Autore Topic: [Multi] Guacamelee 2  (Letto 3648 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Carluccio

  • Navigato
  • **
  • Post: 521
Re: [Multi] Guacamelee 2
« Risposta #75 il: 05 Mag 2019, 14:08 »
Ho dovuto alzare bandiera bianca.
Giunto credo a metà gioco
Spoiler (click to show/hide)
e non riesco a procedere oltre.
E' un gioco orientato alla coop e si vede.
Ognuno svolge un compito per raggiungere l'obbiettivo comune.
Ho trovato una difficoltà sovrumana ad arrivare fino a questo punto.
Crampi alle mani dovuti a combinazioni di tasti assurde e confusionarie.
Confusione che ho notato con frequenza durante le risse con i nemici dove non sempre la vittoria è frutto della bravura dell'utente ma anche del caso, leggi fattore C.
Nemici che inspiegabilmente si suicidano a volte in modi ambigui mentre altre volte si fiondano contro stile kamikaze.
Il cambio di prospettiva della visuale, in alcuni momenti mi ha spiazzato.
Funziona bene invece il cambio di universo ma alimenta l'enciclopedia delle bestemmie in determinate situazioni.
Le sezioni platform richiedono un tempismo perfetto, al millimetro e dopo essere morto 4569 volte, comincio pure a chiedermi, perché devo continuare? Masochismo?
Mi è piaciuto molto lo stile grafico, coloratissimo. Piaciute anche le musiche e i dialoghi.
Forse sono io, ormai troppo vecchio ed incompatibile con questo tipo di giochi dove è richiesta pazienza, concentrazione e dedizione a 360°.

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 22.915
    • The First Place
    • E-mail
Re: [Multi] Guacamelee 2
« Risposta #76 il: 05 Mag 2019, 14:23 »
Quoto, orientato alla coop, anche secondo me.

Da soli rischia di essere di una #pesanza notevole, per la quantità di combattimenti, per la quantità di strada, per la quantità di bestemmie...

La formula del primo era più asciutta, ma qui per dare un senso al seguito hanno aggiunto parecchia roba.
Se non ti prende, può diventare troppa, in effetti.

Offline J VR

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.978
Re: [Multi] Guacamelee 2
« Risposta #77 il: 05 Mag 2019, 15:11 »
 :o
Io ho trovato la difficoltà abbastanza canonica per il genere di gioco, anche in singolo.
Picchi ci stanno ma sono relegati alle robe opzionali.
TOO-TOO-TOO-TOOREALLY

Offline Shinji

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.605
  • Buraido!
Re: [Multi] Guacamelee 2
« Risposta #78 il: 11 Mag 2019, 11:10 »
L'ho appena iniziato e mi pare un gran gioco come il primo. Certe sezioni opzionali fanno cristare, al momento però ne ho skippata solo una per la troppa difficoltà.
Oppure non ho ben capito come fare a direzionale bene il personaggio ai robi dove aggrapparsi.
Now Playing: - Shadow of the Tomb Raider [8,5]

Offline lawless

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.638
  • if you wanna give up, remember why you started

Offline SixelAlexiS

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.620
  • Attenti al Twistel™
Re: [Multi] Guacamelee 2
« Risposta #80 il: 01 Giu 2019, 15:36 »
Retail boys  per chi non avesse ancora pucciato, il primo e il secondo:

https://www.amazon.com/Guacamelee-One-Two-Punch-Collection-Nintendo-Switch/dp/B07N8339QR/ref=sr_1_1?crid=29ONJ8PTVBMT1&keywords=guacamelee%2Bswitch&qid=1559394747&s=gateway&sprefix=guacame%2Caps%2C261&sr=8-1&th=1

anche su play asia
Carina ma costa un botto ^^

Appena recuperato su GOG, lo inizierò direttamente ad Hard col trucco dedicato che c'ho voglia di tirar giù qualche santo  :yes:

[non tanto per il combat che mi aspetto sia facilmente abusabile come nel primo ma per le parti platform]

Ecco cosa cambia rispetto a Normal:

Hey everyone, besides the enemies being stronger in hard mode (both in stats but also in which enemies are spawned), the platforming does become more difficult. As mentioned, the gravity zones move faster, and some challenges have more added hazards like vines and turrets. However, not all platforming challenges have a hard version, including most of the hardest challenges in the game.

Offline EGO

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.934
Re: [Multi] Guacamelee 2
« Risposta #81 il: 16 Giu 2019, 10:24 »
Dopo 11 ore e il 100%, mi sento come se avessi giocato il miglior Metroidvania che non si chiama Metroid o Castlevania.

Faccio fatica a trovare un difetto oggettivo, perché Guacamelee, e specialmente il 2, trova proprio quello sweet spot tra gli elementi di questo genere di VG che rendono l’esperienza complessiva divertente e senza rimpianti.

La mappa è ampia e con svariati segreti, ma non troppi e non troppo oscuri da recuperare. A differenza del primo Guac, non c’è quella manciata di segretucci che richiedono acrobazie pixel-perfect da eseguirsi tra 2-3 schermate attigue in stile Metroid. Il design delle aree è stato ulteriormente migliorato, e se nel primo episodio mi ricordo qualche pezzo non proprio ispirato, soprattutto a inizio gioco, qui si carbura in un attimo.
Tornare indietro a ripulire gli anfratti per il 100% ridhiede forse più tempo di quanto sarebbe piacevole, però, ed è quindi raccomandato di frugare subito dappertutto e di non lasciarsi niente alle spalle perché poi a tornarci ci vuole un po’.

Finendo il gioco su Xbox ho visto che gli achievement per le sezioni più avanzate sono stati raggiunti da meno del 5% dei giocatori. Questo può voler dire due cose: o su Xbox non ci ha giocato nessuno, o il gioco, nonostante le lamentele di facilità espresse su un TFP a caso, è effettivamente ostico per chi non mastica questa roba dagli anni Novanta. Ci sono alcune sezioni obbligatorie, diciamocelo, proprio difficili, e se ne trovano anche abbastanza precocemente, come nel Tempio di Giada quando si comincia a dover gestire diverse meccaniche (balzi dimensionali, agganci a mezz’aria) nella stessa schermata. E anche alcuni combattimenti ci propongono condizioni indubbiamente complesse da gestire: mi viene in mente una lucha dove la pare superiore dello schermo ha un flusso d’aria in mezzo a due pareti di spine, e cambiando dimensione il flusso inverte la direzione, e siamo costretti ogni tanto a saltare nel flusso e rischiare di schiantarci sulle spine perché sotto di noi ci sono dei mostri che effettuano attacchi non schivabili. Non ho dubbi che la mente e la coordinazione occhio-mano del povero AAA gamer, in situazioni del genere, fondano i fusibili in pochi secondi.
Non parliamo poi di alcune schermate e sezioni bonus, che pur non raggiungendo i picchi di un Super Meat Boy o di un VVVVVV richiedono comunque tempismo, coordinazione e pazienza in quantità non comuni.

Il combat system è fantastico, anche se faccio fatica a distinguere Juan nelle lotte più concitate. Per fortuna il gioco è piuttosto permissivo a modalità normale, e capisco che i Sekiri del pad lo trovino anche troppo facile, ma credo che sia stata una scelta giusta. Ricordo di aver letto i commenti di molti che mollarono il primo Guac perché trovavano troppo difficili alcuni boss che a me non diedero problemi particolari, perciò nulla di male nel rendere meno punitivo il combat. I cambi di prospettiva a volte sono un po’ estremi, ma anche in questo c’è stato un netto miglioramento rispetto al primo gioco.

Sia platforming che combat hanno comunque alla base una responsività dei comandi maestosa, a mio parere quasi perfetta, meno “isterica” rispetto per esempio a Hollow Knight o al recentissimo Gato Roboto ma comunque precisa e puntuale, e non “fluttuante” come altri esponenti del genere. L’unico elemento che mi ha dato ripetute frustrazioni sono quei maledetti “ganci” a mezz’aria, il cui range di azione a volte sembra arbitrario e mi ha fatto dannare soprattutto in una certa sezione bonus.

E poi, che stile, signori! Colori a profusione, musiche perfette, effetti sonori azzeccatissimi, un design complessivo che trova un equilibrio incredibile tra il cartoonesco e lo stilizzato. Troppe volte questo genere di giochi punta a stili grafici troppo plasticosi, troppo sofisticati, troppo “artistici”, e troppo cupi/moody/fromsoftwariani. No, basta; datemi i colori. Colori veri, accesi, contrastati, non le infinite sfumature del blu e del grigio e tutte le tonalità dell’arancio e del verde ma solo nel range tra lo scuro e lo sporco per far risaltare i tuoi fighissimi effetti di luce di cui sei molto fiero. Forse anche per questo mi è piaciuto così tanto Guacamelee: non fa nessuno sforzo per farmi sentire depresso e ansioso, al contrario del 98% dei Metroidvania e degli indie in generale.

Lo humour può essere hit and miss ma per me è quasi sempre un hit. I cartelloni con i meme e le parodie dei VG a me fanno ridere (gotta go FIST :D), le citazioni più o meno velate si sprecano, dialoghi e personaggi non rinunciano mai alla battuta. La traduzione italiana è quel che è ma almeno non raggiunge mai livelli di vera infamia, e comunque non può sminuire l’effetto comico di vecchi rinsecchiti che si aggiustano il perizoma in continuazione e degli adorabili polli che costellano tutto il gioco.

Maledizione, ho di nuovo scritto un papiro.
TLDR: giocateci che fa bene alla salute.

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.356
  • Name subject to change
Re: [Multi] Guacamelee 2
« Risposta #82 il: 17 Giu 2019, 10:17 »
L'ho iniziato anche io, è giunta l'ora!
Ho fatto un'oretta sembra bello bello come ricordavo il primo... però mi sa che lo ricomincio direttamente a difficile, che l'altro lo ricordo più divertente con quel pizzico di sfida in più.

Sixel alla fine tu l'hai giocato a difficile?
Sto giocando a Pyre [PS4], Guacamelee! 2 [Switch]

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.356
  • Name subject to change
Re: [Multi] Guacamelee 2
« Risposta #83 il: 18 Giu 2019, 12:04 »
Alla fine l'ho ricominciato a difficile... ahah quante legnate, a normal non ero mai morto ma qui si muore di gusto.
Bene, solitamente non amo i giochi difficili ma Guacamelee non è per niente punitivo, ricominci dalla stessa schermata e puoi provare all'infinito. In questo modo si può apprezzare meglio il combat system che è davvero profondo, e da quel poco che ho visto ci sono molti più combattimenti rispetto al primo.

Anche il platform ha un feeling perfetto, bellissime le aree opzionali, insomma mi sto ricordando perchè avessi amato il primo!
Sto giocando a Pyre [PS4], Guacamelee! 2 [Switch]