Autore Topic: Che libro state leggendo?  (Letto 338196 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.188
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5595 il: 21 Dic 2017, 18:46 »
Dostoevskij - Delitto E Castigo (1866) Non sono riuscito a finirlo. Il modo di scrivere di Dostoeskij non è facile per nulla. A un centinaio di pagine alla fine mi è sembrato che il mio sguardo si incagliasse sulle parole.

Fiesta - Ernest Hemingway (1926)
Gente che va a vedere la Fiesta a Pamplona con tutto l'immaginario della corrida.
Librino molto scorrevole, bello il fatto che questi nella vita l'unica cosa che fanno è bere (ma tanto bere) e poco altro.
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline dave182

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.537
    • Il Tentacolo Viola
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5596 il: 21 Dic 2017, 18:58 »
io ho iniziato L'uomo che inseguiva la sua ombra, il quinto apitolo della saga Millennium. Già il quarto non era dell'autore originale, passato a miglior vita qualche anno fa, ma era assolutamente in linea con la trilogia originale, questo sembra altettanto allineato.
"Well I believe in God, and the only thing that scares me is Keyser SOZE” - Verbal Kint
XboxLive & PSN - davez73 Il podcast del Tentacolo Viola

Offline Berto1412

  • Navigato
  • **
  • Post: 567
  • Questo voi lo chiamate schermo radar?
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5597 il: 22 Dic 2017, 03:20 »
Vita con Lloyd
Piacione,pieno di begli ammiccamenti,ma ben scritto e scorre via in due pomeriggi.
Consiglio a tutti,libro leggero ma molto piacevole.
Lord Casco: [Guarda alla televisione la scena che sta avvenendo] Che diavolo sto guardando? Quand'è che questo accade nel film?
Colonnello Nunziatella: Adesso. Sta guardando l'adesso, signore. Tutto ciò che avviene adesso sta avvenendo adesso.

Torna indietro, barbuta puttana!

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.188
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5598 il: 23 Gen 2018, 19:51 »
Una settimana in una frazione di un paesino in provincia di Benevento… e questo è il risultato!😅

Molto Forte, Incredibilmente Vicino (Jonathan Safran Foer, 2005)
Oskar Shell è un undicenne un pò autistico un pò troppo intelligente che ha subito il grave lutto del padre, morto l’’11 settembre.
La storia parte dal ritrovamento di una chiave del padre e della sua soluzione un pò autistica e un pò troppo intelligente. Non dirò di piú.
La storia poi si allargherà verso altri punti di vista come il nonno di Oskar, reso muto dallo shock di essere sopravvissuto al bombardamento di Dresda del ‘45.
Mi è piaciuto, a tratti tanto, ma forse meno di quello che sperassi visto il tema trattato che mi colpisce sempre. Un romanzo che sprigiona una tenerezza incontenibile. Oskar è la voce narrante dei sogni, scritto benissimo, spesso una sua frase è un guizzo di genio, ha un punto di vista completamente diversa dalla norma.
Il problema quindi è che le altri voci narranti non potevano competere ma alla fine erano necessarie e cmq si leggono lo stesso volentieri.
Certo, l'autore spinge tanto, a volte troppo, sui sentimenti.
Libro consigliatissimo, comunque, le parti di Oskar meritano.

Fred Vargas - La cavalcata dei morti (2013)
È il secondo libro che leggo dell’autrice e il secondo che leggi della serie con protagonista il commissario Adamsberg, poliziotto francese.
Il bello del libro è che si dipana su tre indagini.
La piú importante è quella in una cittadina sperduta della Normandia, dove ogni tot anni appare la.Schiera Furiosa, cavalieri morti che presagiscono la morte di 4 persone. Naturalmente iniziano realmente a morire anche in questo caso.
Se vi piacciono i romanzi gialli belli intrigati è un libro che fa al caso vostro. Peró come ce ne sono a milioni.
Certo è scritto bene. Un pó col pilota automatico, ogni poliziotto attorno al commissario ha la sua.peculiarità “simpatica”, che ad ogni apparizione del personaggio viene fatta notare, elementi comici simpatici ma non troppo spuntano qua e là (il piccione) e il protagonista è il tipico protagonista di gialli che non gli dai una lira ma al momento giusto ha le sue intuizioni.
Un pó scritto col pilota automatico, insomma. Ben scritto ma con il pilota automatico.
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.188
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5599 il: 06 Feb 2018, 02:55 »
Zero zero Zero (Roberto Saviano, 2013)

Io ho un problema con Saviano, in qualsiasi cosa che scrive e poi rappresenta in teatro o lascia sulla carta o anche in un post di facebook: troppa enfasi.

Ê tutto un rigirio di parole, un continuo ricercare la frase ad effetto giusta, che mi annoia terribilmente.
Se lui non scrivesse cose cosí interessanti, mi sa finirebbe a friggere patatine al Mac.
E invece lui no, ha passato gli anni a fare ricerche, ha riassunto miliardi di pagine di tribunali in un libro e ha fatto il botto Gomorra.
Qui tutto si allarga. Zeroallaterza parla del narcotraffico in Messico e dei gruppi sanguinari che lo gestiscono (chi ci vuole andare per una gravidanza indesiderata non ha letto questo libro).
Va dai diretti interessati e intervista. Partecipa a riunioni strane dove si raccontano cose raccapriccianti.
E ci mostra un mondo spietato, crudele, spaventoso.
Una lettura appassionante, sicuro.
Peró quando parte con le frasi ad effetto, madó come lo odio.
« Ultima modifica: 06 Feb 2018, 10:30 da fiordocanadese »
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline chirux

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.237
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5600 il: 10 Feb 2018, 12:46 »
Fiordo, ti dò ragione.
Iniziato e smesso di leggere dopo poche pagine il Saviano con ZeroZeroZero perchè la lettura non scorreva bene e sono appassionato dell'argomento. Però voglio dare un'altra possibilità al libro.

Quasi alla fine della nuova avventura di Neal Carey in Nevada connection di Winslow: bello, mi è piaciuto, si legge bene e appassiona.

Dopo secoli ho riletto Se questo è un uomo: in un libricino trovi un montagnone di sentimenti.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.188
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5601 il: 10 Feb 2018, 14:48 »
Fiordo, ti dò ragione.
Iniziato e smesso di leggere dopo poche pagine il Saviano con ZeroZeroZero perchè la lettura non scorreva bene e sono appassionato dell'argomento. Però voglio dare un'altra possibilità al libro.

Dopo secoli ho riletto Se questo è un uomo: in un libricino trovi un montagnone di sentimenti.

Dopo un pò ci fai il callo con Saviano e le storie che racconta ti incitano a continuare. Sono arrivato all'Ndragheta, questi sono libri necessari.

Mai letto se questo è un uomo ma è in lista!
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline chirux

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.237
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5602 il: 03 Mar 2018, 12:35 »
Zero zero Zero (Roberto Saviano, 2013)


Zeroallaterza parla del narcotraffico in Messico e dei gruppi sanguinari che lo gestiscono (chi ci vuole andare per una gravidanza indesiderata non ha letto questo libro).
Va dai diretti interessati e intervista. Partecipa a riunioni strane dove si raccontano cose raccapriccianti.
E ci mostra un mondo spietato, crudele, spaventoso.
Una lettura appassionante, sicuro.
Peró quando parte con le frasi ad effetto, madó come lo odio.
Ho fatto la "seconda passata". E' interessante, mostra aspetti vari e sconosciuti legati alla droga, si muove in tutto il mondo e ne analizza diversi aspetti. Però non si legge per niente in poco tempo e a volte ho mollato per noia. Secondo me poteva farlo più breve.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.188
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5603 il: 03 Mar 2018, 13:25 »
Io tipo la parte sulla Russia l'ho letta "dormendo", infatti.
Anche in gomorra ad un certo punto si metteva a tracrivere gli atti giudiziari senza un minimo di personalità.
Passa dalla troppa enfasi all'annullamento della personalità.
Per me scrive Male come ho già detto.
Se lui non scrivesse cose cosí interessanti, mi sa finirebbe a friggere patatine al Mac.
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline chirux

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.237
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5604 il: 05 Mar 2018, 18:50 »
Cambio di rotta. Stavolta su suggerimento:

La linea d'ombra di Joseph Conrad

Sono al terzo capitolo. Una lettura non facile, almeno per me. Intendo proseguire anche perchè la vera avventura inizia ora..... :D  e comunque le pagine totali non sono tante.

Offline chirux

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.237
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5605 il: 13 Mar 2018, 18:36 »
Finito Conrad.
Un breve viaggio in nave che vuole, per lo più, mostrare il carattere e la maturità del personaggio in primis, collegato a quello degli altri e a vari eventi e scelte a cui vanno incontro.
Non male.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.188
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5606 il: 14 Mar 2018, 13:16 »
Finito Conrad.
Un breve viaggio in nave che vuole, per lo più, mostrare il carattere e la maturità del personaggio in primis, collegato a quello degli altri e a vari eventi e scelte a cui vanno incontro.
Non male.

Mh. Lo cancello dalla lista..

Invece io ho ragequittato anche Dickens - Le Due Città (1859). Più lo leggevo e meno mi importava dei protagonisti.
E' il terzo libro pre-'900 che non riesco a leggere fino in fondo (certosa di parma, delitto e castigo e ora questo). Sarò instupidito io o sono finiti i libri prima del '900 che mi potevano interessare. Magari una via di mezzo.

Quindi mi sono divorato il secondo libro della Guida Intergalattica per autostoppisti, Il Ristorante Al Termine Dell'Universo (Douglas Adams, 1980).
Qualche anno fa mi lessi il primo libro e mi stupii di non averlo preso prima in considerazione. Questo secondo è ancora meglio. Quello che stupisce è come Douglas riesca a trovare tutte queste idee , situazioni, ribaltamento dei punti di vista, una più spassosa dell'altra.
Libro da non leggersi in fila dal dottore come ho fatto io, perchè nell'ultima parte (i golgafrinchiani e il loro piccolo problema di inflazione)  non riuscirete a trattenervi dal ridere come scemi.
Cioè, non ho mai capito quanto è diffuso questo romanzo, ma ogni nerd che si rispetti dovrebbe davvero almeno provarlo.
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline chirux

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.237
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5607 il: 15 Mar 2018, 17:51 »
Sempre Conrad con Un avamposto del progresso: molto breve, si legge bene. Due uomini che cambiano ambiente e stile di vita e ciò che comporta nei loro pensieri e contatti umani.
Mi pare che Conrad si concentri sulla natura dell'individuo, mettendone in evidenza le debolezze, le fragilità.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.188
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5608 il: 20 Apr 2018, 16:42 »
Mi sono cimentato con un tipo di libro che mai avevo letto:
La montagna più difficile. La sfida dell'Annapurna (Ed Viesturs con David Roberts, 2013)

In pratica racconta tutta la storia dell'Alpinismo dagli anni '50 ad oggi su questa montagna, l'8000 (cioè una montagna che fa parte delle 14 montagne al mondo che superano gli 8000 metri) che ha come percentuale di successi più bassa (anche se è stata la prima tra le 14 ad essere conquistata!), anche se il k2 rimane la montagna che negli anni ha fatto più morti.



Una lettura che mi ha appassionato come non credevo, visto anche l'alto tasso di morbosità dei fatti.
Leggere di questi personaggi così pronti a spingersi al limite (provate voi a scalere una montagna per 9 ore!) mi è davvero piaciuto.
Un tipo di letteratura che vorrei approfondire (magari proprio su un libro del k2)= anche se magari di non questo scrittore, visto che mette troppi giudizi personali (e tutti imbarazzamente "democristiani"), mi sarebbe piaciuta una scrittura più asciutta dai giudizi personali, magari più approfondita nel descrivere i singoli scalatori.
Ho percepito che Ed Viesturs è un pò troppo uno scalatore per essere anche un ottimo scrittore.
Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline chirux

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.237
Re: Che libro state leggendo?
« Risposta #5609 il: 20 Apr 2018, 19:58 »
Non sono appassionato di montagna, ma molti mesi fa mi ero cimentato in qualche lettura attratto da queste scalate al limite.  Mi piacciono i testi che raccontano l avventura.
Io devo ancora leggere Giorni di ghiaccio di Marco Confortola. Potresti anche provare con Messner.