Sondaggio

Quali giochi vuoi che sia possibile votare come Gioco dell'Anno ai TFP Awards 2018?

Inediti del 2018 - Solo giochi pubblicati per la prima volta in Europa nel 2018
Pubblicati nel 2018 - Qualsiasi gioco pubblicato in Europa nel 2018, anche se in passato ha avuto altre versioni

Autore Topic: TFP AWARDS 2018: parliamone  (Letto 16565 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rosario oliveri

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.065
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #420 il: 13 Dic 2018, 12:09 »
@atchoo aveva proposto una soluzione ragionevolissima pagine e pagine fa:

- Miglior gioco inedito
- Miglior gioco non inedito
- Varie ed eventuali

O qualcosa del genere.
Codice amico Switch SW-7241-0739-0708
My Yearbook 2019

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.538
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #421 il: 13 Dic 2018, 12:16 »
Ma l'idea degli awards non dovrebbe essere incentivare l'utenza al cazzolunghismo.

Incentivare magari no, ma se l'assunto di base è che la conversione equivale al "me lo gioco quando ho voglia" (cosa discutibile per mille motivi) di fatto stai dicendo che il voto è riservato ad un gruppo ristretto/privilegiato.

Il contesto è molto, molto importante.
In una comunità console-centrica (e sonaro-centrica in seconda battuta*) come questa significa che qualsivoglia conversione più o meno tardiva da PC non avrà MAI alcuna possibilità, semplicemente non ci sono abbastanza utenti a supportarla nell'unico anno in cui (col regolamento alla Devil) è ammissibile.

Se questa è inclusività...

Spoiler (click to show/hide)

* = perchè evidenzio il sonaro-centrica? perchè è molto facile dire chissenefrega delle conversioni quando il 99% dei titoli multi esce in simultanea sulla tua macchina preferita; ma non tutti possiedono (nè tantomeno sono "obbligati" a possedere) una Playstation


@atchoo aveva proposto una soluzione ragionevolissima pagine e pagine fa:

- Miglior gioco inedito
- Miglior gioco non inedito
- Varie ed eventuali

O qualcosa del genere.

Il punto è che questa proposta è sostanzialmente identica al vecchio regolamento, cambia solo la dicitura (backlog --> non inedito)

Laddove il fulcro a mio parere rimane il duplice: 1. voce alla comunità sì/no (deve "vincere" o no la maggioranza degli utenti che votano?) e 2. pari dignità giochi sì/no (le riedizioni/conversioni vanno considerate alla stessa stregua degli inediti o no?)
« Ultima modifica: 13 Dic 2018, 12:26 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 45.626
  • Pupo
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #422 il: 13 Dic 2018, 12:26 »
La mia proposta si basa(va) su due aspetti:
- creare tre categorie che permettano di esprimere tante preferenze (fino a nove: tre inediti, tre non inediti, tre backlog);
- tagliare la fuffa (migliore grafica, audio, belli capelli, ecc.), in maniera tale da non diluire le categorie.

Se il problema è che il "vincitore" è poi solo quello degli inediti, beh, alzo le mani e me ne sto. Credevo che la cosa importante, per gli utenti, fosse poter esprimere una preferenza su quanto ha giocato.

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.538
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #423 il: 13 Dic 2018, 12:31 »
Se il problema è che il "vincitore" è poi solo quello degli inediti, beh, alzo le mani e me ne sto. Credevo che la cosa importante, per gli utenti, fosse poter esprimere una preferenza su quanto ha giocato.

Beh ma è ovvio che la discussione verta su altro: la preferenza (credo/spero) nessuno l'abbia mai messa in discussione, se non altro perchè il regolamento in essere l'ha spesso prevista come "premio backlog" o similare.
videoGIOCATORE

Offline Nemesis Divina

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.184
  • Grotesqueries Rule!
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #424 il: 13 Dic 2018, 12:32 »
Credevo che la cosa importante, per gli utenti, fosse poter esprimere una preferenza su quanto ha giocato.

Il TFP Award non è mai stato questo.
Lo era il Topic dell'Ammore, che però non ha attecchito in quando mancava di una strutturazione adeguata.

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 45.626
  • Pupo
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #425 il: 13 Dic 2018, 12:37 »
Non lo è mai stato quindi non dovrebbe cambiare mai? Chiedo, eh, a me poco tange alla fin fine.

Se il problema è che il "vincitore" è poi solo quello degli inediti, beh, alzo le mani e me ne sto. Credevo che la cosa importante, per gli utenti, fosse poter esprimere una preferenza su quanto ha giocato.

Beh ma è ovvio che la discussione verta su altro: la preferenza (credo/spero) nessuno l'abbia mai messa in discussione, se non altro perchè il regolamento in essere l'ha spesso prevista come "premio backlog" o similare.

Veramente quest'anno non erano stati previsti né la categoria riedizione né quella backlog, quindi *non* sarebbe stato possibile esprimere determinate preferenze.
Il taglio della fuffa, nella mia idea, serve per non far scomparire le due categorie.

Detto questo, se il problema, stringi stringi, è quello che comunque bisogna rompere le palle, non c'è soluzione.

Offline Laxus91

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.120
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #426 il: 13 Dic 2018, 12:37 »
La mia proposta si basa(va) su due aspetti:
- creare tre categorie che permettano di esprimere tante preferenze (fino a nove: tre inediti, tre non inediti, tre backlog);
- tagliare la fuffa (migliore grafica, audio, belli capelli, ecc.), in maniera tale da non diluire le categorie.

Se il problema è che il "vincitore" è poi solo quello degli inediti, beh, alzo le mani e me ne sto. Credevo che la cosa importante, per gli utenti, fosse poter esprimere una preferenza su quanto ha giocato.

Infatti per me funzionava!
Poi sul discorso 'vincitore' onestamente non capisco doove possa essere il problema: sono 3 categorie in parallelo quindi ognuna avrebbe il suo vincitore e ogni utente darà la giusta importanza a quella che ritiene più significativa!
Idem per la proposta di Metaller che io personalmente preferivo/preferisco ancor di più perchè trovo più completa, articolata, inclusiva!

Quindi niente, io spero solo che il buon Ivan, e penso che andrà così, le prenderà in considerazione dopo il voto!

Voto che alla fine sottolinea una spaccatura profonda dei votanti, una maggiorenza se ci sarà (da entrambi i lati intendo, o l'uno o l'altro) sarà leggittima ma risicata (e quindi teoricamente rappresenterebbe poco più della metà di ciò che vuole la comunità, ragion per cui una soluzione come le due proposte di poco fa andrebbe nella direzione di risolvere il problema in maniera più corposa invece di accontentare una delle due metà!).
Poi vediamo, rispetto i pareri di tutti e confido nell'operato di Ivan!

Offline The Metaller

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.868
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #427 il: 13 Dic 2018, 12:42 »
Ma l'idea degli awards non dovrebbe essere incentivare l'utenza al cazzolunghismo.

Incentivare magari no, ma se l'assunto di base è che la conversione equivale al "me lo gioco quando ho voglia" (cosa discutibile per mille motivi) di fatto stai dicendo che il voto è riservato ad un gruppo ristretto/privilegiato.

[cut]

Se questa è inclusività...

Sei serio? Lo hai letto davvero il mio post di proposta?
Come fa a non essere inclusiva una proposta che prevede sia la categoria inediti che quella "mista"?

Di più, come fa a non essere inclusiva una proposta che presuppone l'assenza di un premio principale, atteso che nella mia visione, atta anche prevenire eventuali complessi da pene piccolo ad esponenti di ambo le fazioni, le 2 categorie sarebbero equiordinate (non esiste un univoco premio GOTY, chi legge i votati nella categoria di turno fa una lettura orientata dai propri valori, non da un'etichetta volta a dare preminenza all'una anziché all'altra categoria)?

Ragion per cui dissi ad Ivan che, in fondo, nessuna delle 2 opzioni al voto rifletteva la mia idea, perché l'inclusività vera presuppone equirordinazione.
Poi, chiaro, se votare l'opzione 2 potrebbe implicare l'estinzione di una categoria inediti, chiaramente mi oriento, metto una molletta sul naso e scelgo la prima

Citazione
Il punto è che questa proposta è sostanzialmente identica al vecchio regolamento, cambia solo la dicitura (backlog --> non inedito)
Ma assolutamente no. Backlog presuppone pura soggettività = voto X per il sol fatto di averlo voluto giocare nel corrente anno Y.
Blindare la votazione di un gioco, pur non inedito, all'anno di uscita di quella versione, pone dei paletti = voto X perché sulla piattaforma che possiedo/di preferenza è uscito nel corrente anno Y.
E non sto cercando di far passare il messaggio che l'una idea sia meglio dell'altra, che per quello ci stanno le riflessioni personali e i sondaggi a dar concretezza, sto solo evidenziando che sono 2 cose effettivamente diverse.
Codice amico Switch: SW-7522-9472-0618

Offline Nemesis Divina

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.184
  • Grotesqueries Rule!
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #428 il: 13 Dic 2018, 12:46 »
Non lo è mai stato quindi non dovrebbe cambiare mai?

Semplicemente secondo me ha più senso fare una cosa nuova e diversa piuttosto che stravolgerne una vecchia, cercando di mediare con il passato.

http://www.tfpforum.it/index.php?topic=24913.msg2485935#msg2485935

Offline The Metaller

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.868
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #429 il: 13 Dic 2018, 12:50 »
Poi sul discorso 'vincitore' onestamente non capisco doove possa essere il problema: sono 3 categorie in parallelo quindi ognuna avrebbe il suo vincitore e ogni utente darà la giusta importanza a quella che ritiene più significativa!

Ecco, era esattamente quello che intendevo con equiordinazione/assenza di una categoria a preminenza eteroimposta.

Hai veicolato con sintesi e semplicità quello che intendevo, dimostrando nuovamente - come se servissero altre dimostrazioni del resto - una profonda attenzione alla lettura dei post altrui accompagnata da un'attitudine alla comprensione (che non significa necessariamente condivisione) del diverso pensiero esposto.
Codice amico Switch: SW-7522-9472-0618

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.538
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #430 il: 13 Dic 2018, 12:57 »
Sei serio? Lo hai letto davvero il mio post di proposta?

Aspè, quel che hai quotato NON faceva riferimento alla tua proposta!
Idem dicasi per il backlog/non inedito, la distinzione che fai mi torna al 100% e l'ho già scritto più volte. :)

Mi sono espresso in maniera oggettivamente ambigua o comunque poco chiara, chiedo venia.
videoGIOCATORE

Offline The Metaller

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.868
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #431 il: 13 Dic 2018, 12:59 »
Ah ok. Dai, tranquillo, magari il mio quote ti ha depistato. Pace e amen.
Codice amico Switch: SW-7522-9472-0618

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 39.675
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #432 il: 13 Dic 2018, 13:02 »
Non lo è mai stato quindi non dovrebbe cambiare mai? Chiedo, eh, a me poco tange alla fin fine.

Se il problema è che il "vincitore" è poi solo quello degli inediti, beh, alzo le mani e me ne sto. Credevo che la cosa importante, per gli utenti, fosse poter esprimere una preferenza su quanto ha giocato.

Beh ma è ovvio che la discussione verta su altro: la preferenza (credo/spero) nessuno l'abbia mai messa in discussione, se non altro perchè il regolamento in essere l'ha spesso prevista come "premio backlog" o similare.

Veramente quest'anno non erano stati previsti né la categoria riedizione né quella backlog, quindi *non* sarebbe stato possibile esprimere determinate preferenze.
Il taglio della fuffa, nella mia idea, serve per non far scomparire le due categorie.

Detto questo, se il problema, stringi stringi, è quello che comunque bisogna rompere le palle, non c'è soluzione.

Ma grafica, sonoro, storia, non sono per niente fuffa, che sta a dì?
Sono aspetti molto importanti del videogioco, specie al giorno d'oggi per come sono concepiti molti di loro, soprattutto gli indie che tanto sono decantati ma che spesso puntano il 90% del loro successo sul mero lato artistico e/o narrativo.
Molto semplicemente l'idea è sempre stata quella di premiare, per la categoria principale i giochi inediti, senza però togliere spazio a riedizioni o recuperi. Sono awards annuali, non classifiche del giocato "senza tempo" della comunità.
Come già detto, Top i premi li aveva messi (come gli anni passati), poi lo stesso Ivan gli ha consigliato (non so perchè) di toglierli scatenando sto putiferio.
Con la prima opzione questa idea si può tranquillamente confermare (anche se per come è scritta non pare), con la seconda si mettono sullo stesso piano giochi che non hanno ragione di essere equiparati.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.538
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #433 il: 13 Dic 2018, 13:03 »
Ah ok. Dai, tranquillo, magari il mio quote ti ha depistato. Pace e amen.

L'importante è chiarirsi. :-*

Spoiler (click to show/hide)
videoGIOCATORE

Offline Laxus91

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.120
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #434 il: 13 Dic 2018, 13:06 »
Poi sul discorso 'vincitore' onestamente non capisco doove possa essere il problema: sono 3 categorie in parallelo quindi ognuna avrebbe il suo vincitore e ogni utente darà la giusta importanza a quella che ritiene più significativa!

Ecco, era esattamente quello che intendevo con equiordinazione/assenza di una categoria a preminenza eteroimposta.

Hai veicolato con sintesi e semplicità quello che intendevo, dimostrando nuovamente - come se servissero altre dimostrazioni del resto - una profonda attenzione alla lettura dei post altrui accompagnata da un'attitudine alla comprensione (che non significa necessariamente condivisione) del diverso pensiero esposto.

@The Metaller Ti ringrazio * , che poi il punto é che i benefici di una soluzione del genere li trovo estremamente più concreti e validi (dare libertá di espressione a tutti, che penso sia proprio l'obiettivo stesso dei sostenitori dell'ipotesi 2) rispetto all'unica minuscola ''debolezza'' eventuale del discorso (ossia che qualcuno, a mio avviso erroneamente, possa pensare che la divisione in più categorie inediti/a ruota libera/comprensivi di porting e riedizioni ecc sia un approccio divisivo. Al contrario, è inclusivo secondo me ed è un'ottima mediazione fra le due istanze del forum emerse finora dal sondaggio).

È un discorso di analisi costi/benefici in cui io vedo nettamente più benefici rispetto ai costi, per questo dicevo anche che il tutto andrebbe letto anche alla luce dei risultati del sondaggio (perché intendiamoci, a questo punto mi pare proprio che sia se vincesse l'ipotesi 1, sia se vincesse l'ipotesi 2 si andrebbe ad accontentare una faziome e scontentare l'altra con problemi che si ripresenterebbero in altre sedi e momenti.
Naturalmente questo a meno che, e questo il mio auspicio, non si intervenga dopo il voto in maniera mirata. Ma su questo son sereno e tranquillo, mi pare che Ivan fece un post in cui scrisse che il sondaggio era solo un primo step!)

* Questo però mi rammarica, vuol forse dire che non sono granché preferibile per il premio miglior rompicoglioni?  :D
« Ultima modifica: 13 Dic 2018, 13:09 da Laxus91 »