Autore Topic: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia  (Letto 759582 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.548
  • \m/
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16935 il: 09 Gen 2019, 13:28 »
Eh ma, appunto, il mondo non è fatto di UOMINI con le lettere maiuscole.

E' fatto di persone piccole e fragili che vestono maschere. Qualunque discorso realistico sulle tematiche di genere non dovrebbe partire da questo assunto fondamentale? :)
Assolutamente sì. Nel senso però che ci sono gli uni e le altre.
Eppure mi risulta che la maggior parte delle volte l'ironia sia sempre e comunque rivolta al mondo femminile. Non sol quella simpatica e umoristica, mi riferisco anche a quella più significativa che verte a creare uno squilibrio tra sessi.
"Non si sa quello che vogliono."
"Sono mutevoli e irrisolte."
"Cambiano opinione in caso alla convenienza."
"Sono calcolatrici e vanno dove è opportuno."

"Sono incomprensibili e rompono i coglioni."

Bhe, insomma, vogliamo parlare del comportamento "medio" maschile?
Suvvia, è ora che ci lasciamo queste cose alle spalle, anche se temo che per la nostra generazione sia ormai tardi.




Cesso ufficiale di TFP dal 2012!

Offline DRZ

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.121
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16936 il: 09 Gen 2019, 13:41 »
Non stavamo facendo statistica, ci si chiedeva solo cosa porti una donna ad uscire con uno quando ha GIÀ deciso che non gli interessa dal punto di vista emotivo/sessuale/altro

Stai parlando di un caso su un milione a dir tanto, secondo me.

Offline Gold_E

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.122
    • E-mail
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16937 il: 09 Gen 2019, 14:15 »
Il mio è un caso su un milione sicuramente, ma se si è iniziato a discutere della questione ben prima del mio esempio, probabilmente i casi sono di più. Magari la percentuale rimane bassa, ma comunque se ne può discutere. Senza naturalmente fare di tutta l'erba un fascio, ci mancherebbe, ma neanche negando che donne è uomini ragionano spesso in maniera differente, e non tanto perché ciò dipende dalla singola persona, per lo meno non solo, quanto proprio perché si ragiona in maniera diversa come "sessi".
GOLD EXPERIENCE REQUIEM POTERI:                         
Le sue emanazioni azzerano il potere, le azioni e la volontà di chi lo attacca. Chi resta colpito fisicamente da Requiem vede la propria morte riportata a zero, e continua a riviverla ogni volta.

Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.548
  • \m/
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16938 il: 09 Gen 2019, 14:22 »
Il mio è un caso su un milione sicuramente, ma se si è iniziato a discutere della questione ben prima del mio esempio, probabilmente i casi sono di più. Magari la percentuale rimane bassa, ma comunque se ne può discutere. Senza naturalmente fare di tutta l'erba un fascio, ci mancherebbe, ma neanche negando che donne è uomini ragionano spesso in maniera differente, e non tanto perché ciò dipende dalla singola persona, per lo meno non solo, quanto proprio perché si ragiona in maniera diversa come "sessi".
E sono d'accordissimo.  :)
Però nella parte in neretto per me c'è l'equivoco da estrinsecare. In una situazione simile perché si vede il fatto che gli uomini vogliano necessariamente scopare come meno grave del fatto che una donna possa fare dietrofront?
Perché, attenzione, spesso è proprio l'atteggiamento maschile a provocare quello femminile, per ragioni culturali che abbiamo già accennato.
Tu mi risponderai, sinceramente: "Guarda che io/altri/gli uomini non sono tutti così, non si pensa solo a scopare, uscire per avere un rapporto anche "sessualmente" sano è possibile!" E io ci credo. Ma appunto, se fai questa specifica, da parte mia ti dico che ci sono donne che appunto non si comportano come nei casi da voi raccontati.
La vera questione è comprendere come secoli e secoli di condizionamenti culturali hanno portato molti uomini a comportarsi così e molte donne a fare altrettanto. Dove, attenzione, le vittime per me non sono sempre le donne ma anche tutti gli uomini liberi e intelligenti che si vedono ingabbiati nel ruolo di trombatori compulsivi che non li rappresenta.
Cesso ufficiale di TFP dal 2012!

Offline Gold_E

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.122
    • E-mail
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16939 il: 09 Gen 2019, 14:35 »
Ma siamo d'accordissimo. Infatti quando mi è successo di "sfruttare" i sentimenti di ragazze nei miei confronti per avere sesso con poco impegno, mi son sentito stronzo. E sicuramente lo sono stato più della tizia che mi ha dato il 2 di picche senza logica..
GOLD EXPERIENCE REQUIEM POTERI:                         
Le sue emanazioni azzerano il potere, le azioni e la volontà di chi lo attacca. Chi resta colpito fisicamente da Requiem vede la propria morte riportata a zero, e continua a riviverla ogni volta.

Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.548
  • \m/
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16940 il: 09 Gen 2019, 14:37 »
Ma siamo d'accordissimo. Infatti quando mi è successo di "sfruttare" i sentimenti di ragazze nei miei confronti per avere sesso con poco impegno, mi son sentito stronzo. E sicuramente lo sono stato più della tizia che mi ha dato il 2 di picche senza logica..
:yes:  :-*
Ma tu per fare lo stronzo preferisci mare, montagna, lago, collezioni di farfalle?  :-[  :D
Cesso ufficiale di TFP dal 2012!

Offline DRZ

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.121
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16941 il: 09 Gen 2019, 14:52 »
Il mio è un caso su un milione sicuramente, ma se si è iniziato a discutere della questione ben prima del mio esempio, probabilmente i casi sono di più. Magari la percentuale rimane bassa, ma comunque se ne può discutere. Senza naturalmente fare di tutta l'erba un fascio, ci mancherebbe, ma neanche negando che donne è uomini ragionano spesso in maniera differente, e non tanto perché ciò dipende dalla singola persona, per lo meno non solo, quanto proprio perché si ragiona in maniera diversa come "sessi".

Non sono nemmeno sicuro che il tuo caso si qualifichi come "lei esce con lui nonostante non ci sia nessun tipo di interesse" perché una cosa simile è successa pure a me (solo che invece di un'amica c'erano due amiche e una coppia, in pratica tutte le sue coinquiline del tempo più il compagno di una di queste): fatta tranquillamente la serata, fatta un'altra serata con altra gente, appuntamento da soli e poi siamo stati assieme quasi un anno.

Insomma... io credo poco alla teoria della donna che esce con un uomo solo per fare la finta tonta o perché è stronza dentro. Ci saranno di sicuro ma, appunto, sono un caso su un milione a dir tanto: se ne può parlare ma come si parla delle persone colpite dai fulmini o delle monete che cadono sul bordo.

Offline Valas73

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.868
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16942 il: 09 Gen 2019, 14:58 »
Il mio è un caso su un milione sicuramente, ma se si è iniziato a discutere della questione ben prima del mio esempio, probabilmente i casi sono di più. Magari la percentuale rimane bassa, ma comunque se ne può discutere. Senza naturalmente fare di tutta l'erba un fascio, ci mancherebbe, ma neanche negando che donne è uomini ragionano spesso in maniera differente, e non tanto perché ciò dipende dalla singola persona, per lo meno non solo, quanto proprio perché si ragiona in maniera diversa come "sessi".
E sono d'accordissimo.  :)
Però nella parte in neretto per me c'è l'equivoco da estrinsecare. In una situazione simile perché si vede il fatto che gli uomini vogliano necessariamente scopare come meno grave del fatto che una donna possa fare dietrofront?
Perché, attenzione, spesso è proprio l'atteggiamento maschile a provocare quello femminile, per ragioni culturali che abbiamo già accennato.
Tu mi risponderai, sinceramente: "Guarda che io/altri/gli uomini non sono tutti così, non si pensa solo a scopare, uscire per avere un rapporto anche "sessualmente" sano è possibile!" E io ci credo. Ma appunto, se fai questa specifica, da parte mia ti dico che ci sono donne che appunto non si comportano come nei casi da voi raccontati.
La vera questione è comprendere come secoli e secoli di condizionamenti culturali hanno portato molti uomini a comportarsi così e molte donne a fare altrettanto. Dove, attenzione, le vittime per me non sono sempre le donne ma anche tutti gli uomini liberi e intelligenti che si vedono ingabbiati nel ruolo di trombatori compulsivi che non li rappresenta.
Il discorso non fa una piega e se dovessimo andare agli inizi del tutto per spiegare mille cose,non basterebbe l internet.
Credo che come la maggior parte delle cose,tutto nasca infinito tempo fa ,tra un connubio di"questioni biologiche"  e questioni pratiche.
Esempio pratico e terra terra:
Negli albori da quello che almeno si sa,la donna raggiungeva il suo piu alto scopo procreando,funzione per la quale è una delle direttive principali insite in noi.
La differenza come si sa,è che uno stesso uomo puo teoricamente mettere incinta N donne al giorno(ma metti anche 2 a settimana toh),la donn no,ci vuole 9 mesi e per questo è lei che sceglie e seleziona con cura la persona che reputa piu "forte" o piu adatta a mantenere  prima di tutto la prole e poi lei. Son cose dette in maniera semplici,insite nel nostro inconscio.
Ora questa cosa biologica immagina che peso enorme ha avuto nel modo in cui si formano societa e costumi,basta pensare al concetto di famiglia e tutto ciò che ne consegue. Ed è una delle molte cose "naturali" su cui conseguentemente si sono create societa e modi di fare.
In molti casi poi la cosa è sfuggita di mano,creando estremismi di cui la donna ancora oggi ne paga le conseguenze e che sono durissimi da eliminare(le nuove generazioni sembrano gia piu libere,sempre generalizzando).
Cmq,gia partendo dal piccolo presupposto di sopra e cio che è la donna che sceglie (estremizzo e generalizzo eh) puo far capire come nei secoli,per l uomo è un vanto conquistare piu donne possibili(esser stati scelti è una battaglia vinta che significa che sei stato ritenuto migliore di altri) mentre per le donne essersi concessa a piu persone è considerato dispregiativo.
Non sto dicendo che sia giusto o sbagliato sia chiaro,sto solo cercando di analizzare in maniera semplicistica come nei secoli alcune cose possono esserei radicalizzate in maniera enorme e in molte culture diverse (nn in tutte credo).
Credo anche che la cultura e la consapevolezza del godere del sesso,sia cmq arrivata dopo,mentre agli albori era piu una pratica animale atta alla riproduzione.

Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.548
  • \m/
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16943 il: 09 Gen 2019, 15:55 »
Sì, certo. Fortunatamente, uno dei vantaggi della modernità è quello di aver riflettuto sulla valenza della sessualità, vale a dire la possibile separazione tra procreazione e dimensione unitiva. Che si è sempre fatto ovviamente, ma in modo ipocrita.
Il mio pensiero ideale sta nella vignetta che ho pubblicato qualche pagina fa e consisterebbe nell'affrancamento, definitivo e condiviso, dalle talune categorie sociali e religiose che nel corso dei secoli hanno scolpito le nostre mentalità. Categorie, beninteso, che possono essere accettare e vissute come scelta personale (come il ritrovarsi nell'etica di qualche religione rivelata ad esempio) ma che non dovrebbero costituire materiale per decretare giusto o sbagliato, puro e impuro, lecito e non.
Condivisione e rispetto reciproco, con queste due cose si fa tutto e si scarta tutto.
Anche questa idea del'uomo che si offre e della donna che sceglie è qualcosa che, se ci pensi, è riduttiva.
Cesso ufficiale di TFP dal 2012!

Offline Valas73

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.868
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16944 il: 09 Gen 2019, 17:53 »
Si,è estremamente riduttiva! Le nuove generazioni sembrano molto piu libere da questo punto di vista,con una ragazza che si fa sempre meno "scrupoli" ad avere un comportamento che per secoli è stato quasi prerogativa maschile nella stragrandeaggioranza dei casi almeno. Certo, c'è ancora abbastanza forte quel fondi di "è troia",ma molto meno di un tempo,almeno questa è la mia impressione. C'è ancora tanta strada da fare,soprattutto per trovare in maniera piu o meno naturale,una dimensione sociale "serena". Siamo in un periodo storico dove le cose cambiano in maniera fulminea,dove in 50 anni e soprattutto gli ultimi 15 si sono stravolti secoli di vecchi modi di fare,ed è normale che il tempo per rielaborare ed abituarsi a questi nuovi modi di fare non vanno di pari passo con la velocità del cambiamento,soprattutto credo per quelli della nostra generazione,che stiamo con un piede in un mondo che era moderno ma con molte radici del passato ancora forti e con l altro buttati nel vorticoso cambiamento sociale degli ultimi 15 anni.

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.110
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16945 il: 09 Gen 2019, 18:53 »
È il primo uomo che si ritrova con due donne che sento lamentarsi.

Un uomo con due dame fa la figura del salame.

A parte l'ilarità... La tipa ci ha pensato e non se l'è più sentita, easy. Invece di darti bidone, s'è portata la spalla.

Oppure volevano fare una cosa a 3 e in questo caso il biasimo su di te é enorme 😁

Offline Tetsuo

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.219
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16946 il: 10 Gen 2019, 18:00 »

Un uomo con due dame ha sicuro un bel salame.

fixed






sorry non ho resistito

Online Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 22.915
    • The First Place
    • E-mail
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16947 il: 13 Gen 2019, 21:56 »
Ma il racconto di @Xibal che fine ha fatto?

Oh, qui ci sono gente che hanno già preparato i banner, mica stiamo a pettinare le bambole!

 :-*

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.265
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16948 il: 14 Gen 2019, 04:21 »
Quello che segue non è il racconto in questione, ma leggendo la discussione e riallacciandomi alle sue ultime istanze, posto un altro aneddoto.
Conosco una collega con cui condivido qualche notte, persona brillante e mentalmente agile (nel senso che mi viene dietro a ragionamenti e battute senza che ci siano quei 10 secondi di screen saver in cui le devi spiegare cosa volessi dire), molto carina e preparata.
Decido di saltare completamente tutta la parte in cui mi innamoro perdutamente, e inizio a farle intendere in tutti i modi che il diporto non è morto.
Lei sta al gioco divertita, ma tiene le distanze, è fidanzata e si sta per trasferire dal ragazzo.
La invito a saggiare la gloria dell'impero abruzzese proponendo arrosticini e sbornia, accetta ma non si sa quando.
Passa il tempo, si avvicina il momento del trasferimento, dal nulla mi concede un aperitivo col tono (presunto) di chi mi stia facendo un favore.
Mi faccio la pipì addosso.
All'aperitivo ci presentiamo entrambi in tiro, io più di lei (niente screen saver, please), chiacchiere brillanti, lei, dal nulla, dice che in un rapporto a distanza è normale che si abbiano storie, le avrà avute il ragazzo, le ha avute lei, l'importante è che non si sappia e che non sfoci in qualcosa di più importante.
Cosa avrà mai voluto dirmi?
Non lo sapremo in vita, perchè il resto della serata scorrerà brillante e mentalmente agile, senza che io interrompa il flusso facendo l'unica cosa che Champollion avrebbe fatto al posto mio decifrando la stele di cui sopra, ordinare altro vino e andare al sodo.
Ma a me piace studiare molto prima di giungere a conclusioni, per questo sono vecchio prima del tempo, e così nel rush finale me la gioco del tutto: "Ho fatto già troppe cazzate, devo mettere la testa a posto, bla bla bla", e letteralmente fugge via senza voltarsi mai.
Nei giorni seguenti di masturbazione matta e disperatissima alla ricerca di cavilli legali per fare un ricorso al TAR, addiverrò alla consolante conclusione di averla perduta nell'istante in cui ella mi sottoponeva ad uno stress test, usando come scusa la condivisione di informazioni riservate sul mio futuro professionale, e chiedendomi se potesse confidarmele senza che io, da buon terrone amante del pettegolezzo, andassi in giro a spifferare la fonte.
Tale era il mio agio nel favellare con la fanciulla (non so perchè mi sia partita questa modalità discorsiva, ma seguo il flusso di coscienza per cui vi attaccate) che le aprii il mio cuore confessando la mia natura di spione infame e gaudente.
Le informazioni confidenziali alla fine giungeranno, la figa giammai.
Ricorso al TAR respinto, e una vocina sottile  che da quel giorno mi si è appollaiata sulla spalla, e sussurra incessante: "La verità è che non le piacevi abbastanza".
Mai più la rividi.
« Ultima modifica: 14 Gen 2019, 05:05 da Xibal »
""E' di castoro..."-"Si"-"Io nei boschi li ho visti accoppiarsi i castori, e figliare. Nascono tutti castori.-"E' naturale"-"Non voglio che nasca nessuno che assomigli a me"-"Non ci pensare. Io ti voglio bene, prova a volermene un po' anche tu, e sarà facile. Perché le cose giuste sono facili"

Offline TremeX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.280
  • / | \
Re: Il topic Sentimentale/Problemi di Coppia
« Risposta #16949 il: 14 Gen 2019, 05:08 »
A volte non c'è il sincro. Ma le cose che devono succedere, succedono. Per cui amen. Devi uscire da questa fase di 'colpa' e buttare la minchia oltre l'ostacolo in maniera spregiudicata. Come fanno gli altri che polpano senza pensieri.