Autore Topic: Il lavoro  (Letto 1717889 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 27.776
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #20055 il: 16 Giu 2022, 09:38 »
Io ancora mi ricordo l'azienda di Rimini che produce scale che rispose alla mia richiesta di impiego (una tra le poche su non so quante mail inviate). Premessa: ero già impiegato e avevo specificato la cosa nella mail.
Beh mi contattò questa azienda, mi fece una specie di colloquio conoscitivo al telefono con la promessa che, se fossi stato idoneo, sarei stato ricontattato per discutere dell'offerta. E la chiamata arrivò. Mi offrirono svariati mesi (mi pare 8) di stage con rimborso dei pasti. Ricordo che mi misi a ridere al telefono e chiesi al tizio perchè io, che avevo già un lavoro discretamente pagato, avrei dovuto lasciarlo per lanciarmi in un'esperienza del genere senza neanche un contratto. E quello, come se fosse la cosa più normale del mondo (beh, di fatto in Italia è così che vanno le cose...), cominciò a dire convinto che era un'ottima offerta di lavoro con possibilità di entrare a far parte dell'azienda con contratto a tempo indeterminato dopo il periodo di prova e con possibilità di carriera. Gli chiesi, una volta dentro, quale sarebbe stato lo stipendio e quello mi disse che sono cose che si discutono dopo. Mi rimisi a ridere, lo salutai e smisi di mandare curricula.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline keigo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.150
Re: Il lavoro
« Risposta #20056 il: 16 Giu 2022, 11:19 »
Keigo se ho capito bene hai fatto poco meno di 100 colloqui come futura risorsa.
Non hai scremato alla grande riducendo a max 1/2 la settimana.
c'era tutto sto bisogno e perché?

a me i colloqui a parte rompere il cazzo perché è chiaro anche come si svolgono mi portano via tempo


No, aspe'. Io non ho fatto nulla di "quello che mi hanno richiesto", ho semplicemente iniziato a rispondere "ok sentiamoci" ai messaggi che mi arrivano su linkedin in base alle mie esperienze, competenze e certificazioni. Non compilo form, non riscrivo CV (anche perchè l'esperto di information design sono io) e non faccio test (visto che ho già un track record di roba fatta). Semplicemente ricevo messaggi tipo :

Citazione
Hi Giuseppe,

I am a recruiter with Pex (https://pex.com/). I noticed that you have great data engineering experience. Could you use it to help us grow our analytics team? We are building the largest content recognition solution in the world that helps creators and rights holders to detect and monetize their products.

In this role, you will bring our data architecture to life and build and evolve solid data pipelines that will support Pex’s data needs and their stakeholders. Our scale is massive, so scalability and maintainability must always be top of mind. You can have a look at more details here: https://jobs.lever.co/pex/63596577-c673-4074-9eaa-596c6ac7076f.

The salary range here is $115,200 - $122,400 annually. The position is fully remote, and we offer 40 days of paid leave per year (vacation + sick + holidays) and equity, with perks like a 10-year exercise window.

Would you like to hear more about our opportunity?


l'offerta sarebbe questa




ma semplicemente stiamo parlando di un settore che negli ultimi 5 anni ha avuto una evoluzione esponenziale, per le quali le figure richieste ormai sono diverse e le tecnologie richieste sono totalmente diverse rispetto al passato. Avendo gestito tanto la parte di governance, che di PM, che lo sviluppo ho la possibilità di scegliere più soluzioni. Tra l'altro considerando che mi occupo anche della parte tecnologica non ha senso scremare se l'opportunità potrebbe interessarmi. Non è che mi sono candidato a fare il gelataio, vengo contattato su linkedin perchè ho sia esperienza con snowflake/dbt/qlik, che con informatica axon/dama etc. Poi ogni colloquio ti fa capire dove sta andando il settore, che posizioni ci sono, che possibili evoluzioni di carriera, cosa richiede il mercato etc. Soprattutto se la leadership del posto dove ti trovi stia andando sulla giusta direzione o sia su un binario morto.

A me non hanno chiesto nessuna prova (se non un po' di screen di cose che avevo fatto), ma dal punto di vista contrattuale mi hanno fatto un'offerta pari a quello che ho chiesto e amen.
« Ultima modifica: 16 Giu 2022, 11:30 da keigo »
chi semina vento raccoglie sfaccimma
ma chi me lo fa fare?!? il petrolio è una figata.

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.970
Re: Il lavoro
« Risposta #20057 il: 17 Giu 2022, 07:46 »
@keigo hai la cartella messaggi privati piena, scrivimi quando l'hai svuotata un po'.

grazie 😉

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 27.776
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #20058 il: 17 Giu 2022, 10:19 »
Evvai nuovo caos a Gatwick e possibili (leggi: sicuro) ripercussioni sui lavoratori del settore. Questi (gli Inglesi) stanno talmente tanto nella merda post brexit (ma nessuno dice questa parola qui) da arrivare a mettere un cap agli ingressi in aeroporto e quindi ulteriori voli saranno tagliati. Tutto ciò dopo mesi di disagi dovuti alla mancanza di personale (ovunque) che hanno portato alla morte di un disabile l'altro giorno.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 33.457
    • The First Place
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #20059 il: 17 Giu 2022, 18:59 »
In bocca al lupo al nostro prode @Gunny per la sua nuova iniziativa (parallela)!

TFP Link :: https://onextra.com

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.365
Re: Il lavoro
« Risposta #20060 il: 17 Giu 2022, 19:23 »

The salary range here is $115,200 - $122,400 annually. The position is fully remote, and we offer 40 days of paid leave per year (vacation + sick + holidays) and equity, with perks like a 10-year exercise window.

Would you like to hear more about our opportunity?


l'offerta sarebbe questa

Non ne so nulla, e immagino che per la tua posizione sia normale, ma per un full remote mi paiono retribuzioni d'oro.
Complimenti :yes:
"C'è qualcosa di terribile nella realtà, ed io non so cos'è. Nessuno me lo dice" (Deserto Rosso)

Offline TremeX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.202
  • / | \
Re: Il lavoro
« Risposta #20061 il: 17 Giu 2022, 20:45 »
Keigo se ho capito bene hai fatto poco meno di 100 colloqui come futura risorsa.
Non hai scremato alla grande riducendo a max 1/2 la settimana.
c'era tutto sto bisogno e perché?

a me i colloqui a parte rompere il cazzo perché è chiaro anche come si svolgono mi portano via tempo


No, aspe'. Io non ho fatto nulla di "quello che mi hanno richiesto", ho semplicemente iniziato a rispondere "ok sentiamoci" ai messaggi che mi arrivano su linkedin in base alle mie esperienze, competenze e certificazioni. Non compilo form, non riscrivo CV (anche perchè l'esperto di information design sono io) e non faccio test (visto che ho già un track record di roba fatta). Semplicemente ricevo messaggi tipo :

Citazione
Hi Giuseppe,

I am a recruiter with Pex (https://pex.com/). I noticed that you have great data engineering experience. Could you use it to help us grow our analytics team? We are building the largest content recognition solution in the world that helps creators and rights holders to detect and monetize their products.

In this role, you will bring our data architecture to life and build and evolve solid data pipelines that will support Pex’s data needs and their stakeholders. Our scale is massive, so scalability and maintainability must always be top of mind. You can have a look at more details here: https://jobs.lever.co/pex/63596577-c673-4074-9eaa-596c6ac7076f.

The salary range here is $115,200 - $122,400 annually. The position is fully remote, and we offer 40 days of paid leave per year (vacation + sick + holidays) and equity, with perks like a 10-year exercise window.

Would you like to hear more about our opportunity?


l'offerta sarebbe questa




ma semplicemente stiamo parlando di un settore che negli ultimi 5 anni ha avuto una evoluzione esponenziale, per le quali le figure richieste ormai sono diverse e le tecnologie richieste sono totalmente diverse rispetto al passato. Avendo gestito tanto la parte di governance, che di PM, che lo sviluppo ho la possibilità di scegliere più soluzioni. Tra l'altro considerando che mi occupo anche della parte tecnologica non ha senso scremare se l'opportunità potrebbe interessarmi. Non è che mi sono candidato a fare il gelataio, vengo contattato su linkedin perchè ho sia esperienza con snowflake/dbt/qlik, che con informatica axon/dama etc. Poi ogni colloquio ti fa capire dove sta andando il settore, che posizioni ci sono, che possibili evoluzioni di carriera, cosa richiede il mercato etc. Soprattutto se la leadership del posto dove ti trovi stia andando sulla giusta direzione o sia su un binario morto.

A me non hanno chiesto nessuna prova (se non un po' di screen di cose che avevo fatto), ma dal punto di vista contrattuale mi hanno fatto un'offerta pari a quello che ho chiesto e amen.

Ma allora che cazzo vuoi? Verrebbe da dire.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.365
Re: Il lavoro
« Risposta #20062 il: 18 Giu 2022, 07:15 »
TFP Link :: https://www.fanpage.it/esteri/non-volate-piu-con-noi-lannuncio-al-microfono-dello-steward-dopo-una-lamentela-di-un-passeggero/
@peppebi, sei tu? ;D
Fantastico il commento del portavoce, che nell'usare la classica formula, non fa che confermare quanto lamentato dallo steward...
« Ultima modifica: 18 Giu 2022, 07:52 da Xibal »
"C'è qualcosa di terribile nella realtà, ed io non so cos'è. Nessuno me lo dice" (Deserto Rosso)

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 27.776
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #20063 il: 18 Giu 2022, 07:33 »
No lavoro per altra compagnia ma presto potrebbe accadere anche qua.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline keigo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.150
Re: Il lavoro
« Risposta #20064 il: 19 Giu 2022, 12:21 »

Ma allora che cazzo vuoi? Verrebbe da dire.


il progetto si deve presentare non solo ai clienti, ma anche ai possibili dipendenti. L'idea che basti una descrizione sommaria ed una menzione sulla retribuzione per convincere una persona ad investire su una posizione ha poco senso. La critica è sull'aspetto manageriale del reclutamento delle risorse, non sul mercato del lavoro.
« Ultima modifica: 19 Giu 2022, 12:25 da keigo »
chi semina vento raccoglie sfaccimma
ma chi me lo fa fare?!? il petrolio è una figata.

Offline TremeX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.202
  • / | \
Re: Il lavoro
« Risposta #20065 il: 19 Giu 2022, 13:39 »
Bè, ti danno poche informazioni con supponenza... a volte manifeste bugie, tipo quando cercano di portarti a bordo con una fretta del diavolo.
Ma tu probabilmente ragioni a un altro livello professionale che io non colgo.

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 27.776
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #20066 il: 24 Giu 2022, 17:40 »
"I giovani non vogliono lavorare perché prendono il reddito di cittadinanza!" diceva una conoscente imprenditrice nella ristorazione (ha una pizzeria/bar). E anche: "gli offro il contratto e pago bene, tutto in regola e questi preferiscono stare sulle poltrone tanto i soldi gli arrivano con le tasse che pago".
Come è andata a finire:
Mia nipote e mia sorella si sono offerte di lavorare da lei; mia nipote tutti i giorni e mia sorella due giorni a settimana perché fa anche altro. "Benissimo non sapete quanto mi aiutate!". Dopo una settimana di prova (9 ore è  stato il numero di ore in cui hanno lavorato meno in un giorno), senza mai parlare di soldi e/o contratto, mia sorella l'ha presa da parte per chiederle sull'argomento. Risposta: "vi faccio il contratto con rinnovo mensile e vi pago 40€ al giorno. Però il contratto è per 3 ore al giorno se no non mi conviene". W l'Italia!
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline J VR

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.671
Re: Il lavoro
« Risposta #20067 il: 24 Giu 2022, 17:47 »
'sta gente deve morire...ma lentamente.
Perdonatemi ma ogni volta che sento queste stronzate mi sale il crimine.
Il vero motivo per cui si sono estinti i dinosauri è perché nessuno li accarezzava

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 27.776
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #20068 il: 24 Giu 2022, 18:17 »
Che poi i giovani devono prima lavorare per poter prendere eventualmente il reddito.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline Void

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.726
  • Grottesco, cattivo e gratuito
Re: Il lavoro
« Risposta #20069 il: 24 Giu 2022, 22:50 »
Lol per il "pago bene", ma è veramente così insolito?
Ipotizzando 5 giorni alla settimana sarebbero mediamente 880€ mese per il lavoratore, a fronte di una spesa di 1400-1600€ per il datore di lavoro (vado a caso, in genere le proporzioni sono quelle).
Qui in centro Italia è sicuramente basso ora, ma 15-20 anni fa come lavoro da studente (leggi: senza competenze) le cifre erano quelle. Nel sud Italia immagino sia più comune.

Se ad un certo punto però prendi il reddito e lavori in nero 6 giorni su 7 rischi quasi di arrivare a 2000€ al mese.
Se tu dai un pesce ad un uomo, lo avrai sfamato per un giorno. Se gli proponi di imparare a pescare, ti risponderà che sei un neoliberista
My TFP Yearbook