Autore Topic: [Cinema] Tenet: il nuovo film di Nolan sui viaggi nel tempo (forse...)  (Letto 6890 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 34.038
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Visto ieri, in pratica è il film della "supercazzola brematurata sotto la quale si cela una trama piuttosto semplice ma raccontata malissimo".

Per chi non l'avesse capito, in due parole è più o meno:
Spoiler (click to show/hide)

Il filmone roboante ha problemi di ritmo peggio dei cinemarvel, i primi 40 minuti li ho passati in letargo.
Nolan: basta con le supercazzole e impara a fare i film, che con Prestige ed Inception c'eri andato tanto vicino!!


La soporifera zombierecensione:


[Cinema] TENET - La Distorsione del Tempo secondo Christopher Nolan (2020) [Recensione NO SPOILER]
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^ ^^^ ^^ ^
PSN Trophies: 33-86% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80 - Lost in VR DREAMS.

Offline Brothers Killer

  • Avviato
  • *
  • Post: 337
Visto ieri, in pratica è il film della "supercazzola brematurata sotto la quale si cela una trama piuttosto semplice ma raccontata malissimo".

Per chi non l'avesse capito, in due parole è più o meno:
Spoiler (click to show/hide)

Il filmone roboante ha problemi di ritmo peggio dei cinemarvel, i primi 40 minuti li ho passati in letargo.
Nolan: basta con le supercazzole e impara a fare i film, che con Prestige ed Inception c'eri andato tanto vicino!!


La soporifera zombierecensione:


[Cinema] TENET - La Distorsione del Tempo secondo Christopher Nolan (2020) [Recensione NO SPOILER]


Giusto per far capire che non parlo a vanvera e fare la punta al cazzo aggiungo dettagli su quanto hai scritto in spoiler:
Spoiler (click to show/hide)
« Ultima modifica: 31 Ago 2020, 20:08 da Brothers Killer »
Fire, walk with me

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 34.038
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Si esatto,  e tra l'altro sono d'accordo con te anche sul montaggio della parte finale: come dico anche nel video (registrato stamattina) Nolan "prova" ad essere didascalico con la storia dei colori in primo piano, ma proprio non ce la fa ed il montaggio è estremamente confusionario in quella sequenza.
Ed è un peccato perché ci sono anche un paio di idee molto belle che rischiano di perdersi.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^ ^^^ ^^ ^
PSN Trophies: 33-86% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80 - Lost in VR DREAMS.

Offline HOLLYWOOD

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.592
  • Everybody lies
Secondo me in film come questi non vale la pena scervellarsi per capire tutto e allo stesso modo non c'è una spiegazione per tutto,ognuno si fa la sua idea e interpreta quello che ha visto,avvicinandosi chi più chi meno al 100% della comprensione(che di fatto non esiste).
Il regista come in altri suoi film,lascia volutamente alcuni buchi qui e là e spiegazioni vaghe e non del tutto plausibili,rivedendolo in seguito altre volte vengono a galla via via nuovi tasselli del puzzle,che tuttavia non è mai del tutto completo.
Qualcosa rimane sempre in sospeso,come in altri suoi film,ma per me è anche questo il bello delle sue produzioni.
Preferisco 1000 volte un Tenet ultracomplicato a un Dunkirk qualunque... :yes:

Poi che il film non sia perfetto come narrazione/spiegazione o che le scene d'azione non siano a livello di un MI o un F&F...eh vabbè,si sa che lui non è un regista "alla Michael Bay"!
Quando uscirà il Blu-ray non ci starebbe male una Extended con una mezz'oretta di scene extra che facciano un pò da collante tra i vari "scomparti" del film. ???
In my X Box One X:
FIFA 19 (92%) - NASCAR Heat 4 (85%) - Forza Motorsport 7 (92%) - Resident Evil Triple P. (85%) - CoD:MW2 Rem.(95%) - Assetto C. (86%) - DiRT Rally 2.0 (95%) - Resident Evil 2 (85%) - Gears 5 (78%) - Crash B:Trilogy (79%) - CoD:MW (81%) - Halo:Reach (88%) - GR:Breakpoint (83%)

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.559
    • http://devillo.blogspot.com/
Citazione
Gli Scemi: Io, Babaz, Dan, Devil ecc., gente che del film ha capito solo la pausa dell'intervallo

Magari avessero fatto l'intervallo da me, Ruko, magari.

Cmq a parte gli scherzi, la trama non è per nulla complicata, anzi, anche se mi vorrei rivedere la scena iniziale.
Il problema è il montaggio e in genere tutto il comparto visivo che ti fa capire poco e niente, tanto che i film di Bay al confronto sono da Oscar della leggibilità.
« Ultima modifica: 31 Ago 2020, 23:19 da Devil May Cry »
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Berto1412

  • Navigato
  • **
  • Post: 716
  • Questo voi lo chiamate schermo radar?
Non ho mica capito se @eugenio ha fatto un post sarcastico o cosa.

LOL

Ho letto ora il tuo intervento precedente, e capisco il mio tono - per te - possa essere frainteso. Ma garantisco rispecchi quanto penso sul film.




Domanda per chi ci ha capito qualcosa
Spoiler (click to show/hide)

Spoiler (click to show/hide)
Riguardo la parte in spoiler la mia domanda più corretta sarebbe dovuta essere:
Spoiler (click to show/hide)
Lord Casco: [Guarda alla televisione la scena che sta avvenendo] Che diavolo sto guardando? Quand'è che questo accade nel film?
Colonnello Nunziatella: Adesso. Sta guardando l'adesso, signore. Tutto ciò che avviene adesso sta avvenendo adesso

Offline Berto1412

  • Navigato
  • **
  • Post: 716
  • Questo voi lo chiamate schermo radar?
Ma giusto per chiarire, non avete capito NULLA o solo qualche passaggio? Perché sulla battaglia finale momento per momento è difficile capirci qualcosa, e secondo me è un enorme difetto del film perché non è dovuto alla sua complessità ma al suo montaggio confuso. Invece sull'intera trama mi sembra tutto abbastanza chiaro dopo una visione, c'erano dei punti sulle motivazioni della battaglia finale che lì su due piedi non mi erano chiari ma ho schiarito post film ripetendo i punti del discorso ad alta voce con @The Metaller.
In ogni caso per me è abbastanza bocciato, peggior film di Nolan insieme a Rises. E' un film ti chiede in maniera anche terribilmente didascalica di abbandonarti al flusso della visione e non stare a discutere del meccanismo su cui si basa, ma che alla fine dei conti non ha praticamente nulla da offrire oltre a quei meccanismi, perché i personaggi sono il nulla totale, il flusso degli eventi è così accelerato da non avere un attimo di respiro e questo causa solo disinteresse verso ciò che avviene a schermo. Gli rimarrebbe la spettacolarità ma il meccanismo su cui si basa fa di tutto per sabotare le scene d'azione, rendendole o ridicole (scontro nel corridoio) o terribilmente confuse (battaglia finale), salvo solo la scena di inseguimento che effettivamente è una figata. Se l'idea di "esperienza" che Nolan ha in mente è "ti butto addosso una scena concitata dietro l'altra e se non è abbastanza concitata ti infilo una colonna sonora assordante di sottofondo" allora mi chiedo quale sia la differenza fra questo modo di concepire l'esperienza cinema e quella di un Michael Bay.

Visto.
Abbastanza complicato,ma rimango positivamente convinto di aver visto qualcosa di notevole.
Non l’ho capito tutto tutto tutto,ma tra alcune cose che erano ovvie e altre che le avevo intuite in corso d’opera,mi sono leggermente perso sul finire.
Domanda per chi ci ha capito qualcosa
Spoiler (click to show/hide)

Per inciso, tornando alla domanda in spoiler e una delle dimostrazioni di pochezza del film dal mio punto di vista
Spoiler (click to show/hide)
Condivido in pieno.
Lord Casco: [Guarda alla televisione la scena che sta avvenendo] Che diavolo sto guardando? Quand'è che questo accade nel film?
Colonnello Nunziatella: Adesso. Sta guardando l'adesso, signore. Tutto ciò che avviene adesso sta avvenendo adesso

Offline The Metaller

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.294
    • E-mail
Convengo con voi guys. Uscito dal cinema ero piuttosto silente e dopo un ho detto a Brother "ora capisco come mai la gente digerisce di buon grado le storture di scrittura di un TLOU2... Se questo è il livello attuale del cinema mainstream espresso uno dei più acclamati registi mainstream dei nostri tempi". Alla telefonata finale del villain al protagonista volevo tagliarmi le vene.

Parallelismi a parte, per me è di netto il peggior lavoro di Nolan. Peggio di Inception perché quest'ultimo dalla sua aveva grandi (i) scene d'azione valorizzate da un gran montaggio, (ii) almeno una plotline legata all'approfondimento di un personaggio che aveva il pregio di non rendere il "prestigio" di turno fine a sé stesso", (ii) una certa grandeur e potenza immaginifica. Peggio di Rises perché quest'ultimo dalla sua aveva (i) un plot significativamente più interessante ed audace nel contesto del Batman cinematografico (ok, lo svolgimento è quello che è, e la risoluzione abbastanza meh, still meglio di questa generic story con generic villain sovietico che avrebbe fatto schifo pure per gli standard degli anni '80); (ii) pathos e grandeur a strafottere in tutta la parte di conquista della città da parte di Bane; una delle più potenti scene emotive della trilogia grazie alle magnifiche interpretazioni di Caine e Bale (l'addio di Alfred a Bruce durante il litigio).
Codice amico Switch: SW-7522-9472-0618
Account Xbox/Xbox Beta PC: Rui Ken Ho

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.960
mi ricollego a quanto scritto da Metallo, qua sopra, per chiarire alcuni aspetti.

No, non sono scemo da non aver capito niente del film (come non lo sono certamente tutti gli altri che hanno lasciato intendere qualcosa del genere). Ad una certa abbiamo capito chi fa cosa (the protagonist) ma "l'epifania" della comprensione (il momento in cui) non è tale da generare stupore e soddisfacimento, bensì una generale insofferenza.

Vi è molta ridondanza (ad esempio nelle scena nel corridoio... era davvero necessaria tutta quella sequenza?), e molta confusione (alla faccia delle leggibilità delle scene di azione, annamo bene). Il tutto senza un fattore di reale interesse per chi è in scena: te ne frega qualcosa del nero? della tipa? di Pattinson? no, non molto.

Quando @eugenio parla di "facilità di comprensione", oltre a provocare artatamente un'alzata di ciglia ancelottiane universale, lo fa perchè a differenza di altri film, questo è tutto inclusivo: non serve saperne di wormhole e buchi neri a la Kip Thorne per capire un Interstellar, insomma, qui basta accettare che il tempo possa scorrere all'indietro ed è tutto fatto.

Ora, non so voi, ma in Interstellar (per il quale nutro sincera adorazione, "full disclosure") io non ci trovo nulla di astruso, nulla di complicato. Non serve essere un astrofisico per capire come funziona un wormhole (in ogni caso basta un pezzo di carta piegato e una matita), nè un master al MIT per comprendere che il tempo viene dilatato dall'enorme campo gravitazionale generato da un buco nero. Interstellar è un film comprensibile, ma al tempo stesso umano, grandioso, spettacolare.

TENET - dal canto suo - è riuscito solamente ad effettuare una manovra a tenaglia sui miei cabasisi.
Ba dum tsst!

Offline eugenio

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.580
@eugenio

Questa risposta è esclusivamente in funzione della tua menzione diretta.
Ho letto un po' di interventi, che avevo evitato prima di andare al cinema e anche prima di scrivere il mio messaggio, e fin qui mi sembra ci sia una generale polarizzazione che a me, personalmente, non interessa; e non voglio pertanto fomentare. Tra le righe di diversi messaggi ci sono anche insinuazioni più o meno velatamente offensive che a me, personalmente, non tangono perché questa non è una chat ma un forum. Nel merito del film ho già scritto quanto penso, mi pare in maniera anche comprensibile: mi ha divertito, e tanto mi basta.

Offline Raiden

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.712
    • http://loforum.forumattivo.it/
Vabbè ma questo è il forum dell’élite, della gente che non è scema, che si erge su un piedistallo che non si sa bene chi minchia ce li abbia messi, che se ti piace roba magari non eccelsa ma di tuo gusto sei un po’ un cretino nella media, che pretendi?

I AM LIGHTNING. THE RAIN TRANSFORMED.
PSN: RaidenMGS2 - LIVE: RaidenCocco - ID Nintendo: RaidenCocco

Offline Bilbo Baggins

  • Reduce
  • ********
  • Post: 26.719
Io non ci ho capito un cazzo se non che ci sono diverse cazzate, ma ammetto che a differenza di Interstellar e Dunkirk, qui mi sono divertito. Per cui promosso anche se dovete guardarlo un po’ a cervello spento. Che poi non è sempre un male  :yes:
« Ultima modifica: 03 Set 2020, 14:47 da Bilbo Baggins »
Nintendo Fanboy™ since 1984
Xbox/PSN: BilboBaggins77 - Switch: 7158-7477-3205

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.307
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Io ho deciso che se ne riparla quando esce in bd, così al limite posso darci di trial & error. Oltretutto Inception è il Nolan meno nelle mie corde e i continui paragoni con quest'ultimo, peraltro universalmente indicato come migliore, m'ha fatto passare la voglia. Spaccarsi di Kurosawa is now the way :yes:
« Ultima modifica: 03 Set 2020, 18:28 da Cryu »
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline bocte

  • Navigato
  • **
  • Post: 802
    • E-mail
Mi accodo al commento di @eugenio
Visto stasera, vergine da ogni anticipazione.
Mi è piaciuto un sacco e non l'ho trovato nemmeno così incomprensibile come molti hanno scritto, anzi.
Parte un po' troppo veloce con lo "spiegone iniziale” e può per questo lasciare spiazzati, ma alla battuta ”tenet non cercare di capirlo, sentilo!" diventa chiaro l'intento di Nolan e la predisposizione a cui bisogna abbandonarsi durante la visione.
Sì capisce che l'obiettivo (imho riuscito) è quello di spararvi/si due ore e mezza di grande azione e di scene ( e/o "supercazzole") che non vi capiterà di vedere altrimenti.
Ci si deve come sempre solo mettere il cuore in pace 'che "le regole" le detta Nolan.  Con i suoi film è così, sono frutto di una visione ( e droghe potenti direbbe qualcuno) e per viversela al meglio bisogna accettare il pacchetto completo.
Btw Nolan per sfortuna o per fortuna non è Lynch e prima di tutto è ancora un autore di film di intrattenimento.
Non è comunque un'opera facile, di quelle che scorrono via leggere ed indolori tra tornelli e mosse a tenaglia temporali, corsi e ricorsi. Il susseguirsi di eventi è invece abbastanza lineare, ma non scontato, e non mancano pure diversi colpi di genio nella imho genialità generale per gestire tutta quella roba.
Tenet comunque è un film che viene da lontano, ha dentro di sé Memento, Inception ed anche Dunkirk nel loro giocare con tempi e montaggi temporali.
Menzione speciale per la colonna sonora. Spaziale.
« Ultima modifica: 27 Set 2020, 08:49 da bocte »
"Through the darkness of future past, the magician longs to see. One chants out between two worlds: FIRE, WALK WITH ME!"

Offline eugenio

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.580
Menzione speciale per la colonna sonora. Spaziale.

 :yes: