Autore Topic: DIDIMO ed i racconti dall'america...  (Letto 6211 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.628
    • Players
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« il: 11 Feb 2003, 21:02 »
ricordo con nostalgia gli articoli che,nel periodo d'oro della play (e di super) caratterizzavano la rivista.arguto,pungente,attuale.bellissimi articoli che mi hanno insegnato molto sull'ameriKa.

tornerà anche lui? che fine ha fatto?

attendo impaziente risposte!!!
ANCHE UN TANUKI PUO’ SORPRENDERE UNA TIGRE CHE DORME.

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 27.344
    • The First Place
    • E-mail
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #1 il: 11 Feb 2003, 22:33 »
Seduto davanti al calumet della pace, attendo impaziente anche io.
Attendo risposte?
No, non precisamente, quelle le ho avute.
Più che altro attendo risposte definitive.
Quelle arriveranno tra qualche tempo.

Nulla si promette, ma incrociate le orecchie.

Gloria gloria gloria al Didimo.

Offline Kikujiro

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.780
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #2 il: 12 Feb 2003, 00:00 »
"E' un gioco mirabile, ma non solo per motivi tecnici: FFVII ha un' anima. Ho scelto di non toccare la versione japu e di attendere quella in inglese e francamente compiango un po' quelli che l' hanno magari terminato, ma senza conoscere una parola di giapponese. Perché FFVII è come un ottimo libro (ed è un complimento, giuro): bisogna goderselo in santa pace in un momento di relax perché fa bene all' anima; proietta in un mondo che coinvolge, con personaggi che sembra di aver conosciuto da sempre; comunica idee, intuizioni che diventeranno parte di noi, che illuminano un po' il mistero di vivere. Come Dylan Dog, Evangelion, X-Files e altre cose per cui vale la pena di esistere (oltre alla Nutella, of course), FFVII parla del senso della vita, dell' impegno nel difendere la libertà ad ogni costo, della necessità di un mondo non corrotto e non inquinato. Incontrerete soldati che si interrogano sul valore della giustizia e sull' inutilità della violenza, controllori di treno testimoni di solitudine e di male di vivere, bambini perduti senza futuro e gente che ama e sogna nonostante tutto. E con pochissima retorica. Avete mai pianto con un videogioco? Forse è arrivata l' ora..."
Simone Bregni, Super Console n°41, 1997


Lo comprai anche per aver letto queste parole, bello quell'America Most Wanted... veramente bello...

Offline theblackpages

  • Navigato
  • **
  • Post: 795
    • E-mail
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #3 il: 12 Feb 2003, 01:41 »
erano eccezionali i commenti non proprio entusiastici, che Didimo faceva verso le assurde abitudini alimentari degli yankee :D

Offline ferruccio

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.667
    • Single Player Coop
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #4 il: 12 Feb 2003, 02:11 »
Pensavo di essere l'unico ad avere nostalgia del Didimo.
E allora Mozart?

Offline xmusu

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.134
    • E-mail
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #5 il: 12 Feb 2003, 08:57 »
Su it.comp.console posta ogni tanto, lo trovate li'. Immagino si fara' vedere pure qui prima o poi.
Nickname: MASTER (dal 1993 su Usenet), EcstaticaX (Warcraft III, Xbox Live)
*Playing: Warcraft IIIFT, Far Cry (PC), Ninja Gaiden, Rainbow Six 3 (Xbox)
 *Profondo appassionato di emulatori
 *Vuole parlare solo di VG

Offline chomog

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.196
    • http://www.digitalforum.it
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #6 il: 12 Feb 2003, 13:33 »
Stupenda quella sezione, l'ho sempre adorata!!!!
Mi ricordo una volta uno spezzone di articolo sui Furby, troppo bello e divertente! :)

Offline ZionSiva

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.341
    • ZionSiva's Groove
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #7 il: 12 Feb 2003, 13:56 »
Yup erano grandi quegli articoli. Di solito le "finestre sul mondo" sono piuttosto asettiche, ma quelle descrizioni erano vitali, dettagliate, mai banali... grande :).
~~porcelina, she waits for me there
with seashell hissing lullabyes and whispers fathomed deep inside my own~~~~  What's So Funny 'Bout Peace, Love and Understanding?  Wag the dog.

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.324
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #8 il: 12 Feb 2003, 14:39 »
Citazione da: "ferruccio"
Pensavo di essere l'unico ad avere nostalgia del Didimo.


No, credo che lo ricordino ancora  in molti con piacere. Era davvero una bella rubrica.

Offline SniperREX

  • Matricola
  • Post: 41
    • http://www.play2eye.it
    • E-mail
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #9 il: 12 Feb 2003, 23:13 »
Già :)
See You Space Cowboy" from Cowboy BeBop
  Vi "SniperREX" Tran Duy

Offline Calimero

  • Newbie
  • Post: 2
    • E-mail
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #10 il: 13 Feb 2003, 01:55 »
Bellissimi articoli quelli del Didimo. Ricordo quando raccontò che in USA vendono la pastafrolla da mangiare direttamente cruda come fosse ieri... E' stata una notizia che mi ha sconvolto.

Offline theblackpages

  • Navigato
  • **
  • Post: 795
    • E-mail
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #11 il: 13 Feb 2003, 01:59 »
Citazione da: "Calimero"
Bellissimi articoli quelli del Didimo. Ricordo quando raccontò che in USA vendono la pastafrolla da mangiare direttamente cruda come fosse ieri... E' stata una notizia che mi ha sconvolto.

pure a me :shock:  :?

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.324
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #12 il: 13 Feb 2003, 02:06 »
Citazione da: "Calimero"
Ricordo quando raccontò che in USA vendono la pastafrolla da mangiare direttamente cruda come fosse ieri...


Mi vergognavo a dirlo ma è una delle cose che ricordo meglio.

Strano come certe cose inutili ti si azzecchino addosso meglio delle più grandi verità (?)...

Offline theblackpages

  • Navigato
  • **
  • Post: 795
    • E-mail
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #13 il: 13 Feb 2003, 02:09 »
Citazione da: "Luv3Kar"
Citazione da: "Calimero"
Ricordo quando raccontò che in USA vendono la pastafrolla da mangiare direttamente cruda come fosse ieri...


Mi vergognavo a dirlo ma è una delle cose che ricordo meglio.

Strano come certe cose inutili ti si azzecchino addosso meglio delle più grandi verità (?)...

se qualcosa ti colpisce profondamente a livello emotivo, è facile che ti rimanga anche impressa nella memoria

Offline Manuel S.Llanes

  • New Entry
  • Post: 15
DIDIMO ed i racconti dall'america...
« Risposta #14 il: 18 Feb 2003, 09:48 »
Quella della pastafrolla (aka dough) e' una notizia scolpita come un chocolate chip bassorilievo nella mia memoria...  non solo dopo l'articolo l'ho reluctantemente assaggiata,  ma ne ho anche ecercato la versione "ice cream" !  ...potere dei media ;)
...]