Sondaggio

Mostra il tuo interesse verso Stadia, l'acqua che sgorga da Mt. View!

Estremamente interessato, sarà una rivoluzione!
Moderatamente interessato, è la naturale evoluzione del videogioco
Neutrale
Non interessato, il gioco offline sarà comunque la soluzione migliore
Estremamente scettico, sarà un flop

Autore Topic: Google Stadia: E sai cosa streammi!  (Letto 37764 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Oberon

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.726
    • E-mail
Re: Nuova console Google
« Risposta #30 il: 13 Mar 2019, 15:14 »
Premetto che devo ancora provare psNow, ma personalmente non mi attira il gioco in streaming per tutta una serie di fattori. In primis il fatto che il gioco non è mio e non posso disporne come voglio. Inoltre, in assenza di linea ti attacchi.

Detto questo, il mercato si sta muovendo in quella direzione e, complice lo sdoganamento di Netflix e similari, i tempi sono maturi per una console del genere, che magari andrà ad integrare lo streaming col gioco in locale di roba android.
Difficilmente però sarò interessato.

Senti, è solo un'ipotesi MOLTO ottimistica.
Ma diciamo che domani si arrivi a una situazione tipo quella che ora ti descrivo:

Esce Dark Souls 4 su una piattaforma streaming. Ci giochi in 1080/60 con effetti grafici da scheda video PC ultra. Accedendo al tuo browser internet da PC o un miserrimo Netbook. Oppure lanciandolo su una smart TV da app o chiavetta HDMI. Oppure giocandoci sul tuo telefonino con joypad bluetooth. O ancora con qualche aggeggino in stile Switch pensato apposta per il gioco prodotto da una terza parte qualsiasi. Così, senza soluzione di continuità. Interrompi e riprendi da un dispositivo all'altro, ovunque ti trovi. Sempre aggiornato. Senza mai dover scaricare una patch correttiva. Senza doverti preoccupare delle specifiche hardware. Senza nemmeno doverle conoscere le specifiche hardware. Lo stesso per tutti i giochi. Per sempre.

Possibile che proprio non ti interessi?
« Ultima modifica: 13 Mar 2019, 15:16 da Oberon »

Offline Drone_451

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.630
  • Saevis tranquillus in undis
    • Retro-Gaming.it
Re: Nuova console Google
« Risposta #31 il: 13 Mar 2019, 15:18 »
Mha io sulla tv ho già il gioco in streaming e la possibilità di connettere controller. Di fatto con l'infrastruttura mostruosa e la libreria infinita dello store fare un controller brandizzato non è rischioso.

Al momento un sacco di smart TV hanno interfacce e capacita di computazione penose, vendere un successore del chromecast in bundle con un controller brandizzato non e' una mossa stupida per quanto riguarda l' utenza che non e' gia' munita di devices e controllers.

In ogni caso, ammenoche' non stiamo parlando a sorpresa di un reale competitore nello spazio delle console da 400/500 euro, tutta questa fuffa della scatoletta android ed il controller servira' solamente per dare una "faccia" al servizio, che ovviamente girera' su ogni piattaforma capace Pc/SmartTV/Tablet/Cellulari, utilizzando qualsiasi controller bluetooth.

Per il gioco in streaming basta la capacità di un S9
|_ ..|._.|_ _ _|_.|.|...._|.....|._ _ _ _

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.751
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: Nuova console Google
« Risposta #32 il: 13 Mar 2019, 15:41 »
Parliamone. Faccio riferimento a come il digitale ha cambiato il modo di guardare film mio e della mia famiglia.

[...]

Molti dei vantaggi che hai elencato sono abbastanza condivisibili anche per me che sono ancora mooolto legato al supporto fisico (ad oggi in linea di massima rimane la mia scelta d'elezione in fase di acquisto, anche se non sono più un talebano come qualche anno fa in tal senso), mi verrebbe da dire oggettivi.

PERO'... il videogioco nella mia visione filosofica (?) rimane e rimarrà sempre un media con al centro l'interazione, nel senso più lato possibile. Molto, molto molto diverso da un film o da un album musicale.

Quindi NON mi basta l'idea - che di solito è la prima obiezione - delle varie Sony, Microsoft e Nintendo che offrono ciascuna il proprio controller dedicato in grado di garantire una certa continuità (?) con il passato e, se vuoi, anche un certo livello di innovazione (penso al mio solito, adorato wiimote!). Il controller, non fraintendermi, ha di certo la sua importanza, ma è solo una parte della catena. L'altra parte, non meno nobile, è proprio il silicio su cui finisce per girare fisicamente il gioco e che oggi sta nelle nostre stanzette/soggiorni.

Ecco allora, io voglio vorrei un mercato in cui la Nintendo di turno (volente o nolente sono quelli che pigiano di più su questo tasto, ma vale per tutti) possa continuare ad uscirsene tranquillamente con una lucida follia quale è lo Switch. E siccome non sono sicuro che una soluzione di quel genere, fruibile ovunque al pari dell'originale, sia compatibile con i requisiti imposti dallo streaming (in sintesi, connessione costante con banda dignitosa e lag quanto più ridotto possibile), allora sono istintivamente portato alla diffidenza: perchè vuol dire che stiamo mettendo in piedi un futuro dove tutto è più allineato, dove i colpi di testa sono banditi o quasi. Cioè l'opposto di quello che mi attira (e non da oggi).

Inoltre (e questo è un problema proprio dello streaming) l'idea di mettere tra me ed il mio passatempo preferito uno o più livelli di incertezza* sulla qualità del servizio è più che sufficiente a farmi alzare più di un sopracciglio. Facciamo due via. :D

Spoiler (click to show/hide)

Insomma se stasera mi viene voglia di giocare a PincoPallino19 e non posso farlo quando decido io perchè c'è la coda (!!!) e/o perchè il mio provider internet ha uno switch fuori uso in centrale, abbi pazienza ma mi girano vorticosamente i cabbasisi. Ma attenzione, mi girano anche se per qualche strana ragione causa traffico superiore alla norma non riescono a scalare a dovere il carico computazionale e quindi il mio bel giochetto di norma a 60fps si deve accontentare di 30. Tutti scenari di utilizzo pratico che, a naso, non mi sembrano affatto fantascientifici.

Ancora ancora con il digitale è plausibile pensare di cavarsela anche nell'ipotesi più catastrofica (licenziatario a gambe all'aria) grazie a crack e affini, ma con lo streaming se qualcosa va storto son dolori, dolori grossi.

Non so, al momento tenderei a tenere ben separati i discorsi di "futuro digitale" e "futuro in streaming", seppure vi siano dei punti in comune. Per il primo credo sia solo questione di tempo, sul secondo ho più incertezze e, come detto, anche molte più perplessità. :-\
videoGIOCATORE

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.100
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: Nuova console Google
« Risposta #33 il: 13 Mar 2019, 16:40 »
Premetto che devo ancora provare psNow, ma personalmente non mi attira il gioco in streaming per tutta una serie di fattori. In primis il fatto che il gioco non è mio e non posso disporne come voglio. Inoltre, in assenza di linea ti attacchi.

Detto questo, il mercato si sta muovendo in quella direzione e, complice lo sdoganamento di Netflix e similari, i tempi sono maturi per una console del genere, che magari andrà ad integrare lo streaming col gioco in locale di roba android.
Difficilmente però sarò interessato.

Senti, è solo un'ipotesi MOLTO ottimistica.
Ma diciamo che domani si arrivi a una situazione tipo quella che ora ti descrivo:

Esce Dark Souls 4 su una piattaforma streaming. Ci giochi in 1080/60 con effetti grafici da scheda video PC ultra. Accedendo al tuo browser internet da PC o un miserrimo Netbook. Oppure lanciandolo su una smart TV da app o chiavetta HDMI. Oppure giocandoci sul tuo telefonino con joypad bluetooth. O ancora con qualche aggeggino in stile Switch pensato apposta per il gioco prodotto da una terza parte qualsiasi. Così, senza soluzione di continuità. Interrompi e riprendi da un dispositivo all'altro, ovunque ti trovi. Sempre aggiornato. Senza mai dover scaricare una patch correttiva. Senza doverti preoccupare delle specifiche hardware. Senza nemmeno doverle conoscere le specifiche hardware. Lo stesso per tutti i giochi. Per sempre.

Possibile che proprio non ti interessi?
Ci sono tutta una serie di downsides (per quanto mi riguarda) sia tecnici che concettuali, che adesso andrò ad elencare. Se certamente i primi due si supereranno con il progresso tecnologico (ma ancora non ci siamo) gli altri restano. E per me sono gravi.

Problemi tecnici (attuali ma risolvibili in futuro):
-Input lag in base alla latenza della propria connessione (e in Italia quanto a latenza siamo messi male).
-Compressione video che, sebbene possa ridurre l'eventuale aliasing, si mangia i piccoli dettagli, soprattutto in lontananza.

Problemi concettuali (soggettivi):
-Pagare per "affittare" giochi non mi piace. A me piace comprarli, tenerli e disporne come/quando voglio.
Capita spesso che compro giochi, li metto via e ci gioco dopo mesi/anni.
-Molti dei giochi del passato che questi servizi offrono li ho già in versione fisica e/o installati su una/più console/pc.
-Se per caso un giorno la connessione internet salta o ha problemi, non puoi giocare ad un bel niente.
-Può capitare di dover aspettare caricamenti/code prima di giocare ben più lunghi del caricamenti in locale.
-Non mi interessa il poter giocare su diversi dispositivi lo stesso gioco; molti giochi hanno una loro "dimensione" ideale.
-Quando possibile, preferisco il supporto fisico; sia per ragioni di collezionismo che per motivi pratici.
-Tali servizi in genere non offrono le ultime novità, che vanno comunque acquistate a parte.

Ovviamente, lo ripeto, sono problemi in larga parte soggettivi che riguardano esclusivamente il mio modo di intendere e fruire questo media.
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline chirux

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.495
Re: Nuova console Google
« Risposta #34 il: 13 Mar 2019, 18:03 »
Lo dico qui,  ma vale anche per le altre console e per gli scenari che si preannunciano.
Già con il digitale sono abbastanza in conflitto, figuriamoci con lo streaming.
Se fosse per me ancora copie fisiche,  belle da vedere e da accarezzare. Già quando Steam mi dà un problema....
Infatti l'unica console che mi stuzzica è Switch con le sue cartucce.

Offline Oberon

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.726
    • E-mail
Re: Nuova console Google
« Risposta #35 il: 13 Mar 2019, 22:52 »
Grazie delle risposte. Punti condivisibili e meritevoli di approfondimento. Spero di riuscire a tornarci (sono anche in debito di una risposta al Gladiatore in un altro thread, accumulo arretrati pure sui forum  :death:).

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.049
  • Gnam!
    • E-mail
Re: Nuova console Google
« Risposta #36 il: 13 Mar 2019, 23:36 »
Il problema mi sembra essenzialmente tecnico.
Se il tutto girerà bene why not

Notare che PSNOW già ora va piuttosto bene

Offline Oberon

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.726
    • E-mail
Re: Nuova console Google
« Risposta #37 il: 14 Mar 2019, 01:06 »
Leggo in rete di alleanze con Sega e Ubisoft. Eppure i conti non mi tornano: Sony è probabilmente il più efficace veicolo per la diffusione della tecnologia Chromecast su TV. Possibile che Google voglia far innervosire un partner tanto importante facendo, sostanzialmente, dei televisori Sony dei potenziali cavalli di troia per i giochi della concorrenza?

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.553
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: Nuova console Google
« Risposta #38 il: 14 Mar 2019, 07:07 »

Parliamone. Faccio riferimento a come il digitale ha cambiato il modo di guardare film mio e della mia famiglia.

A casa dei miei ci sono cassette, videocassette, CD e DVD. Avere un cofanetto e un supporto fisico è rassicurante. Il film ti sembra di poterlo toccare, annusare. Il supporto fisico contribuisce senza dubbio alla piacevolezza dell'esperienza. Poi, però, il film lo devo andare a recuperare dalla mensola, devo necessariamente collegare alla TV un apparecchio compatibile con il formato, durante la fruizione sono limitato alle possibilità offerte dal formato stesso (capacità di spostarmi avanti e indietro, informazioni reperibili, ecc.), se il film lo guardo io non lo può fare nessun altro (se me lo porto qui a Napoli non ce l'hanno loro a casa, e viceversa), per guardarlo altrove devo portarmelo sempre dietro, il supporto è soggetto a usura e obsolescenza, è generalmente abbastanza caro se il contenuto offerto è nuovo o recente.

Dal 2012 (o 13, non ricordo) ho cominciato a crearmi una cineteca virtuale, utilizzando principalmente Google Play. I film costano generalmente meno e vengono scontati abbastanza rapidamente. Acquisto film usciti da cinque o sei mesi anche a 5 euro. Una volta fatto l'acquisto, il film lo guardo su qualsiasi dispositivo Chromecast compatibile, magari lanciandolo semplicemente dal cell o a voce. Se voglio, lo guardo direttamente su un computer desktop, portatile, telefonino o tablet, in casa o fuori. Quando sono fuori casa, posso far guardare a chiunque qualsiasi film io voglia semplicemente lanciandolo sulla TV di chi mi ospita tramite la funzione cast o accedendo all'app presente sulla smart TV. È impagabile la sensazione che provo quando, per esempio, vado a trovare dei parenti in Calabria e mi ritaglio un pomeriggio con una nipotina facendo 'zapping' tra le decine di cartoni animati presenti nella mia libreria. Oppure, l'altro giorno siamo andati a trovare degli amici che avevano una smart TV Sony con Android. Parlando del più e del meno gli abbiamo detto di quanto ci fosse piaciuto The First Man, appena uscito in digitale. Prima di andare via, la coppia che ci ospitava ci ha chiesto di lanciarlo sulla TV. Noi ce ne siamo andati e loro si sono guardati tutto il film senza alcun tipo di seccatura per me. Niente di prestabilito o concordato in precedenza. Quando acquisto un film, altri cinque account possono usufruire degli stessi, identici benefici. I miei genitori, mia sorella con il marito, i miei suoceri con mia cognata, mia moglie, e una collega possiedono la mia intera cineteca e godono degli stessi identici vantaggi summenzionati.
Ancora, i film acquistati 'migliorano' col tempo. Talvolta Google ci aggiunge i video degli extra, altre volte delle tracce audio. La risoluzione migliora (vedi il praticamente certo upgrade dalla risoluzione HD a 4K dei film già acquistati) Oppure l'interfaccia stessa viene potenziata. Quando guardo un film metto in pausa e il software mi mostra su schermo nomi di attrici, attori e della musica in sottofondo. Ci clicco sopra e mi vengono forniti dati biografici, filmografia, video YouTube e altro. Oppure posso accedere alle stesse info senza nemmeno mettere in pausa il film, ma dallo schermo del cellulare. Se la società che ti fornisce il film è solida, stai sicuro che tra dieci anni l'interfaccia sarà ancora migliore. A questo proposito, il grande limite degli acquisti in digitale è ovvimente la dipendenza dai negozi digitali presso cui sono stati effettuati gli acquisti. Se il negozio chiude, perdi tutto. Ma, ti dirò, a casa ho un centinaio di film in videocassetta, ma a causa dell'obsolescenza del formato è come non averli. Persino i film in DVD, tecnologia ancora oggi largamente diffusa e supportata, non li guardo più proprio per le difficoltà nel trasportarli, collocarli, 'mantenerli'. La cineteca digitale è stata molto più utile e godibile per me e i miei familiari di qualsiasi collezione fisica, per cui questi sette anni mi hanno già ripagato ampiamente degli acquisti. E non è da escludere che tra qualche anno non si trovi un accordo di licenze trasversali per fare in modo che un acquisto fatto in un negozio possa valere poi anche in un altro.

Datemi tutto questo anche per il gioco e mi ci fiondo senza nemmeno pensarci. Una piattaforma ludica in grado di farmi accedere a un catalogo di titoli immenso semplicemente impugnando un controller davanti a qualsiasi schermo connesso a una rete? Con salvataggi su cloud e aggiornamenti costanti senza dovermi preoccupare di patch e specifiche di sistema? Firmo a occhi chiusi, Google, MS o Sony che sia.
TFP Link :: https://www.youtube.com/watch?v=_cC1DV6IA6M
« Ultima modifica: 14 Mar 2019, 07:51 da Xibal »
"The reckoning with yourself, however, hopefully that continues. The struggle for your name is never complete. The struggle is eternal"

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 45.935
  • Pupo
Re: Nuova console Google
« Risposta #39 il: 14 Mar 2019, 07:43 »
Avendo appena acquistato un buon volante, mi chiedo che fine faranno prodotti specifici come questo. Dovrò ricomprare un PC? :cry:

Offline Zefiro

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.264
Re: Nuova console Google
« Risposta #40 il: 14 Mar 2019, 08:20 »
La prossima generazione di console e' praticamente assicurata, dunque salvo sorprese stai coperto per i prossimi 5 o 6 anni.
Dopodiche' in uno scenario ipotetico dove le console classiche lasciano spazio a scatolette per lo streaming, e' facile immaginare il PC come ultima roccaforte del gioco in locale, considerando l' utenza mediamente piu' matura con la possibilita' e la volonta' di spendere 3 o 4 volte il prezzo di una console pur di garantire un esperienza senza compromessi sul fronte performance.
« Ultima modifica: 14 Mar 2019, 08:24 da Zefiro »

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.751
    • Gamers4um - il mio piccolo, veeecchio forum di videoGIOCHI
    • E-mail
Re: Nuova console Google
« Risposta #41 il: 14 Mar 2019, 09:04 »
la volonta' di spendere 3 o 4 volte il prezzo di una console

Ipotizzando un futuro in cui lo streaming prende piede secondo me lo scoglio psicologico sarebbe ben più massiccio di questo (già per niente banale eh!) perchè è lecito ipotizzare che il terminale ed il controller verrebbero offerti ad un prezzo ridicolo se non addirittura in comodato d'uso.

Ecco, io penso si dovrebbe cominciare a ragionare piuttosto su COSA potrebbe spingere l'utenza su di un servizio di questo tipo. Ma anche sui vantaggi per i colossi del settore, ed anche qui pur riuscendo ad immaginarne con facilità più d'uno avrei comunque più dubbi che certezze (ma è facile mi stia sfuggendo qualcosa per ignoranza e/o disinteresse)
videoGIOCATORE

Offline naked

  • Reduce
  • ********
  • Post: 42.670
Re: Nuova console Google
« Risposta #42 il: 14 Mar 2019, 09:08 »
Ma è cosa certa che la console di google sarà un servizio di streaming?
23.000.000.000 per sterilizzare l'iva. Grazie buffoni.

Offline Alle

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.035
  • Tigella man
Re: Nuova console Google
« Risposta #43 il: 14 Mar 2019, 09:17 »
Ecco, io penso si dovrebbe cominciare a ragionare piuttosto su COSA potrebbe spingere l'utenza su di un servizio di questo tipo.

Probabilmente le stesse ragioni per le quali si usano Netflix, Youtube, Spotify, Kindle e simili.
Posto che la condizione principale sia un'infrastruttura che funzioni (5G e tutta la fibra che stanno posando dovrebbero andare nella giusta direzione) a me, che non importa nulla dell'oggetto di plastica e carta, piacerebbe una console che funzioni in streaming.

Anzi, un bella console portatile, con schermo pieghevole per tenerla in tasca e aprirla durante i miei due viaggi di treno al giorno!
« Ultima modifica: 14 Mar 2019, 09:21 da Alle »
In tigella veritas

Offline Raven

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.065
  • Always offline
Re: Nuova console Google
« Risposta #44 il: 14 Mar 2019, 09:42 »
Penso che come inutilità storica in ambito console se la andrà a giocare con le Steam machine che dovevano rivoluzionare l'universo e delle quali nessuno manco ricorda l'esistenza.

Vedremo
Most Wanted : Shenmue 4