Autore Topic: [Cinema] Once Upon a Time in Hollywood: Tarantino, Sharon Tate e Charles Manson  (Letto 6208 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Top Dogg

  • Reduce
  • ********
  • Post: 39.508
  • Po-po-po-po-Poweeeer!!!
@nodisco
Citazione
Kill Bill bla bla
Carradine bla bla bla

la mi trovi in disaccordo gia' solo il discorsetto su Super Man
vale il prezzo del biglietto geniale

TFP Link :: https://youtu.be/o4i72M3II7U
Xbox Top Dogg Xyz
PSN nick Top_Dogg_Xyz

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 32.805
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Io generalmente apprezzo molto Tarantino, soprattutto i suoi primi film: genuini, sanguigni, pulp, pieni di dialoghi interessanti che non sfociavano mai nella logorrea.
Ultimamente però credo che abbia preso una deriva finto-autoriale (bellissima forma, molto poca la sostanza) che mal gli si addice. Dialoghi troppo spesso dilazionati oltre il livello di guardia. Poca sostanza, tempi annacquati.

Secondo me l'ultimo film davvero bello di Tarantino è stato Grindhouse in versione USA.
Quello senza i "missing reels" che non aggiungevano nulla.
La prima metà del film almeno.
Che non era sua.

Spoiler (click to show/hide)

Spoiler (click to show/hide)
PSN Trophies: 29-51% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL.

Offline MrSpritz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.583
@nodisco ma quel tipo di critica ci sta. Non ci sta dire che Tarantino è bravo però fa il genere di cose sbagliate col suo talento e se facesse cose con un altro stile sarebbe meglio.

Offline Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.529
    • Odio ed amo e me ne cruccio
per me un bravo regista non deve fare per forza film belli ma deve rendere bello ogni momento di un film.
Tarantino é uno dei pochi che sa cosa sia la bellezza e come metterla in pratica.
Pure un film bruttino come Kill Bill riesce ad essere enfatizzato al massimo.
Detto questo:per me Tarantino é sempre bello,quando poi ci mette pure una sceneggiatura valida (tutti tranne Kill Bill,a prova di morte,Django) vengono fuori dei capolavori e non solo dei bei film
Poi tutti i discorsi sulle idiosincrasie tra i toni di uno stesso film lasciano un po' il tempo che trovano .
Non c'è una regola.A me piace che il ritmo riesca a variare,ad altri che vi sia una "coerenza " di sottofondo.
L'unica verità é che il regista é il padre,il creativo decide giustamente che forma debba avere la sua opera,o non sarebbe tale.
Le opere migliori sono sghembe,in tutto.Perché Creatività sta alla base,Pianificazione può solo tentare di mediare a favore del fruitore,ma deve assolutamente essere subordinata .
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Offline Freshlem

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.914
  • Anthem - Adhesive Wombat
    • YouTube Channel
Interessante come molti non apprezzino Django, che a me è piaciuto.

Invece Jackie Brown lo trovo proprio la palla al piede delle sue creature. Fatto bene per carità ma personalmente l'ho sempre trovato debole e soprattutto noioso.

Piano a insultarmi, please.
PSN: mangusto  Switch: Fresh
YouTube Channel | PSVR Streaming

Offline Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.529
    • Odio ed amo e me ne cruccio
Interessante come molti non apprezzino Django, che a me è piaciuto.

Invece Jackie Brown lo trovo proprio la palla al piede delle sue creature. Fatto bene per carità ma personalmente l'ho sempre trovato debole e soprattutto noioso.

Piano a insultarmi, please.
Ci mancherebbe,a ognuno il suo :)
A me di JB piacque tanto la recitazione e l'incipit.In questa donna bella ma che sta un po' sfiorendo,in questa persona che cede e cerca un facile riscatto garantitole da facili e sporchi soldi:c'è molta umanità.C'è molta banalità,lo trovo molto empatizzante ed universale.
Poi ricordo quella bella scena di quando salgono in macchina e le viene intimato di non toccare l'equalizzatore.Pure li c'è tutto:la banalità del male,l'umanità del male,quindi pure l'accostamento tra male e normale e quindi "bene",quindi di nuovo l'empatia per uno chiaramente ipermalvagio,ma come noi amante di un dettaglio della musica,come noi dotato di buon gusto.
Ovviamente se mi son rimaste ste scene è grazie alla recitazione ma un buon regista è direttore di attori.I buoni registi scelgono a dovere e fan recitare bene pure gente che sarebbe scandalosa.Un regista è uno scultore.
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Offline Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.529
    • Odio ed amo e me ne cruccio
Django non so...forse (come Kill Bill) non l'ho amato per l'essere un po' tanto pop,un po' tanto sornione.
Mi è oggettivamente piaciuto,ma mi rimane più dentro una cosa carica di tensione,tipo The Hateful Eight.Quello per me è proprio capolavoro.
Non ne faccio una questione di qualità eh,ma di preferenza personale sull'atmosfera generale e sull'intenzione del film.
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 42.968
  • Gnam!
    • E-mail
Interessante come molti non apprezzino Django, che a me è piaciuto.

Invece Jackie Brown lo trovo proprio la palla al piede delle sue creature. Fatto bene per carità ma personalmente l'ho sempre trovato debole e soprattutto noioso.

Piano a insultarmi, please.

Django é un po' sbilanciato per me

Concordo pienamente su Jackie Brown, dopo Pulp Fiction ricordo grande delusione e soprattutto noia

Offline Freshlem

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.914
  • Anthem - Adhesive Wombat
    • YouTube Channel
Concordo pienamente su Jackie Brown, dopo Pulp Fiction ricordo grande delusione e soprattutto noia

Continuo imperterrito con l'OT...

Ieri ho riguardato Jackie Brown dopo molti anni.
Effettivamente è bello, e tra l'altro uno dei più coerenti di Quentin (nel senso che non ci sono improvvise virate di stile).
Visto in lingua originale i dialoghi sono fantastici (De Niro e Jackson al bar che parlano della Fonda è uno dei dialoghi più belli e "naturali" che io ricorda), cosa che persi alla prima visione eoni di anni fa (in italiano).

Rivaluto l'opera e secondo me @Giobbi  fai centro sulle aspettative a riguardo. Dopo aver visto Kill Bill ci si aspettava qualcos'altro.
Peccato, perché è un film veramente brillante (incredibile come cambio la mia opinione VENTI anni dopo). L'errore, se cosi si può definirlo, è comunque dello spettatore, mica del regista.

Menzione d'onore per Keaton con giubbetto in pelle e pantaloni corti, pura California a schermo. 
PSN: mangusto  Switch: Fresh
YouTube Channel | PSVR Streaming

Offline Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.529
    • Odio ed amo e me ne cruccio
maggrande cambio di idea dopo mille anni :)
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 42.968
  • Gnam!
    • E-mail
Concordo pienamente su Jackie Brown, dopo Pulp Fiction ricordo grande delusione e soprattutto noia

Continuo imperterrito con l'OT...

Ieri ho riguardato Jackie Brown dopo molti anni.
Effettivamente è bello, e tra l'altro uno dei più coerenti di Quentin (nel senso che non ci sono improvvise virate di stile).
Visto in lingua originale i dialoghi sono fantastici (De Niro e Jackson al bar che parlano della Fonda è uno dei dialoghi più belli e "naturali" che io ricorda), cosa che persi alla prima visione eoni di anni fa (in italiano).

Rivaluto l'opera e secondo me @Giobbi  fai centro sulle aspettative a riguardo. Dopo aver visto Kill Bill ci si aspettava qualcos'altro.
Peccato, perché è un film veramente brillante (incredibile come cambio la mia opinione VENTI anni dopo). L'errore, se cosi si può definirlo, è comunque dello spettatore, mica del regista.

Menzione d'onore per Keaton con giubbetto in pelle e pantaloni corti, pura California a schermo.

Ok provo a crederti (nel senso che anche per il mio gusto potrebbe succedere) e gli darò un'altra chance. In effetti lo vidi solo una volta all'epoca al cinema in Italia doppiato.

E dopo Pulp Fiction (Kill Bill é più recente)

Offline Freshlem

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.914
  • Anthem - Adhesive Wombat
    • YouTube Channel
Ooopsie per lo svarione della linea temporale. 🤦🏻‍♂️

Ma ci siam capiti insomma
PSN: mangusto  Switch: Fresh
YouTube Channel | PSVR Streaming

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 42.968
  • Gnam!
    • E-mail
assolutamente

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.512
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Un po' di Tarantino, e della sua poetica e tecnica cinematografica, raccontate come si deve.
Attenzione, contiene descrizioni di scene presenti nel film oggetto del topic:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10219461562519509&id=1526514407
« Ultima modifica: 18 Set 2019, 05:43 da Xibal »
"The reckoning with yourself, however, hopefully that continues. The struggle for your name is never complete. The struggle is eternal"

Offline teokrazia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.477
  • Polonia Capitone Mundi
    • E-mail
Non credo si inserirà tra i miei preferiti di Tarantino, ma è davvero un filmone.

Tre, per me, i punti di pregio assoluto:
- la prova degli interpreti e tutta l'umanità che riescono a trasmettere, compreso, naturalmente, il loro essere il riflesso del sistema in per cui vivono
- il grosso valore documentaristico che ha esercitato su di me, mostrandomi una Los Angeles vitale e creativa, per quanto sull'orlo del baratro che arriverà di lì a breve, quando l'America perderà definitivamente l'innocenza, ma comunque ben lontana dalla wasteland dimenticata da Dio, l'uomo e la dignità con cui ho avuto a che fare di persona.
-
Spoiler (click to show/hide)

Contro: la colonna sonora. Ci sono esattamente le canzoni che ti aspetteresti, compitino compitino, anche se ho apprezzato la scelta di tagliare sul ritornello di "California Dreamin'".