Autore Topic: [Cinema] Toy Story 4  (Letto 4210 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 20.716
  • Ninjerelli si nasce
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #75 il: 10 Lug 2019, 12:13 »
Non mi pare di aver dato dello stupido a nessuno. Ho argomentato i motivi del mio apprezzamento e mi sono limitato a esprimere sorpresa per il mancato di taluni altri.

A margine, e senza applicazione in questo topic, io dico che ogni tanto considerare di non aver capito tutto-tutto sarebbe un buon esercizio per tutti, non solo con film e vg. Perché se gli stupidi rimangono sempre e solo gli altri, nessuno farà mai nulla per migliorare.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."

Offline The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.158
    • E-mail
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #76 il: 10 Lug 2019, 12:17 »
Cryu, stai a fa movie coaching?  :D

Piuttosto, notiziona: il Me Too ha mietuto la prima vittima in CG.

Rimossa la scena di Toy Story 2 (o da rimuovere, non ho capito) in cui Stinky Pete "adesca" le due Barbie nei titoli di coda.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.022
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #77 il: 10 Lug 2019, 12:28 »
Non mi pare di aver dato dello stupido a nessuno. Ho argomentato i motivi del mio apprezzamento e mi sono limitato a esprimere sorpresa per il mancato di taluni altri.

A margine, e senza applicazione in questo topic, io dico che ogni tanto considerare di non aver capito tutto-tutto sarebbe un buon esercizio per tutti, non solo con film e vg. Perché se gli stupidi rimangono sempre e solo gli altri, nessuno farà mai nulla per migliorare.

Certo, ma non è solo sto caso, eh. Capita pure con i giochi, come dici. E bastano pure le battutine ripetute ad ogni post di dissenso, non per forza dare dell'imbecille come fa quasi sempre Maxx.
Poi non capisco, perchè chi non apprezza un prodotto sarebbe quello che "non ha capito tutto" mentre quello che lo apprezza sarebbe sto "genio"?
Il punto non è aver capito tutto o meno, semplicemente certe cose possono non colpire, certe storie non entusiasmare, personaggi non entrarci dentro. A prescindere da che io possa ritenere Forky l'emblema di qualsiasi cosa vogliate.
Magari io posso avere un rapporto particolare con mio padre e piangere quando Tony Stark incontra Peter Parker senza ogni volta leggere che i film Marvel sono per deficienti?
No, perchè uno poi si rompe pure le palle.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Online Il Gladiatore

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.136
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #78 il: 10 Lug 2019, 12:32 »
Non mi pare di aver dato dello stupido a nessuno. Ho argomentato i motivi del mio apprezzamento e mi sono limitato a esprimere sorpresa per il mancato di taluni altri.

A margine, e senza applicazione in questo topic, io dico che ogni tanto considerare di non aver capito tutto-tutto sarebbe un buon esercizio per tutti, non solo con film e vg. Perché se gli stupidi rimangono sempre e solo gli altri, nessuno farà mai nulla per migliorare.
Quoto potentemente. Spesso diverse sensibilità possono illustrare e far vedere aspetti che prima non si consideravano, senza che qualcuno sia superiore o inferiore. Ci sono film che ho odiato a una prima visione, poi qualcuno me li ha spiegati/mi sono informato/li ho rivisti sotto un'ottica diversa e poi sono diventate le mie pellicole preferite. Il cinema non è sempre immediato.

Spoiler (click to show/hide)
Sto Sekiro dovrebbero metterlo fra le materie di studio a scuola: ti insegna a migliorare sempre attraverso il fallimento e ti ricorda che superato un ostacolo c'è sempre di peggio dopo, tipo un babbuino che ti scoreggia in faccia.
Gioco della vita, letteralmente. (SkyWing)

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 20.716
  • Ninjerelli si nasce
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #79 il: 10 Lug 2019, 12:42 »
Non mi pare di aver dato dello stupido a nessuno. Ho argomentato i motivi del mio apprezzamento e mi sono limitato a esprimere sorpresa per il mancato di taluni altri.

A margine, e senza applicazione in questo topic, io dico che ogni tanto considerare di non aver capito tutto-tutto sarebbe un buon esercizio per tutti, non solo con film e vg. Perché se gli stupidi rimangono sempre e solo gli altri, nessuno farà mai nulla per migliorare.

Certo, ma non è solo sto caso, eh. Capita pure con i giochi, come dici. E bastano pure le battutine ripetute ad ogni post di dissenso, non per forza dare dell'imbecille come fa quasi sempre Maxx.
Poi non capisco, perchè chi non apprezza un prodotto sarebbe quello che "non ha capito tutto" mentre quello che lo apprezza sarebbe sto "genio"?
Il punto non è aver capito tutto o meno, semplicemente certe cose possono non colpire, certe storie non entusiasmare, personaggi non entrarci dentro. A prescindere da che io possa ritenere Forky l'emblema di qualsiasi cosa vogliate.
Magari io posso avere un rapporto particolare con mio padre e piangere quando Tony Stark incontra Peter Parker senza ogni volta leggere che i film Marvel sono per deficienti?
No, perchè uno poi si rompe pure le palle.
Guarda, se vuoi sfogarti, fai pure. E' un po' che qui dentro non mi saltava addosso qualcuno senza motivo e forse era ora. Ma non mi riconosco nelle tue accuse. Non ho fatto battutine, zero. Ho espresso meraviglia per il fatto che dei genitori non abbiano apprezzato il twist prospettico di questo episodio. Ho argomentato il perché, piaccia o meno (tutto legittimo), metta sul fuoco tanta tanta carne, per cui definirlo storiella mi pare ingeneroso.

Il sospetto mio è che a infastidirti sia proprio un'opinione molto diversa. Ma non mi riguarda, finché argomentato e nel perimetro del rispetto, scrivo il gran cazzo che mi pare.

Poi per dire, io trovo Kingdom Hearts 3 il software più sbagliato che abbia mai provato da anni, fai un salto nel topic e dimmi se trovi qualsivoglia frecciatina da parte mia a chi invece ci si è divertito.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.022
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #80 il: 10 Lug 2019, 13:01 »
Ma nessuno sfogo particolare, figurati, ma una battutina sull'essere brutti giocattoli ci sta pure (mi ha fatto sorridere), se la ripeti a tutti quelli a cui non ha entusiasmato magari no. Ma il problema non è manco tanto questo, quanto sempre ballare su quel sottile filo che uno è imbecille se non apprezza una determinata opera (non è il tuo caso qui, specifico, vado più nel generale), o, al contrario, un imbecille se la apprezza perchè ritenuta una cagata.
Non è che parliamo di non aver capito il finale dei Soliti Sospetti o il Sesto Senso e allora uno te lo spiega e vedi il film sotto completamente un altro aspetto. Manco il caso di non aver afferrato determinati sottotesti o metafore così difficile da comprendere (magari per un bambino, non per l'utente medio nerd di tfp).
Ci sono degli argomenti trattati, ok, per forza, qui come in altri Pixar da Inside/Out a Coco e gli stessi Toy Story. Ma questi erano film curati meglio, con varie trovate geniali e personaggi indovinati, seppur magari qualcuno non inventasse nulla di nuovo (vedi Coco, che però trattava con molta intelligenza un tema molto delicato per un bambino).
Dite che si ribalta la prospettiva di cura dei giocattoli? Sarà, ma a parte l'episodio nella scuola poi l'attenzione si focalizza soprattutto su Woody e la pastorella. Con il villain che tanto manco lo è.
Insomma, è proprio un compitino, poco ispirato (non tecnicamente, alziamo sempre le mani), a tratti banale (e non c'entrano gli argomenti trattati) ed estremamente prevedibile (cosa che non ti evita cmq una lacrima se sei sensibile).
L'abbiamo capito (il film intendo), semplicemente a qualcuno non ha preso, facciamocene una ragione e speriamo finiscano qua con nuove trovate più brillanti in futuro.
« Ultima modifica: 10 Lug 2019, 13:05 da Devil May Cry »
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.037
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #81 il: 10 Lug 2019, 13:01 »
Al solito, a qualcuno non piace un prodotto che vi fa impazzire ma il problema sono gli altri che non colgono la storia, le metafore, i sensi, i doppisensi e compagnia bella. Prerogativa di Maxx, ma quando capita pure a Cryu, poi la combo diventa micidiale, ogni post "di non esaltazione" è susseguito dalla replica fissa ad oltranza. E che palle.
Sarà semplicemente che pur cogliendo qualsiasi sottotesto uno non li ritiene niente di che e quindi valuta l'opera come mediocre o sufficiente? Non è che è sta cosa così fuori dal mondo, eh. Capita. Fatevene una ragione ogni tanto.  :tired:
Se uno dice "non m'è piaciuto" ok, ci sta.
Se uno però mi viene a dire "è banale" "già visto" " manca la trama" e altre ca##ate del genere mi pare ovvio che non c'ha capito un ca##o lui. E scusate i francesismi.
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.022
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #82 il: 10 Lug 2019, 13:02 »
No, e l'ho scritto il post sopra. Non è necessariamente così.
« Ultima modifica: 10 Lug 2019, 13:04 da Devil May Cry »
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.037
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #83 il: 10 Lug 2019, 13:08 »
"Col villain che manco lo è".
Ma ti pare poco trattare un tema del genere?* Boh.

Spoiler (click to show/hide)
« Ultima modifica: 10 Lug 2019, 13:10 da MaxxLegend »
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.037
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #84 il: 10 Lug 2019, 13:16 »
Aggiungo, I Soliti Sospetti e Il Sensto Senso non hanno bisogno di spiegazioni esterne, lo fa il film alla fine in maniera molto chiara.
Toy Story 4 evidentemente sì, visto che continuando a dire "compitino, banale" dimostri di non aver capito i temi molto profondi e delicati che vengono toccati da questo film, e che vanno decisamente oltre "il ribaltamento dei protagonisti da figli a genitori". Quella è solo la scusa (peraltro ben chiara nel finale) per parlare di cose molto più serie che hanno a che fare con l'essere (o il voler/dover essere) genitore.
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.022
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #85 il: 10 Lug 2019, 13:16 »
"Col villain che manco lo è".
Ma ti pare poco trattare un tema del genere?* Boh.

Spoiler (click to show/hide)


E quindi?
Tu vedi queste bozze come plus per apprezzarlo, per altri non sono sufficienti ad elevarlo a capolavoro/best Pixar della storia o anche solo ottimo/buono.
Non necessariamente uno queste cose non le ha viste o "capite", contenere tot temi non significa qualità. Un Coco più concentrato l'ho apprezzato molto di più, per dire, con tutti i suoi limiti.
E lascia stare che tra rapporto con i miei genitori e desiderio di avere figli che probabilmente mai ci saranno (se ne parlava nell'altro topic, con gente che poi mi veniva a sfottere in privato), non è un tema che prendo molto alla leggera, ma proprio per niente.


E tralasciando me, non credo che gli altri 10 utenti del forum, da Lenin a Giobbi e non ricordo chi altro, TUTTI siano così deficienti da NON aver colto alcuno di questi temi trattati e quindi NON aver capito il film.


Quanto ai film citati, era per dare esempi di film non capiti che ti cambiano totalmente il giudizio, non di tema non colto che devi essere proprio un insallanuto per farti poi cambiare parere su un film dopo spiegazione altrui. Cioè, non parliamo di Donnie Darko che era un macello di film.
« Ultima modifica: 10 Lug 2019, 13:23 da Devil May Cry »
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.037
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #86 il: 10 Lug 2019, 13:44 »
E' più facile capire Donnie Darko perché dopo la visione "ti manca qualcosa" e te lo vai a cercare.
Film metaforici come questo no, perché la gente si ferma in superficie e dice ok, pupazzi che parlano e bau bau. Poi vaglielo a spiegare che si parla pure di autismo, disabilità e autolesionismo.


Vabbé io mollo, c'havete ragione voi.
Il film è banale, è una cagata coi pupazzetti, pure la parte shining all'inizio è una stronzata.
Le metafore le vedo solo io che sò matto.
Basta senò mi innervosisco e poi sto dimmerda.

« Ultima modifica: 10 Lug 2019, 14:00 da MaxxLegend »
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.022
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #87 il: 10 Lug 2019, 14:54 »
Vai da un estremo all'altro senza cogliere il punto.
Mettere in un film 200 metafore su adozioni, autismo, morte, vita, gioa e miracoli non rende automaticamente un prodotto buono. Cogliere o meno (che poi non è che ci vuole sta scienza per capirlo) un riferimento così abbozzato non ti può far cambiare radicalmente idea su un prodotto, a meno che tutto il prodotto non sia incentrato su un qualcosa che non si sia proprio afferrato. Allora arriva lo Xibal* di turno, ti illumina e ti si aprono gli occhi e la mente. E non è questo il caso.
Nessuno mi pare lo abbia definito una cagata con i pupazzetti, e neanche una storiella come che ne so, Ponyo, semplicemente non è piaciuto, non ha catturato come altri film, altri Pixar, stesso gli altri Toy Story.
Da qui a tacciare ogni volta di imbecillità gli altri, ce ne vuole.


*utente non citato a caso perchè spesso e volentieri trova significati ulteriori e nascosti che danno interessanti chiavi di lettura, seppur a volte forzate
« Ultima modifica: 10 Lug 2019, 14:56 da Devil May Cry »
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.542
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #88 il: 10 Lug 2019, 23:34 »
Ma infatti credo che chi l'ha criticato evidentemente non ha colto le metafore, e dire che è abbastanza didascalico in questo senso.
Giusto la questione Forky è un pò più complessa del resto, voi come l'avete interpretato?
Spoiler (click to show/hide)
Spoiler (click to show/hide)
« Ultima modifica: 10 Lug 2019, 23:51 da Xibal »
"The reckoning with yourself, however, hopefully that continues. The struggle for your name is never complete. The struggle is eternal"

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.542
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: [Cinema] Toy Story 4
« Risposta #89 il: 10 Lug 2019, 23:49 »
, pure la parte shining all'inizio è una stronzata.
Le metafore le vedo solo io che sò matto.
Più che shining avrei detto Bioshock, tra musica e "antiquariato".
Detto questo, io l'ho apprezzato molto, ho visto le metafore e sottometafore ecc ecc, però posso capire che il metodo narrativo utilizzato possa non scalfire un animo, vuoi per la contingenza (mi è personalmente successo con Coco), vuoi per una certa "secchezza" eastwoodiana che ho imparato ad apprezzare col tempo nella sua genuinità, ma che mancando di un innesco pirotecnico delle rotelle cerebrali potrebbe lasciare un po' passivi, considerando che il ritmo al contrario lo sia molto, affastellando temi e rimandi alla velocità della luce e quindi lasciando poco spazio/tempo alla sincronizzazione tra peristalsi emotiva ed eureka cerebrale.
Credo sia un film che meriterebbe una lunga digestione e poi una ulteriore visione per essere apprezzato, tuttavia se al ricordo neutrale si somma il calco dei canini dei pareri opposti, è difficile che il risultato cambi.
Ma questa è un'altra storia.
"The reckoning with yourself, however, hopefully that continues. The struggle for your name is never complete. The struggle is eternal"