Autore Topic: High Score | doc Netflix  (Letto 1014 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.256
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
High Score | doc Netflix
« il: 22 Ago 2020, 02:34 »
TFP Link :: http:// https://www.netflix.com/title/81019087?s=a&trkid=13747225&t=cp

La seconda puntata mi aveva deluso, dopo che la prima mi aveva affascinato.
Speravo fosse uno spaccato di Nintendo, ma è chiaro che non volesse (e non potesse, data la totale ermeticità di Kyoto) esserlo.

È la storia in pillole del videogioco, ma la narrazione non è onnisciente, accademica, bensì calata dal punto di vista di figure più o meno rilevanti dell'industria.
Qualche passaggio era evitabile (o inevitabile, visti i tempi) ma le tappe fondamentali ci sono tutte, si vede che dietro c'è gente che conosce la materia.

A visione completa si avverte la mancanza di un maggior approfondimento, forse addirittura di qualche puntata in più.

Pecca talvolta nei contenuti, ma di certo non nella presentazione: briosa, immediata, arguta. Strappa risate con facilità disarmante e nel farlo ricostruisce e collega eventi eterogenei, introduce personaggi e mostra o rappresenta i luoghi chiave; configurandosi nell'insieme come un'egregia rappresentazione di un'industria che forse non è mai stata davvero candida (inquietanti le descrizioni delle strategie commerciali di Sega, ma ancor più quelle di NoA, per quanto furono manipolatorie) ma che di certo ai bei tempi aveva una vocazione più cristallina: far soldi, ma meritatamente.

E alla fine, ma proprio alla fine, un po' si riesce perfino a curiosare tra i corridoi di Nintendo. In (esilarante) pixel art, ok, ma meglio di niente. Devo ancora riprendermi alla notizia del Miyamoto ciminiera.
« Ultima modifica: 22 Ago 2020, 02:49 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Top Dogg

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.365
  • Po-po-po-po-Poweeeer!!!
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #1 il: 22 Ago 2020, 10:00 »
Secondo me dovresti spostarlo in media

visto abbastanza deluso dalla serie
la fiera dei luoghi comuni

Xbox Top Dogg Xyz
PSN nick Top_Dogg_Xyz

Offline Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.256
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #2 il: 22 Ago 2020, 10:12 »
Secondo me dovresti spostarlo in media

visto abbastanza deluso dalla serie
la fiera dei luoghi comuni
No problem, era per segnalarlo. Spostate pure.


---
Sì non è la quintessenza dell'attendibilità, più che altro perché il quadro a volte è parziale come dicevo. Nondimeno secondo me riesce comunque a restituire un'idea degli snodi essenziali.

 Se non altro mette di buon umore :'D.
Un buon esercizio di stile, per dirla in breve.
« Ultima modifica: 22 Ago 2020, 10:18 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Ifride

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.359
    • Il mio sito di foto su Flickr
    • E-mail
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #3 il: 22 Ago 2020, 11:16 »
Io alla terza puntata quando ho visto Roberta Williams (che ormai non si fa più né vedere né sentire) mi sono commosso.  :-[
Per non parlare di Garriott che è un mito. A me sta piacendo, tenete conto che è fatto non per appassionati da forum come possono essere la maggior parte degli utenti qui, ma anche per una platea più ampia.
« Ultima modifica: 22 Ago 2020, 11:46 da Ifride »
"La potenza è nulla senza gameplay"
Sto giocando a Horizon Chase Turbo, Psychonauts, Death Stranding.

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.949
  • Name subject to change
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #4 il: 22 Ago 2020, 11:37 »
Grazie della segnalazione, me l’ero persa nelle uscite!
Sto giocando a Touhou Luna Nights [One], Captain Tsubasa: Rise of New Champions [Switch]

Offline Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.256
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #5 il: 22 Ago 2020, 12:38 »
Io alla terza puntata quando ho visto Roberta Williams (che ormai non si fa più né vedere né sentire) mi sono commosso.  :-[
Per non parlare di Garriott che è un mito. A me sta piacendo, tenete conto che è fatto non per appassionati da forum come possono essere la maggior parte degli utenti qui, ma anche per una platea più ampia.

Ehhh Garriott.
In quei 15 minuti mi ha messo più voglia di giocare di tutti i trailer pezzotti presuntamente nextgen messi assieme.

Peccato abbia mollato, ma è un po' il discorso che si faceva di Rockstar qualche giorno fa. L'appagamento è una brutta bestia.
Cioè, beato lui, peccato per noialtri.

Anche la Williams ne sa, già.
Peccato per l'appunto ci si sia fermati all'aneddottica spicciola. Per quest'ultima: le fan dire e disegnare due cose, e morta lì.

Per N la cosa assume proporzioni indecenti, la seconda puntata potevano anche intitolarla ludus interruptus che facevano anche prima : ].
Lì mi han fatto proprio inalberare. Per fortuna, come accennavo, successivamente tornan sull'argomento.
« Ultima modifica: 22 Ago 2020, 12:41 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Macca

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.387
    • E-mail
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #6 il: 03 Set 2020, 01:53 »
Secondo me è generalmente un buon prodotto, pensato con intelligenza per un'utenza allargata al videogiocatore occasionale e, pure, alle nuove generazioni di game. Chiaro che al tfper, per dire, non potrà insegnare nulla, ma la presenza massiccia di testimonianze dirette me lo ha fatto apprezzare. Alcuni episodi meglio di altri perché alcune storie, semplicemente, sono più interessanti o, comunque, meno note. La genesi di Star Fox, per esempio, è raccontata in maniera convincente e non banale.
The World's Not Set in Stone

Offline Van

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.159
    • E-mail
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #7 il: 03 Set 2020, 07:56 »
Forse troppo minutaggio dedicato ai tornei competitivi e relativa fauna.
(Il tipo ultraquarantenne in skateboard che vive ancora nelle "glorie" degli
anni 90 mi ha messo una tristezza rara...)

Ma evidentemente vogliono creare un filo conduttore quando parleranno
della scena esport attuale nella stagione 2

Sensato ma mi frega il giusto (poco) dell'argomento e avrei preferito
si concentrassero piu sul resto.

Comunque buona, ben confezionata e con dei protagonisti iconici, non ai livelli
di toys that made us ma niente male.

Offline Belmont

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.809
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #8 il: 03 Set 2020, 13:38 »

Offline ederdast

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.440
    • E-mail
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #9 il: 07 Set 2020, 17:18 »
Nondimeno secondo me riesce comunque a restituire un'idea degli snodi essenziali.

Lo penso anche io, ovviamente non scende nei dettagli, da solo una prospettiva di insieme per quanto riguarda la nascita del videogioco e dei videogiocatori ma riesce a farlo intrattenendo.
Un piacere rivedere tanti "personaggi fantastici (e dove trovarli)" tutti insieme...
Le opinioni sono come le palle, ognuno ha le proprie.
Callhagan.

Offline xkp

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.494
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #10 il: 13 Set 2020, 17:03 »
la tipa di NOA in una delle prime puntate che e' convinta che e' stato solo grazie a lei che il nes ha sfondato in america credo sia un po' troppo supponente e non si rende conto il nes all'epoca lo avrebbe ventuto bene pure baffo.

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.949
  • Name subject to change
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #11 il: 14 Set 2020, 13:02 »
Sì, la serie ha alti e bassi, per esempio perchè parlare così tanto del gioco misconosciuto sui gay?
Oppure la puntata della guerra Sega-Nintendo che è troppo incentrata sull'america e per metà parla di  Madden.

Comunque la sto guardando con i bambini e soprattutto il grande si sta interessando, quindi bene!
« Ultima modifica: 14 Set 2020, 22:55 da Fabrizio1701 »
Sto giocando a Touhou Luna Nights [One], Captain Tsubasa: Rise of New Champions [Switch]

Offline xkp

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.494
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #12 il: 14 Set 2020, 21:00 »
prima un nero, prima un gay, poi un gay nero, spero che sto cazzo di politically correct non continui pure in altre serie perche' lo trovo francamente ridicolo, anche se va detto che comunque la storia e' tutta "USA oriented".

Voglio dire io ho vissuto 50 anni di VG fottendomene alla grandissima di john madden, e come me credo milioni e milioni di videogiocatori.
« Ultima modifica: 14 Set 2020, 21:02 da xkp »

Offline Asher

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.934
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #13 il: 14 Set 2020, 22:01 »
Ep.3. Amano e le sue illustrazioni. Parte della magia dei primi FF.

Offline Il Gianni

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.663
  • Pinguino Videogiocatore
Re: High Score | doc Netflix
« Risposta #14 il: 15 Set 2020, 21:58 »
Diciamo che al di là delle direttive imposte dall'alto (essere il più inclusivi possibili), il tentativo di mostrare che la storia del videogames non l'hanno fatta solo maschi americani bianchi e giapponesi, ci sta.
Però devi mettere storie interessanti, altrimenti ottieni l'effetto contrario e sembra che il contributo sia stato totalmente marginale.

Anche se devo dire che la storia della parodia gay degli RPG mi è piaciuta :yes:
Mentre l'intervista ai figli dell'inventore delle cartucce che oltre a non avere la minima idea del lavoro del padre l'hanno buttata subito sul razzismo, quando invece sarebbe stato molto interessante parlare dell'idea geniale, era evitabile.

Per il resto erano tutte storie più o meno conosciute, vi consiglio qualche libro per chi volesse approfondire:
- Console Wars di Blake J. Harris
Sulla rivalità tra SEGA e Sony ma praticamente solo dal punto di vista americano
- Masters of Doom di David Kushner
La storia di Doom, molto romanzata, ma proprio per questo si lascia leggere che è un piacere
- The Ultimate History of Videogames di Steve L. Kent
Disponibile solo in inglese, i videogames dalle origini ai giorni nostri (più o meno)
- Power-Up di Chris Kohler
In alternativa al libro sopra
- La Storia di Nintendo Vol.1, 2 e 3 di Florent Gorges
Come dice il titolo, il primo volume è sulla storia di Nintendo, dalle carte Hanafuda ai primi videogames, il secondo volume è sui Game & Watch, il terzo è sul NES. Esiste anche un quarto volume sul Game Boy ma per ora è edito solo in francese. Sono interessanti anche perchè, essendo l'autore francese, sopratutto nel libro NES, c'è uno sguardo alla situazione Europa, sopratutto francese, dell'epoca.