Autore Topic: COVID-19: topic di discussione  (Letto 161519 volte)

0 Utenti e 2 visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Gaissel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.970
    • E-mail
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4905 il: 16 Ott 2020, 19:20 »
Meanwhile:

10000!

🥳
Nintendo vende droga purissima ai bambini. Soprattutto quelli interiori.

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.149
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4906 il: 16 Ott 2020, 20:24 »
Non riesco a crederci nemmeno io mentre lo scrivo ma in diciassette anni di forum per la prima volta sono d'accordo al cento per cento con @FreeDom (MES a parte).

La cosa più odiosa è il tentativo di scaricare sul popolo le enormi, catastrofiche, responsabilità di governo e regioni nella malagestione dell'emergenza.

Ma da un micidiale mix fra PD e M5S non ci si poteva attendere nulla di diverso.

Offline Nookie

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.533
    • E-mail
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4907 il: 16 Ott 2020, 22:04 »
No aspetta Jello, non è che il popolo si sta comportando come dovrebbe eh.
Basterebbe veramente poco, mascherina e distanza di sicurezza, ma i ragazzi se ne fottono allegramente.
Mia madre lavora in un agriturismo e una delle ultime scene che ha visto è stato un battesimo in cui tutti gli invitati (30 circa) stavano appiccicati abbracciandosi cantando, e soffiandosi in faccia perché per loro non c’è Coviddì.
Se avessimo rispettato quanto detto dal governo e scaricato l’app magari saremmo in una situazione diversa.

Offline Gaissel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.970
    • E-mail
Nintendo vende droga purissima ai bambini. Soprattutto quelli interiori.

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.209
    • E-mail
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4909 il: 17 Ott 2020, 15:48 »
Non riesco a crederci nemmeno io mentre lo scrivo ma in diciassette anni di forum per la prima volta sono d'accordo al cento per cento con @FreeDom (MES a parte).

La cosa più odiosa è il tentativo di scaricare sul popolo le enormi, catastrofiche, responsabilità di governo e regioni nella malagestione dell'emergenza.

Ma da un micidiale mix fra PD e M5S non ci si poteva attendere nulla di diverso.
A tale proposito:
TFP Link :: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/10/16/coronavirus-terapie-intensive-sparite-e-caos-test-cosa-non-va_c3ca7ec7-8be8-41af-aebf-cf9ec7841837.html

Offline Raiden

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.762
    • http://loforum.forumattivo.it/
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4910 il: 18 Ott 2020, 22:47 »
Lol, è diventato il DPCM sulle palestre, come se fossero il male mondiale e fosse certificato che i contagi partano tutti da lì.

Mi chiedo quanta gente frequenti le palestre, al governo.
I AM LIGHTNING. THE RAIN TRANSFORMED.
PSN: RaidenMGS2 - LIVE: RaidenCocco - ID Nintendo: RaidenCocco

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 24.167
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4911 il: 18 Ott 2020, 22:51 »
Per il resto mi sembrano... pannicelli caldi, no? Nulla di drastico o effettivamente limitante, salvo che non abbia inteso i meccanismi effettivi da adottare.

Offline dave182

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.588
    • Il Tentacolo Viola
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4912 il: 19 Ott 2020, 08:18 »
Per la serie: non ho capito se ho agito correttamente in maniera civile o se sono un coglione ecco la mia esperienza attuale.

Premetto che è un periodo molto stressante lavorativamente parlando e sono già stanco di mio, in più giovedì scorso ho avuto la geniale idea di aspettare l'erede che arrivava da scuola senza giacca con un freddo becco.

Comunque giovedì sera inizio ad avere i brividi e nella notte mi sale la febbre. Visto che avevo i brividi mi sono messo a dormire da solo, lontano da compagna e erede e inizio a bombarmi di tachipirina. Il  venerdì ho la febbre, non altissima arriva a 38 massimo senza tachipirina in corpo, ma decido di sentire il dottore per capire cosa fare. Inizio a cercarlo alle 9 del mattino ma riesco a contattarlo solo alle 17:30

"Guardi dottore da ieri sera ho la febbre, non alta eh, però ce l'ho, niente tosse, raffreddore. Le dico comunque che ho preso freddo e sono un po' stanco già di mio..."
"Ah guardi la segno subito per il tampone, sospetto Covid, martedì pomeriggio, in tal ospedale alla tal ora, intanto le do una settimana di malattia, poi vediamo"
"Si grazie, ma guardi che ho preso freddo, non ho altri sintomi se non sta febbriciattola, probabilmente è solo una rafreddatura"
"Eh ma è la prassi, poi ci sentiamo dopo il tampone, tanto avrà i risultati prima lei di me"
"Ok, la ringrazio"

Ora, domani andrò a fare sto tampone (per altro non ho nulla in mano, neanche un sms o una mail, spero che  il sistema di prenotazione funzioni,) sperando che sia negativo ovviamente.
In famiglia siamo tutti a 3 metri di distanza e dormiamo in stanze diverse, ma il dottore sui familiari non ha detto niente, in realtà neanche a me ha detto nulla oltre il "è in malattia".
Ora, sabato la febbre era già sparita, e ieri, domenica, ero al 100%. Oggi sono apostissimo, nessuno strascico, perfetto. Quindi o il Covid mi è passato in 36 ore senza nessun problema o sono stato troppo ansioso di sentire il medico.

Ora però sono in malattia almeno fino a venerdì, e lavorerò comunque perchè figo lo smart working ma se stai gestendo un progetto che sta andando malissimo anche con la peste  lavori (crunch time mi fai una pippa). Dovrò andare in un posto che è sicuramente pieno di gente infetta a fare il tampone con il rischio di:

- Falso positivo (e lì ci sarà da ridere)
- Positivo vero (ma direi che potrei scartare l'ipotesi visto come mi sento)
- Prendermi il Covid li (cosa che temo più di tutte).

Quindi alla fine  ho fatto bene a chiamare il dottore o sono stato un pirla?

"Well I believe in God, and the only thing that scares me is Keyser SOZE” - Verbal Kint
XboxLive & PSN - davez73 Il podcast del Tentacolo Viola

Offline Van

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.205
    • E-mail
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4913 il: 19 Ott 2020, 08:32 »
Hai fatto bene e sei stato un pirla contemporaneamente.

Più che altro per il fatto di metterti in una situazione in cui la tua salute
ne avrebbe potuto risentire (al freddo scoperto) che non è proprio il momento.

Offline Gold_E

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.672
    • E-mail
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4914 il: 19 Ott 2020, 08:59 »
Per la serie: non ho capito se ho agito correttamente in maniera civile o se sono un coglione ecco la mia esperienza attuale.

Premetto che è un periodo molto stressante lavorativamente parlando e sono già stanco di mio, in più giovedì scorso ho avuto la geniale idea di aspettare l'erede che arrivava da scuola senza giacca con un freddo becco.

Comunque giovedì sera inizio ad avere i brividi e nella notte mi sale la febbre. Visto che avevo i brividi mi sono messo a dormire da solo, lontano da compagna e erede e inizio a bombarmi di tachipirina. Il  venerdì ho la febbre, non altissima arriva a 38 massimo senza tachipirina in corpo, ma decido di sentire il dottore per capire cosa fare. Inizio a cercarlo alle 9 del mattino ma riesco a contattarlo solo alle 17:30

"Guardi dottore da ieri sera ho la febbre, non alta eh, però ce l'ho, niente tosse, raffreddore. Le dico comunque che ho preso freddo e sono un po' stanco già di mio..."
"Ah guardi la segno subito per il tampone, sospetto Covid, martedì pomeriggio, in tal ospedale alla tal ora, intanto le do una settimana di malattia, poi vediamo"
"Si grazie, ma guardi che ho preso freddo, non ho altri sintomi se non sta febbriciattola, probabilmente è solo una rafreddatura"
"Eh ma è la prassi, poi ci sentiamo dopo il tampone, tanto avrà i risultati prima lei di me"
"Ok, la ringrazio"

Ora, domani andrò a fare sto tampone (per altro non ho nulla in mano, neanche un sms o una mail, spero che  il sistema di prenotazione funzioni,) sperando che sia negativo ovviamente.
In famiglia siamo tutti a 3 metri di distanza e dormiamo in stanze diverse, ma il dottore sui familiari non ha detto niente, in realtà neanche a me ha detto nulla oltre il "è in malattia".
Ora, sabato la febbre era già sparita, e ieri, domenica, ero al 100%. Oggi sono apostissimo, nessuno strascico, perfetto. Quindi o il Covid mi è passato in 36 ore senza nessun problema o sono stato troppo ansioso di sentire il medico.

Ora però sono in malattia almeno fino a venerdì, e lavorerò comunque perchè figo lo smart working ma se stai gestendo un progetto che sta andando malissimo anche con la peste  lavori (crunch time mi fai una pippa). Dovrò andare in un posto che è sicuramente pieno di gente infetta a fare il tampone con il rischio di:

- Falso positivo (e lì ci sarà da ridere)
- Positivo vero (ma direi che potrei scartare l'ipotesi visto come mi sento)
- Prendermi il Covid li (cosa che temo più di tutte).

Quindi alla fine  ho fatto bene a chiamare il dottore o sono stato un pirla?
Le differenze che rilevo tra la tua esperienza e quello che avviene nella mia regione:
1- non c'è una procedura che obbliga il medico a farti fare il tampone se hai dei sintomi. Mia nipote ha avuto una febbre come la tua e il medico le ha detto di attendere 3 giorni per vedere se passava poi eventualmente gli faceva fare il tampone.
2- non esiste la settimana di malattia, nel senso che se ti prescrivono il tampone per sintomi sei automaticamente in quarantena a prescindere pure dall'esito del tampone, la negatività non ti fa uscire dall'isolamento che adesso dura 10 giorni con un tampone al decimo giorno che deve essere negativo dopo comunque 3 giorni senza sintomi.
3- con la febbre non si va a fare il tampone in ospedale ma vengono a fartelo a casa, a meno che non sia stato attivato il drive in, allora si può.

Hai fatto comunque bene, la tua salute e quella di chi ti sta intorno è più importante di qualsiasi progetto in scadenza..
GOLD EXPERIENCE REQUIEM POTERI:                         
Le sue emanazioni azzerano il potere, le azioni e la volontà di chi lo attacca. Chi resta colpito fisicamente da Requiem vede la propria morte riportata a zero, e continua a riviverla ogni volta.

Offline dave182

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.588
    • Il Tentacolo Viola
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4915 il: 19 Ott 2020, 09:19 »

3- con la febbre non si va a fare il tampone in ospedale ma vengono a fartelo a casa, a meno che non sia stato attivato il drive in, allora si può.

Hai fatto comunque bene, la tua salute e quella di chi ti sta intorno è più importante di qualsiasi progetto in scadenza..

Ma infatti questo mi chiedo: io ovviamente domani non avrò la febbre (non ce l'ho da sabato) ma che senso ha mandare uno in ospedale? Poi il medico non mi ha parlato di quarantena, secondo me l'ho beccato a fine giornata nel momento sbagliato sennò mi diceva "aspettiamo lunedì e ne parliamo" e ovviamente non capitava nulla

No no ma il progetto in scadenza non c'entra nulla era per dire che tanto lavoro uguale da casa :D
"Well I believe in God, and the only thing that scares me is Keyser SOZE” - Verbal Kint
XboxLive & PSN - davez73 Il podcast del Tentacolo Viola

Offline dave182

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.588
    • Il Tentacolo Viola
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4916 il: 19 Ott 2020, 09:20 »
Hai fatto bene e sei stato un pirla contemporaneamente.

Più che altro per il fatto di metterti in una situazione in cui la tua salute
ne avrebbe potuto risentire (al freddo scoperto) che non è proprio il momento.

Doveva arrivare dopo 1 minuto, è arrivato dopo 20... :(
"Well I believe in God, and the only thing that scares me is Keyser SOZE” - Verbal Kint
XboxLive & PSN - davez73 Il podcast del Tentacolo Viola

Online FreeDom

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.988
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4917 il: 19 Ott 2020, 09:47 »
Breve storia triste: a scuola di mio figlio (liceo scientifico), l'unica classe in quarantena è quella... che aveva i nuovi banchi monoposto. 

Spoiler (click to show/hide)

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 24.167
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4918 il: 19 Ott 2020, 09:48 »
Karma is a bitch 🤓

Offline Kairon

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.390
Re: COVID-19: topic di discussione
« Risposta #4919 il: 19 Ott 2020, 10:36 »
Situazione simile a Dave182 ma con esito diverso e più ragionevole:
Martedì sera mi monta un raffreddore clamoroso da KO tecnico (andare a lavoro in moto e prendere pure la pioggia non aiuta). Sento la sensazione di febbre in arrivo inizio a bombarmi di tachipirina, aspirina, the col miele e altri rimedi della nonna. La febbre comunque non arriva (37°,1 è il valore massimo registrato il giorno dopo).
Comunque avviso a lavoro che avrei fatto Smartworking fino a cessazione sintomi, sperando di rientrare stamattina.
Mercoledì al raffreddore si è aggiunta la tosse. Ad ogni modo passano i giorni e sparisce tutto. Stamani ho solo un pochina di goccia al naso (ma quella ce l'ho praticamente sempre da ottobre a aprile).
Mai avuto febbre, mai avuto problemi respiratori, mai avuto perdita del gusto, per cui sono fiducioso.
In mattinata telefono in azienda per concordare la modalità di rientro (mica volete che faccia il tampone vero??? Vero???). Mi dicono di sentire il mio medico curante, per loro va bene la sua decisione.
Sento il medico che mi propone o di fare un tampone per rientrare subito o di aspettare 10 giorni da quando mi sono assentato e rientrare se non si ripresentano sintomi.
Ho concordato quindi con l'azienda di restare in Smartworking anche tutta questa settimana.
In questo periodo ho evitato di frequentare locali pubblici e continuerò a non farlo nei prossimi. Ovviamente uscirò comunque di casa.