Autore Topic: Librogame  (Letto 8642 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline M1900

  • Avviato
  • *
  • Post: 385
Librogame
« Risposta #15 il: 01 Mag 2004, 16:26 »
Ottima analisi!

Ad essere sincero da "giovine" mi ero appassionato a "sortilegio" non tanto per l'avventure giocata secondo le regole quanto più nell'analizzare qualsiasi strada.
Il 4° volume, La Corona dei Re, (800 paragrafi !!!) in questo senso si prestava ad uno studio maniacale dato che bivi/strade alternative/falsi indizi si sprecavano (e con essi foglietti di appunti e note ai margini)

Inoltre a proposito di enigmi complessi, nel secondo volume di quella collana c'era un giochino matematico che richiedeva la soluziome di piccole equazioni!!
Intendiamoci, roba banale per uno studente delle medie (anzi data la situazione scolastica attuale dire "delle superiori") che ha solo sfogliato i libri, ma decisamente sorprendente pensando che i librogame erano usati come "invito alla lettura" per gente incapace di andare oltre ai titoli dei fumetti...

per quanto riguarda l'aspetto letterario nei librigame, non mi sono mai posto il problema di cercarne uno (probabilmente a causa dell'età di quando li ho letti), quindi sotto quest'ottica le serie puramente narrative come "Lupo Solitario" acquisirebbero maggior fascino.
mi piacciono i giochini archeid e il retrogheiming

Offline EGO

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.934
Librogame
« Risposta #16 il: 02 Mag 2004, 02:10 »
In realtà l'aspetto letterario può a volte essere controproducente se il paragrafo è troppo prolisso. Del resto il librogame è pur sempre un gioco, e quindi è apprezzabile uno scorrimento veloce. Lupo Solitario, essendo assurto allo stato di vero e proprio classico, ha visto nel tempo un'evoluzione delle descrizioni e della narrazione, con ottimi risultati il più delle volte, ma capita che certe volte si desideri una maggiore stringatezza, che è tipica dei librigame delle origini (quelli di Jackson/Livingstone, Dave Morris, per intenderci).

Indubbiamente Sortilegio è uno dei maggiori classici pubblicati in Italia, nonché probabilmente il capolavoro di Jackson, che a tutt'oggi è ancora l'autore più acclamato dai nostalgici. Anzi, in Inghilterra i libri delle serie Fighting Fantasy e Sorcery! vengono ancora ristampati, ed è mia intenzione procurarmene qualcuno prima o poi, visto che in Italia Fighting Fantasy è confluito nella serie Dimensione Avventura, che conta solo 12 numeri contro gli oltre 50 inglesi (il che è abbastanza strano, visto che è una delle primissime serie, iniziata nei primi anni '80).

Un altro autore genialissimo ma bastardo come pochi è J.H. Brennan, l'autore della magnifica serie Alla Corte di Re Artù e di moltissime altre. Brennan non solo è molto prolifico e vario nella sua produzione, ma è anche quello che ha saputo infondere più ironia e divertimento nei suoi libri, nei quali troviamo decine e decine di situazioni troppo ROTFL. Peccato che senza barare i suoi libri siano difficilissimi da finire :wink:

Straordinaria per varietà e qualità anche la produzione francese del gruppo Headline/Monrocq & soci. Uno dei miei massimi rimpianti, oltre all'interruzione di Lupo Solitario prima della fine, è sicuramente il fatto che gli ultimi tre volumi della serie Misteri d'Oriente non siano mai stati pubblicati, nemmeno in Francia. In effetti il finale del quinto volume lasciava presagire altre avventure, ed invece finisce lì. Un vero peccato. Ed ho l'impressione che anche altre serie siano state troncate, visto che due di esse contano solo un volume (Simbad il Marinaio e Leggende e Malefici).

Offline Zolfo

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.117
Librogame
« Risposta #17 il: 04 Mag 2004, 12:27 »
Ah, che ricordi! :cry:

Li ho ancora tutti a casa, la quasi totalità sono Lupo Solitario che (a parte un buco dal n°2 al n°11) possiedo credo tutti, io ce l'ho fino al 28 mi pare.
Stupendo il n° 13 ambientato in quella specie di monastero, veramente bello.
Ho anche il primo di Oberon (difficilissimo all'epoca, credo di non averlo mai finito, o forse sì), e poi qualche altro sparso: quello di Dracula (monotono a dire il vero) e alcuni di quelli pocket (veramente orribili per difficoltà e carisma).
Un mio amico aveva un collana di dui non ricordo il nome, ricordava Metroid, se non erro c'era questa specie di personaggio silenzioso che girava per un pianeta mezzo desolato con creature in stile chewbakka, mi sembra che la costolina fosse di colore fucsia.

Sicuramente un capolavoro degli anni '80, peccato che non abbiano avuto il successo che meritavano.

P.S. Una volta mi balenò per la mente l'idea di scriverne uno io, naufragata poi per mancanza di voglia e di idee. :)

P.P.S. Chi ha letto Lupo Solitario non potrà aver scordato queste due leggendarie frasi che erano presenti nella quasi totalità delle situazioni: "Un brivido ti corse lungo la schiena" e "Il cuore ti mancò un battito". :D
A volte c'è così tanta bellezza nel mondo che non riesco ad accettarla.

Offline Lenin

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.437
  • Thunderer Thorlief
Librogame
« Risposta #18 il: 04 Mag 2004, 15:12 »
anch'io da bambinuzzo ne ho letto qualcuno, soprattutto verso la fine delle elementari. principalmente lupo solitario e ninja... ma ne ricordo pure uno di robin hood  :lol:

già alle medie però ho smesso, iniziando a leggere libri "canonici"^^
What'ya gonna do? Not train? - Dr J Feigenbaum

Offline melaQuit

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.616
  • inadatto
Librogame
« Risposta #19 il: 04 Mag 2004, 15:35 »
Da giovine ero un fanatico.
Sono ancora imballati in qualche scatolone post/trasloco.

Chissà che un giorno non mi metta a riesumarli per i miei figli...

P.S. i tre volumetti della Grecia Antica sono, IMHO, la brand migliore del mucchio. Meglio dei bignami sulla mitologia greca, e in media parecchio più 'adulti' di tutti gli altri.
low profile

Offline marco_zell

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.645
  • medaglia! medaglia! medaglia!
    • E-mail
Librogame
« Risposta #20 il: 04 Mag 2004, 23:09 »
Citazione da: "Lenin"
anch'io da bambinuzzo ne ho letto qualcuno, soprattutto verso la fine delle elementari. principalmente lupo solitario e ninja... ma ne ricordo pure uno di robin hood  :lol:

già alle medie però ho smesso, iniziando a leggere libri "canonici"^^

CAvoli, io ho cominciato a leggerli alle medie...
xbox live: marco zell * psn: marco_zell * steam: shinzell

Offline Zolfo

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.117
Librogame
« Risposta #21 il: 05 Mag 2004, 08:28 »
Citazione da: "melaQuit"
i tre volumetti della Grecia Antica sono, IMHO, la brand migliore del mucchio. Meglio dei bignami sulla mitologia greca, e in media parecchio più 'adulti' di tutti gli altri.

E' vero, me li ricordo pure io. :)
A volte c'è così tanta bellezza nel mondo che non riesco ad accettarla.

Offline Daimon

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.751
  • In stoa I trust.
    • E-mail
Librogame
« Risposta #22 il: 05 Mag 2004, 13:03 »
i librigameee
:° insieme a Guybrush Threepwood sono l'unica cosa che mi strappano
una lacrima riguardo alla mia infanzia.
Ricordo quando non sapevo cosa fosse la fantasy, cosa fossero i gdr
non avevo idea di chi fosse lo stesso Tolkien e mia madre ebbe
l'idea infelice (per lei) di regalarmi luposolitario uno.

Per anni sono andato a cercare svariate serie, quelle a cui sono piu affezionato sono lupo solitario e oberon, sempre di Dever,e devo ai
librogame la scoperta dei gdr, con uno sguardo nel buio, publicizzato dalle
stesse edizioni Elle se non sbaglio,

E mi insulto con me stesso per aver trovato due settimane fa in libreria il romanzo di Dever su Lupo Solitario in una elegante rilegatura e non averlo comprato...ma probabilmente sta ancora la.
Sanctus, sanctus, sanctus, Dominus Deus Sabaoth.<br />Hosanna in excelsis.<br />Benedictus qui veni

Offline iusestrars

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.345
    • E-mail
Librogame
« Risposta #23 il: 05 Mag 2004, 13:18 »
eccomi!

io ho letto (beati tempi) la serie di Oberon il mago, dracula (con un bivio infame) e frankestein più altri che non ricordo più

beh erano decisamente divertenti!
ius est ars boni et aequi
 "La diagnosi pre-impianto svelerà il disabile che è in ognuno di noi"  W. grazie per aver detto: "no human life should ever be produced and destroyed for the benefit of another."

Offline Cloud Strife

  • Avviato
  • *
  • Post: 202
Librogame
« Risposta #24 il: 05 Mag 2004, 15:07 »
Bellissimi, ne ho letti a cascate.
I miei preferiti?
La serie "Sherlock Holmes" e "La casa Infernale" di Jackson, serie Avventura, il mio preferito: l'avrò letto una decina di volte.
Ma ho letto praticamente tutte le serie: Ninja (che non mi piacevano più di tanto) Lupo Solitario, Sortilegio, Antico Oriente, quella dei viaggi nel tempo, il mitico Detective Club...
edattore di Nipogames.com

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 57.943
  • Mellifluosly Cool
Re: Librogame
« Risposta #25 il: 24 Gen 2013, 11:01 »
Segnalo Lone Wolf Saga su Android, applicazione freeware che permette di rivivere le avventure di Lupo Solitario (solo in inglese, però) sul telefono tramite un software che si smazza tutto il corollario di energia, equipaggiamento, combattimento e ruota della fortuna.
Ora sto leggendo "The Caverns of Kalte" ("Negli Abissi di Kaltenland"), ma francamente non ricordavo il secondo libro così maledettamente difficile. In pratica se non hai lo psicoschermo o l'affinità animale puoi anche dire addio alla partita. E dato che nel software una volta forgiato il personaggio all'inizio del libro non puoi variare le abilità, mi sono ritrovato a dover rigiocare anche il primo perché non riuscivo a portare a termine il secondo. >___<
Certo è come giocare ad un Dragon's Lair un po' scorretto e basato anche sulla fortuna, però non so se è l'effetto girella, ma mi sto appassionando come quando ero bambino e sto avendo bellissime vibrazioni.

Offline Drakkar

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.378
    • Facebook
Re: Librogame
« Risposta #26 il: 24 Gen 2013, 11:31 »
che figata la storia del personaggio fisso. mo lo provo subiterrimisimmo. <3
"Da oggi, fino alla fine del mondo, noi che siamo qui verremo ricordati. Noi pochi fortunati, noi banda di fratelli. Perché colui che oggi è con me e versa il suo sangue sul campo, colui è mio fratello"

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 57.943
  • Mellifluosly Cool
Re: Librogame
« Risposta #27 il: 24 Gen 2013, 12:01 »
E com'è giusto facciamo luce anche sulla versione PC, basata sulle stesse edizioni AON di quella Android:
http://www.projectaon.org/staff/david/

Offline Drakkar

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.378
    • Facebook
"Da oggi, fino alla fine del mondo, noi che siamo qui verremo ricordati. Noi pochi fortunati, noi banda di fratelli. Perché colui che oggi è con me e versa il suo sangue sul campo, colui è mio fratello"

Offline EGO

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.934
Re: Librogame
« Risposta #29 il: 24 Gen 2013, 13:41 »
The Caverns of Kalte è un librogame coi controfiocchi. Il miglior Lupo Solitario come "giocabilità" pura (un sacco di strade e di opzioni), anche se ha un problemino: con la Spada del Sole è troppo facile, senza... è quasi un true path, perché ci sono due o tre combattimenti quasi impossibili.

La versione ufficiale Kindle è buona, ma se uno ha un Kindle gli conviene scaricarsi i .mobi da Project Aon.

Sempre da Project Aon, ci si può procurare Seventh Sense, che è lo stesso tipo di software che sta usando Wis su Android, ma per PC.