Autore Topic: [Multi] Konami Anniversary Collection  (Letto 1207 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Belmont

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.543
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #15 il: 18 Apr 2019, 17:53 »
Considerato che hanno suggerito che ci sarà una seconda collection, speriamo che ce li ripropongano tutti tutti. Quali Classic-vania sono rimasti fuori?
Direi:
-Rondò (PCE)
-XX (Snes)
-X68000/Chronicles
-Legends (Gameboy)
-Kid Dracula (Gameboy)
-Rebirth (Wii)

Offline Mr.Pickman

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.993
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #16 il: 18 Apr 2019, 17:55 »
Gioite. O magari no. O magari dipende.
Questa è la prima Collection, altre verranno.


Offline Mr.Pickman

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.993
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #17 il: 18 Apr 2019, 17:59 »
Considerato che hanno suggerito che ci sarà una seconda collection, speriamo che ce li ripropongano tutti tutti. Quali Classic-vania sono rimasti fuori?
Direi:
-Rondò (PCE)
-XX (Snes)
-X68000/Chronicles
-Legends (Gameboy)
-Kid Dracula (Gameboy)
-Rebirth (Wii)

Chi no Rinne e SOTN sono su Requiem...difficilmente le riproporranno.
Nella prossima, Rebirth sarebbe un sogno. Poi quello X68000, sarebbe molto gradito, volendo potrebbero mettere quello della PSP (Rondo rifatto)

Quest'anno dovrebbe pure uscire Grimoire of Souls.





Offline Shinji

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.932
  • Buraido!
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #18 il: 18 Apr 2019, 18:00 »
Solo digitale?

Offline Lee Boon

  • Recluta
  • *
  • Post: 127
    • http://www.youtube.com/profile?user=LeeBoon
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #19 il: 18 Apr 2019, 20:12 »
Mi chiedo che senso abbia inserire un gioco come Haunted Castle nella Arcade Collection, dato che tutti gli altri titoli sono degli sparacchini.

Offline EGO

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.127
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #20 il: 19 Apr 2019, 19:10 »
Mi chiedo che senso abbia inserire un gioco come Haunted Castle nella Arcade Collection, dato che tutti gli altri titoli sono degli sparacchini.
È arcade.

Ho letto che la versione occidentale ha delle versioni generalmente diverse e peggiori di quelle giapponesi, e non è possibile cambiare versione in-game come invece si fa in numerose altre uscite e collection. Inoltre la versione giapponese costa di più.
Peccato, mi interessava ma non ho intenzione di sbattermi per comprarlo (a prezzo maggiorato) dall’eShop giapponese e non intendo premiare Konami per l’ennesima collection che promette, non mantiene e non si adegua agli standard attuali.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.457
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #21 il: 19 Apr 2019, 20:44 »
Mi chiedo che senso abbia inserire un gioco come Haunted Castle nella Arcade Collection, dato che tutti gli altri titoli sono degli sparacchini.
È arcade.

Ho letto che la versione occidentale ha delle versioni generalmente diverse e peggiori di quelle giapponesi, e non è possibile cambiare versione in-game come invece si fa in numerose altre uscite e collection. Inoltre la versione giapponese costa di più.
Peccato, mi interessava ma non ho intenzione di sbattermi per comprarlo (a prezzo maggiorato) dall’eShop giapponese e non intendo premiare Konami per l’ennesima collection che promette, non mantiene e non si adegua agli standard attuali.


Scusasse ma non ho seguito.
Tipo sono emulati male? O mancano filtri adeguati?
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline Lee Boon

  • Recluta
  • *
  • Post: 127
    • http://www.youtube.com/profile?user=LeeBoon
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #22 il: 19 Apr 2019, 23:05 »
Mi chiedo che senso abbia inserire un gioco come Haunted Castle nella Arcade Collection, dato che tutti gli altri titoli sono degli sparacchini.
È arcade.

Sì, appunto. La collection si chiama arcade e ci sono ben sette titoli appartenenti al genere shmup. Evviva la varietà! Avrebbero potuto optare per una selezione diversa, o meglio ancora toglievano Haunted Castle (non me ne voglia :D), inserivano un nome diverso alla collection (Shoot 'em up Collection) e come ottavo titolo Time Pilot o un Parodius.


Ho letto che la versione occidentale ha delle versioni generalmente diverse e peggiori di quelle giapponesi, e non è possibile cambiare versione in-game come invece si fa in numerose altre uscite e collection. Inoltre la versione giapponese costa di più.

Si può parlare secondo me di versioni alternative, con "leggere" modifiche che vanno a intaccare specialmente la difficoltà, vedasi per esempio in Gradius/Nemesis il differente punteggio da raggiungere per ottenere una vita extra o i nemici rimossi e aggiunti in alcune sezioni di gioco.
Non credo che si possa considerare la versione occidentale peggiore di quella giapponese o viceversa. Al massimo è più una questione di preferenze per l'una o per l'altra.


Scusasse ma non ho seguito.
Tipo sono emulati male? O mancano filtri adeguati?

No, sono emulati bene. E ci mancherebbe altro, almeno quello.
Però Konami poteva sforzarsi un poco, e invece niente classifiche online, niente multiplayer online. E' una collection povera a tutti gli effetti.

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.374
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #23 il: 20 Apr 2019, 08:08 »
Ma a me lascia proprio perplesso la scelta dei titoli, a meno che non sia il primo volume, concentrato sugli anni '80, e poi ne escano altri in ordine cronologico.

Offline Carluccio

  • Navigato
  • **
  • Post: 535
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #24 il: 28 Mag 2019, 20:30 »
La lista dei Contra è la seguente:
Contra (Arcade) + Japanese version via free update
Super Contra (Arcade) + Japanese version via free update
Super C (NES) + Japanese version via free update
Contra III: The Alien Wars (SNES) + Japanese version via free update
Contra: Hard Corps (Sega Genesis) + Japanese version via free update
Contra (NES)
Contra (Famicom)
Operation C (Game Boy) + Japanese version via free update
Probotector (Sega Mega Drive)
Super Probotector: Alien Rebels (SNES)

Offline Neophoeny

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.861
    • E-mail
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #25 il: 28 Mag 2019, 23:26 »
Mi piacerebbe prendere sia la Castlevania che la Contra Collection. Aspetto uno sconticino però prima.

Offline EGO

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.127
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #26 il: 04 Dic 2019, 23:08 »
Ragazzi maaaa...

... Konami l'ha fatto un arcade che un essere umano potesse finire?

Gradius è impossibile in qualsiasi versione. Se sei skillato arrivi ai Moai, da lì se perdi una vita (e la perdi, la perdi) è impossibile.

Oggi ho giocato a Salamander e... no. È impossibile senza savestate. Avere le armi e i pod al massimo è indispensabile per creare lag e rallentare i nemici e i loro proiettili. Se muori in alcuni punti, i colpi nemici sono semplicemente più veloci della tua navicella ed è impossibile evitarli. Peccato, perché di per sé il gioco è fighissimo, ma è davvero impossibile.

Haunted Castle è orrendo. Cioè, avrebbe del potenziale ma le collisioni e i pattern nemici sono atroci.

Belle musiche in tutti i giochi, questo sì, ma ora mi rendo conto che il concetto di "finire" un gioco doveva essere praticamente sconosciuto al 99% del popolo degli arcade e che sia essenzialmente nato con i VG casalinghi. A pensarci bene non c'è nulla di strano che la maggior parte della gente ancora oggi non finisca i giochi, deve essere sempre stata una cosa di minoranza :D

Per quanto riguarda le altre collection: Castlevania indispensabile, Contra per me un po' meno visto che le versioni arcade sono tanto belle da vedere quanto orribili da giocare e gli unici che gioco veramente volentieri sono quello NES e Hard Corps (bellissimo, mi piace molto di più di quello SNES).

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.295
    • E-mail
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #27 il: 05 Dic 2019, 06:55 »
È il motivo per cui per la maggioranza dei giochi 'vecchi' uso solo emulatori e save state, tranne per pochi titoli nintendo.
Già solo i ninja gaiden Nes ai boss finali non han senso.
Purtroppo (o per fortuna) era un periodo della storia del videogioco in cui moltissimi avevano delle difficoltà artificiose che servivano ad aumentare indirettamente la longevità (tipo i sistemi di checkpoint o salvataggio non oervenuti che rendevano solo frustrante riattraversare le aree).
Poi questa cosa poteva adattarsi meglio ai titoli più arcade ma ahimè c'era una tendenza ad infilarla un pò dappertutto!

Fortuntamente (per me) quella fase è stata superata, poi in un altro periodo (scorsa gen in parte) si è passati al fatto che tutti i giochi dovevano tenere per mano, semplificando tutto, adesso ci si è più o meno stabilizzati.

Parlo di tendenza generale, non di titoli specifici e settoriali (che ci saranno sempre giustamente).

Per il resto si, a giudicare da statistiche trofei ecc pure oggi la gente non appassionata non finisce molto i titoli, in percentuale, all'epoca però alcuni erano proprio impossibili (suppongo, na son sicuro che e eccezioni ci fossero come sempre, giocatori bravi ce la facevano di sicuro) mentre oggigiorno moltissimi possono essere finiti anche non essendo bravissimi nel genere.
Quindi la differenza lè che oggi resta comunque la svogliatezza di parcheggiare i titoli appena provati, o fattori di vario genere (tipo l'abbondanza di titoli, anche validi, ad esempio mi porta a non toccarne diversi magari solo iniziati per mesi e anni visto il backlog e il poco tempo a disposizione) o altri ancora (tipo la sincronizzazione dei trofei può esser fuorviante perchè ci sono quei pochi che giocano prettamente offline e quindi i loro dati sui trofei non sono attendibilissimi).

Oddio, mi rendo conto solo ora di essermi lanciato in una disamina su difficoltà e tasso di completamento in un topic di una konami collection  :scared:
« Ultima modifica: 05 Dic 2019, 07:12 da Laxus91 »

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.457
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #28 il: 05 Dic 2019, 09:54 »
Ma guarda che è l'opposto: non è che la difficoltà era artificiosa, è che un tempo il gioco era una sfida, dovevi lottare per finirlo; mentre oggi spesso è come guardare un film: pure se sei pippa vai sempre avanti e prima o poi finisce.
Finire un gioco era un'impresa, oggi è banale.
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.295
    • E-mail
Re: [Multi] Konami Anniversary Collection
« Risposta #29 il: 05 Dic 2019, 10:37 »
Ma guarda che è l'opposto: non è che la difficoltà era artificiosa, è che un tempo il gioco era una sfida, dovevi lottare per finirlo; mentre oggi spesso è come guardare un film: pure se sei pippa vai sempre avanti e prima o poi finisce.
Finire un gioco era un'impresa, oggi è banale.

Vero ma quel modo di concepire i giochi spesso scoraggiava (o poteva scoraggiare, lo farebbe oggi tranne per i nostalgici ovviamente), alcune 'concessioni' erano necessarie e dovute per rendere il mercato di massa, o almeno andare in quella direzione.

Tipo i checkpoint, che non sia un gioco survival, io lo accolgo a bracca aperte, in certi titoli nes/arcade se mi secca il boss finae spesso tocca rifare o tutto il livelo finale intero (impestatissimo) o talvolta se i 'Continue' son limitati tocca rifare tutto da capo e passare un'ora o più per tornare al punto di prima e magari commettere lo stesso errore!

Certe cose per me è bene averle superate, titoli recenti e moderni come Dark Souls (che di per sé non è affatto difficile come alcumi credevano ma ha il pregio di non prendere per mano il giocatore) e mille altri esempi nei vari anni han dimostrato che pur rinunciando alla frustrazione e a certi meccanismi troppo estremi si può offrire una sfida adeguata, idem il concetto stesso di livelli di difficoltà in altri giochi!

Per il resto mi rendo conto che è più argomento da sezione Theory ed è un sacvo OT in effetti, era giusto uno spunto venutomi da Ego :yes: