Autore Topic: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)  (Letto 16087 volte)

0 Utenti e 2 visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.180
    • E-mail
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #375 il: 22 Nov 2020, 06:33 »
Questa cosa del combat mi smorza  un bel pò  :(
Ma tanto ho ancora Origins da giocare (per dire che andando in ordine ne ho ancora da fare prima di pensare a Valhalla), di che mi lamento?

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.761
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #376 il: 22 Nov 2020, 10:23 »
Comunque il post di Serino non è fuorviante, di più. Parlare di capolavoro per Valhalla ce ne vuole. E' una mappa bellissima, non molto diversificata anche se loro ce l'han messa tutta, ma l'Inghilterra è due palle e nell'Alto Medioevo non avevano ancora costruito una cattedrale decente. Il gioco, una volta decollato, intrattiene piacevole. Ma con AI nulla, collisioni disastro, parkour maldestro e stealth misero, il core gameplay è inferiore a Origins e Odyssey da tutti i punti di vista.

Rispetto a Odyssey è migliore la struttura dell'avventura: con il villaggio che cresce, le varie ramificazioni della main più curate e contestualizzate, le side un pelo più brillanti (anche se è palese come facciano il verso a Rockstar/CDPR). E talune missioni sorprendentemente ampie e complesse come quella di indagine.

Ma non è un'evoluzione dei precedenti se non in termini di valori produttivi.

« Ultima modifica: 22 Nov 2020, 10:41 da Cryu »
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.761
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #377 il: 22 Nov 2020, 10:54 »
Alla fine mi stai dando ragione su tutto ^^
[/quote]
In tante cose si vede che il team, l'impostazione, lo stile e la tecnologia sono quelli di Origins. La Norvegia in questo era fuorviante, in Inghilterra ci si ritrova. Purtroppo il gameplay no, la leggerezza di Origins non ha avuto seguito, qui è tutto pachidermico.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Il Gladiatore

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.886
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #378 il: 22 Nov 2020, 16:13 »
Questa cosa del combat mi smorza  un bel pò  :(
A fronte di una Norvegia sviscerata ed esaurita fin dove possibile, la questione che indichi sopra @Laxus91  (con la quale sono d'accordo fino a un certo punto) è il risultato di una dimensione ludica che vede Valhalla proporsi come una sorta di "Origins 2" di cui eredita i tanti pregi (storia, varietà e bellezza) ma purtroppo anche i difetti fondamentali.

Origins ha l'attenuante di essere stato il primo AC del nuovo corso, per cui la formula era necessariamente da ricostruire dalle fondamenta. Per questo il suo combat prendeva l'impostazione schematica dei souls declinata maggiormente alla TW3. Ma il risultato, gioco alla mano, era un gioco sì leggero ma anche superficiale, capace di mostrare i suoi limiti sin da subito, attraverso strumenti sbilanciati e mancanza di mordente.

Valhalla riprende questa impostazione, aggiungendo una difficoltà maggiore, da me molto apprezzata, nel portare a termine gli attacchi e nella pesantezza dei movimenti, in modo tale da rendere il tutto più lento e
ragionato. Peccato che sin dai primi scontri e avamposti mi piazza:

1) l'arco sgravo che uccide immediatamente, sin da subito, anche peggio di Origins;
2) I soldati che incespicano e si attardano nelle manovre di ingaggio, con il giocatore che intanto può fare bello e cattivo tempo con arco e attacchi caricati;
3) I soldati che si METTONO IN FILA preso i luoghi di passaggio e i sentieri, aspettando il proprio turno di morte;
4) lo stealth che è tornato al risoluzione dell'erbetta alta con soldato da attirare e uccidere, con quelli dietro che poi incontrano il medesimo destino, basta rimanere nello stesso punto. Eddài, è AC Black Flag questo...;
5) Un'intelligenza artificiale ai minimi storici che anche al massimo livello di difficoltà ti permette di affrontare sfide superiori senza troppi sforzi.

Oh, Origins si guastava dopo 20 ore, questo manco a 10. Ma com'è possibile?

E' ancora più paradossale che questo avvenga dopo Odyssey che, come giustamente notava @Ruko nell'altro topic e come osserva qui sopra @Macca parlando di struttura quadrata e funzionante, aveva decisamente aumentato tutti i fondamentali del gameplay (CS, stealth e battaglie) e proposto un quadro di scontri e ingaggi più divertente e completo, seppure nei limiti storici del franchise. Che poi è anche il motivo per cui Odyssey ha generalmente voti migliori e metacritic più alto, di fatto è l'episodio della saga con il gameplay migliore (che ancora non vuol dire buono però, precisiamo).

Caspita, tu con Valhalla mi torni al 2017 non cambiando un virgola di aspetti così cruciali? Solo una patch ci salverà.

Eppure, a leggere le recensioni sembra che questo sia l'AC con il CS migliore. Stranamente lo capisco, perché, come dicevo su, in certe cose è davvero migliorato, provando a essere più lento e ragionato, d'impatto, però se non lavori su certe questioni come fai?
Tutto questo al netto di un gioco che, finora e per altre scelte, potrebbe anche candidarsi al ruolo di episodio più bello della saga. La parte buona di Origins affiora potente anche qui.
Ma per giudizi più fondati aspettiamo l'Inghilterra.
« Ultima modifica: 22 Nov 2020, 17:07 da Il Gladiatore »
La paura è di passare per non esperti, di non comprendere il medium che si sta evolvendo etc. (...) è figlio dell'immotivato senso di inferiorità che spinge il videogiocatore alla spasmodica ricerca di qualcosa che giustifichi il videogioco come se il gameplay da solo non bastasse più." (Fulgenzio)

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.180
    • E-mail
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #379 il: 22 Nov 2020, 16:31 »
Grazie dell'approfondimento. Anche perchè calza a pennello visto che ho deciso: basta, ho rimandato per troppo questo momento (giocati tutti i capitoli del precedente corso, tranne qualche Dlc, ma la linea per quelli del nuovo sarà di recuperare anche quelli perchè per uso della mitologia e contenuti mi sembrano molto corposi) e si, stasera inizio Origins sia perchè mi invoglia sinceramente, sia perchè troppo curioso di capire pregi e difetti di questa rinnovata direzione :yes:

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.717
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #380 il: 22 Nov 2020, 17:17 »
Domanda: se il combat fa davvero schifo come dite, può essere utile farlo a Easy e focalizzarsi su tutto il resto?
Origins me lo sono fatto tutto hard perché senza sfida mi annoio, ma le ultime 2 missioni le ho fatte Easy che avevo giocato troppo (e la storia e' sempre rimasta mediocre).
E il cs non brillava di certo. Qui sai 2 palle se e'pure peggiorato. ???
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Il Gladiatore

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.886
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #381 il: 22 Nov 2020, 17:43 »
Domanda: se il combat fa davvero schifo come dite, può essere utile farlo a Easy e focalizzarsi su tutto il resto?
Origins me lo sono fatto tutto hard perché senza sfida mi annoio, ma le ultime 2 missioni le ho fatte Easy che avevo giocato troppo (e la storia e' sempre rimasta mediocre).
E il cs non brillava di certo. Qui sai 2 palle se e'pure peggiorato. ???
@Devil May Cry, è una filosofia condivisa da molti giocatori che conosco e che amano AC per ragioni turistiche, ossia: essendo lungo 100 ore non mi rompo le palle a combattere e mi godo storia/viaggio/luoghi ecc.
Approccio condivisibile.
A me piacciono le sfide però la saga non ha mai avuto una reale costruzione di questa competenza, per cui il gioco può essere inasprito solo a livello di parametri, ai quali ricorro. E anche questo annoia.
Negli aggiornamenti dei titoli c'è il livellamento automatico dei nemici a quello raggiunto dal giocatore, per cui la sfida può rimanere tesa per lungo tempo. Ma se hai giocato Origins sai bene che questo dopo un po' diventa un automatismo da multitasking di cui tu sei fiero sostenitore.  ;D
Ecco perché, a prescindere da quanto io le voglia bene e la difenda, questa saga rimarrà sempre (per ora  ;D ) un oggetto di biasimo di quello che si può definire "bel gioco".

Il mio consiglio è che gli AC andrebbero giocati a Difficile. Buono per tenere desta l'attenzione e altrettanto valido per non risultare odioso dopo 100 e più ore di scontri identici.
« Ultima modifica: 22 Nov 2020, 17:45 da Il Gladiatore »
La paura è di passare per non esperti, di non comprendere il medium che si sta evolvendo etc. (...) è figlio dell'immotivato senso di inferiorità che spinge il videogiocatore alla spasmodica ricerca di qualcosa che giustifichi il videogioco come se il gameplay da solo non bastasse più." (Fulgenzio)

Offline Il Gladiatore

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.886
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #382 il: 22 Nov 2020, 17:44 »
stasera inizio Origins
Daje!  :yes:
La paura è di passare per non esperti, di non comprendere il medium che si sta evolvendo etc. (...) è figlio dell'immotivato senso di inferiorità che spinge il videogiocatore alla spasmodica ricerca di qualcosa che giustifichi il videogioco come se il gameplay da solo non bastasse più." (Fulgenzio)

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.717
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #383 il: 22 Nov 2020, 19:09 »
Ah sì sì, la difficoltà adattiva me la sono portata avanti per tutto il gioco e i DLC (tranne le due missioni finali di cui dicevo prima). Si muore, eh, se non tieni la guardia sempre attenta, un po' come in Got. Però vorrei capire quanto sia peggiorato il CS qua rispetto ad Origins e Odyssey (che ancora mi manca).
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Il Gladiatore

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.886
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #384 il: 22 Nov 2020, 19:16 »
Ah sì sì, la difficoltà adattiva me la sono portata avanti per tutto il gioco e i DLC (tranne le due missioni finali di cui dicevo prima). Si muore, eh, se non tieni la guardia sempre attenta, un po' come in Got. Però vorrei capire quanto sia peggiorato il CS qua rispetto ad Origins e Odyssey (che ancora mi manca).
E' quello di Origins ma più farraginoso, lento e anche pesante, soprattutto quando impattano i colpi. Per sporcizie congenite ad AC questo crea collisioni strane, hitbox a piacere, fisica esasperata e svariati glitch grafici ma ecco, roba nota. A me questo non dà particolari problemi e la pesantezza non mi dispiace.
Odyssey è diverso, è più veloce, reattivo, rapido, "arcade" proprio perché è un combat fatto per gestire gruppi di nemici e situazioni esagerate. Valhalla insegue il 1 vs 1 più tecnico con parry e schivate ma ecco, come già sai...
La paura è di passare per non esperti, di non comprendere il medium che si sta evolvendo etc. (...) è figlio dell'immotivato senso di inferiorità che spinge il videogiocatore alla spasmodica ricerca di qualcosa che giustifichi il videogioco come se il gameplay da solo non bastasse più." (Fulgenzio)

Offline Valas73

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.445
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #385 il: 22 Nov 2020, 20:24 »
Ah sì sì, la difficoltà adattiva me la sono portata avanti per tutto il gioco e i DLC (tranne le due missioni finali di cui dicevo prima). Si muore, eh, se non tieni la guardia sempre attenta, un po' come in Got. Però vorrei capire quanto sia peggiorato il CS qua rispetto ad Origins e Odyssey (che ancora mi manca).
E' quello di Origins ma più farraginoso, lento e anche pesante, soprattutto quando impattano i colpi. Per sporcizie congenite ad AC questo crea collisioni strane, hitbox a piacere, fisica esasperata e svariati glitch grafici ma ecco, roba nota. A me questo non dà particolari problemi e la pesantezza non mi dispiace.
Odyssey è diverso, è più veloce, reattivo, rapido, "arcade" proprio perché è un combat fatto per gestire gruppi di nemici e situazioni esagerate. Valhalla insegue il 1 vs 1 più tecnico con parry e schivate ma ecco, come già sai...
Come avevo scritto qualche pagina fa,io pregavo che fosse piu pesante,ragionato,meno arcade,quindi questo mi andrebbe molto bene,peccato che leggendovi,sembra fatto cmq male. Se con le patch mettono a posto,potrei andare all acquisto piu in la. Aspetterò nei prossimi mesi.

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.761
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #386 il: 23 Nov 2020, 00:16 »
Londra. Le cose si mettono molto, ma molto bene.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.761
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #387 il: 23 Nov 2020, 00:24 »
Elaboro: migliorano combat (che ho alzato a very hard), scrittura, stealth, missioni, insediamenti, cut-scene. E con Londra c'è finalmente una gran bella città. Purtroppo senza nulla di riconoscibile salvo che per gli history nerd. Poi ti chiedi perché, su 10 AC, 3 li hanno fatti a Roma. Gli altri stanno nelle palafitte!
« Ultima modifica: 23 Nov 2020, 09:56 da Cryu »
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Ruko

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.902
  • Thrasher Woman
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #388 il: 23 Nov 2020, 21:08 »
come giustamente notava @Ruko nell'altro topic
E' bello quando ti taggano in una discussione che non stai seguendo e per capire il senso ti devi leggere 10 pagine indietro di post.  :hurt:
"Non ho particolari talenti ma riconosco gli idioti già da lontano..."

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.761
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: Assassin's Creed: Valhalla (Rising)
« Risposta #389 il: 24 Nov 2020, 00:37 »
Argh, Londra sciocchina. Inizia con due missioni succulente e si conclude con altre due che incarnano lo spirito sciupone della saga. Resta una citta bellissima, di dimensioni piacevolmente contenute, incorniciata dal Tamigi e da architetture monumentali. Purtroppo temo non entrerà nelle top location della saga per l'assenza di monumenti celebri.

Il parkour resta insopportabile, è l'unica cosa che non potrà migliorare. Spero con tutto me stesso che i controlli così pesanti siano una conseguenza dello sforzo di rendering su PS4 e risultino più agili su piattaforme di nuova gen. Quando spacchi una vetrata ma l'omino si rifiuta di attraversarla spaccherei il pad che, by the way, finalmente è tornato funzionante dall'assistenza! Durerà 3 giorni ma intanto festoni.

Per il resto, la mappa è bella da impazzire. E' una Libertalia di 50 Km quadrati con orizzonte infinito. A volte mi sorprendo in flussi di coscienza del tipo "Ah figo, questo non si sarebbe potuto fare su PS4... No, wait". Meglio di The Witcher 3? Forse meno varia ma sì, qui sia tecnicamente che artisticamente siamo oltre. Magari con tante cadute di stile, tipo gli animali che sembrano impagliati male o la regia pasticciona di certi dialoghi. Ma questo mondo è un sogno per tutti gli amanti del Medioevo.

Anche se molto altalenante, tiene botta il tomb raidering puro, che rimane la componente più riuscita, benché a sua volta penalizzata dai controlli.

A questo punto credo di portarlo sicuramente in fondo. Però che rabbia, si erano presi un anno di pausa, e la rifinitura è ancora inferiore al solito. Con un gameplay più agile e gratificante, questo mondo era roba da non andarsene più, altro che tempietti greci una volta con la bandierina rosa, una volta con quella blu.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com