Autore Topic: Dream Theater  (Letto 3819 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Dream Theater
« Risposta #30 il: 03 Lug 2005, 19:01 »
io cerco di valutare ogni disco dei dream per quello che è e non per ciò che hanno composto in precedenza. il disco perfetto,tra parentesi,non esiste(dovrebbe piacere a tutti). Detto questo,sto approfondendo l'ascolto di scenes from a memory ed è una cosa venuta dal cielo a miracolar mostrare (ctz Dante). Splendido
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline Videodark

  • Navigato
  • **
  • Post: 709
Dream Theater
« Risposta #31 il: 26 Ago 2006, 22:11 »
Riporto a galla il topic...
Ieri è uscito Score - 20th Anniversary with the Octavarium Orchestra, live album che conclude i primi vent'anni della carriera dei DT.
IMHO un gran live.

Offline Vismy

  • Iniziato
  • Post: 68
Dream Theater
« Risposta #32 il: 26 Ago 2006, 23:42 »
La mia impressione e' che ,dopo Kevin Moore , il giocattolo si sia lentamente sfasciato . Il fatto e' che WHEN DREAM ... , IMAGES e AWAKE (album incredibilmente sottovalutato) torno sempre a riascoltarli, ma il resto ....

Offline G.Luca

  • Iniziato
  • Post: 79
Dream Theater
« Risposta #33 il: 28 Ago 2006, 13:50 »
Premetto che Pearl Jam e Dream Theater sono i miei gruppi preferiti, quindi sono di parte.
Live At Budokan è stato definito da molti superfluo, io ho comprato sia il
triplo cd, che il doppio dvd, questo la dice lunga.
So solo che ogni volta che Petrucci in Jap attacca con "Hollow Years"...
Grandiosi.

...e poi sulle note di "Silent Man" ho dato il mio primo bacio...  :wink:

Miglior Album: Scenes From A Memory - da ascoltare tutto d'un fiato.

Ps: sto Topic mi era sfuggito, grazie a Videodark.

Offline tonypiz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.418
  • Once Pizzide, forever Pizzide.
    • E-mail
Dream Theater
« Risposta #34 il: 28 Ago 2006, 13:59 »
Citazione da: "G.Luca"
Miglior Album: Scenes From A Memory - da ascoltare tutto d'un fiato.


Probabilmente vero, ma a parer mio dopo quello hanno iniziato ad avvitarsi su se stessi.
Six degrees ha momenti piacevoli, ma anche diverse cadute di stile.
Train of thoughts non sono riuscito mai a sentirlo tutto di fila.
Octavarium l'ho ascoltato una volta sola e non mi ha detto granchè. Probabilmente gli darò un'altra ascoltata, ma l'impressione che i DT non abbiano più molto da dire ce l'ho tutta.
Inoltre, dal vivo LaBrie ha la tendenza a sparare acutazzi che trovo fastidiosi, ma quello è un problema mio. :)

Ammetto però di non apprezzare più come prima certo prog metal, che di prog ha sempre meno a mio modestissimo parere.

Spero che i miei cari Pain of Salvation, dopo l'imperfetto ma interessante BE, non mi deludano. E che magari prima o poi si decidano a dare un seguito a The Perfect Element, disco che adoro incondizionatamente.
Humans need fantasy to be human. To be the place where the falling angel meets the rising ape.
Il tonypiz è anche su Twitch, per qualche motivo.

Offline baku.nin

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.826
    • E-mail
Dream Theater
« Risposta #35 il: 28 Ago 2006, 15:12 »
oramai i theater sono belli e finiti, ascoltai mesi fa anche Octavarium, 3rzo loro disco di fila che non mi dice più nulla...

continuo a ribadire che le cose più interessanti oramai orbitano attorno alla pletora di uscite e progetti paralleli, una vera galassia a se stante: mi sento di consigliare il secondo degli O.S.I., rock alternativo molto influenzato dai radiohead, proposta che non ti aspetteresti...

per i fan (non pochi evidentemente) di PoS + DT sappiate che è uscito un bel tributo ai led Zeppelin con Gildenlow alla voce, portnoy alla batteria e paul gilbert alla chitarra, il gruppo si chiama Hammer of the Gods

ah, non mancherò di segnalarvi appena se ne saprà qualcosa di una delle uscite da me più attese di quest'anno (o del prossimo): l'ennesimo nuovo super-gruppo di Portnoy...e sai che novità direte voi...il bello è che a mio avviso stavolta è letteralmente annichilito dalla qualità degli amici/comprimari che si è scelto: Mikael Akerfeldt degli Opeth e soprattutto sua genialità Steven Wilson dei Porcupine Tree...tutti e 3 assieme, vedremo cosa sapranno combinare...personalmente una delle mie attuali priorità assolute!
NO EMO. NO PUCCA. NO JACK SKELETON. NO OTAKU. NO KAWAII. NO GOTHIC PEOPLE. NO METAL CLOWNS. NO LACUNA. NO PIERCED MOUTHS. NO COSPLAYING. NO BLOGGERS. NO MYSPACE'S FRIENDSHIP. NO RAGGA-NIGGA. NO DAMS. NO ELECTRO-SHIT
 LET THERE BE BAKU

Offline Zel

  • Moderator
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.607
  • Supa Scoopa
    • It's me
Dream Theater
« Risposta #36 il: 28 Ago 2006, 15:46 »
Citazione da: "baku.nin"
ah, non mancherò di segnalarvi appena se ne saprà qualcosa di una delle uscite da me più attese di quest'anno (o del prossimo): l'ennesimo nuovo super-gruppo di Portnoy...e sai che novità direte voi...il bello è che a mio avviso stavolta è letteralmente annichilito dalla qualità degli amici/comprimari che si è scelto: Mikael Akerfeldt degli Opeth e soprattutto sua genialità Steven Wilson dei Porcupine Tree...tutti e 3 assieme, vedremo cosa sapranno combinare...personalmente una delle mie attuali priorità assolute!


aaaah ecco, ne avevo perso le tracce

mi affido a te baku  :D
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 60.901
  • Mellifluosly Cool
Dream Theater
« Risposta #37 il: 28 Ago 2006, 16:17 »
Bon, avete già detto tutto.
Io personalmente ascolto molto Scenes, Images, When Dream e talvolta Awake (più che altro è un testa stereo da paura...). =D
Falling mi ha rivoltato lo stomaco sin dal primo ascolto, di Six Degreese mi piace solo la parte in cui somiglia a Castlevania Synphony of the Night e l'assolo acustico di Petrucci in Solitary Shell (o è quella dopo? Comunque è uno degli assoli che più mi sono rimasti nel cuore). Train c'ho provato una settimana intera a farmelo piacere, ma i risultati sono stati scarsi, e Octavarium non l'ho nemmeno sentito.
Portnoy vale, Myung vale, Ruddess vale quando non sboroneggia, Labrie dovrebbe alzare di meno e modulare (gorgheggiare) un filo di più. Petrucci... Petrucci in linea di massima mi causa spruzzone (e lo dico da mediocre chitarrista). Alcuni assoli come quello citato in precedenza mi illuminano i ventricoli, ma quando improvvisa (tipo nei Liquid), con tutte quelle diminuite che non c'entrano una fava, mi indispone alla grande. Un peccato perchè come studente di musica è davvero un primo della classe, e quando non sboroneggia sa tirare giù melodie da leggenda (2 o 3 in mille album però sono un po' poche, sadly).
Per tutti quelli che vogliono imparare come si dovrebbe usare una chitarra consiglio come mio solito High Tension Wires di Morse, uno dei miei album preferiti di sempre e il migliore disco in assoluto di un chitarrista solista (a mio avviso, eh).

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Dream Theater
« Risposta #38 il: 28 Ago 2006, 16:18 »
live mostruoso questo del ventennale, nient'altro da dire. Dieci passi avanti rispetto al budokan, con un labrie in forma smagliante come non mai.
Enzo, accendilo msn ogni tanto, da quant'è che non ci si sente :D

Per il giudizio sugli ultimi album dei dream theater:

ToT contiene almeno 4 canzoni stupende come in the name of god, endless sacrifice, as I am e fiume di coscienza.

Il secondo cd di Six Degrees è monumentale, ascoltarlo in score con l'orchestra è meraviglioso. Nel primo cd sono degne di nota misunderstood, a glass prison e disappear. 95 minuti di musica, un cd coi controcaxxi :D

8V contiene la suite che da sola vale il prezzo del biglietto, un susseguirsi di citazioni, difficile coglierle tutte,anche all'interno del testo. Album che apprezzo tantissimo anche se non lo considero al livello(MAGISTRALE) dei due precedenti. Panick Attack, A root of all evil, Sacrified Song sono ottime canzoni. Non apprezzo particolarmente never enough, praticamente identica alla canzone dei muse.
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Dream Theater
« Risposta #39 il: 28 Ago 2006, 16:21 »
Citazione da: "Wis"
Bon, avete già detto tutto.
Io personalmente ascolto molto Scenes, Images, When Dream e talvolta Awake (più che altro è un testa stereo da paura...). =D
Falling mi ha rivoltato lo stomaco sin dal primo ascolto, di Six Degreese mi piace solo la parte in cui somiglia a Castlevania Synphony of the Night e l'assolo acustico di Petrucci in Solitary Shell (o è quella dopo? Comunque è uno degli assoli che più mi sono rimasti nel cuore). Train c'ho provato una settimana intera a farmelo piacere, ma i risultati sono stati scarsi, e Octavarium non l'ho nemmeno sentito.
Portnoy vale, Myung vale, Ruddess vale quando non sboroneggia, Labrie dovrebbe alzare di meno e modulare (gorgheggiare) un filo di più. Petrucci... Petrucci in linea di massima mi causa spruzzone (e lo dico da mediocre chitarrista). Alcuni assoli come quello citato in precedenza mi illuminano i ventricoli, ma quando improvvisa (tipo nei Liquid), con tutte quelle diminuite che non c'entrano una fava, mi indispone alla grande. Un peccato perchè come studente di musica è davvero un primo della classe, e quando non sboroneggia sa tirare giù melodie da leggenda (2 o 3 in mille album però sono un po' poche, sadly).
Per tutti quelli che vogliono imparare come si dovrebbe usare una chitarra consiglio come mio solito High Tension Wires di Morse, uno dei miei album preferiti di sempre e il migliore disco in assoluto di un chitarrista solista (a mio avviso, eh).


IMHO Petrucci, se non bastasse ciò che fa nei DT, dimostra tutto il suo valore in Suspended Animation, il suo album solista. Meraviglioso
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 60.901
  • Mellifluosly Cool
Dream Theater
« Risposta #40 il: 28 Ago 2006, 17:04 »
Ma Petrucci è 'sto chitarrista fenomenale... Perchè?
A livello tecnico forse gente come il sig. dott. farabutt. Yngwie gli è anche superiore, e a livello puramente compositivo si trovano chitarristi dalla qualità decisamente più costante.
Non voglio flammare, solo cercare di capire i metri di giudizio.

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Dream Theater
« Risposta #41 il: 28 Ago 2006, 19:10 »
Citazione da: "Wis"
Ma Petrucci è 'sto chitarrista fenomenale... Perchè?
A livello tecnico forse gente come il sig. dott. farabutt. Yngwie gli è anche superiore, e a livello puramente compositivo si trovano chitarristi dalla qualità decisamente più costante.
Non voglio flammare, solo cercare di capire i metri di giudizio.


Non ti so dire,io so solo che i suoi assoli mi fanno godere parecchio, e che tecnicamente ogni volta che ci son inquadrature ravvicinate fa cose assurde. Vedi take the time nel live at tokio  :shock:
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.327
Dream Theater
« Risposta #42 il: 28 Ago 2006, 19:18 »
Per me Petrucci è un drago tecnicamente, ma di zero passionalità.

Per dire, scusate la pietra di paragone, ma mi baso su quello che conosco meglio:
durante i vari famosi concerti di omaggio a Master of Puppets dei Metallica, Petrucci eseguiva i brani dell'album (compresa la difficile title track) con una semplicità disarmante, al limite della fotocopia, ma il grado di coinvoglimento era praticamente nullo.
Sarà che la parte vocale non era all'altezza, ma anche la chitarra non trasmetteva un gran chè.

E sì che Hetfield e Hammett sono ottimi chitarristi, ma non fenomeni d'altri tempi.


In ambito Dream Theater, Rudess sì, che è un fenomeno.
O Portnoy, batterista che metto un gradino sopra Brain e Dave Grohl.

Ma come chitarristi ne abbiamo ben di migliori, che Petrucci...
C-ya.

Offline baku.nin

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.826
    • E-mail
Dream Theater
« Risposta #43 il: 28 Ago 2006, 20:39 »
Citazione da: "Grendel"

O Portnoy, batterista che metto un gradino sopra Brain e Dave Grohl.

Ma come chitarristi ne abbiamo ben di migliori, che Petrucci...


Grohl sa il fatto suo, è bravo in ambito Rock e mi sta pure simpatico...Una volta era anche un buon songwriter...

ma tra portnoy e lui credo ci sia -più che un gradino- una Starway to heaven ^^....

Brain chi è?
NO EMO. NO PUCCA. NO JACK SKELETON. NO OTAKU. NO KAWAII. NO GOTHIC PEOPLE. NO METAL CLOWNS. NO LACUNA. NO PIERCED MOUTHS. NO COSPLAYING. NO BLOGGERS. NO MYSPACE'S FRIENDSHIP. NO RAGGA-NIGGA. NO DAMS. NO ELECTRO-SHIT
 LET THERE BE BAKU

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.327
Dream Theater
« Risposta #44 il: 28 Ago 2006, 20:45 »
Brain = Bryan Mantia, il batterista storico dei Primus, quello che si è alternato con Tim Alexander.

I Primus sai chi sono, vero? La band di Les Claypool, il più grande bassista vivente...
C-ya.