Autore Topic: Il lavoro  (Letto 1581609 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.946
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17520 il: 07 Ago 2017, 14:04 »
Ok, meglio così :)

Offline Prikaz 227

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.297
Re: Il lavoro
« Risposta #17521 il: 07 Ago 2017, 14:15 »
Non mi risulta avvisi della scadenza...

Avviso al momento del tentativo di log in, non avviso preventivo.  ;)
Ne Shagu Nazad!

Offline Ryo_Hazuki

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.210
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17522 il: 07 Ago 2017, 19:03 »
Si, hai ragione.
Non calcolavo quell'avviso.

Offline fiordocanadese

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.149
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17523 il: 08 Ago 2017, 17:41 »
Devo cambiare lavoro, dopo 10 anni del solito.
Come cavolo si fa? Odio stare lunghi periodo senza lavoro.
Gradirei consigli, aiuto!

Offline Seppia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.042
  • Trvezza
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17524 il: 08 Ago 2017, 18:31 »
Cosa fai? Attualmente hai un lavoro o no?
"Se vuoi lavorare con i piedi in mostra vai a vendere il cocco in spiaggia"
Cit. Vn Vomo Givsto

Offline Kairon

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.966
Re: Il lavoro
« Risposta #17525 il: 08 Ago 2017, 20:25 »
Devo cambiare lavoro, dopo 10 anni del solito.
Come cavolo si fa? Odio stare lunghi periodo senza lavoro.
Gradirei consigli, aiuto!
Io non ho questo problema però, avendo contatti tecnici sia con clienti che con fornitori,  tengo d'occhio e mi "coltivo" i rapporti con loro. Hai qualche contatto utile?

Offline fiordocanadese

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.149
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17526 il: 08 Ago 2017, 22:59 »
Cameriere. Ma chi ne può piú. Contatti qui non se ne vedano..

Offline Seppia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.042
  • Trvezza
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17527 il: 08 Ago 2017, 23:12 »
Fatti il giro dei ristoranti nella tua zona, chiedi quando entri a qualche cameriere come è l'ambiente, cerca di capire se hanno turnover o meno.

Solitamente, i ristoranti gestiti bene hanno staff abbastanza stabile.
"Se vuoi lavorare con i piedi in mostra vai a vendere il cocco in spiaggia"
Cit. Vn Vomo Givsto

Offline Nookie

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.756
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17528 il: 09 Ago 2017, 06:47 »
Cameriere. Ma chi ne può piú. Contatti qui non se ne vedano..
Qualche corso professionale post diploma? Tipo OSS o qualcosa di più "maschile "
Per una cifra pari a 2000/2500 euro ti crei una nuova opportunità

Offline The Metaller

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.435
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17529 il: 11 Set 2017, 21:55 »
Alla fine, come anticipava Aether, inserirsi nell'Amministrativo si sta dimostrando veramente duro. Ci stanno pochissime posizioni aperte, spalmate qui e lì nei mesi.

Ho 28 anni, se non mi gioco la carta dell'espansione (riqualificazione?) del bagaglio nozionistico adesso, mi sa che inizierò ad esser troppo vecchio per farlo poi.
In soldoni vorrei fare un master in commerciale internazionale, integralmente in lingua inglese, presso il campus ONU di Torino.

Si tratta di un bell'investimento in termini prettamente economici, ma gli argomenti ivi trattati mi hanno sempre interessato e il range di spendibilità mi pare consistente.

In spoiler il programma
Spoiler (click to show/hide)

Volli, sempre volli, fortissimamente volli.


Torno a studiare per l'orale!
« Ultima modifica: 11 Set 2017, 22:01 da The Metaller »
PC: AMD Ryzen 7 3700x, GeForce RTX 3070, 16 GB RAM.
Console: PS5, Nintendo Switch

Offline horatiusx

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.838
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17530 il: 12 Set 2017, 11:08 »

Volli, sempre volli, fortissimamente volli.


è la premessa giusta per riuscire bene  :yes:
Floppy Disks are like Jesus: they died to become the icon of saving.

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.946
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17531 il: 18 Set 2017, 10:07 »
Il responsabile (R) parla con un collega (C).

R: "Ho bisogno delle tempistiche per lo sviluppo di questo progetto"
C: "Ma ancora non ho le specifiche, come faccio a darti le tempistiche?"
R: "Ma vi siete messi tutti d'accordo che mi rispondete la stessa cosa? Guarda che tu non mi hai visto mai incazzato!"

Mi sta iniziando a venire il dubbio che non ci faccia, ma ci sia veramente  :D :D :D

edit: il 2 ottobre sarà il mio fatidico giorno 8)

Offline stone21

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.467
  • INDISTRUTTIBILE
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17532 il: 18 Set 2017, 10:49 »
Secondo me dovremmo scambiarci le mail di questi "geni di male" e insultarli per conto terzi.
Chi ha detto sticazzi?

Offline alienzero

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.591
Re: Il lavoro
« Risposta #17533 il: 18 Set 2017, 10:58 »
my 2 cents, la risposta dovrebbe essere del tipo:
"le tempistiche nel rispetto delle specifiche che verranno consegnate/descritte/fornite, supponendo siano simili a quelle di altri progetti simili o sovrapponibili (di solito si calibra sull'offerta/ordine), sono xx giornate, con un 20% di margine. Se invece le specifiche fossero totalmente differenti quindi nel caso peggiore le giornate sono +50%"

in soldoni... non si risponde mai con una difesa (anche quando oggettivamente giustificata), ma sempre con una proposta sostenibile.
quest'ultima la controparte e' sempre disposta a ritrattarla perche' l'atteggiamento è stato di massima proattività, la negazione no e facilita di conseguenza l'imposizione gerarchica.

il lavoro e' 50% psicologia relazionale, 50% capacità del mestiere (poi dipende dal ruolo e dall'attivita' certo)
« Ultima modifica: 18 Set 2017, 11:03 da alienzero »

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.946
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17534 il: 18 Set 2017, 11:19 »
Ma le tempistiche di massima si conoscono, il problema è che vogliono dai colleghi una data definitiva, in modo da poter dare la colpa a loro se non la rispettano. Il tutto sempre perché hanno già venduto il progetto con le loro tempistiche, senza conoscere le specifiche precise. E comunque anche si gli dai una risposta come la tua non sono mica soddisfatti: vogliono una data.

Il passo successivo poi è, sempre:
C: "Ecco le date"
R: "Ma ci metti troppo, entro metà ottobre deve partire"