Autore Topic: TFP Awards 2019  (Letto 4667 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Luca B

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.864
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #45 il: 16 Gen 2020, 09:38 »
- Miglior Gioco dell'Anno

1) The Legend of Zelda: Link's Awakening
2) Dragon Quest XI S: Echi di un'Era Perduta Definitive Edition
3) Luigi's Mansion 3 (avessi giocato FE o Astral Chain probabilmente il terzo posto sarebbe stato più combattuto)

- Miglior Gioco Indie dell'anno
Slay the Spire

- Miglior Gameplay dell'anno
The Legend of Zelda: Link's Awakening

- Miglior Level Design dell'anno
The Legend of Zelda: Link's Awakening (dico solo dungeon n. 7, da manuale)

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
Luigi's Mansion 3

- Miglior Comparto Sonoro
Cadence of Hyrule: Crypt of the Necrodancer

- Miglior Trama/Narrazione

Dragon Quest XI S: Echi di un'Era Perduta Definitive Edition

- Miglior Personaggio
Veronica (Dragon Quest XI S: Echi di un'Era Perduta Definitive Edition)

- Miglior Multiplayer
n/a

- Sorpresa dell'Anno
Cadence of Hyrule: Crypt of the Necrodancer (fondamentalmente non mi aspettavo uno spinoff del genere, e pure fatto bene)

- Miglior Gioco Vr
n/a

- Premio Backlog
Disgaea 5 Complete

- Delusione dell'anno
Yoshi's Crafted World (che non è un brutto gioco in se, ma non mi ha dato quella gioia di giocare che mi ha dato ad esempio un Link's Awakening)

Offline xPeter

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.321
  • youtuber per caso
    • E-mail
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #46 il: 16 Gen 2020, 22:11 »
Giochi dell'anno
1) Sekiro
Apoteosi estetica e attuazione viscerale del concetto di "clash of blades", inserita in una semplice ma solida cornice adventure di cui gli action Capcom/Platinum si sono invece rassegnati a difettare, ormai dai tempi del primo DMC.
Il combat system per quanto avvincente pecca di monotematicità e purtroppo ci sono spurie tecniche e di controllo, tipiche di From Software, non da top del genere - il suo posto sul podio dei GOTY, e tra gli action più rilevanti degli ultimi anni, comunque non glielo leva nessuno.

2) Death Stranding
Dalle premesse era evidente che la componente logistico-gestionale, il rapporto del personaggio/giocatore con carico sulle spalle e terreno sotto i piedi ed una morfologia del territorio con reali implicazioni sulla navigazione sarebbero stati tre fattori cruciali nell'economia di quel che appariva un insolitamente ambizioso walking simulator d'autore: Kojima ce l'ha fatta, farcendo il tutto di suggestioni esotiche.
Quando il level/mission design trova il giusto equilibrio tra progressione e circolarità vorresti proprio stringergli la mano - vedi la regione di Mountain Knot City, tra andate per pendii scoscesi con la neve alle ginocchia e ritorni che sfruttano la rete di funivie previamente installate con faticosa lungimiranza.
Se avesse conservato almeno una parte dei sistemi di gioco action/stealth di MGSV sarebbe stato un capolavoro, e la solita fisica "farlocca" all'alba del 2020 (specie dopo BotW e RDR2) risulta deludente, ma ci si può volentieri accontentare.

3) Legend of Zelda: Link's Awakening / Resident Evil 2
Ex aequo per due remake d'eccezione; a fini di conteggio il mio voto effettivo va a Zelda perché non l'avevo mai giocato, e mi si è disvelato come un vero classico.
Grezzo e Nintendo però l'han combinata davvero grossa a rilasciare una gemma del genere affetta da stuttering sistematico tra i 60 ed i 30 fps :(

Delusioni dell'anno
Astral Chain - Maldestro tentativo di dare respiro al tipico action Platinum con un'ipertrofica, invasiva componente di insulso riempimento che l'ha fatto naufragare nella diluizione molesta.
Framerate insufficiente, controlli inutilmente barocchi rispetto a dinamiche di combattimento non particolarmente profonde o rifinite rispetto agli standard della casa, periodico unlock delle legioni (con skill-tree ridondanti) e bassa frequenza degli encounter che affaticano senso di progressione e apprendimento del giocatore.

DMCV - La riprova che un combat system eccellente non può redimere una discutibile 'game direction' che finisce per far da deterrente ad approfondirlo.
Score system abbastanza incomprensibile.
V è un torto peggiore di tutti i QTE e minigiochi molesti di Kamiya messi insieme. V-ade retro, Itsuno.

Luigi's Mansion 3
Terzo giro, terzo ammirevole esercizio di stile che purtroppo rinuncia a far evolvere il franchise sul piano del level design.
« Ultima modifica: 21 Gen 2020, 09:05 da xPeter »
PSN: r3surr3ct | Switch: SW-5721-2319-2222 | looygi bros. gaming

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.363
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #47 il: 20 Gen 2020, 14:49 »
@Laxus91

Io non farò mai in tempo ma intanto butto giù una top 3 che però subirà sicuramente modifiche (fino a diventare Top 5, sono infatti convinto che Daemon X Machina ci finirà sicuro, così come Ace Combat 7 e forse Sekiro, ma ancora non ho avuto nemmeno il tempo di scartarli...)

1)Astral Chain
Assolutamente ed indubitabilmente gioco dell'anno senza ripensamenti, del resto le oltre 150 ore che ci ho passato parlano chiaro in tal senso. Se la base di partenza è il neo-beat'em up tipico di Platinum, lo svolgimento si allunga passando per elementi adventure esplorativi con tanto di enigmistica ambientale, platform sui generis ma riuscitissimo e investigazione(seppur all'acqua di rose). Ed il risultato è magnifico. Nonostante qualche ingenuità ed il voler rimanere ancorati alla progressione tipica del genere, fatta di capitoli separati, il senso di coesione, il perimetro ludico e quello estetico trovano una compiutezza ed un'universalità che il genere non ha mai avuto, senza per questo rinunciare a nemmeno un grammo di giocabilità. Un sistema di combattimento avanzatissimo che, proprio nel momento in cui rinuncia totalmente allo sterile virtuosismo tecnico, inizia a muoversi in equilibrio perfetto fra accessibilità e profondità, spettacolarità acrobatica e varietà di interazione, con una componente di personalizzazione molto, molto ben studiata e gestita che arricchisce ulteriormente il pacchetto. Ciliegina sulla torta un'estetica nippo-hitech FENOMENALE ed una colonna sonora dance e Post dance da applausi a scena aperta. Una volta entrati dentro non se ne esce più da quanto è compulsivo e appagante.

2)Control
Vera sorpresa, fino a poco prima dell'uscita nemmeno sapevo che esistesse, poi Instant-Gaming ha fatto la magia. Di base è uno sparatutto in terza persona fatto da chi, il genere, lo ha inventato (assieme alla Capcom di Bio Hazard 4) trapiantato in una struttura action\adventure concentrica a là Metroid. Ecco, purtroppo qui fallisce abbastanza causa level design non all'altezza e progressione poco e mal studiata, ma è l'insieme degli elementi che conta e nell'insieme un sistema di combattimento spettacolare ed efficace, un motore fisico finalmente utile all'interazione e non sterile orpello ed una mobilità acrobatica sfiziosissima lo rendono divertentissimo ed appagante. Il pezzo forte è però la fase estetica: nonostante qualche ispirazione di troppo da certa letteratura Nu Weird, una simile consapevolezza nell'ideazione nella realizzazione della messa in scena non s'era davvero mai vista in ambito occidentale. Per certi versi un gioco che segna un prima ed un dopo, a livello estetico.

3)Link's Awakening
Secondo me non dovrebbe entrare fra i Top dell'anno perché è un gioco del 1993, ma è anche una pietra miliare rifatta con un gusto estetico sublime quindi dai, per ora c'è. Però affiancate dei programmatori capaci ai Grezzo perché quel frame rate è INDIFENDIBILE.

Delusione dell'anno: Luigi's Mansion 3. Non è brutto, ci mancherebbe altro, anzi formalmente non riesco proprio a trovargli difetti oggettivi. E' solamente inutile, che forse è pure peggio. Togliete la serie dalle mani di quegli incapaci e ridatela a qualche giapponese che sappia come farla evolvere.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.159
  • Gnam!
    • E-mail
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #48 il: 27 Gen 2020, 10:44 »
Giocati più che altro titoli di altri anni noto e Death Stranding troppo poco sinora per un giudizio più ampio mentre Assassin Creed Odyssey sfianca, da cui:

- Miglior Gioco dell'Anno

1) Fire Emblem Three Houses
2)
3)

- Miglior Gioco Indie dell'anno
. Wargroove

- Miglior Gameplay dell'anno
. Fire Emblem Three Houses


- Miglior Level Design dell'anno
. Luigi's Mansion 3


- Miglior Comparto Visivo/Grafico


- Miglior Comparto Sonoro


- Miglior Trama/Narrazione
. Fire Emblem Three Houses

- Miglior Personaggio
. Edelgard (Fire Emblem Three Houses)

- Miglior Multiplayer
. Wargroove


- Sorpresa dell'Anno


- Miglior Gioco Vr


- Premio Backlog
. Valkyria Chronicles 4


- Delusione dell'anno




Offline Andrea Rivuz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.342
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #49 il: 06 Feb 2020, 12:39 »
Non so quanto possa essere significativa questa mia lista, ho giocato praticamente solo questi di giochi usciti nel 2019, ma vabbè
- Miglior Gioco dell'anno

1- Resident Evil 2
2- Astral Chain
3- Death Stranding

- Miglior Gioco Indie dell'anno
   Bloodstained (vale come indie? Altrimenti voto Baba is You)

- Miglior Gameplay dell'anno
   Resident Evil 2

- Miglior Level Design dell'anno
   Resident Evil 2

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
   Resident Evil 2

- Miglior Comparto Sonoro
   Death Stranding

- Miglior Trama/Narrazione
   Death Stranding

- Miglior Personaggio
  Tyrant

- Sorpresa dell'Anno
   Ring Fit Adventure
« Ultima modifica: 10 Feb 2020, 16:22 da Andrea Rivuz »

Offline nikazzi

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.423
  • La vie est drôle.
    • niklog
    • E-mail
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #50 il: 12 Feb 2020, 18:00 »
- Miglior Gioco dell'Anno
1) Fire Emblem Three Houses
2) Astral Chain
3) The Legend of Zelda Link's Awakening

- Miglior Gioco Indie dell'anno
Deltarune Chapter 1 (switch)

- Miglior Level Design dell'anno
Super Mario Maker 2

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
Yoshi's Crafted World

- Premio Backlog
Monster Boy and the Cursed Kingdom (switch)
Iconoclasts (switch)
secret of mana / astral chain / fire emblem three houses / dark souls / backlog / market

Offline Belmont

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.543
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #51 il: 15 Feb 2020, 10:06 »
Non ho giocato praticamente nulla del 2019 nel 2019...ma se Fire Emblem può avere un voto in più, why not?

Miglior Gioco dell'Anno
1) Fire Emblem Three Houses


Miglior Gameplay dell'anno
Fire Emblem Three Houses


Miglior Comparto Sonoro
Fire Emblem Three Houses


Miglior Trama/Narrazione
Fire Emblem Three Houses


Miglior Personaggio
Dimitri (Fire Emblem Three Houses)


Sorpresa dell'Anno
Fire Emblem Three Houses (Sorpresa perché non era affatto scontato che fosse così bello)


Premio Backlog
Valkyria Chronicles


Delusione dell'anno
FFXII The Zodiac Age: mi ha ammorbato all'epoca su Ps2 e mi ha ammorbato anche adesso nonostante i miglioramenti della remaster

Offline Gold_E

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.368
    • E-mail
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #52 il: 16 Feb 2020, 14:20 »
Miglior Gioco dell'Anno

1) Zelda Link's awakening
2) Yoshi Crafted World
3) Fire Emblem three houses

- Miglior Gioco Indie dell'anno
Ne ho giocati vari, ma nessuno del 2019

- Miglior Gameplay dell'anno
   Zelda Link's awakening

- Miglior Level Design dell'anno
   Luigi's Mansion 3

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
   Luigi's Mansion 3

- Miglior Comparto Sonoro
   Zelda Link's awakening

- Miglior Trama/Narrazione
   Fire emblem three houses

- Miglior Personaggio
  Claude (Fire emblem three houses)

- Miglior Multiplayer
   Non ne ho giocato nessuno

- Sorpresa dell'Anno
   Zelda Link's awakening

- Miglior Gioco Vr
   Non ne ho giocato nessuno

- Premio Backlog
   Monster boy and the cursed of kingdom

- Delusione dell'anno
   Nessuna
« Ultima modifica: 16 Feb 2020, 17:11 da Gold_E »
GOLD EXPERIENCE REQUIEM POTERI:                         
Le sue emanazioni azzerano il potere, le azioni e la volontà di chi lo attacca. Chi resta colpito fisicamente da Requiem vede la propria morte riportata a zero, e continua a riviverla ogni volta.

Offline Void

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.923
  • Grottesco, cattivo e gratuito
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #53 il: 16 Feb 2020, 16:55 »
- Miglior Gioco dell'Anno
1) Death Stranding
Nonostante i difetti, rimane comunque il gioco che più mi ha colpito ed appassionato, tanto da averci giocato 190 ore. Esperienza dell'anno.

2) Sekiro
Controlli migliorati, introduzione di una "barra delle parry" per sconfiggere gli avversari ed il solito ottimo level design. Purtroppo una eccessiva semplificazione del combat system e il trial & error degli ultimi Boss mi hanno smorzato molto l'entusiasmo. Per i primi 2/3 del gioco avrei giurato che l'avrei messo al primo posto.

3) Disco Elysium
Appassionante e ben scritto. Ottima la personalizzazione del protagonista.

- Miglior Gioco Indie dell'anno
Disco Elysium
Secondo posto per Slay the Spire, che mi ha comunque regalato tantissime ore di divertimento

- Miglior Gameplay dell'anno
Sekiro
Secondo, molto vicino, Astral Chain

- Miglior Level Design dell'anno
Sekiro

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
Death Stranding

- Miglior Comparto Sonoro
Death Stranding

- Miglior Trama/Narrazione
Disco Elysium

- Miglior Personaggio
Il cervello di Harrier "Harry" du Bois

- Miglior Multiplayer
nope

- Sorpresa dell'Anno
Disco Elysium

- Miglior Gioco Vr
nope

- Premio Backlog
The Talos Principle

- Delusione dell'anno
mmmh. nope
« Ultima modifica: 17 Feb 2020, 19:37 da Void »

Offline Shinji

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.932
  • Buraido!
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #54 il: 16 Feb 2020, 20:40 »

Miglior Gioco dell'Anno
1) Dragon Quest XI S
2) Zelda Link's awakening
3) Fire Emblem three houses

- Miglior Gioco Indie dell'anno
/

- Miglior Gameplay dell'anno
   Astral Chain

- Miglior Level Design dell'anno
   Luigi's Mansion 3

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
   Luigi's Mansion 3

- Miglior Comparto Sonoro
   Dragon Quest XI S

- Miglior Trama/Narrazione
   Dragon Quest XI S

- Miglior Personaggio
  Edelgard (Fire emblem three Houses)

- Miglior Multiplayer
   /

- Sorpresa dell'Anno
   Astral Chain

- Miglior Gioco Vr
   /

- Premio Backlog
   Into the Breach

- Delusione dell'anno
   Secret of Mana Collection

Offline andreTFP

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.245
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #55 il: 17 Feb 2020, 01:01 »
- Miglior Gioco dell'Anno
1) Zelda Link’s Awakening
2) Resident Evil 2
3) Luigi’s Mansion 3

- Miglior Gioco Indie dell'anno
/

- Miglior Gameplay dell'anno
Resident Evil 2

- Miglior Level Design dell'anno
Zelda Link’sAwakening

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
Resident Evil 2

- Miglior Comparto Sonoro
Resident Evil 2

- Miglior Trama/Narrazione
Metro Exodus

- Miglior Personaggio
Marin (Zelda LA)

- Sorpresa dell'Anno
Resident Evil 2

- Premio Backlog
Bloodborne

- Delusione dell'anno
Medievil
« Ultima modifica: 17 Feb 2020, 19:16 da andreTFP »
Now Playing: Yoshi Crafted World, Gran Turismo Sport

Offline Gaissel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.123
    • E-mail
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #56 il: 17 Feb 2020, 22:15 »
- Miglior Gioco dell'Anno

1) Return of the Obra Dinn (Switch)
2) Rain World (Switch) - Secondo posto vacante
3) Death Stranding (ps4)


- Miglior Gioco Indie dell'anno

Return of the Obra Dinn
(Rain World, Baba is You)


- Miglior Gameplaydesign dell'anno

Rain World - Return of the Obra Dinn
(Death Stranding, Baba is You)


- Miglior Level Design dell'anno

- Rain World - Baba is You
(Luigi's Mansion 3)


- Miglior Comparto Visivo/Grafico

Rain World  - Return of the Obra Dinn
(Luigi's Mansion 3, Death Stranding)


- Miglior Comparto Sonoro

Rain World - Return of the Obra Dinn
(Death Stranding, Luigi's Mansion 3)


- Miglior Trama/Narrazione

Return of the Obra Dinn


- Miglior Personaggio

Tutto il "cast", umano e non (Return of the Obra Dinn)
(Slugcat, Baba)


- Miglior Multiplayer

Death Stranding
(Luigi's Mansion 3)


- Sorpresa dell'Anno

Death Stranding


- Premio Backlog

Universal Paperclips
(Celeste, Rain World, Bloodborne, Tearaway)


- Delusione dell'anno

Death Stranding

Offline Ruko

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.410
  • Devil Lady
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #57 il: 18 Feb 2020, 16:51 »
Mmm...quest'anno pochi giochi nuovi per me e molto backlog, quindi, vediamo...

- Miglior Gioco dell'Anno

1) Resident Evil 2 Remake (Ps4 Pro)

2) Zelda Link's Awakening (Switch)

3) Star Wars Jedi Fallen Order (Ps4 Pro)

- Miglior Gioco Indie dell'anno

Blasphemous

- Miglior Gameplay dell'anno

Resident Evil 2 Remake (Ps4 Pro)

- Miglior Level Design dell'anno

Star Wars Jedi Fallen Order (Ps4 Pro)

- Miglior Comparto Visivo/Grafico

Zelda Link's Awakening (Switch)

- Miglior Comparto Sonoro

Zelda Link's Awakening (Switch)

- Miglior Trama/Narrazione

Blasphemous

- Miglior Personaggio

BD-1 (Jedi Fallen Order)

- Miglior Multiplayer

boh

- Sorpresa dell'Anno

Star Wars Jedi Fallen Order (Ps4 Pro)

- Miglior Gioco Vr

boh

- Premio Backlog

Nier: Automata

- Delusione dell'anno

Boh, niente mi ha veramente delusa, se ci mettiamo l'aspettativa.
« Ultima modifica: 18 Feb 2020, 16:54 da Ruko »
"Preciso che l'unica cosa che supera la mia smodata passione per i cazzi è la mia pigrizia, quindi proverò a usare il minor numero di caratteri possibili."
(Claudio1885)

Online rosario oliveri

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.134
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #58 il: 19 Feb 2020, 13:02 »
- Miglior Gioco dell'Anno

1) PES 2020
E' un vero peccato che tfp sia diventato refrattario ai giochi di calcio, che offrono invece da tempo gameplay raffinato ed elevata qualità tecnica. L'ultima edizione di PES brilla in particolare per due motivi: un motore fisico capace di mettere in scena la casualità che spesso regna sui campi di gioco, un motore tattico che permette al giocatore di mettere alla prova la propria idea di calcio e vedere se sta in piedi.

2) OUTER WORLDS
Non l'ho ancora finito ma è certamente tra i miei preferiti, anzi ha rischiato di soffiare a PES il primo gradino del podio. In genere evito i gdr poiché sono mediamente scarso nel combattimento, invece in OW ho trovato un sistema amichevole e flessibile che mi ha permesso di interpretare un personaggio dalla parlantina efficace che fa fare tendenzialmente agli altri il lavoro sporco. Infine, i testi sono spassosi e mi hanno ricordato i vecchi Space Quest.

3) TETRIS 99
E' Tetris online, è uscito nel 2019, merita il podio a prescindere.

- Miglior Gioco Indie dell'anno
Nessuno

- Miglior Gameplay dell'anno
PES 2020

- Miglior Level Design dell'anno
Luigi's Mansion 3
LM3 merita un discorso a parte. Sebbene non mi abbia soddisfatto del tutto e sia finito quindi fuori dal podio, spicca in alcuni aspetti tra i quali il level design. Non tutti i livelli, o meglio piani, sono riuscitissimi, ma quelli più riusciti mostrano fantasia, inventiva e voglia di sorprendere.

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
Luigi's Mansion 3
Un motore fisico straordinario a servizio della nintendosità.

- Miglior Comparto Sonoro
Nessuno

- Miglior Trama/Narrazione
Outer Worlds

- Miglior Personaggio
Il cane fantasma (Luigi's Mansion 3)

- Miglior Multiplayer
PES 2020

- Sorpresa dell'Anno
Nessuna

- Miglior Gioco Vr
Se e quando avrò un caschetto

- Premio Backlog
The Legend of Zelda: A Link Between Worlds
Una gioia da giocare, il motivo per cui mi sono procurato un 2ds xl.

- Delusione dell'anno
Nessuna
Codice amico Switch SW-7241-0739-0708 / Xbox Live Id slataper
My Yearbook 2020

Offline Darkamon

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.394
Re: TFP Awards 2019
« Risposta #59 il: 20 Feb 2020, 10:57 »
- Miglior Gioco dell'Anno

1) Dragon Quest XI S (Nintendo Switch)
2) The Legend of Zelda: Link's Awakening (Nintendo Switch)
3) Shenmue III (PS4 Pro)

- Miglior Gioco Indie dell'anno
----------------------

- Miglior Gameplay dell'anno
The Legend of Zelda: Link's Awakening (Nintendo Switch)

- Miglior Level Design dell'anno
The Legend of Zelda: Link's Awakening (Nintendo Switch)

- Miglior Comparto Visivo/Grafico
Dragon Quest XI S (Nintendo Switch)

- Miglior Comparto Sonoro
Dragon Quest XI S (Nintendo Switch)

- Miglior Trama/Narrazione
Dragon Quest XI S (Nintendo Switch)

- Miglior Personaggio
Jade - Dragon Quest XI S

- Miglior Multiplayer
----------------------

- Sorpresa dell'Anno
Shenmue III (è Shenmue e Yu Suzuki è ancora capace!)

- Miglior Gioco Vr
----------------------

- Premio Backlog
Persona 5 (PS4 Pro)

- Delusione dell'anno
----------------------
« Ultima modifica: 20 Feb 2020, 19:42 da Darkamon »
Adepto della chiesa di Fand.