Autore Topic: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen  (Letto 182340 volte)

0 Utenti e 2 visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.671
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Thar

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.713
Re: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen
« Risposta #3001 il: Oggi alle 16:32 »
Ragazzi salve, una domanda.
Ho comprato per Switch questo titolo più che altro per dissipare i dubbi che mi attanagliano da anni sul fatto che possa essere o no un gioco sulle mie corde.
A naso direi di si. Ma qui sorge un ulteriore dubbio. Leggendo un po' in giro non ho capito se mi conveniva giocarlo a normale o difficile e poiché mi pare di capire che ad una facilità iniziale seguono zone extra piuttosto impegnative anche a livello standard, e non avendo voglia di sbattermi più di tanto, l'ho iniziato a normale.

Volevo sapere se finendolo a normale posso poi per sfizio provare il New Game PLUS con tutto il mio trascorso in termini di exp ecc. con un'altra difficoltà (difficile appunto) o come spesso accade poi il NGP è indissolubilmente legato alla stessa difficoltà con cui ho finito la prima run?

Allora, ad hard all'inizio volan schiaffoni che manco nei film di Bud Spencer e Terence Hill.... ma hai il vantaggio che l'exp ed il denaro guadagnato son proporzionalmente più elevati che a livello normal.

Il consiglio che ti dò, ammesso che la versione Switch sia 1:1 colla versione PS3/4, è il seguente: inizialo ad hard*, salvando spesso e volentieri resisti e subisci gli schiaffoni fino ad arrivare a Grand Soren per la prima volta (facendo anche le varie subquest della bacheca di Cassardis). Prima di arrivare a Grand Soren con quello-che-deve-essere-consegnato, sentiti libero di esplorare un pò i dintorni, avendo cura, per il momento, di NON intraprendere il sentiero che si biforca sulla sinistra (verso ovest, se consulti la mappa) dopo il fortino dove ottieni la possibilità di evocare le tue pedine: quel percorso porta ad una zona dove, per il momento, è meglio non dirigersi per evitarsi una serie di morti in sequenza veramente frustranti**.

Una volta che hai deciso che è il momento di andare a Gran soren col "pacco da consegnare", fai la quest di consegna; una volta arrivato a Gran Soren, fai shopping, fai la prima quest della Pawn's Guild (Hint: quando te lo suggerisce il gioco, fai come ti dice e SCAPPA), mettiti anche (se vuoi) delle pedine tra i preferiti, magari esplora un pò i dintorni vicini alla città e, quando ti senti soddisfatto di tutto questo, switcha la difficoltà a normale. Salva e, dale opzioni, riseleziona la difficoltà Difficile. Il gioco ti chiederà se vuoi ricominciare daccapo, perdendo tutti i progressi fatti finora. Tu di di si, visto che perdi solo i progressi nelle quest, ma XP, item, denaro e punti vocazione ti rimangono.
Ricominciandolo con un "bottino" pregresso, comunque, non ti aspettare di andare in giro a menare come niente fosse: ad hard, anche con l'esperienza acquisita, volan sempre e comunque schiaffoni. Diciamo che l'accumulo di risorse del primo giro parziale a vuoto ad hard ti serve per riequilibrare un minimo il divario iniziale tra te ed il mondo, ma sii ben consapevole che, anche con questo lieve non-svantaggio, ad hard nelle parti avanzate il gioco rimane sempre molto difficile (per dire, ad hard, Bitterblack Island andare oltre il cancello iniziale te lo scordi fino a dopo il NG++ (e forse manco basta))


*per la difficoltà hard, all'inizio ti consiglio di scegliere come vocazione guerriero od arciere, lascia assolutissimissimamente perdere il mago che è troppo debole all'inizio.

**in realtà, la zona sarebbe anche fattibile, almeno nella parte pre-forte, ma serve sia una pianificazione estremamente attenta di OGNI scontro, sia una seria preparazione a livello di equip e di item curativi che, in porporzione ai risultati ottenibili, porta via davvero molto, troppo tempo che potrebbe essere meglio impiegato.
« Ultima modifica: Oggi alle 16:41 da Thar »
Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.
 (William Penn)

Offline Il Gladiatore

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.250
Re: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen
« Risposta #3002 il: Oggi alle 16:56 »
Ragazzi salve, una domanda.
Ho comprato per Switch questo titolo più che altro per dissipare i dubbi che mi attanagliano da anni sul fatto che possa essere o no un gioco sulle mie corde.
Non sai quanto t'invidio.
Il consiglio, nonostante quello che chiedi, è di cominciarlo ad Hard avendo un po' di pazienza all'inizio. E' un gioco che impegna ma, per la sua natura libera e legata all'esperienza, è anche un gioco che si può guastare se non si mantiene alta la sfida in qualche modo.
Skippo cutscene all'occorrenza senza remore.

Online Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.671
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen
« Risposta #3003 il: Oggi alle 17:13 »
Il dlc io l'ho fatto subito dopo che ho finito il gioco.
Non ricordo che livello, credo boh... 80-90?

Non facile, ma fattibile.

Se tiri dritto e non biforchi troppo che la fai. Le legnate vede arrivano nei contenuti opzionali del dlc.
Lì davvero boh... un paio di giri completi mi sa che servono.
« Ultima modifica: Oggi alle 17:16 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Thar

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.713
Re: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen
« Risposta #3004 il: Oggi alle 17:17 »
Il dlc io l'ho fatto subito dopo che ho finito il gioco.
Non ricordo che livello, credo boh... 80-90?

Non facile, ma fattibile.

A normal è fattibile anche prima.
Ad hard ti serve o finire il gioco almeno 2 volte o finire il gioco avendolo reiniziato 3 volte prima dello scontro finale. Diversamente, i livelli più bassi son solo una sequela infinita di morti. Sopratutto perchè le risorse che ti puoi portare dietro non sono infinite (pesano), e se ti capita il giro dove incontri 5-6 volte la Morte in (quasi) sequenza......
Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.
 (William Penn)

Online Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.671
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen
« Risposta #3005 il: Oggi alle 19:09 »
Boh io l'ho finito al primo giro (hard)...
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Thar

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.713
Re: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen
« Risposta #3006 il: Oggi alle 19:55 »
Io l'ho finito 3 volte:
1 a normal su PS3 (quando ancora non era dark arisen)
1 a normal su PS3 in versione dark arisen (finita anche Bitterblack island senza troppi patemi, a parte quando incontravo la Morte, vera mia spina nel fianco)
1 ad hard su PS3 in versione dark arisen (e in questa run Bitterblack Island l'ho lasciata in sospeso perchè arrivato a (più o meno) metà mi mancavano gli item curativi (e le pedine i loro non li usavano, anche se variavo le pedine in mio possesso non usavano item, con conseguente loro morte e successivo game over, visto che in solitaria BBI non la puoi fare)).
Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.
 (William Penn)

Online Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.671
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen
« Risposta #3007 il: Oggi alle 20:02 »
Ribadisco, non è affatto una passeggiata,  solo che è fattibile in un modo o nell'altro : ).

Gli item che io ricordi li usavano. Potrebbe magari dipendere dal loro ruolo/carattere, ma in ogni caso cambia poco... magari con l'oggetto giusto durano quei due secondi in più, ma per crepare crepano, dato che immancabilmente arrivano bordate titaniche, punto.

Va capito come gestire efficientemente il ciclo di res, non si scappa. Chiaramente il livello deve esser quantomeno adeguato.
Ho detto 90, ma potrebbe essere 100 110, francamente non ricordo...
« Ultima modifica: Oggi alle 20:05 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Online Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.671
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Re: [360][PS3][PC] Dragon's Dogma: Dark Arisen
« Risposta #3008 il: Oggi alle 20:07 »
112
@Andrea_23

Dogma è una cosa assurda, l'unico vero peccato è che il DLC, ovvero NeroAbisso [un nome, un programma] è semplicemente sublime a paragone del gioco principale, Inaba ha praticamente corretto tutto quello che nei dungeon di "default" del gioco mancava, cioè quella sensazione di D&D che qua strabocca e ti immobilizza.
Immagina il pathos delle miniere sulfuree di Moria nella Tolkienizzante passpartou cinematico di Jackson, mettici dentro le mazzate compulsive di Tower of Doom o Shadow over Mystaria e infine, mettici la forza pragmatica di King of Dragons di Capcom come pigiamento di tasti e hai, un DLC che rivaleggia con i migliori DLC sulla piazza (quelli di DS2)
 
Un dedalo scavato in un pozzo di morte, che offre soddisfazioni assurde, scontri appaganti, sfide incredibilmente suggestive.
 
ma per arrivarci...

A) Puoi giocarlo solo dopo così tante ore sul main game che può risultare difficile aspettare così tanto per essere ricompensati e pregustarsi lo sguardo nel buio. Va poi detto che il main game è bello da dio, solo che NeroAbisso è praticamente la compattezza assoluta in termini ludici.

B) La soulizzazione del medesimo DLC, tra cui un'entrata prepotente, per accedervi.
Si può iniziare a pensarci seriamente intorno al LV100/110 per riuscire a superare una manciata di stanze, in scioltezza, che non è poco, ovviamente, è necessario essere multi stellati o top tank in ogni abilità scelta, oppure si muore male.
 
C) Dragon's Dogma ha un level design, in quanto a dungeon crawler, top assoluto degli ultimi 10 anni ma a mani basse eh. Sembra (seriamente) di vivere una avventura a D&D con tanto di NPC "parlanti" e con una serie di missioni secondarie da acchiappare, e scontri a cui sopravvivere, che lasciano il segno.
   
DD è un gioco seriamente incredibile, un vino buonissimo da gustare lentamente. 

Grassie!
E' lì, in coda, ce la posso fa'.
Finito ieri il Nerabisso.

Finito, insomma... ho la netta impressione di averne scalfito la superficie, pur avendone toccato letteralmente il fondo.
Ma a livello 112 ho capito che era venuto tempo di mettere lo scettro e l'arco maggico al chiodo. Sono un po' satollo, ma non escludo affatto di riprenderlo in futuro per un secondo giro.
Come per Nerabisso, anche Gransis  mi ha lasciato la netta impressione di aver lisciato un bel po' di cose. Quest fallite, Quest andate in un certo modo ma che chiaramente possono andare anche nell'altro (e a quel punto, che succede in cascata?), classi viste solo in mano alle pedine, tanti  punti di domanda tra le liste di Quest e nemici nelle schede dei mirmidoni, a che cavolo servono gli anelli di Mordor (più o meno ho capito, ma serve un secondo giro per accertarsene), scoprire solo dopo 100 ore che arrampicarsi sugli energuneni non è prerogativa dei comprimari e via così.

Ad hard sono state grandi mazzate, ma anche grandi soddisfazioni.

E che gran lezione di storytelling. Niente arzigogoli o estrema verbosità (cdpr...).
La ricetta è semplice, adamantina: a base di gran recitazione ed un mistero insondabile che, nello svelarsi, nobilita il gioco stesso su cui poggia.

Cosa si può volere di più?
Credo un combat system un filo (ma solo un filo, il resto va tutto bene; c'è tanta roba nuova e fresca sul piatto porto da Capcom) più nutrito.
Nient'altro.

Gran gioco.

Seguiranno un po' di foto di repertorio. Domani, credo...
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net