Autore Topic: [Cinema] Quali film state vedendo?  (Letto 1487501 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.858
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: [Cinema] Quali film state vedendo?
« Risposta #27210 il: 27 Lug 2020, 14:39 »
Terrore Dallo Spazio ; Cani Arrabbiati (Mario Bava, 1965 ; 1974)
Altri 2 film di Bavone, altri 2 film che quantomeno anticipano qualcosina che poi sarà norma.
Del primo la trama è un gruppo di esploratori spaziali che risponde ad una richiesta di aiuto e atterra in un pianeta all'apparenza disabitato..
Mettiamo anche che la maggior parte delle scene sono nella sala di comando, i protagonisti indossano una tutina discutibile ma funzionale, un comandante stoico e decisionista ed un incrocio tra Alien e (soprattutto ) Star Trek è presto fatto.
Star Trek che vi ricordo uscirà la prima stagione l'anno dopo e per Alien aspetteremo oltre un lustro. E qui, c'è solo d'alzare le mani.
L'altro invece è la storia di una banda di rapinatori che, riuscito un colpo che li sistemerà per la vita ma inseguiti dalla polizia, per scappare prendono in ostaggio 1 donna, un uomo e un bambino. La storia si svolge quasi completamente in auto per raggiungere un luogo dove, secondo il capo, la banda sarà al sicuro. Anche qui, è un film estremamente moderno, tutto giocato sul tempo in presa diretta, sulla convivenza difficile in uno spazio ristretto anche se a volte sfodera dei movimenti di camera modernissimi,
Più un pulp da anni '90 che un poliziottesco da 70-80, insomma.
Certo, recitato tra il decente e il Troll 2 (apparte il ruolo di Maurice Poli, il "Dottore" capo banda, perfetto nella sua imperscrutabilità), ma non importa, la recitazione è soppiantata dalla maestria registica, dal ritmo della storia, dalla tensione costante.
E in sè, una recitazione non degna rende ancora più ambigui i protagonisti, quindi anche più inquietanti.

Terrore dalla spazio è un bel film di fantascienza classica, ma a volte l'ho trovato noioso (è anche vero solo nei momenti Star Trek che io poco digerisco) e fa ridere che magari usano dei sacchi di plastica ove si dovrebbe pensare a tipo gelatina ma magari è veramente troppo avanti per mezzi e tempi.
Invece Cani Arrabbiati è stupendo, giustamente glorificato da Tarantino quanto rispuntò fuori negli anni '90 grazie alla attrice protagonista del film, che pagò per una ridistribuzione video. Grazie, cara.

I Guerrieri Della palude Silenziosa (Walter Hill, 1981)
E' vero era già uscito Apocalypse Now 2 anni prima ma rimaneva uana vena di porgoglio militare nel film di Coppola, 2 anni dopo Walter Hill non ce n'ha per nessuno, e nel 1981 un film anti-militarista è quello che ci voleva tra Rambo, Cobra e menate varie, no?
Walter Hill spedisce un gruppo di militari nelle paludi della Louisiana (no, nessun paesaggio esotico, il nemico è in casa e siamo noi) male addestrati e mal comandati a scappare (si, scappare) dai Cajun locali, spietati, più esperti del territoro e comunque ben armati.
Film bellissimo, una specie di horror normalizzato dove chi fa atti eroici (e parte anche il rallentuy e la musica epica) fa la fine che nella realtà farebbe e sopravvive chi ha paure ma le riesce a razionalizzare e contenere.
Sicuramente uno dei film anti-militaristi migliori di sempre.

Battle Royal (2000, Takeshi Kitano)
Finalmente l'ho visto!
Trovato nella collezione dvd di mio fratello, il film è la trasposizione del magnifico fumetto (che veniva, a sua volta, da un libro) omonimo.
Non c'è molto da dire, è un film che funziona, naturalmente semplifica la stoira del fumetto (ma ci risparmia anche da qualche lungaggini del finale) andando dritto, presentando storie e personaggi destinati a morire dopo pochi minuti dalla prima apparizione. Evita qualche storia che potevano essere di peso al film e le storie che sceglie di rappresentare lo fa con il giusto piglio.
La velocizzazione delle storia, tra l'altro porta anche ad esplosioni di violenza ingiustificate in sè, ma come è ingiustificata tutta la situazione che questi ragazzi vivono.
E la scena per me maggiore del fumetto, rappresenta bene questo concetto, ovviamente parlo del
Spoiler (click to show/hide)
, vero punto di svolta qui e nell'opera originale.
Consigliatissimo, come sempre Kitano non lo percepisco come grande regista ma sarà che ho un approccio alla regia superficiale.

Everly (Joe Lynch. 2014)
La preferita di un boss della Yakuza in America si ribella e, il boss, per fargliela pagare  gli manda i suoi uomini a fargliela pagare. Lei riesce a sopravvivere al primo attacco e quindi iniziano a presentarsi personaggi sempre più strani e pericolosi..
Tutto qui.
Quindi siamo in un film tarantiniano, il lato più pulp, più sanguinoso, più dedito al montaggio e al ritmo degli scontri (senza Kill Bill non crede esisterebbe il film..).
Un'ora e mezzo di massacri tra pistole, mitra, spade, acidi corrosivi e altro.
Una cazzatona.
Ma divertente al massimo, perfetta nell'esecuzione delle scene e con momenti di quiete supportati da una vena grottesca.
Un film estivo che gronda di sudore ma ben costruito e ben fatto, con protagonista una Salma Hayek, non così bella come in certe commedie ma sicuramente più seducente nel suo essere spietata più per necessità che per natura.
E' stato un film massacrato, mi sembra, ma è un film che parte da premesse e promesse semplici e le mantiene tutte alla grande, una evoluzione diretta dei film anni '90 di Rodriguez, genere che magari capisco che ha fatto il suo tempo, ma ne uscissero più film così dubito che sarebbe un male, anzi.


« Ultima modifica: 27 Lug 2020, 14:53 da fiordocanadese »
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline jamp82

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.994
  • Team Kirkhammer ignorantia_&_violentia is da way
    • DeathstreetBoyZ - Pop Music From Hell!
    • E-mail
Re: [Cinema] Quali film state vedendo?
« Risposta #27211 il: 04 Ago 2020, 14:08 »
@fiordocanadese non per fare la puntissima al cazzissimo ma Kitano non è il regista di BR 😉
[IG] instagram.com/jamp82/, [PSN] jbittner82, [Switch] SW-0209-2836-6111
"Skippo le ballad."

Offline xkp

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.480
Re: [Cinema] Quali film state vedendo?
« Risposta #27212 il: 05 Ago 2020, 18:55 »
I Guerrieri Della palude Silenziosa (Walter Hill, 1981)
E' vero era già uscito Apocalypse Now 2 anni prima ma rimaneva uana vena di porgoglio militare nel film di Coppola, 2 anni dopo Walter Hill non ce n'ha per nessuno, e nel 1981 un film anti-militarista è quello che ci voleva tra Rambo, Cobra e menate varie, no?
Walter Hill spedisce un gruppo di militari nelle paludi della Louisiana (no, nessun paesaggio esotico, il nemico è in casa e siamo noi) male addestrati e mal comandati a scappare (si, scappare) dai Cajun locali, spietati, più esperti del territoro e comunque ben armati.
Film bellissimo, una specie di horror normalizzato dove chi fa atti eroici (e parte anche il rallentuy e la musica epica) fa la fine che nella realtà farebbe e sopravvive chi ha paure ma le riesce a razionalizzare e contenere.
Sicuramente uno dei film anti-militaristi migliori di sempre.


Ma eri ironico?
No perche' l'ho pure scaricato, e non ho retto piu' di un'ora.
Ti aspetti da un momento all'altro che escano franco e ciccio per come e' girato.
L'unica cosa bella, la palude.
Ah forse dopo la prima ora migliora, ma non so se ho voglia di continuare.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.858
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: [Cinema] Quali film state vedendo?
« Risposta #27213 il: 06 Ago 2020, 16:05 »
Certi Franco e Ciccio li girava Fulci😁.
No, capisco che possa essere un film pò strano ma per le ragioni dette, volersi allontanare il più possibile dai film militaristici. Quindi azioni molto umani, spesso patetiche, per niente spettacolari.
Si muore come stronzi.
E scritto benissimo. Nei 5 minuti iniziali hai lo spettro completo dei caratteri dei vari soldati, si salva solo chi è meno stereotipo degli altri (stereotipi che vengono ribaltati, tra l'altro).
La parte centrale è una carneficina deliziosa.
Sulla palude ti dò ragione, è fotografata alla grande, resa talmente alienante che poteva essere girato su un pianeta fuori dalla via lattea.
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline jamp82

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.994
  • Team Kirkhammer ignorantia_&_violentia is da way
    • DeathstreetBoyZ - Pop Music From Hell!
    • E-mail
Re: [Cinema] Quali film state vedendo?
« Risposta #27214 il: 06 Ago 2020, 16:20 »
Certi Franco e Ciccio li girava Fulci😁.
No, capisco che possa essere un film pò strano ma per le ragioni dette, volersi allontanare il più possibile dai film militaristici. Quindi azioni molto umani, spesso patetiche, per niente spettacolari.
Si muore come stronzi.
E scritto benissimo. Nei 5 minuti iniziali hai lo spettro completo dei caratteri dei vari soldati, si salva solo chi è meno stereotipo degli altri (stereotipi che vengono ribaltati, tra l'altro).
La parte centrale è una carneficina deliziosa.
Sulla palude ti dò ragione, è fotografata alla grande, resa talmente alienante che poteva essere girato su un pianeta fuori dalla via lattea.

Io intanto me lo sono wishlistato su IMDB, essendoci Hill dietro la curiosità c'è  :yes:
[IG] instagram.com/jamp82/, [PSN] jbittner82, [Switch] SW-0209-2836-6111
"Skippo le ballad."

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.858
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: [Cinema] Quali film state vedendo?
« Risposta #27215 il: 10 Ago 2020, 21:33 »
Certi Franco e Ciccio li girava Fulci😁.
No, capisco che possa essere un film pò strano ma per le ragioni dette, volersi allontanare il più possibile dai film militaristici. Quindi azioni molto umani, spesso patetiche, per niente spettacolari.
Si muore come stronzi.
E scritto benissimo. Nei 5 minuti iniziali hai lo spettro completo dei caratteri dei vari soldati, si salva solo chi è meno stereotipo degli altri (stereotipi che vengono ribaltati, tra l'altro).
La parte centrale è una carneficina deliziosa.
Sulla palude ti dò ragione, è fotografata alla grande, resa talmente alienante che poteva essere girato su un pianeta fuori dalla via lattea.

Io intanto me lo sono wishlistato su IMDB, essendoci Hill dietro la curiosità c'è  :yes:
Registicamente infatti ho pochi dubbi sulla bontà. Capisco le perplessità sul rendere i soldati ridicoli, ma non nel senso di divertente, ma penosi, provare pena per loro e a volte lo si fa con forzature a livello di trama ma era l'intento del film.

4 film, 4 nazionalità diverse.

Goksung - La presenza del diavolo (Na Hong-jin, 2016)
Altro filmone della corea, questa volta siamo nei pressi dell'horror.
Ma come abbiamo già visto nei film coreani rimane una fluidità tra i generi che ha dell'incredibile nel mantenere comunque una coerenza (parte che è quasi comico, per poi virare sul thriller, per poi virare sul..).
Il solito villaggetto coreano che si trasforma nella scenografia di una grande storia (un pò come i film italiani di prima che con l'ordinario mettevano in scena polizieschi, horror, thriller e non solo le commedie romantiche di oggi..), piena di misteri e mantenendo una ambiguità atipica dei nostri tempi.
Con i coreani ho sempre il problema che non sempre digerisco certe scene che mi appaiano buffe quando ho il dubbio che dovrebbero esserlo, ma ho sempre il sospetto che c'entri tanto il doppiaggio italiano.
Dura 2 ore e 20 ma ne vale la pena di vederlo.

Foxcatcher - Una storia americana (Bennett Miller, 2014)
Mark e Dave Schultz sono fratelli e campioni olimpici di lotta libera. Un giorno Mark viene contattato dal milionario John E. du Pont, che gli propone di unirsi al Team Foxcatcher, da lui stesso istituito e allenato per i Campionati del Mondo. Mark accetta. Da lì partirà il rapporto tra i 2, finchè non rientrerà in scena Dave ad aiutare il fratello..
Non è un super film ma è tratto da una storia vera enorme e riesce a appassionarti senza strafare o altro. La dedizione del regista verso la storia ha dell'incredibile, è come se si fosse messo da parte per lasciar il più spazio possibile ad essa...
Tra l'altro parlando della lotta libera che credo sia lo sport meno interessante della Terra, un gradino sotto le boccie da circolo anziani.
Anche qui si parla di oltre 2 ore volate.

Lazzaro felice (Alice Rohrwacher, 2018)
Favola italiana dove si ha un messaggio semplicissimo ma funziona per tutto il film.
Diviso in 2 parti, dove la seconda parte parte con una premessa magari fortemente fantasiosa, però si deve considerare che già il film inizia con una situazione estremamente assurda, anche se introdotta con più calma e non sbattuta in faccia all'improvviso.
Comunque film spesso leggero, fatto di poco da rasentare l'inconsistente a livello di trama, ma i posti sono bellissimi, il protagonista è adorabile e fa una buona performance (anche se non straordinaria).
E' un film italiano da guardare, vi farà piacere guardarlo, giuro.

La signora scompare (1938, Alfred Hitchcock)
Periodo inglese del nostro, sappiamo già che Hitchcock un film brutto non riusciva a farlo e questo lo conferma.
Avventurona con un mistero buffo da risolvere, la storia parte molto divertente e divertita per poi finire in una parte finale che lascia spazio ad un sacco di scene d'azione (girate perfettamente e con tutta la spettacolarità di cui si poteva disporre all'epoca). E' il tipico film che ti fa pensare che per fare un bel film alla fine basta veramente poco anche se al trama non è ferrea o non esplode tutto, basta essere Alfred Hitchcock (ma anche qualche scalino di bravura in meno, scommetto).
Qua e là si nota aspetti della trama o dei toni che lasciano intravedere la mano dei produttori per rendere la storia più fruibile a chiunque possibile, ma davvero non è un problema, l'equilibrio regna sovrano.
Anche qui ho il dubbio che il doppiaggio (dell'epoca?) abbia un adattamento molto fedele, anzi.

« Ultima modifica: 10 Ago 2020, 21:50 da fiordocanadese »
Insulti il politico e poi lo rivoti.