Autore Topic: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte  (Letto 191336 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Void

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.773
  • Grottesco, cattivo e gratuito
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2235 il: 05 Ago 2022, 21:31 »
Nessuno che parla della Cina in frenesia per una visita, sconsigliata pure dall'esercito USA, di Pelosi a Taiwan?
Se tu dai un pesce ad un uomo, lo avrai sfamato per un giorno. Se gli proponi di imparare a pescare, ti risponderà che sei un neoliberista
My TFP Yearbook

Offline J VR

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.706
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2236 il: 05 Ago 2022, 21:57 »
Che una cosa non dovevano fare e l'hanno fatta.
Poi uno dice che non destabilizzano la situazione acuendo le tensioni.
Tra l'altro in un momento delicato come questo.
Il vero motivo per cui si sono estinti i dinosauri è perché nessuno li accarezzava

Offline DRZ

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.560
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2237 il: 05 Ago 2022, 23:16 »
Non credo che sia una visita fatta a caso o per destabilizzare la situazione... è evidente che la Cina sta guardando con molta attenzione a ciò che succede in Ucraina per capire il tipo di risposta internazionale che può attendersi in caso di un'invasione di Taiwan (o, quantomeno, è evidente che gli Stati Uniti lo credono), e la gita della Pelosi è un segnale in tal senso un po' più forte dei soli discorsi di Biden.

Offline Gaissel

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.831
  • Massaia con la barba - In diretta dalla Porcilaia
    • E-mail
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2238 il: 06 Ago 2022, 01:32 »
Il bullo dice "se aiuti lo sfigato ti meno". Tu aiuti lo sfigato apposta affinché il bullo non creda di poter dettare legge.
La situazione banalizzata.

Poi ci sono tutti i se, i ma, i distinguo. Va bene, è buona cosa analizzare a fondo.
Il mio Yearbook 2022 - 2021 - 2020 - 2019 I miei Awards 2018
La mia All Time TOP-TEN

Offline Gaissel

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.831
  • Massaia con la barba - In diretta dalla Porcilaia
    • E-mail
Il mio Yearbook 2022 - 2021 - 2020 - 2019 I miei Awards 2018
La mia All Time TOP-TEN

Offline J VR

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.706
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2240 il: 06 Ago 2022, 11:30 »
Il discorso è chiaro e lampante ma in che modo pensano di trattare una situazione interna come questa?
Guerra alla Cina?
Perché manco regge il supporto logistico dato il territorio, li fanno un embargo e passa stocazzo.
Che poi se vogliamo vedere tutte le ingiustizie del mondo allora non se ne esce più, vedi Israele e la solita merda che propone ma che sia mai che qualcuno dice niente.
Morti di serie A e di serie B.
Quindi invece di fare queste manovre da fenomeni è meglio stare al proprio posto che da qui non se ne esce.
Il vero motivo per cui si sono estinti i dinosauri è perché nessuno li accarezzava

Offline DRZ

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.560
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2241 il: 06 Ago 2022, 13:21 »
Una superpotenza non può stare al proprio posto, è una condanna a morte certa.
E certo che ci sono morti di serie A e serie B, faccende di serie A e serie B eccetera eccetera... perché non si tratta di giustizia o ingiustizia ma di interessi nazionali che ci sono sempre stati e probabilmente ci saranno per sempre.

Online Andrea_23

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.495
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2242 il: 06 Ago 2022, 15:23 »
TFP Link :: https://www.bbc.com/news/world-asia-china-59900139

Gli USA non riusciranno mai a intervenire.
Hanno già accerchiato e (potenzialmente) messo in embargo l'isola...
Ad ogni modo, se la visita della sciura si poteva evitare, non si può nemmeno dire abbia fatto da goccia che fa traboccare il vaso.
Era già tutto pronto...

Teoricamente potrebbero non aver nemmeno bisogno di sbarcare. Già così possono decidere vita morte e miracoli.


E dopo il gas, altra bella tegola sul fantastico modello globalizzante. A memoria, ricordo di aver letto o ascoltato in un qualche documentario che per poter recuperare il knowhow, occorreranno vent'anni agli USA. L'Europa... ciaone.

« Ultima modifica: 06 Ago 2022, 15:25 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline J VR

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.706
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2243 il: 06 Ago 2022, 15:42 »
Una superpotenza non può stare al proprio posto, è una condanna a morte certa.
E certo che ci sono morti di serie A e serie B, faccende di serie A e serie B eccetera eccetera... perché non si tratta di giustizia o ingiustizia ma di interessi nazionali che ci sono sempre stati e probabilmente ci saranno per sempre.
Appunto.
Ma dato che Void ha chiesto un parere io gli ho fornito il mio, se la potevano evitare dato che non è una situazione gestibile, con buona pace di chi vuole salvare il mondo.
Oltretutto se fanno scatenare questi poi tocca sorbirci la retorica dei buoni contro i cattivi ma tradotto significa che Russia e Cina li avvicini ancora di più (dato che nelle loro capocce stanno rivendicando i loro territori) con tutti i disastri che ciò comporta.
No buono. :no:
Il vero motivo per cui si sono estinti i dinosauri è perché nessuno li accarezzava

Offline Void

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.773
  • Grottesco, cattivo e gratuito
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2244 il: 06 Ago 2022, 17:43 »
Ma dato che Void ha chiesto un parere io gli ho fornito il mio, se la potevano evitare dato che non è una situazione gestibile
Che è quello che credo anche io, visto che l'esercito USA era contrario. L'amministrazione Biden però non ha dato prova di forza. Pelosi credo che abbia voluto compiere un gesto in coerenza con quello per cui ha sempre combattuto, prima della fine della sua carriera e nonostante le conseguenze.

Prima o poi si arriverà alla guerra, se rimarrà Xi, e Taiwan è anche pronto, per quello che può fare contro un gigante come la Cina.
Se tu dai un pesce ad un uomo, lo avrai sfamato per un giorno. Se gli proponi di imparare a pescare, ti risponderà che sei un neoliberista
My TFP Yearbook

Offline J VR

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.706
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2245 il: 07 Ago 2022, 09:05 »
Si penso anch'io che il tentativo di unificazione sia inevitabile.
Io c'ho due scenari;
1- Guerra e morte
2- S'arrendono pacificamente e rinunciano a "qualche" libertà

Cmq c'è da dire che la Cina ha fatto passi da gigante nel tempo e si è ammorbidita e magari andando avanti farà sempre più concessioni diventando quasi accettabile (credici).
Però leggendo Democrazia senza Libertà (vecchiotto come libro) dice che il popolo cinese è molto più fomentato del partito che invece sotto un certo punto di vista è più moderato.
Tocca vedere se è vero ma nel globo situazioni del genere non sono inusuali.
Il vero motivo per cui si sono estinti i dinosauri è perché nessuno li accarezzava

Offline alexross

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.773
  • Black Metal!
    • TFP yearbook
    • E-mail
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2246 il: 07 Ago 2022, 11:39 »
Taiwan è un pò come noi, se oggi ci invadesse  qualche paese chi è che fisicamente imbraccerebbe il fucile ed andrebbe a combattere? secondo me pochi di noi

Offline slataper

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.783
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2247 il: 07 Ago 2022, 12:02 »
Però noi abbiamo la NATO e la vicinanza geografica di paesi amici, Taiwan è un'isola  a due passi dal gigante che se la vuole mangiare.
Switch SW-7241-0739-0708 / Xbox Live slataper
My Yearbook [2019] [2020] [2021] [2022]

Offline Zoto

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.386
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2248 il: 07 Ago 2022, 12:11 »
Taiwan la vedo molto simile alla Ucraina, sia per l'impatto di questi due paesi sull'economia mondiale, sia per la loro natura politica, nell'essere uno stato indipendente (Taiwan non riconsciuto ufficialmente, mentre l'Ucraina si), ma con legami storici molto forti con gli ingombranti vicini (rispettivamente Cina.e Russia), che li considerano alla stregua di "figli ribelli" da riportare all'ordine e sotto controllo totale.

Offline Void

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.773
  • Grottesco, cattivo e gratuito
Re: Tensioni Internazionali - Guerre all'orizzonte
« Risposta #2249 il: 07 Ago 2022, 22:13 »
Cmq c'è da dire che la Cina ha fatto passi da gigante nel tempo e si è ammorbidita e magari andando avanti farà sempre più concessioni diventando quasi accettabile (credici).
Xi ha fatto molti passi indietro da questo punto di vista.

Il fatto che voglia governare ancora (la prassi del dopo Mao prevede al massimo due legislature di 5 anni, ora lui vuole iniziare la terza) e che si sia fatto mettere in costituzione non promette bene.
Questo anno è critico da questo punto di vista, e questa mossa degli USA sembra quasi giocare a suo favore, compattando lo spirito nazionale cinese.
Se tu dai un pesce ad un uomo, lo avrai sfamato per un giorno. Se gli proponi di imparare a pescare, ti risponderà che sei un neoliberista
My TFP Yearbook