Autore Topic: Il significato di Evangelion  (Letto 14047 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.016
  • Mellifluosly Cool
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #30 il: 30 Gen 2014, 19:03 »
Il tuo messaggio è più criptico di Evangelion. ^___^

[EDIT] Avevo scritto "critico". >___<
« Ultima modifica: 30 Gen 2014, 21:03 da Wis »

Offline Getter

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.362
  • SteelersNationUnite
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #31 il: 30 Gen 2014, 19:49 »
Gli episodi finali si focalizzano sui personaggi, i punti più forti e definiti dell'opera, e abbandonano tutto il resto per evidenti mancanze di idee risolutive (sempre secondo me).
Il fatto è che "tutto il resto" è in funzione dei personaggi, tutto ciò che di filosofico, gnoseologico, cabalistico, psicanalitico viene preso a piene mani dal mondo reale, e che è di fatto irrisolto per sua stessa definizione, si realizza proprio nell'irrisolutezza dell'uomo stesso, la cui soluzione non è che la presa di coscienza finale e accettazione della ciclicità di un processo (di perfezionamento dell'uomo) che non ha fine.
Appunto.
Non sono mancanze di idee, Anno ha sempre voluto esplorare l'introspezione dei personaggi da lui creati, la visione di loro stessi all'esterno e la paura di questa immagine che loro lasciano impressa negli altri, legata indissolubilmente alla fase adolescenziale (in cui confluiscono tutti i ricordi passati, la morte della madre di Shinji, quella di Asuka, "Guardami!"), vero trampolino di lancio che da lì definirà la loro vita da adulti. La serie fa decine di accenni a questo, e il terzo film crea un potente collegamento con l'universo femminile, sempre forte nelle opere di Anno.
Tutto questo è nuovamente visibile in forme diverse ma simili nel film successivo del regista, Love & Pop.
Voi siete sicuri di essere nel giusto, tuttavia non volete che la pensino tutti come voi. Non c’è verità senza gli scemi. (Don DeLillo)

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.016
  • Mellifluosly Cool
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #32 il: 30 Gen 2014, 20:52 »
Scusate, eh.
Anno ha tirato fuori 32479 questioni che non sono mai state chiuse (e nemmeno lontanamente approfondite). Questo è quello che io (e a leggere in giro anche 2938479 milioni di altre persone) sto criticando. Dire "eh ma l'introspezione era la cosa più importante" sposta semplicemente l'attenzione su altri argomenti che sono anche la parte migliore e meglio sviluppata di Evangelion, ma non copre in alcun modo le sue mancanze.
Gli ultimi due episodi avranno 2 o 3 frame originali in tutto. Il resto sono voci fuori campo, furbi montaggi, schizzi da sketchbook e foto reali in bianco e nero (!). Hai voglia a convincermi che la storia di Evangelion è tutta qui e che Anno ha detto tutto quello che voleva dire.
Le cose sono tre: o sono mancati i fondi, o sono mancate le idee per chiudere come si deve, o entrambe le cose.

Offline Getter

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.362
  • SteelersNationUnite
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #33 il: 30 Gen 2014, 21:04 »
Per quanto mi riguarda non voglio convincerti, l'ha espresso lui stesso.
Se poi vuoi vedere come ha chiuso le questioni aperte con l'animazione, ci sono i due film, Death & Rebirth e The End of Evangelion. Ma il vero finale è quello della serie, piaccia o no ai fan duri e puri che allora lo minacciarono di morte tramite lettere, che Anno si è divertito sarcasticamente a inserire nel secondo film.
Voi siete sicuri di essere nel giusto, tuttavia non volete che la pensino tutti come voi. Non c’è verità senza gli scemi. (Don DeLillo)

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.016
  • Mellifluosly Cool
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #34 il: 30 Gen 2014, 21:15 »
Wikipedia, citando anche alcune fonti, dice:
Citazione
Gli ultimi due episodi non seguirono la sceneggiatura originale, ma furono ripensati e realizzati nel poco tempo rimanente[51][48]. Infatti, nonostante il budget insolitamente elevato per un programma televisivo, verso la fine della programmazione della serie Hideaki Anno non ebbe a disposizione fondi sufficienti per utilizzare il suo copione originale per gli episodi[52]. Entrambe le puntate si focalizzano sulla psicologia dei personaggi principali[53], senza offrire risposte e una conclusione chiara alla trama della serie[54]

Non ho verificato le fonti, ma mi sembra sicuramente più plausibile dell'autore che a quanto pare ha affermato 'no no, va tutto bene, è un problema vostro' e poi ci ha fatto altri film.

Ma anche se fosse che la sua intenzione era di fare un finale del genere, la mia critica rimane assolutamente valida.

Offline Getter

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.362
  • SteelersNationUnite
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #35 il: 30 Gen 2014, 21:34 »
Hai tutti i diritti di esprimere il tuo pensiero, ma fra le tante leggende metropolitane che girano sulla serie c'è anche quella che il primo episodio fu snobbatissimo, quando invece fonti semidirette mi hanno riferito che il mattino seguente sui treni giapponesi era tutto un chiacchiericcio incontrollato (tipo Zoff che segna di testa su calcio d'angolo), soprattutto su Ayanami e la sua benda sull'occhio. :D

La stessa cosa che ho riportato sopra
fan duri e puri che allora lo minacciarono di morte tramite lettere, che Anno si è divertito sarcasticamente a inserire nel secondo film.
altre fonti vogliono sia un'invenzione, una simulazione realizzata ad hoc dallo stesso Anno, che così immaginava la reazione del pubblico più appassionato alla messa in onda del 26° episodio. Una sequenza che vorrebbe mettere in evidenza i bizzarri rapporti, spesso malati, tra creatori e fruitori.
« Ultima modifica: 30 Gen 2014, 21:39 da Getter »
Voi siete sicuri di essere nel giusto, tuttavia non volete che la pensino tutti come voi. Non c’è verità senza gli scemi. (Don DeLillo)

Offline Floyd

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.066
  • Since 1989
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #36 il: 30 Gen 2014, 21:49 »
a me una delle cose che dava piu' fastidio della serie  (l'ho vista cmq parecchi anni fa, forse 2001, boh), lasciando stare la "gainax ending", è il suo passare continuamente da temi "alti" a una irritante rappresentazione stereotipata delle relazioni interpersonali tra quattordicenni.

Offline Tetsuo

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.298
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #37 il: 26 Giu 2019, 08:42 »
https://www.corriere.it/tecnologia/19_giugno_25/strano-caso-doppiaggio-italiano-evangelion-anime-culto-netflix-55ed6058-9745-11e9-8e4d-b6b35f2a9094.shtml

doppiaggio italiano di Evangelion,
anime culto DI Netflix

Migliaia di utenti protestano per l’irrispettoso e sgrammaticato doppiaggio dei dialoghi nella versione italiana della nuova serie che si ispira a Goldrake


eeeeeeeeeeeeh????????????!!!!11111111!!!!!!!11????!????!!

chi ha scritto l'articolo?
Topogigio?


comunque ho resuscitato questo topic, si può usare questo per le bestemmie su (s)doppiaggio e in generale per l'anime cult
« Ultima modifica: 26 Giu 2019, 08:59 da Tetsuo »

Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.689
  • \m/
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #38 il: 26 Giu 2019, 11:05 »
Io da totale ignorante dell'argomento mi sono sentita le due live con Cannarsi.

La prima sera è stato un massacro, per i detrattori. Non puoi mettere 4 nerd appassionati contro uno che sta nel settore da 20 anni, la premessa era "io non so tradurre, io non so il giapponese, io non, io non, io non" e lui li blastava.
In generale il potere di Cannarsi consiste nell'aver una cultura di base e aneddotica smisurata, per cui lui ti spiega le circostanze culturali che hanno portato alla scelta di traduzione attraverso cose a cui si può solo prestare fede.
Alle oggettive critiche sulla resa in italiano lui risponde con:
- E' un mio metodo che uso solo io, ma non in senso esplicitamente qualitativo.
- Il giapponese non è l'italiano e lo spettatore non ha importanza. Lui si limita a riproporre come suona quella lingua in una lingua a cui non appartiene l'opera di partenza. Non è che è strano, DEVE SUONARE STRANO, altrimenti il lavoro di adattamento di un'opera non sua non è rispettoso.
- L'italiano di arrivo, per quanto strano, è sempre corretto per lui. Facilitare le cose non rientra nelle sue priorità, è lo spettatore che eventualmente deve attrezzarsi, capire, sforzarsi.
- I titoli accademici non contano, anzi l'università sclerotizza la conoscenza con metodi oggettivi che oggettivi non sono.

Devo dire che gli interlocutori non sapevano tenergli testa.

La seconda live è andata inizialmente nello stesso modo, poi è intervenuto un certo Wildo/Leonardo, un italiano che ha studiato giapponese e che adatta. Ecco, lui l'ha messo in difficoltà perché, pur essendo un ragazzo molto timido e impaurito, ha contestato la conoscenza integrale di Shito del giapponese, con la frase: "ma perché tu, senza titoli, devi avere più ragione di uno che queste cose le studia e le conosce?".
Lì Cannarsi è andato in difficoltà, anche perché la sua fonte di diritto era "Ho parlato con amici giapponesi che mi hanno detto che blablablabla" risultando sciatto a approssimativo.  :D

Insomma, il bluff di Cannarsi si scopre facile se ha interlocutori preparati, altrimenti ti rincoglionisce di chiacchiere.  :)
Cesso ufficiale di TFP dal 2012!

Offline rosario oliveri

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.090
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #39 il: 26 Giu 2019, 11:29 »
Citazione
- Il giapponese non è l'italiano e lo spettatore non ha importanza. Lui si limita a riproporre come suona quella lingua in una lingua a cui non appartiene l'opera di partenza. Non è che è strano, DEVE SUONARE STRANO, altrimenti il lavoro di adattamento di un'opera non sua non è rispettoso.

E nessuno si è alzato per fargli una sonora pernacchia?
Codice amico Switch SW-7241-0739-0708
My Yearbook 2019

Offline ederdast

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.025
    • E-mail
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #40 il: 26 Giu 2019, 11:30 »
Sul titolo del topic parafrasando padre Pizzaro: "il significato di Evangelion è Evangelion, la fine di Evangelion è la fine".  :)
Apparte le battute mi sono rivisto la serie "otaku esci dalla tua stanza" di Anno e il nuovo adattamento è fra il ridicolo e il tragicomico.
Ora 'sto tizio fa come gli pare e piglia anche per il culo.
Adattare non vuol dire "far parlare in italiano i giapponesi come se l'italiano fosse il giapponese" perchè se così fosse anni di adattamenti e simili sarebbero tutti sbagliati (e non lo sono invece).
Se devi fare parlare la gente in italiano bisogna che sia italiano non una roba che fra il ridicolo e il faceto sembra uscita fuori da i quaderni dell'Alfieri (che poi ma magari fosse così).
Cmunque almeno adesso questa roba è di dominio pubblico ed è ascesa alle cronache nazionali :).
Le opinioni sono come le palle, ognuno ha le proprie.
Callhagan.

Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.689
  • \m/
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #41 il: 26 Giu 2019, 12:21 »
Citazione
- Il giapponese non è l'italiano e lo spettatore non ha importanza. Lui si limita a riproporre come suona quella lingua in una lingua a cui non appartiene l'opera di partenza. Non è che è strano, DEVE SUONARE STRANO, altrimenti il lavoro di adattamento di un'opera non sua non è rispettoso.

E nessuno si è alzato per fargli una sonora pernacchia?
No, perché lui ti spiega che la presunzione di adattare cultura linguistica a cultura linguistica è una violenza che tu fai all'opera. visto che il giapponese e italiano hanno due costruzioni della frase diversissime (hanno utilizzato aggettivi che non ricordo).
A quel punto Wildo (il tipo che sa il giapponese) lo ha ripreso dicendo che quello che viene detto PROPRIO in giapponese non è né strano e neanche intraducibile, è semplice a sua volta. Da lì hanno battibeccato sulle sfumature di alcuni termini e non si mettevano d'accordo, con Cannarsi in atteggiamento da lesa maestà.
« Ultima modifica: 26 Giu 2019, 12:28 da Ruko »
Cesso ufficiale di TFP dal 2012!

Offline Berto1412

  • Navigato
  • **
  • Post: 648
  • Questo voi lo chiamate schermo radar?
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #42 il: 26 Giu 2019, 12:29 »
La cosa pessima é il totale nonsense di questo adattamento. Ci sono dialoghi davvero incomprensibili. Ma i Doppiatori non si sono chiesti niente al momento della Registrazione?
Lord Casco: [Guarda alla televisione la scena che sta avvenendo] Che diavolo sto guardando? Quand'è che questo accade nel film?
Colonnello Nunziatella: Adesso. Sta guardando l'adesso, signore. Tutto ciò che avviene adesso sta avvenendo adesso

Offline The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.067
    • E-mail
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #43 il: 26 Giu 2019, 12:42 »
TFP Link :: https://twitter.com/NetflixIT/status/1142118082166571010
 :D

Ho appena letto (non sapevo) che fu lo stesso C. ad occuparsi dell'adattamento della messa in onda su MTV.
Quindi ha fatto anche cose buone, no?

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 39.691
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #44 il: 26 Giu 2019, 13:17 »
Mmm, a quanto ho letto seguendo le discussioni sollevate da Recchioni, uno dei suoi collaboratori di allora avrebbe detto che a quei tempi lui non aveva questa libertà e quindi doveva seguire le indicazioni di Anno e dell'altro adattatore che lo aveva preceduto (da circa il 14esimo episodio è intervenuto Cannarsi, se ho letto e ricordo bene).
Sto tipo diceva che tutti non lo sopportavano molto e che lavorare con lui era assurdo.
Insomma, di quell'adattamento non ha alcun merito, ha seguito linee guida, gli scempi sono iniziati con i Ghibli. Che poi alla luce di sta cosa, alcuni Ghibli me li dovrei rivedere, perchè alcuni li ho trovati davvero pessimi e ora mi tornano tante cose (tipo Si alza il vento, orribile, e Kiki, e ancora mi manca Una tomba per le lucciole dove ho letto dei dialoghi da brividi) e mi rendo conto, come leggevo su un articolo prima, che perdere 2 minuti a cercare di capire cosa minchia voglia dire in un semplice dialogo non ti fa seguire bene quelli successivi e ti fa pure perdere il filo della storia.  :no:
« Ultima modifica: 26 Giu 2019, 13:19 da Devil May Cry »
Ascoltate Falli da Dietro!!