Autore Topic: Banche, conti correnti e servizi finanziari  (Letto 116861 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Thar

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.260
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1020 il: 03 Feb 2024, 11:53 »
Non ho un cc (quindi niente carta bancaria tradizionale), mi appoggio alla PostePay se devo comperare online.
Scusa la domanda, ma come gestisci tutte le operazioni correnti?
Io parto da un punto di vista parziale, perché in banca ci lavoro, ma faccio fatica a capire certi "luddismi" (detto senza offesa).
Capisco, pur non condividendola, la ricerca spasmodica che alcuni fanno dei conti online, delle spese nulle, e di delta irrisori sui tassi attivi dei cc.
Ma il fatto di non avere uno strumento che mi permetta di gestire addebiti e accrediti per le spese correnti nel modo più automatizzato possibile no, faccio fatica.
Fatti salvi i pagamenti sul canale pos, a prescindere dal circuito, i pagamenti online e i prelevamenti in contanti, ma le utenze come le paghi?
I bonifici come li fai?

Non è luddismo, non è stravaganza.
Semplicemente, sono un pezzente.
Nel senso economicamente letterale del termine.
Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.
 (William Penn)

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.654
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1021 il: 03 Feb 2024, 12:02 »
La mia era davvero voglia di capire, Thar, non volevo esprimere una critica.

Però per "pezzente" che uno possa essere, a farla sporchissima 100 euro all'anno per conto+carta (mediamente meno, volendo anche infinitamente di meno con soluzioni digitali) non penso che non si riescano a spendere.
Ci sono pure pacchetti istituzionalizzati per chi ha redditi limitati.
Anche perché a farsi due conti quei costi di gestione coprono le commissioni per i pagamenti fatti fuori conto, per non parlare proprio dei costi indiretti in termini di tempo e spostamento per andare a pagare questo e quello.

I conti correnti sono una piattaforma di servizi, non solo un obolo da versare a banche e stato.
E questo senza entrare nel merito dello step successivo che nulla ha da spartirci, ovvero l'investimento e gestione del patrimonio e/o il finanziamento di spese inaccessibili.
2.0

Offline Thar

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.260
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1022 il: 03 Feb 2024, 12:16 »
La mia era davvero voglia di capire, Thar, non volevo esprimere una critica.

Però per "pezzente" che uno possa essere, a farla sporchissima 100 euro all'anno per conto+carta (mediamente meno, volendo anche infinitamente di meno con soluzioni digitali) non penso che non si riescano a spendere.
Ci sono pure pacchetti istituzionalizzati per chi ha redditi limitati.
Anche perché a farsi due conti quei costi di gestione coprono le commissioni per i pagamenti fatti fuori conto, per non parlare proprio dei costi indiretti in termini di tempo e spostamento per andare a pagare questo e quello.

I conti correnti sono una piattaforma di servizi, non solo un obolo da versare a banche e stato.
E questo senza entrare nel merito dello step successivo che nulla ha da spartirci, ovvero l'investimento e gestione del patrimonio e/o il finanziamento di spese inaccessibili.


Non preoccuparti.
Se son stato brusco, è perché questa è la mia realta dei fatti: non ho più un patrimonio mio (andatosene col tempo per onorare pagamenti vari), non ho proprietà o possedimente, non ho introiti certi (in questo momente non ho proprio introiti). Le spese inaccessibili restan inaccessibili (ho dovuto comprrare un nuovo DS4 perché quello vecchio l'ho rabberciato talmente tante volte da fargli superare la soglia della sopportazione. Ed è stata una spesa fatta col magone, con apprensione).
L'unica cosa che ho son 55 anni e 0 (anche meno) prospettive future.

Un conto corrente, al momento, non mi serve. Non me lo posso permettere.
Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.
 (William Penn)

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 29.225
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1023 il: 03 Feb 2024, 12:42 »
Senza acredine o giudizio, ma un conto corrente online a 0 spese ti costa davvero 0 e ti mette a disposizione tutta la gamma di servizi che ti possono servire.

Davvero, anche in un'ottica di riduzione spinta dei costi, non ha senso cercare soluzioni esotiche.

Nel preciso istante, poi, in cui la banca dovesse introdurre - sempre con preavviso di almeno 60 giorni - costi di tenuta non preventivati, estingui il rapporto senza costi aggiuntivi.

SUGGERIMENTO: valuta l'offerta online di istituti di credito che hanno filiali fisiche in zona, così da coniugare i vantaggi dell' online con l'opportunità di uno sportello fisico per le operazioni occasionali (versamento di cash, assegni).

Offline Thar

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.260
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1024 il: 03 Feb 2024, 13:03 »
Senza acredine o giudizio, ma un conto corrente online a 0 spese ti costa davvero 0 e ti mette a disposizione tutta la gamma di servizi che ti possono servire.

Davvero, anche in un'ottica di riduzione spinta dei costi, non ha senso cercare soluzioni esotiche.

Nel preciso istante, poi, in cui la banca dovesse introdurre - sempre con preavviso di almeno 60 giorni - costi di tenuta non preventivati, estingui il rapporto senza costi aggiuntivi.

SUGGERIMENTO: valuta l'offerta online di istituti di credito che hanno filiali fisiche in zona, così da coniugare i vantaggi dell' online con l'opportunità di uno sportello fisico per le operazioni occasionali (versamento di cash, assegni).

Causa brutte esperienze di miei conoscenti*, vorrei evitare soluzioni online.

Vedrò che cosa offrono in zona, ma avevo già fatto un giro in passato ed offerte a zero non ne avevo trovate.
Geazie, comunque, del suggerimento.


*una ha anche dichiarato bancarotta in seguito a furto d'identità (o, meglio, gli han fatto dichiarare bancarotta in via giudiziale) ed ha evitato la galera (da innocente) per un soffio. E per aver trovato un magistrato che non si è fermato alle apparenze, ma è andato a fondo alla questione seriamente.
Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.
 (William Penn)

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.654
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1025 il: 03 Feb 2024, 13:12 »
.. e ad ogni modo c'è sempre questa soluzione a cui accennavo prima, che deve offrire ogni banca retail, se proprio.
https://economiapertutti.bancaditalia.it/informazioni-di-base/conto-base/?dotcache=refresh
2.0

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 29.225
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1026 il: 03 Feb 2024, 13:13 »
@Thar oddio, credo sia un evento più unico che raro (non il furto di indentità - che comunque esiste - ma il dover dichiarare bancarotta giudiziaria).

Tieni presente che nella gran parte dei casi l'accensione di un conto online è solo "una strada alternativa" al normale recarsi presso uno sportello per fare la stessa cosa: il conto viene "radicato" presso una filiale fisica già esistente, di tua scelta, e da quel momento è a tutti gli effetti un conto corrente, con condizioni peculiari e qualche limitazione (tipicamente, una penale per operazioni che possono essere eseguite in autonomia e invece vengono richieste allo sportello, tipo un prelievo di 200 euro che andrebbe fatto con bancomat).

Questo quantomeno è vero per gli istituti di dimensioni medie e regionali (BCC), credo che i big player (UNICREDIT, INTESA) invece utilizzino servizi dedicati per i clienti online che modificano in qualche modo quanto detto sopra.

Offline Thar

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.260
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1027 il: 03 Feb 2024, 14:10 »
@Thar oddio, credo sia un evento più unico che raro (non il furto di indentità - che comunque esiste - ma il dover dichiarare bancarotta giudiziaria).

Non ho idea di come abbian fatto, ma in 2/3 giorni è passato da essere in attivo ad avere un buco di più di 100.000 euro. A fine indagine risultò avere un rosso di quasi 250.000 euro, dovuti a diversi conti intestati a suo nome ma mai aperti da lui personalmente.
E, secondo le tracciature, sarebbe dovuto tutto ad un giro di riciclo di contanti derivati da attività illecite (da qui il rischio di galera).

Non capisco come l'abbian potuto condannare alla bancarotta con le indagini della magistratura che indicavano, alla fine, un chiaro caso di furto di identità, ma cosi stan le cose.
E son 3/4 anni che sta provando a farsela revocare, ammesso che sia ancora possibile.



Edit: dimrnticavo, grazie ad entrambi per i consigli.
Appena possibile mi guarderò in giro e vedro cosa fare.
« Ultima modifica: 03 Feb 2024, 14:16 da Thar »
Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.
 (William Penn)

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 29.225
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1028 il: 03 Feb 2024, 14:50 »
una storia dell'orrore

Offline SalemsLot

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.912
  • Fatti, non pugnette!
    • TWITCH
    • E-mail
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1029 il: 07 Feb 2024, 15:54 »
Ma sugli attuali conti si possono ancora scontare le cambiali?
XBOXLIVE: MrKatana74 - PSN: MrKatana74 - STEAM: MrKatana - NINTENDO: Mr Katana - My Top Ten
https://www.tfpforum.it/index.php?topic=25150.msg2521661#msg2521661

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 29.225
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1030 il: 07 Feb 2024, 18:11 »
Ma sugli attuali conti si possono ancora scontare le cambiali?

All'improvviso, il 1983

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.654
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1031 il: 08 Feb 2024, 00:05 »
Ma sugli attuali conti si possono ancora scontare le cambiali?

All'improvviso, il 1983
L'orrore.

Però ogni tanto quando accompagno in filiale il collega che fa ispezioni di rete, qualcuna se ne vede.
Poche, ma qualcuna ogni tanto la vedi.
Soprattutto qui in Alto Adige, dove hanno un po' di presa le cambiali agrarie.
Come se i nostri contadini avessero bisogno pure di quell'agevolazione..
2.0

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.345
    • The First Place
    • E-mail
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1032 il: 26 Feb 2024, 14:34 »
Chi prende i BTP di questa emissione?
TFP Yearbook - [2019] | [2020] | [2021] | [2022] | [2023]

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 31.102
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1033 il: 26 Feb 2024, 17:18 »
Chi prende i BTP di questa emissione?
Sempre io, se l'internet banking mi cacasse.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Shinji

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.792
  • Buraido!
Re: Banche, conti correnti e servizi finanziari
« Risposta #1034 il: 26 Feb 2024, 18:53 »
Che tassi offrono?