Autore Topic: Sistemi di controllo: parliamone  (Letto 629 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.837
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Sistemi di controllo: parliamone
« il: 31 Lug 2018, 12:54 »
Il WiiU lo ricordo solo io?

Uhm intendi quella specie di tablet per bambini da attaccare alla Wii?

Smettila  :D

La mia posizione sul WiiU credo sia nota.
Come anche quella sul Wii, che non è il caso di ripetere altrimenti il buon @Turrican3 mi azzanna  :P

Vi voglio bene, ma non riuscirete a farmi cambiare idea.
(Anche perché, cosa dovrebbe fregarvene...?)

Ma lol, non farei del male ad una mosca... :D

Semplicemente non mi do' pace quando una soluzione che reputo stravalida* ed innovativa come il puntatore IR del wiimote (che MAI scambierei col doppio analogico nei generi in cui rende al meglio) finisce più o meno nel dimenticatoio, accompagnata in buona parte da giganteschi pregiudizi** dei cosiddetti appassionati.

E come se non bastasse mi devo sorbire un surrogato, il puntatore con giroscopio, che per limitazioni tecniche funziona mooolto peggio... come dire, oltre al danno la beffa. :cry:

Ma confido che in futuro possa ritornare, il principio di funzionamento, seppur ingegnoso, tutto sommato è poco costoso da implementare.


* = ho desistito per pigrizia, ma l'apprezzo così tanto che volevo investigare l'adattabilità nei giochi per PC, se ho ben capito dovrebbe esserci un driver che consente di smanettare sulla zona morta centrale, che ovviamente i giochi non prevedono ma che è vitale per FPS/TPS

** = ancora oggi, dopo 10+ anni, c'è gente sui forum americani che confonde il puntatore IR con la "scrollata" dei sensori di movimento, accomunandoli col dispregiativo "waggle", per dire... :no:
« Ultima modifica: 01 Ago 2018, 12:58 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Offline Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.259
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
@Ivan F.

Ma lol, non farei del male ad una mosca... :D

Semplicemente non mi do' pace quando una soluzione che reputo stravalida* ed innovativa come il puntatore IR del wiimote (che MAI scambierei col doppio analogico nei generi in cui rende al meglio) finisce più o meno nel dimenticatoio, accompagnata in buona parte da giganteschi pregiudizi** dei cosiddetti appassionati.

E come se non bastasse mi devo sorbire un surrogato, il puntatore con giroscopio, che per limitazioni tecniche funziona mooolto peggio... come dire, oltre al danno la beffa. :cry:

Ma confido che in futuro possa ritornare, il principio di funzionamento, seppur ingegnoso, tutto sommato è poco costoso da implementare.


* = ho desistito per pigrizia, ma l'apprezzo così tanto che volevo investigare l'adattabilità nei giochi per PC, se ho ben capito dovrebbe esserci un driver che consente di smanettare sulla zona morta centrale, che ovviamente i giochi non prevedono ma che è vitale per FPS/TPS

** = ancora oggi, dopo 10+ anni, c'è gente sui forum americani che confonde il puntatore IR con la "scrollata" dei sensori di movimento, accomunandoli col dispregiativo "waggle", per dire... :no:
Chissà, magari tornano e forse addirittura in un'evoluzione definitiva, comoda, flessibile nonché affidabile.

Tipo, così ?
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Offline Andrea_23

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.259
  • A digital store operator that once made videogames
    • Ventitre's Lair
Parlavo di contesto console naturalmente.

Che poi ormai il pad è ampiamente sdoganato anche su PC.

Io parlo di contesto periferiche di controllo.
Ce ne sono alcune vincenti e, altre, per un motivo o per l'altro, obsolete.

Il wiimote ha cercato una strada alternativa per risolvere un problema archiviato su pc da eoni. Onore al merito, ma francamente anche basta.
La nuda realtà è che su console il doppio analogico è un sistema migliore, complessivamente. Meno evoluto, più scemo, ma ad esempio più comodo.
Non è poco (in realtà è tutto. Divago: se la VR arranca è ovviamente per i prezzi, ma anche perché è una rottura di cazzo).

Switch ha mantenuto quel (poco) di davvero buono del progetto originario. Hanno fatto bene e una parte del successo sta proprio nel non aver forzato eccessivamente la mano su questo aspetto.
« Ultima modifica: 31 Lug 2018, 21:08 da Andrea_23 »
.....f|0w
-----------. Steam ID|B.net

Online Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.837
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Il controllo diretto del cursore è oggettivamente migliore del doppio analogico: lo dimostra il fatto che è il metodo standard su PC, lo conferma l'assenza di titoli simil light gun per doppio analogico e, viceversa, la presenza di vari sistemi di aiuto alla mira nei giochi console in cui c'è la mira di mezzo.

Che sia stata una scelta perdente è un dato (ad oggi) oggettivo, ma - per dire - anche i plasma han preso la guerra commerciale con gli LCD: questo non implica certo che lo standard che si è imposto fosse superiore. :-)

Sono chiacchiere tanto per comunque, è andata come è andata e sono il primo ad essere cosciente che una riproposizione di quei concetti è alquanto improbabile. Pazienza!
videoGIOCATORE

Online Laxus91

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.426
    • E-mail
Comunque è vero che analogico < puntamento IR < mouse.
Io ricorderò sempre Trauma Center su Wii: un gioco che richiede una tale rapidità nel puntae determinata zone dello schermo che.. con gli analogici penso sarebbe stato da mani ai capelli, avrebbero dovuto semplificarlo molto!

Ma è pure vero che io oramai ai doppi analogici ad esempio per gli sparatutto, per via di anni e anni di allenamento su console, mi sono ormai 'abituato' e la cosa non mi dà fastidio!
Ovvio che poi su pc l'esperienza è/sarebbe superiore!
Io gioco di tutto e ovunque e alla fine l'unica cosa certa é che ogni genere ha la sua periferica ottimale ma generalmente le altre non sono mai del tutto inpraticabili:

Sparatutto: mouse e tastiera ideali (ma controller accettabile), action picchiaduristici: controller ideali (ma mouse e tastiera ancora praticabili), strategici: mouse e tastiera ideali (ma abbiamo visto che c'è stato un lavoro inreressante di adattamento al controller con Pillars of Eternity e Divinity Original Sin.
Pillars è in tempo reale e lì secondo me il distacco col mouse e tastiera però si fa maggiore).

Per cui ecco non c'è una vera superiorità totale, dipende anche dai generi e dipende anche dalla comodità (sempre parlando di switch magari molti per avere la comodità della modalità portable riescono a rinunciare a determinate feature grafiche o ad altre perifichere di controllo per l'appunto, oppure altri preferiscono le console per una maggior immediatezza rispetto al pc anche se questa nel tempo è andata a diminuere e le midgen hanno in piccola parte modificato gli equilibri riguardanti il cambio hardware)

Online Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.837
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Io ricorderò sempre Trauma Center su Wii: un gioco che richiede una tale rapidità nel puntae determinata zone dello schermo che.. con gli analogici penso sarebbe stato da mani ai capelli, avrebbero dovuto semplificarlo molto!

Pensiamo pure a World of Goo (putacaso esiste solo su Wii, PC e da poco anche Switch) o a PES Playmaker. Sfido chiunque a pensare di realizzare quest'ultimo su un normale pad a doppio analogico.

Altri titoli si facevano tranquillamente anche prima, MA con la gestione "diretta" del cursore hanno una marcia in più: vedi Pikmin, Metroid Prime (in Corruption con la mira libera vira decisamente verso lo sparatutto "puro"), Resident Evil 4 e credo anche il 5 su PS3 con il Move, che per come è gestito è un po' la via di mezzo tra wiimote e joycon.

Citazione
Ovvio che poi su pc l'esperienza è/sarebbe superiore!

Ieri non ho risposto ad Andrea per un misto di pigrizia ed uso del cellulare. :D

Ma qui ne approfitto per dire: dipende.

Smanetto ludicamente col PC da una vita, e ahimè non mi sono MAI pienamente abituato a WASD per il movimento. Anche per questo nunchuck + wiimote li ho percepiti come manna dal cielo per gli FPS: spostarsi con lo stick analogico mi risulta(va) mooolto più semplice/intuitivo.

Attenzione, non è che per questo divent(av)o iper-competivo: pippa era, e pippa son rimasto. Ma almeno col piacere di giocare anzichè farmi andare i neuroni in palla. :D

Citazione
Per cui ecco non c'è una vera superiorità totale

Senza dubbio.
A mio parere wiimote dava il massimo nel trittico FPS/TPS/RTS, il motivo è quello descritto sopra e non è un caso che io abbia parlato di superiorità oggettiva nella gestione di un cursore: ma mica lo trovi in tutti i giochi. :D

Per il resto la configurazione nunchuck+wiimote era abbastanza flessibile e si adattava un po' a tutto (anche grazie al possibile uso del wiimote in orizzontale) ma è chiaro che c'erano margini di miglioramento: secondo stick, dpad, grilletti analogici, sensori migliorati (invero arrivarono, ma troppo tardi quindi vanno considerati come aggiunte), ecc.
« Ultima modifica: 01 Ago 2018, 10:00 da Turrican3 »
videoGIOCATORE

Online Laxus91

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.426
    • E-mail
Il problema di mouse + tastiera è proprio la dannata tastiera.
WASD è funzionale, ok, ma per me inferiore e di molto a uno stick per un movimento.
Penso a un platform, oramai mi trovo strabene con lo stick (anche se molti preferiscono le frecce digitali).
Comunque una volta vidi lo steam controller e non mi pareva male come idea, se non lo conosci dacci un'occhiata: stick sinistro per il movimento e un cerchio a dx che fungeva da 'mouse' per una mira più precisa (ipoteticamente una via di mezzo fra analogico destro e mouse in quanto a precisione)
Non so se all'atto pratico andasse bene e mi pare che non abbia riscosso grande successo ma come idea la reputai quantomeno interessante!

Il problema del wiimote è che la gente lo associa allo shake del sensore richiesto da vari giochi, il puntamento invece era tanta roba ed è innegabile (anche lì però magari una certa percezione viene dal fatto che o era sottosfruttato o sfruttato in maniera non eccellente. Sin and Punishment Wii è perfetto grazie al puntamento e con analogico renderebbe malissimo, giusto per fare un altro esempio).
Poi altro problemino era che il wiimote aveva una carenza di tasti rispetto a controller più classici: frecce, tasti 1 e 2, tasto A frontale e B dorsale.
Per cui per un platform andava bene (tipo DK returns, che necessita di salto e corsa perlopiù) ma per giochi più complessi nello sfruttare tanti tasti non poteva funzionare.
E forse questo ha alimentato l'idea che certi tipi di giochi non potessero proprio andare per carenza di tasti/disposizione degli stessi!
In realtà non sarebbe bastato in un'ipotetica evoluzione del controller, aggiungere (in orizzontale) quei 2/3 tasti aggiuntivi e magari due stick non troppo ingombranti pur mantenendo il puntamento IR da usare per i giochi che lo necessitano?
Peccato non sia andata così perchè con questa via si potevano avere entrambi i vantaggi senza rinunciare a nulla!
« Ultima modifica: 01 Ago 2018, 10:31 da Laxus91 »

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.583
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Non scherziamo, per gli FPS la combinazione mouse e tastiera è inarrivabile, il pad suca forte.

Sul resto dei generi (a parte gli RTS e le avventure grafiche) invece esiste solo il pad.

Online Laxus91

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.426
    • E-mail
Non scherziamo, per gli FPS la combinazione mouse e tastiera è inarrivabile, il pad suca forte.

Sul resto dei generi (a parte gli RTS e le avventure grafiche) invece esiste solo il pad.

Vero Jello, penso nessuno lo neghi.
Però tu avendo giocato Doom per il 90% in portatile e con doppi analogici, alla fine l'hai finito e ti ci sei divertito, no?
Con un pro controller sarebbe stato anche meglio.
Per cui certo che il mouse è inesorabilmente migliore degli analogici, ma gli analogici (specialmente con una certa abitudine) consentono comunque di giocare quei giochi e goderseli, magari non al 100% ma all'80 si!
E per esperienza personale posso dire che il puntamento IR si pone esattamente a metà strada tra analogici e mouse

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.583
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Sì, mi ci son divertito ma senza poter tirarne fuori il massimo.

Ad esempio, col doppio analogico, cose come queste non le puoi proprio fare:

https://www.youtube.com/watch?v=72S2aAxtZOs


Online Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.837
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Comunque una volta vidi lo steam controller e non mi pareva male come idea

Conosco, conosco, e amici me ne parlano bene.
Il problema è sempre la mia dannata pigrizia, unita al fatto che da quando è arrivato Switch avrò acceso il PC quattro o cinque volte. :scared:

Citazione
il puntamento invece era tanta roba ed è innegabile (anche lì però magari una certa percezione viene dal fatto che o era sottosfruttato o sfruttato in maniera non eccellente.

Hmm, sottosfruttato non direi: di giochi che ne fanno buon uso ne possiedo una buona carrettata... certo, ci sono anche quelli dove invero non rende un granchè (vedi CoD 3 o Red Steel) ma erano titoli di lancio e ho sempre pensato si trattasse di scarsa dimestichezza da parte degli sviluppatori.

Citazione
In realtà non sarebbe bastato in un'ipotetica evoluzione del controller, aggiungere [...]

Sì sì, come detto era senza alcun dubbio perfettibile. :yes:
videoGIOCATORE

Offline Yoshi

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 11.572
  • Su Steam: yoshitfp
Re: Sistemi di controllo: parliamone
« Risposta #11 il: 01 Ago 2018, 12:53 »
Discussione spostata dal tread Switch in questo nuovo topic.
Non giocherò online a Civ 6

Online Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.837
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: Sistemi di controllo: parliamone
« Risposta #12 il: 01 Ago 2018, 13:03 »
Ho aggiunto il quote del post di Ivan così 1. la risposta ha nuovamente un contesto e quindi non sembro (così) matto e 2. viene reso più chiaro che è stato @Ivan F. a scatenare codesto inferno :D

No vabbè scherzi a parte, vorrei approfondire un po' e credo che qui sia il posto più adatto.

/a dopo
videoGIOCATORE