Autore Topic: Il significato di Evangelion  (Letto 15910 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gargoyle

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.513
  • One man's villain is another man's hero, captain.
Il significato di Evangelion
« Risposta #15 il: 23 Giu 2003, 21:30 »
Citazione da: "Devil May Cry"
Bè, Toji fa una fine diversa nel fumetto,tanto per fare un esempio,non penso sia di poco rolievo.


Questa è una scelta azzeccata. Azzeccata anche la riduzione a 12 angeli anzichè 17 (18?).
"I've always known it. I should've killed every last one of them! I should've turned their planet into a graveyard the likes of which the galaxy had never seen!" Gul Dukat to Captain Sisko, Star Trek: Deep Space Nine.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.024
    • http://devillo.blogspot.com/
Il significato di Evangelion
« Risposta #16 il: 24 Giu 2003, 01:31 »
Come vedi qualcosa di interessante anche nel fumetto c'è.. :wink:
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Gargoyle

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.513
  • One man's villain is another man's hero, captain.
Il significato di Evangelion
« Risposta #17 il: 24 Giu 2003, 15:14 »
Citazione da: "Devil May Cry"
Come vedi qualcosa di interessante anche nel fumetto c'è.. :wink:


Mai detto il contrario. E' che la serie usava molto le musiche e i repentini cambiamenti di immagini per rendere certi stati d'animo (si pensi a quando Shinji è "sciolto" nell'LCL). Sono cose difficili (nel caso delle musiche impossibili) da replicare in un fumetto.
"I've always known it. I should've killed every last one of them! I should've turned their planet into a graveyard the likes of which the galaxy had never seen!" Gul Dukat to Captain Sisko, Star Trek: Deep Space Nine.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.024
    • http://devillo.blogspot.com/
Il significato di Evangelion
« Risposta #18 il: 24 Giu 2003, 16:49 »
Citazione
Mai detto il contrario. E' che la serie usava molto le musiche e i repentini cambiamenti di immagini per rendere certi stati d'animo (si pensi a quando Shinji è "sciolto" nell'LCL). Sono cose difficili (nel caso delle musiche impossibili) da replicare in un fumetto


Giustissimo,però penso che il fumetto sia cmq ben fatto.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Rega

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.172
Il significato di Evangelion
« Risposta #19 il: 24 Giu 2003, 20:31 »
Sono comunque d'accordo sul fatto che un'opera complessa e magnifica come Eva non riesce a dare il meglio in manga,ma riesce giustamente a svelare nuovi dettagli,la storia è vista da un'altro punto di vista.Come sarebbe è uscito il 14° vol.?so rimasto al 12°!!
Io adoro e venero eva,ma non mi ritengo uno scrittore sufficentemente abile per commentarla a livello di alcuni...quindi mi limito a leggerne le varie interpretazioni/spiegazioni in giro per il mondo!!!eheh

Offline Gargoyle

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.513
  • One man's villain is another man's hero, captain.
Il significato di Evangelion
« Risposta #20 il: 24 Giu 2003, 22:24 »
Citazione da: "Gargoyle"
Probabilmente sarebbe anche utile un paragone fra Fushigi No Umi No Nadia e Shin Seiki Evangelion.


Mi quoto da solo... va be', volevo solo segnalare che su http://www.thesecretofbluewater.com/nadia.htm c'è una ricca sezione dedicata alle similarità fra le due serie. Impressionante.
"I've always known it. I should've killed every last one of them! I should've turned their planet into a graveyard the likes of which the galaxy had never seen!" Gul Dukat to Captain Sisko, Star Trek: Deep Space Nine.

Offline Named

  • Navigato
  • **
  • Post: 986
Il significato di Evangelion
« Risposta #21 il: 24 Giu 2003, 22:28 »
Io invece trovo il fumetto molto bello. Il problema più che altro è che il fumetto è la rappresentazione della serie d Sadamoto che avendo (pure lui) dubbi sulla serie ha reso in maniera diversa alcune parti.Per il resto il fumetto a mio parere rimane bellissimo, riuscendo a battere la serie animata in alcuni punti.E'vero come dice Gargoyle che la serie usava molto le musiche e i repentini cambiamenti di immagini per rendere certi stati d'animo sono diffcilida replicare nel fumetto , ma in altre parti , tipo la caratterizzazione dei personaggi, il fumetto è fatto meglio. Esempio, vabbene che Shinji è introverso, ma a confronto del fumetto, nella serie sembra un'inebetito.Asuka è caratterizzata meglio nel settimo e ottavo fumetto che in metà serie. Perfino Rei riesce ad avere un minimo di sensibilità propria (all'inizio è mitica la sua "ostinazione" a voler pilotare lo 01). Questo però è anche dovuto al fatto che il fumetto è  compresso rispetto alla serie e quindi può lasciare spazio a questa caratterizzazione rispetto all'anime.
Ehi, è vero che il tuo è a colori?"
"Si, l'ho pitturato, lo vuoi proprio vedere?" ATARI....MANNARI!! MERCATINO DI UNNAMED - vendo giochi e fumetti http://tfpforum.it/viewtopic.php?p=441904#441904

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.024
    • http://devillo.blogspot.com/
Il significato di Evangelion
« Risposta #22 il: 24 Giu 2003, 22:54 »
Citazione
Come sarebbe è uscito il 14° vol.?so rimasto al 12°!!



I volumetti usciti sono 14,ora stanno facendo le ristampe in numeri doppi(quindi in tutto sette) e da poco dovrebbe essere uscito l'ultimo.
La Planet ha poi detto che Sadamoto ha da poco finito l'ottavo Tankobon(i numeri 15 e 16) e che li pubblicherà di conseguenza(non saprei quando).
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Gargoyle

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.513
  • One man's villain is another man's hero, captain.
Il significato di Evangelion
« Risposta #23 il: 30 Giu 2003, 18:41 »
Ulteriore confronto fra “Nadia” ed Evangelion:
Nadia (la protagonista) viene quasi sempre presentata “dall’esterno”: la sua espressività facciale deve rivelare il suo stato d’animo, non un monologo interiore. C’è un unico monologo del genere, e se ci si fa caso è anch’esso senza luogo e senza tempo, come in Evangelion. Delle figure, avvolte in una luce bluastra, parlano alla protagonista, ma non si può davvero dire se questo dialogo avvenga fisicamente. In Evangelion invece, l’uso del flusso di coscienza è ripetuto ed è uno dei cardini della narrazione.
INIZIO SPOILER
In “Nadia” inoltre, anche Jean è alla ricerca di se stesso e delle proprie origini: uno dei motivi che lo spingono a viaggiare è ritrovare il padre, la cui nave è scomparsa nell’Oceano. Quando scopre la tragica fine di questi (ucciso da Argo) è costretto a rimettere in discussione se stesso, il proprio passato ed il proprio futuro. Giunge alla piena consapevolezza di sè quando si decide a chiedere aiuto per realizzare un suo progetto, quando capisce di essere ancora giovane ed inesperto ed accetta questo fatto deciso a migliorarsi. Sul volo di collaudo del suo apparecchio rivela a Nadia questa consapevolezza, ed è così pronto per rispondere alla domanda che Nadia gli porrà dopo il suo tentato suicidio “Jean, tu perchè vuoi vivere?” “Perchè vivendo si possono fare molte cose belle”: un messaggio affine a quello di Evangelion (“Il mondo della realtà può non essere affatto male”) anche se in forma ridotta e semplificata.
FINE SPOILER
"I've always known it. I should've killed every last one of them! I should've turned their planet into a graveyard the likes of which the galaxy had never seen!" Gul Dukat to Captain Sisko, Star Trek: Deep Space Nine.

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.297
  • Mellifluosly Cool
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #24 il: 30 Gen 2014, 16:10 »
Ho finito di vedere la serie originale (Platinum Edition) proprio oggi. Diciamo che nel complesso mi è piaciuta, ma la sensazione che gli ultimi episodi siano nati da una generale confusione sceneggiativa e dalla carenza di fondi non me la leverebbe nemmeno la spiegazione più profonda e contestualmente perfetta.
Se volessi astrarmi dalle emozioni suscitate e dalle scene più riuscite, direi che la trama è un'accozzaglia di concetti teologici, psicologici e filosofici (prevalentemente gnoseologici) senza un vero concetto portante sufficientemente approfondito e realizzato.
Tra l'altro il cambio di registro di alcuni episodi è talmente assurdo che non sembrano nemmeno appartenere alla stessa serie (ma questo non è necessariamente un male).

Offline Getter

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.363
  • SteelersNationUnite
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #25 il: 30 Gen 2014, 16:15 »
senza un vero concetto portante sufficientemente approfondito e realizzato.
??
Shinji non è approfondito? Tutto Eva ruota intorno a lui, la sua coscienza e i pensieri su se stesso come individuo facente parte delle persone a cui è legato e/o con cui condivide la sua esistenza.
Voi siete sicuri di essere nel giusto, tuttavia non volete che la pensino tutti come voi. Non c’è verità senza gli scemi. (Don DeLillo)

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.647
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #26 il: 30 Gen 2014, 16:19 »
...ma la sensazione che gli ultimi episodi siano nati da una generale confusione sceneggiativa e dalla carenza di fondi non me la leverebbe nemmeno la spiegazione più profonda e contestualmente perfetta...
Direi che sia ufficialmente così. Avevano finito i dindi e si sono arrangiati.
Secondo me facendo un eccellente lavoro concettuale, ma direi che è questione di gusti.
Pare che sia il signor La Morte, venuto per la mietitura.

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.297
  • Mellifluosly Cool
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #27 il: 30 Gen 2014, 16:33 »
Shinji non è approfondito?
No, hai ragione, mi sono espresso male. Credo che tutti i personaggi siano ben definiti e caratterizzati.
Shinji, per quanto abbia un percorso vagamente ciclico (e in parte ridondante, dato che alcune sue fasi di pessimismo sono decisamente ricorrenti e vengono in qualche modo risolte più volte), è comunque un personaggio che viene esplorato molto bene.
Il punto è in tutto il contorno, gli elementi della sceneggiatura sono un minestrone confuso, affascinante nel tirare in ballo tanti concetti mai risolti, ma che butta l'onere dell'armonizzazione e della risoluzione sullo spettatore in modo a mio avviso eccessivamente sfrontato.
Gli episodi finali si focalizzano sui personaggi, i punti più forti e definiti dell'opera, e abbandonano tutto il resto per evidenti mancanze di idee risolutive (sempre secondo me).
Poi in conclusione come ho detto m'è piaciuto, ma mi sono sentito come se fossi arrivato agli ultimi due episodi e mi avessero costretto a interromperne la visione in modo coatto e definitivo.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.024
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #28 il: 30 Gen 2014, 17:37 »
cmq vediti anche il film the end of evangelion che affronta il tema finale in maniera diversa anche se arriva fondamentalmente alla stessa conclusione (solo più pratico mentre nella serie era tutta una menata di shinji)

poi col tempo vediti anche i film recenti, che però non si discostano molto, almeno i primi 2, il terzo è completamente diverso (e fa anche cagare)

per un approfondimento ricordo sto sito molto ben fatto: http://www.stefanopoggioli.com/evangelion/main.html
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.543
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: Il significato di Evangelion
« Risposta #29 il: 30 Gen 2014, 18:00 »
Gli episodi finali si focalizzano sui personaggi, i punti più forti e definiti dell'opera, e abbandonano tutto il resto per evidenti mancanze di idee risolutive (sempre secondo me).
Il fatto è che "tutto il resto" è in funzione dei personaggi, tutto ciò che di filosofico, gnoseologico, cabalistico, psicanalitico viene preso a piene mani dal mondo reale, e che è di fatto irrisolto per sua stessa definizione, si realizza proprio nell'irrisolutezza dell'uomo stesso, la cui soluzione non è che la presa di coscienza finale e accettazione della ciclicità di un processo (di perfezionamento dell'uomo) che non ha fine.

"Alla fine" c'aveva ragione Dottor Manhattan ;D
"The reckoning with yourself, however, hopefully that continues. The struggle for your name is never complete. The struggle is eternal"