Autore Topic: [Il topic esistenziale] credete in DIO?  (Letto 134722 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline KEFKA

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.662
    • E-mail
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #15 il: 13 Lug 2003, 15:15 »
non credo in nessun tipo di religione. anch'io credo nelle persone, credo in me stesso

Offline Gargoyle

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.511
  • One man's villain is another man's hero, captain.
Re: [Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #16 il: 13 Lug 2003, 15:26 »
Citazione da: "keigo"
Voi credete? siete religiosi? in generale per voi esiste qualche essere superiore?


Non credo (=non posso affermare) che esista Dio, ma non credo (=non posso affermare) neppure che non esista. Cioè sono agnostico. Non sono religioso, anche se, purtroppo, lo sono stato quando ero più piccolo.
Una cosa comunque che mi ha sempre lasciato assai perplesso è il comportamento di coloro che, pur dicendosi "credenti" e cattolici, la chiesa (intesa in senso materiale e di collettività) la frequentano giusto a Natale e Pasqua. Non sono nessuno per dare lezioni di moralità e coerenza, ma non mi sembra un atteggiamento conforme alla dedizione che ritengo debba essere connaturata al cristiano.
"I've always known it. I should've killed every last one of them! I should've turned their planet into a graveyard the likes of which the galaxy had never seen!" Gul Dukat to Captain Sisko, Star Trek: Deep Space Nine.

Offline Turrican2001

  • Navigato
  • **
  • Post: 503
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #17 il: 13 Lug 2003, 15:35 »
Io sono panteista e credo che sia tutto divino ovvero tutte le meccaniche ci circondano alle quali noi non facciamo più caso ma se analizzate attentamente sono straordinarie(un seme trasportato dal vento che si deposita su un terreno fertile e germoglia è un insieme di fattori che presi singolarmente non hanno nessuna relazione ma che agiscono insieme grazie ad una logica sottostante che a noi pare scontata ma tanto scontata non è).
Ho paura della nuova generazione di console...

Offline NighTiger

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.744
    • http://salvatore.difazio.googlepages.com/
    • E-mail
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #18 il: 13 Lug 2003, 16:07 »
Si, credo in me stesso il buddha q-:

a parte gli scherzi anch'io un tempo avevo una malattia come la tua qq-:

Adesso credo solamente che se ci "amassimo" realmente TUTTI quanti quello sarebbe Dio, un afflusso d'amore che riusciamo a dare e a darci a noi ed alla natura.

Offline L. Skywalker

  • Avviato
  • *
  • Post: 327
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #19 il: 13 Lug 2003, 16:28 »
Credo in Dio, o almeno mi piacerebbe crederci. In breve pur se credente ho più di un dubbio,  temo che alla fine abbia ragione Mel Gibson di Signs: "E' inutile illudersi. Non c'è nessuno che veglia su di noi. Siamo soli".
salutatemi Beppe Grillo

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 38.891
  • Gnam!
    • arvmusic
    • E-mail
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #20 il: 13 Lug 2003, 16:32 »
Mel Gibson il filosofo?

 :wink:

Offline NighTiger

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.744
    • http://salvatore.difazio.googlepages.com/
    • E-mail
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #21 il: 13 Lug 2003, 17:16 »
Citazione da: "L. Skywalker"
Credo in Dio, o almeno mi piacerebbe crederci. In breve pur se credente ho più di un dubbio,  temo che alla fine abbia ragione Mel Gibson di Signs: "E' inutile illudersi. Non c'è nessuno che veglia su di noi. Siamo soli".



naaaaaaa qualcosa c'e' di sicuro
e' triste pensare che si vive 100 anni (max) e poi tutto finisce...
e' tristissimo

Offline vikingus

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.856
  • WHEN'S DRAGONBAHL
    • E-mail
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #22 il: 13 Lug 2003, 17:46 »
Citazione da: "NighTiger"
e' triste pensare che si vive 100 anni (max) e poi tutto finisce...
e' tristissimo

Può anche essere triste.Ma pensare che esista qualcosa solo per sperare che la morte non sia davvero la vera fine di tutto non ha senso.Quello non sarebbe fede.Sarebbe rifiuto della realtà.
[XO] Live Tag: vikingus | [Ps4] nick: TFP_vik | Steam/Origin ID: Dario_vik  |
'L'ho preso durante la prossima patch.'   #teamNOippopotamo

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.200
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #23 il: 13 Lug 2003, 17:57 »
Se Dio c'è, non si può cercare di capirlo. Cos'è o i criteri in base a cui agisce, cercare una spiegazione razionale al fatto che i bambini muoiono e i criminali no, il perchè succeda questo o quello, ci è precluso.
Ne tantomeno Dio, se esiste, ha bisogno di noi, delle nostre conferme o quant'altro (come dice Dj-Jojo).

Io sono per un Dio alla Kirkegaard. Dio è un aut-aut: o ci credi o no. E la fede è come un salto nel vuoto, senza rete.
Non si pùò cercare di capire Dio, l'uomo non ce la fa. E' troppo stupido.

A ognuno poi scegliere: saltare, o mediare il tutto per via razionale (e conseguentemente realizzare che l' esistenza del Dio biblico, in via puramenete fenomenica, è in effetti impossibile).
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline Vegita.ssj

  • Navigato
  • **
  • Post: 738
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #24 il: 13 Lug 2003, 18:00 »
Io sono convinto che dopo la morte non ci sia nulla e , come ho già detto, non credo in nessen Dio.
Probabilmente potrebbe esistere ( e non è detto che sia sul nostro pianeta ) una razza superiore alla nostra, tutto è possibile.
Per quanto concerne la morte rimarrò sempre della convinzione che è
l' uomo stesso che ha bisogno di autoconvincersi che qualcosa ci sia dopo di essa, ma non è così....Alla fin fine è solo il nostro cervello che ha bisogno di credere che noi siamo qualcosa in più di una manciata di cellule..

Offline vikingus

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.856
  • WHEN'S DRAGONBAHL
    • E-mail
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #25 il: 13 Lug 2003, 18:02 »
Citazione da: "pedro"
Non si pùò cercare di capire Dio, l'uomo non ce la fa. E' troppo stupido.

O piu semplicemente non si può capire ciò che non esiste.Dio e la religione sono solo pretesti creati dall'uomo per spiegare l'irrazionale.Ovviamente per come la penso io.Respect ai fedeli.
[XO] Live Tag: vikingus | [Ps4] nick: TFP_vik | Steam/Origin ID: Dario_vik  |
'L'ho preso durante la prossima patch.'   #teamNOippopotamo

Offline teokrazia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 20.657
  • Polonia Capitone Mundi
    • E-mail
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #26 il: 13 Lug 2003, 18:04 »
"Il guerriero della luce crede.
Poiché crede nei miracoli, i miracoli
cominciano ad accadere
"

[P.Cohelo]

L'importante non è che Dio esista o meno, e nemmeno chiederselo.
L'importante [imho] è la fede. Se io credo nelle cose*, queste cose esistono.


*qualsiasi esse siano

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.200
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #27 il: 13 Lug 2003, 18:04 »
Citazione da: "vikingus"
In poche parole diceva:"Non è colpa del Signore se escono,fanno gli scemi e si schiantano."Queste sarebbero le idee di un clerico secondo cui,generalmente,davanti a Dio siamo tutti uguali....Mi rifiuto di credere che bambini di pochi mesi o pochi anni muoiano perchè "quello è il loro destino".Che entità superiore sei?Lasci in vita efferati assassini per 80-90 anni e ti prendi la vita di bimbi innocenti?C'è qualcosa che mi sfugge...

Questo lo quoto perchè imho il prete ha ragione. Nel senso: se le persone sono create libere, le conseguenze a cui vanno incontro sono frutto delle loro scelte/comportamenti o del caso. In quest'ottica il bambino che muore di Sars, ad esempio, si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato, si ammala e  muore. Dio, se c'è, mette in moto il meccanismo e poi sta li a guardare. Sul come il meccanismo entri in funzione... vedi reply sopra. :)
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.200
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #28 il: 13 Lug 2003, 18:09 »
Citazione da: "vikingus"
Citazione da: "pedro"
Non si pùò cercare di capire Dio, l'uomo non ce la fa. E' troppo stupido.

O piu semplicemente non si può capire ciò che non esiste.Dio e la religione sono solo pretesti creati dall'uomo per spiegare l'irrazionale.Ovviamente per come la penso io.Respect ai fedeli.

Esatto. Ma il punto è proprio li: se c'è, allora non si può capire (il che sa molto di premessa autoverificante, ma tant'è).
Per cui si configura la situazione paradossale per cui:
1)C'è allora non si "vede"
2)Non si vede, allora non c'è.

Se questa è la premessa, entrambe le argomentazioni sono UGUALMENTE valide.
A noi la scelta.
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.200
[Il topic esistenziale] credete in DIO?
« Risposta #29 il: 13 Lug 2003, 18:10 »
Citazione da: "teokrazia"

L'importante non è che Dio esista o meno, e nemmeno chiederselo.
L'importante [imho] è la fede. Se io credo nelle cose*, queste cose esistono.


*di qualsiasi tipo


Cioè, se io credo negli unicorni, gli unicorni esistono?  :D
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»