermo di pessima qualità. Inoltre, il concetto stesso di spostare lo sguardo dalla TV al tablet è spossante per gli occhi e per nulla comodo o divertente. Tant'è che quasi tutti i titoli usciti per Wii U sono poi stati convertiti su altri sistemi senza perdere chissà quali feature. C'erano poi il sistema operativo pessimo, la memoria di archiviazione minima e altri problemi più o meno rilevanti, ma non è tanto questo: l'ho trovata una console sbagliata a partire dalle fondamenta concettuali e per una volta giustamente punita dal mercato.
TFP Yearbook 2021 | 2022

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.476
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19969 il: 21 Nov 2022, 20:36 »
Non mi riferivo alla compatibilità degli accessori (stra-benvenuta!) quanto proprio ai tripli carpiati ingegneristici fatti per creare ex novo una CPU tricore derivata da quella di GC/Wii ed una GPU che inglobasse nativamente le funzionalità di quella del predecessore, permettendo di far girare i giochi pressochè a costo zero.

La retrocompatibilità col software Wii aveva un perchè, attenzione, ma il punto è che andava perseguita puramente via software, non tirandosi la zappa sui piedi (vantaggi di quella scelta prossimi allo zero) con una sorta di moderno ed ahimè totalmente inutile Frankenstein.

Non è un caso che con Switch, come accennato, si siano mossi in maniera indicibilmente più saggia.
La retrocompatibilità software è riuscita per la prima volta in assoluto a Microsoft, e per riuscirci ha investito l'inverosimile, sovvenzionando un team dedicato a fare solo quello, per anni.
E si parla di emulazione di due generazioni prima. Che è già un gran traguardo.

Emulare nel 2012 l'hw immediatamente antecedente? Su quel baraccone privo di hdd? Per N sarebbe stato impraticabile, se non un suicidio. Non è un caso che, al 2022, l'emulazione si sia fermata al N64...

Quattro generazioni prima e 'solo' una ventina d'anni dopo :'D.
« Ultima modifica: 21 Nov 2022, 20:47 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.395
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19970 il: 21 Nov 2022, 21:09 »
https://en.wikipedia.org/wiki/Dolphin_(emulator)

Ci sono riusciti loro facendo mero reverse engineering.

Poteva riuscirci anche Nintendo, tranquillo. Specialmente accoppiandolo ad un HW meno insensato di quello.

PS: l'hard disk non ho capito a cosa sarebbe dovuto servire però; ed ovviamente l'emulazione è andata avanti anche per Mamma, vedi in parte Super Mario 3D All Stars
« Ultima modifica: 21 Nov 2022, 21:13 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.476
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19971 il: 21 Nov 2022, 22:04 »
:eeek:
Se ne potrebbe parlare se Dolphin nel 2012 fosse riuscito ad emulare il 100% del sw Wii perfettamente, eseguito sulle specifiche di wiiu, non di un pc di quell'epoca...

L'esigenza di N era quella. Traghettare in maniera indolore più persone possibili. Ti pare che impelagarsi nell'emulazione di centinaia di giochi da debuggare singolarmente li avrebbe aiutati?

 Praticamente l'unica scelta seggia di quel progetto :'D.
« Ultima modifica: 21 Nov 2022, 22:06 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.395
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19972 il: 21 Nov 2022, 22:27 »
Ammesso e non concesso avessero bisogno di più tempo, ne potevano guadagnare ficcando nei primi modelli parte del "vecchio" HW per poi eliminarlo strada facendo appena fosse divenuta abbastanza matura l'emulazione. PS3 style insomma. Il resto l'avrebbe fatto un HW di base meno insensato.

Di sicuro rendere multicore il buon vecchio PPC del Gamecube e piegare a forza una vecchia GPU alle peculiarità di una ancor più vetusta non gli è costato due spicci (e soprattutto non è servito a nulla ed anzi è stato dannoso, vedi NON supporto degno Unreal Engine tanto per cominciare... il punto è quello, rapporto costi/benefici) tanto valeva investire in maniera più saggia quei soldi.

Cosa che non a caso hanno fatto il giro successivo pescando un prodotto, il Tegra, già bello che pronto, attorno al quale hanno costruito un ambiente di sviluppo finalmente degno.
« Ultima modifica: 21 Nov 2022, 22:29 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.476
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19973 il: 21 Nov 2022, 23:02 »
Oddio... era sì hw custom, ma altresì in ritardo di una generazione.

Sony con Ps3 si trovò a dover affrontare problemi ben più spinosi al lancio. N guadagnava dall'hw, Sony perdeva come un colabrodo e da qualche parte dovette per forza sforbiciare.

N si sarebbe solo incasinata di più, e per cosa poi? Impiegare risorse per lo sviluppo di un non-problema già risolto in partenza, quando in realtà a servirgli era più forza lavoro possibile su 1st party?

Lo sottolineavi tu stesso...
« Ultima modifica: 21 Nov 2022, 23:05 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.395
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19974 il: 22 Nov 2022, 09:59 »
Oddio... era sì hw custom, ma altresì in ritardo di una generazione.

Ma infatti non ho mai affrontato il discorso "potenza".

Ripeto, guarda Switch. Tegra è comunque molto distante (specie lato GPU) dai concorrenti ma hanno messo in piedi un sistema ragionevolmente prestante e soprattutto con un ambiente di sviluppo degno.

Vedi, io temo che abbiano ragionato perlopiù con l'idea di estendere gli strumenti di sviluppo Wii(/GC) esistenti con i quali lavoravano da oltre un decennio. Ergo non solo possibilità di fare girare gli eseguibili esistenti ma anche e soprattutto riciclare quanto più codice possibile per i giochi di là a venire.

Che può anche sembrare una scelta furba finché non ti rendi conto che:

a. miracoli comunque non ne sei riuscito a fare (la CPU, architetturalmente - ricordiamolo - concepita negli anni '90, non andava proprio speditissima come clock)

b. ti sei ritrovato per le mani un sistema in cui il principale motore commerciale non era supportato (e ti prendevano pure per il culo, giustamente aggiungo, per quanto espressione di professionalità pari a zero)

c. in ultima analisi hai speso più di quel che avresti dovuto, per una scelta rivelatasi inutile (anche nell'ipotesi ottimistica in cui gli utenti WiiU siano stati tutti possessori di Wii, il tasso di migrazione è stato ben inferiore al 15%)

d. il vantaggio che perseguivi, ammesso tu l'abbia raggiunto, è stato solo ed esclusivamente tuo perché agli altri sviluppatori non importava una beneamata ceppa di poter scrivere i giochi come se avessero per le mano un WiiHD, anzi al contrario loro ti avevano più e più volte snobbato a dispetto del successo commerciale proprio perché Wii era un sistema che nulla aveva a che spartire con quelli di Sony e Microsoft; in soldoni, ennesima scelta miope che si è rivelata autolesionistica

Ma lasciamo anche perdere il discorso retrocompatibilità in emulazione sw, ipotizziamo fosse davvero improponibile.

Una scelta più coraggiosa come quella di Switch la dice lunga IMHO sui vantaggi di passare ad un sistema di sviluppo al passo coi tempi.

Quello che è accaduto a 'sto giro infatti poteva benissimo essere fatto nel passaggio da Wii a WiiU.

Si poteva cioè anche pensare di mettere in piedi una macchina in grado di riciclare "solo" il codice e lanciare delle versioni native dei vecchi titoli Wii, giocando stavolta sul fattore-HD per invogliare all'acquisto. Su Switch le conversioni dei titoli WiiU (macchina d'origine con nulla a che spartire a livello hardware con quella di destinazione) in linea di massima hanno funzionato benissimo sia a livello tecnico che commerciale, non vi è motivo per pensare non si potesse fare lo stesso qua.

Dici che non sarebbe stata una scelta mooolto più saggia quindi scegliere un'architettura meno strampalata, se necessario anche priva di qualsivoglia customizzazione, quasi certamente più prestante (NON per forza al livello della concorrenza, ocio!) ed ultimo ma non meno importante, sulla quale girassero decentemente tutti i motori commerciali?

Io e la storia di Switch crediamo di sì. ;D

PS: non sono convinto che il loro problema sia la quantità di forza lavoro... ma è presto per dirlo, prima di sbilanciarmi voglio vedere come si muovono con la nuova macchina
« Ultima modifica: 22 Nov 2022, 12:32 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.476
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19975 il: 22 Nov 2022, 12:15 »
Col senno di poi è facile arrivare a certe conclusioni, non credi?

Ed è proprio con la consapevolezza degli errori precedenti che Switch è nato. Non puoi omettere Wiiu... è stata una tappa fondamentale.

Ma nota che io stesso ora sto ragionando facile, quando nel 2017 tutti davano N per spacciata.

Non esiste una ricetta sicura per il successo, ma per i produttori la retrocompatibilità è una piccola garanzia. E più è a prova di bomba, meglio è. Infatti tutti ora si appoggiano alla retrocompatibilità hw, non certo all' emulazione (relegata ovviamente alle generazioni più vetuste, dato che per non aver problemi è necessaria una sovrabbondanza di potenza).


PS. Per onor del vero, era venduto in perdita
https://arstechnica.com/gaming/2013/08/nintendo-wii-u-still-being-sold-at-a-loss/
« Ultima modifica: 22 Nov 2022, 12:20 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.395
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19976 il: 22 Nov 2022, 12:58 »
Col senno di poi è facile arrivare a certe conclusioni, non credi?

In generale sì, ovvio... ma in certi casi è piuttosto evidente sin da subito che hai fatto una cavolata e sono abbastanza convinto che questo ci rientri.

Oh a scanso di equivoci: io apprezzo il non fossilizzarsi, sotto ogni punto di vista (per quanto, nel caso di Mamma, temo sia oggigiorno perlopiù un'esigenza imposta dalla posizione di mercato in cui si è ritrovata), però ci DEVE essere un ritorno concreto, tangibile a scelte apparentemente insensate.

Questo il commento della compagnia che all'epoca analizzo' la GPU dopo raccolta fondi su NeoGAF:

Spoiler (click to show/hide)

In soldoni quindi, molto costosa con le prestazioni (e soprattutto i limiti) che sappiamo.

Cui prodest?
videoGIOCATORE

Offline Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.476
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19977 il: 22 Nov 2022, 13:06 »
Chiunque abbia comprato Switch!
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Turrican3

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.395
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19978 il: 22 Nov 2022, 13:07 »
;D
videoGIOCATORE

Offline Panda Vassili

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.725
  • Nintendo Akbar!
Re: Wii U, nuova home console Nintendo
« Risposta #19979 il: 22 Nov 2022, 13:33 »
Wiiu se non ricordo male, non vorrei dire una cavolata, ma era un prodigio anche dal punto di vista dei consumi, accesa consuma 30 watt. Uscita nel 2012, per due anni ha avuto anche primato tecnologico in ambito console, il non voler abbandonare il Wii ci stava con tutta quella base installata, e le giuste paure che portano ad un cambio console.

Switch sarà la console casalinga mobile più potente in circolazione. Statece.