Autore Topic: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione  (Letto 3169 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.841
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #75 il: 30 Ago 2018, 10:19 »
Prima o poi la logica dell'abbonamento stile Netflix sarà adottata anche dai grandi player del videogioco, l'ultimo annuncio di Microsoft è un segnale in tal senso. Probabilmente però Nintendo sarà l'ultima ad adeguarsi e cercherà di monetizzare fino alla fine ogni singolo titolo o aggeggio (Nes mini e simili).

Eh, non è detto... basti pensare alla roba NES inclusa proprio nell'ormai imminente canone per l'online di Switch.

D'altro canto mi pare che in passato (ai tempi della VC, credo in era Wii ma dovrei andare a scavare un po' su Google) si siano schierati contro i rilasci di massicci quantitativi di materiale* e questo potrebbe cozzare con un approccio alla Netflix.

Vedremo.


* = avendo avuto spesso a che fare con raccolte di ROM e affini posso pure capire il perchè: risulta fin troppo facile finire soverchiati senza approfondire nulla, specie se non si sa bene cosa provare
videoGIOCATORE

Offline rosario oliveri

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.835
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #76 il: 30 Ago 2018, 10:26 »
Qualcuno prima o poi sposerà il modello di Netflix, magari il concorrente in posizione di svantaggio (Microsoft?) per sparigliare le carte.
Codice amico Switch SW-7241-0739-0708

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.841
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #77 il: 30 Ago 2018, 10:37 »
Mi riferivo esclusivamente al discorso Nintendo/ROM. :yes:

Più in generale direi che il modello a canone si sta già facendo strada da un pezzo: se vogliamo il Playstation Plus è stato un po' l'antesignano!

Quello che sta cambiando (e che forse farà la differenza in futuro, ma è presto per dirlo) è la tempistica dell'ingresso dei giochi nel pacchetto per gli abbonati: con Plus et similari ci si becca(va) giochi "vecchi" - toh, un altro aggancio alla discussione ;D - laddove Xbox Game Pass ad oggi vede una MS che assicura il rilascio simultaneo dei titoli da essa pubbilcati.
videoGIOCATORE

Offline SixelAlexiS

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.133
  • Attenti al Twistel™
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #78 il: 30 Ago 2018, 14:32 »
Il modello Netflix sarebbe una manna in ambito PC, dove alla fine esce di tutto. Sulle console comprerò sempre e solo le esclusive.
/OT

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.516
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #79 il: 30 Ago 2018, 15:05 »
Il problema del prezzo dei giochi è che ormai il mercato è drogato dal fatto che il prezzo scende di 2/3 a 60/90gg dall'uscita.
E' un problema che si sono create in casa le major e adesso non sanno come uscirne. Ok; vendi CoD, Fifa e Rockstar in day-one, ma tutti gli altri?
Oggettivamente devi essere un utente veramente "impallinato" per comprare un gioco in day-one a 60 €, quando te lo trovi per lo meno patchato e a 20€ in meno due mesi dopo, soprattutto se sei un giocatore assiduo che compra parecchi titoli all'anno e che paradossalmente dovrebbe invece essere il target di tutto quello che esce tra marzo e novembre.

Da questo punto di vista l'unica ad essere lungimirante è stata Nintendo: il prezzo è quello del day one per un bel pezzo.
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.841
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: [Dagli alla ROM!] Ovvero, di Nintendo Vs emulazione
« Risposta #80 il: 17 Set 2018, 11:04 »
Citazione
[...]

PlayStation [...] has always been pretty generous with discounting their 1st party/ or Console Exclusives after the initial sales pretty aggressively. To me, they just want to get as many people playing their games as possible since newer games are always coming out from 3rd parties that will forever tug at everyone's attention, which is why I don't understand Nintendo's stance on not "devaluing" their games. It's just entertainment Nintendo and newer things are coming out all the time which makes older things less appealing to the majority.

Now I know Nintendo started doing the Nintendo Selects and I just wanted to see exactly how many they have for display. I've also sifted through PlayStation's store as well.

Nintendo's Select Games: $19.99
Spoiler (click to show/hide)

Now I was a little surprised by the amount of games so I applaud at least that effort into older games despite most of them being on the 3DS but another thing came to mind while I was looking,
Where is Breath of the Wild, Arms, Splatoon 1 or 2, Super Mario Oddysey, Kirby Star Allies,
etc....

If PlayStation is willing discount their multi-million console exclusive/1st party or even niche line-up like...

Playstation Hits: $19.99
Spoiler (click to show/hide)

.....why can't Nintendo also discount more of their bigger and now slightly older games just like the PlayStation list instead of their ridiculously older games. The newest game on the Nintendo list was on 3DS (2016) Animal Crossing.

Will the Nintendo Online Membership give 60 to 80% discounts like PS Plus does quite often or will they just stick to their measly 30 to 33% discounts? Each company has their way of being anti-consumer but I just feel Nintendo does it in their frugality (along with system features now) and has always gotten a pass. At first Nintendo was in their own little bubble but they are starting to adopt more of the mainstream policies and I believe they should also get the same kind of backlash.

https://www.resetera.com/threads/nintendos-frugality-vs-playstation-discounts-online-membership.68875/

Questo è solo una delle tantissime discussioni sull'argomento.

Notare il passaggio iniziale che è esattamente quel discorso di percezione sui giochi "vecchi" / usa&getta (e quindi non più di interesse, almeno da parte di un certo pubblico, a prezzo pieno) di cui si diceva in precedenza.
videoGIOCATORE