Sondaggio

Quali giochi vuoi che sia possibile votare come Gioco dell'Anno ai TFP Awards 2018?

Inediti del 2018 - Solo giochi pubblicati per la prima volta in Europa nel 2018
Pubblicati nel 2018 - Qualsiasi gioco pubblicato in Europa nel 2018, anche se in passato ha avuto altre versioni

Autore Topic: TFP AWARDS 2018: parliamone  (Letto 4059 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Laxus91

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.452
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #30 il: 07 Dic 2018, 13:08 »
I casi di sto tipo ci son sempre stati. Ripeto, con questo stesso criterio, GTAV sarebbe stato eleggibile per 3 anni di fila (2013 su PS360, 2014 su PS4/XOne, 2015 su PC).
Capisco che in questo caso fare l'eccezione rispecchierebbe una esigenza espressiva di una larga fetta di questa community, ma proprio a questa esigenza il premio backlog dovrebbe in teoria sopperire.

Non so se è stato mantenuto anche quest'anno, ma è un premio interessante e se @Top Dogg è d'accordo può essere mantenuto/ripristinato, dando la possibilità di esprimere fino a 3 preferenze in ordine di gradimento.

In questo modo chi è infognato nel backlog può esprimere i propri gradimenti annuali, senza falsare la competizione tra i titoli davvero usciti nel 2018.

Condivido appieno questo post ed infatti anch'io ho in un vecchio post espresso la volontà di inserire/mantenere il premio backlog (fu anche inserito ma poi subito dopo rimosso in favore del premio Vr, quando potrebbero bemissimo coesistere!).

Per cui chiedo anch'io a @Top Dogg se sia possibile inserire anche il premio backlog, sarò ben felice di rieditare la mia classifica

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 44.535
  • Pupo
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #31 il: 07 Dic 2018, 13:13 »
Che metta il premio "gioco non inedito uscito nel 2018", così non è backlog generico, ma *proprio* quello che (quasi) tutti vogliono.
E a me date il premio "utente re Salomone del 2018".

Offline Il Gladiatore

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.324
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #32 il: 07 Dic 2018, 13:24 »
La mia opinione:

- Le categorie classiche proposte da Top vanno bene e sarei ferreo nell'indicare il periodo 1/1/2018 e 31/12/2018 come periodo di uscita, senza ambiguità.

- I giochi VR sono giochi come tutti gli altri e devono cadere nelle medesime categorie.

- Venendo incontro alle esigenze di videogiocatori adulti quali siamo io darei la possibilità di esprimere 3 menzioni per il backlog, questo consentirebbe di veder espressa la propria realtà ludica in modo massiccio, soprattutto se si gioca con calma e con ritardo ma senza inficiare la classifica di gioco dell'anno appena concluso. Ovvio che per me poi il "premio Backlog" finale deve essere un unico gioco, come risultato della conta di tutte le preferenze di backlog espresse dai giocatori. Insomma, molte possibilità di esprimersi però riconoscimento limitato.
L'Utilizzatore Finale di giochi di merda di TFP!

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 41.046
  • Gnam!
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #33 il: 07 Dic 2018, 14:33 »
Se uno ha solo la Switch o il pc o la psvita il problema è suo

Ma non credo proprio :D

Offline teokrazia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.011
  • Polonia Capitone Mundi
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #34 il: 07 Dic 2018, 15:26 »
Edit, sbagliato tutto, pensavo si parlasse di The Games Award. ;D

Online Laxus91

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.452
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #35 il: 07 Dic 2018, 15:46 »
Edit, sbagliato tutto, pensavo si parlasse di The Games Award. ;D

E quindi mó ci perdiamo il tuo post forever?  :cry:

Offline rosario oliveri

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.842
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #36 il: 07 Dic 2018, 15:55 »
Che metta il premio "gioco non inedito uscito nel 2018"
Soluzione perfetta.
Codice amico Switch SW-7241-0739-0708

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.846
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #37 il: 07 Dic 2018, 16:26 »
- Venendo incontro alle esigenze di videogiocatori adulti quali siamo io darei la possibilità di esprimere 3 menzioni per il backlog, questo consentirebbe di veder espressa la propria realtà ludica in modo massiccio, soprattutto se si gioca con calma e con ritardo

Gladia, è evidente che il problema non sta nel numero di preferenze ma nella storpiatura arbitraria del concetto di backlog.

Non può rappresentare backlog un titolo uscito nel 2018, non c'è nessuna calma o ritardo per chi ne fruisce su piattaforma diversa da quella del rilascio in origine: sono scelte che non dipendono da te (a meno che non vogliamo fare passare il concetto che dobbiamo riempirci casa di tutte le piattaforme hardware esistenti per giocare qualsiasi cosa al lancio o giù di lì, concetto che putacaso ai più appare indigesto su questi lidi)

Attenzione che qua non si chiede un'eccezione (quello sì che creerebbe un precedente arbitrario) quanto piuttosto una revisione permanente della regola in ottica... democratica.

Si è sbagliato per anni, non vuol dire lo si debba fare in eterno.

Per quanto mi riguarda introduciamo pure la regola delle conversioni ammissibili a partire dall'anno prossimo (giusto per non dare alibi al Devil di turno che già urla al complotto dei sudditi del regno dei Funghi :D), ma che si cambi!

Anzi dirò di più, sempre per il discorso del dare voce alla maggioranza, la butto lì: perché non mettere in piedi un bel sondaggio e lasciare che sia la comunità a decidere? Conversioni sì/no.

Soluzione perfetta.

Dipende da cosa hai intenzione di "premiare".

Io dico che si deve premiare il gioco più apprezzato in assoluto dalla comunità rilasciato nell'anno solare senza alcun tipo di distinzione. Vecchio/nuovo, mobile/console, fisico/digitale... tutti paletti arbitrari di cui farei a meno. Sono per la semplicità. :D
videoGIOCATORE

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 44.535
  • Pupo
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #38 il: 07 Dic 2018, 16:39 »
Beh, è una soluzione salomonica, che dà un colpo al cerchio e uno alla botte.

C'è chi guarda al format classico, di varie riviste e siti: quando si ragiona in termini assoluti, non si tengono in considerazione gli Hollow Knight di turno. Ovvio che il sito Mamma Nintendo lo considererà, ma ci siamo capiti.

C'è chi spera in un po' di elasticità, dato che il premio di TFP conta come il due di briscola quando l'asso è in tavola: se Hollow Knight (per NS/PS4/XO) è uscito nel 2018, l'ho comprato nel 2018, l'ho giocato nel 2018, perché non posso votarlo come (mio) miglior gioco del 2018?

Se si ragiona da community si cerca, in qualche modo, di accontentare tutti. Se si "litiga" su una cagata come questa ci si dovrebbe fare qualche domanda sulla community stessa.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 41.046
  • Gnam!
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #39 il: 07 Dic 2018, 16:42 »
Ma in questi casi non entra in campo una questione di "maggioranza"?

Se molti stanno a dire saggiamente la stessa cosa perché due utenti si incaponiscono?  :pray:

Online Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 38.588
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #40 il: 07 Dic 2018, 16:52 »
Perchè la democrazia è un sistema che non funziona.
Top io o altri negli anni ci siamo impegnati ad aprire i topic e gestire conti e lamentele, se uno vuole partecipare bene, vota in base alle regole, altrimenti apre il topic e lo intitola come vuole mettendo le regole che vuole votando anche giochi usciti 15 anni fa.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Online Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 38.588
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #41 il: 07 Dic 2018, 16:55 »
Citazione
Per quanto mi riguarda introduciamo pure la regola delle conversioni ammissibili a partire dall'anno prossimo (giusto per non dare alibi al Devil di turno che già urla al complotto dei sudditi del regno dei Funghi :D), ma che si cambi!

 :D :D :D

Maledetti funghi.
Ma vale per qualsiasi piattaforma eh.
Se RDR2 esce tra 2 anni su pc o Nintendo esce pazza e dà a Sony la possibilità di far uscire una conversione di Mario 64, il ragionamento sarebbe sempre lo stesso: sono giochi vecchi. Mica mi incaponisco a voler votare nel 2019 Mario 64 perchè non ho mai avuto il Nintendo 64, il problema è mio, non degli awards.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline alienzero

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.053
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #42 il: 07 Dic 2018, 16:56 »
....
Gladia, è evidente che il problema non sta nel numero di preferenze ma nella storpiatura arbitraria del concetto di backlog.
..
esempio pratico, per un possessore di solo Switch, Dark Souls e' un backlog o un gioco del 2018?
sono genuinamente curioso delle opinioni di tutti, anche se quoto te.

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 19.752
    • The First Place
    • E-mail
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #43 il: 07 Dic 2018, 16:57 »
Perchè la democrazia è un sistema che non funziona.
Top io o altri negli anni ci siamo impegnati ad aprire i topic e gestire conti e lamentele, se uno vuole partecipare bene, vota in base alle regole, altrimenti apre il topic e lo intitola come vuole mettendo le regole che vuole votando anche giochi usciti 15 anni fa.

Devo dare fortemente ragione a @Devil May Cry  :)

Il topic l'ha aperto @Top Dogg e ho sbagliato io in primis a metterci il naso.
Ovviamente qui ognuno può dire quello che vuole, ma alla fine dev'essere Top a stabilire le regole.
TFP Awards 2018, FASE 2: Vota nel sondaggio sul regolamento dei TFP Awards 2018!

Offline Il Gladiatore

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.324
Re: TFP AWARDS 2018: parliamone
« Risposta #44 il: 07 Dic 2018, 17:00 »
Gladia, è evidente che il problema non sta nel numero di preferenze ma nella storpiatura arbitraria del concetto di backlog.
Sì sì, ho inteso. La mia opinione è che legare gioco/piattaforma/ anno di release sia il modo migliore per non creare ambiguità e richiede solo il controllo preciso della data di uscita sulla piattaforma dove si è giocato,  googlando in 2 secondi.

Nello specifico, HK e anno 2018.

- Si può votare per Switch e Ps4/XBox come gioco dell'anno, poiché la data di uscita di queste versioni è 2018.
- L'utente Pc, se non l'ha votato nel 2017, anno della sua data di uscita, deve metterlo sotto backlog.

La data di uscita è il parametro per non creare troppe assurdità, il resto è in subordine. Questo taglia la testa al toro anche per questioni di remake/remaster. E si autoregola, cose strane o recuperi in extremis per me saranno ridotti quindi ininfluenti, al contrario adesioni massicce ad un gioco ripresentato nell'anno corrente forniscono numeri significativi e come tali non vanno ignorati, come HK appunto.

Se poi c'è l'utente che nel 2013 s'è giocato GTAV per Ps360, nel 2014 per Ps4-One e nel 2015 per Pc e lo vota tutti gli anni come gioco dell'anno beh, per me è un caso limite che non inficia la bontà del modello base.
« Ultima modifica: 07 Dic 2018, 17:06 da Il Gladiatore »
L'Utilizzatore Finale di giochi di merda di TFP!