Autore Topic: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.  (Letto 1270 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.092
    • E-mail
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #15 il: 29 Gen 2018, 14:15 »
Ma infatti Roma è molto più bella nell'occhio del turista, questo sì.
Mi piacerebbe essere turista e tornare ad apprezzarla...

Mi viene in mente Seven:
"Hemingway una volta ha scritto: «Il mondo Roma è un bel posto e vale la pena di lottare per esso.» Condivido la seconda parte." :)

Offline mr cool

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.309
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #16 il: 29 Gen 2018, 15:36 »
Io da turista la visito sempre con piacere. Ci ho vissuto per quasi 5 anni e non ci vivrei mai più...

Offline answer

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.214
  • Infiltrato
    • E-mail
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #17 il: 04 Feb 2018, 10:28 »
Roma è bellissima. Quando si è lì, sei conscio di respirare l'aria di storia plurimillenaria (non saprei come spiegarlo).


Ed è vero che è sporca e da l'impressione d'essere trascurata e abbandonata. Ma è anche vero che...



Bottiglie - qua se ne vede una, ma erano tante - cartacce e sacchetti di plastica alla fermata dell'autobus, quando TRE metri dietro ci sono dei cassoni dell'immondizia... Vabbeh.

Comunque, anche il Colosseo (impressionante) ha il suo





GABBIANO GIGANTE!

RESPECT
Tutto è relativo, tranne quello a cui crediamo.
Riflettere Essere Scoprire Praticare Esprimere Convivere Tornare

Offline Drone_451

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.275
  • Saevis tranquillus in undis
    • Retro-Gaming.it
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #18 il: 23 Feb 2018, 09:56 »
Guarda, Roma è bellissima da vedere ma da vivere fa pena.
Su un servizio che funziona ce ne sono dieci rotti, e la colpa non è dei partiti ma della gente che è lurida da far schifo.

E' vero ma 11 milioni di persone in transito hanno il loro peso
- Lei crede davvero che avere i soldi automaticamente porti la felicità?
- No, però nemmeno che automaticamente mi deprima.

Offline J VR

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.256
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #19 il: 23 Feb 2018, 13:42 »
Vero assolutamente, gestire milioni di persone non è semplice ma come ha fatto notare anche answer monnezza per terra e secchione a tre cm.
Altro esempio, questo mio, a Torpigna c'è un parco che è totalmente sommerso dalla monnezza, un giorno arriva l'AMA con due camionette e una decina di operatori e piano, piano se lo puliscono tutto.
Vuoi sapere com'era tre giorni dopo?
Ma di esempi così te ne posso fare a milioni ma sei di Roma e so che lo sai come vanno le cose.
Per come la intendo io i romani sono una razza che si può tranquillamente estinguere, stanno lì a cercare le colpe a destra e sinistra, immigrati e cazzi e mazzi quando il tumore sono loro stessi e la loro inciviltà.
Io c'ho amici che se ne sono andati e col cazzo che tornerebbero indietro.
Forse sono stato un po' brutale ma ci sono questioni in questa città che sembrano impossibili da risolvere.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.408
  • Gnam!
    • E-mail
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #20 il: 23 Feb 2018, 13:52 »
Mmm
Aldilà che la mia opinione su Roma é positiva ed é una della città "grandi" che preferisco worldwide

Mi aveva fatto molto ridere una volta che ero giù per un concerto e pioveva ma una cosa normalissima...
Invece aiuto aiuto c'era l'acqua che scorreva nelle strade, perché le fognature non tenevano e veniva su dai tombini, e il giorno dopo le scuole chiuse :D :D :D e credo anche alcuni servizi

Offline Nookie

  • Navigato
  • **
  • Post: 816
    • E-mail
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #21 il: 23 Feb 2018, 13:54 »
Multare chi sporca/imbratta non sarebbe più semplice?
Dalle camionate di soldi dalle multe ci paghi gli stipendi dei vigili.

Questa estate sono stato a Roma (prima volta), beh cavolo è un capolavoro di città, peccato appunto la sporcizia, e tutti i muri imbrattati di scritte ebeti...
C'è da dire che di vigili/carabinieri, non se ne vedeva uno neanche a pagarlo, quindi tutti si sentono legittimati a cagare per terra.

Offline The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.092
    • E-mail
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #22 il: 23 Feb 2018, 14:10 »
Il bello è che ad oggi anche in presenza di forze dell'ordine (sempre in giro con la volante mentre impazza la maleducazione degli automobilisti, rarissimamente li vedi multare) i cittadini fanno il cazzo che gli pare.

E questo perchè le cose già gravi sono ormai di ordinaria amm.ne e al limite si opera su quelle ancora più gravi.

@Giobbi: l'acqua che cade (cosa normalissima) a Roma è percepita come un disagio per i motivi che hai scritto.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.408
  • Gnam!
    • E-mail
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #23 il: 23 Feb 2018, 14:33 »
Quindi ci sarebbero da rifare le fognature suppongo?
Ed é un lavoraccio immane ri-suppongo

Però dài non può una città, tra l'altro capitale di una nazione, fermarsi perché piove

---

Una cosa forse intelligente anche se un po' fantascientifica potrebbe essere con grande coraggio spostare la capitale politica dell'Italia altrove, in una piccola città di qualche regione sfigata tipo basilicata o simili così da farla riprendere economicamente. Tipo Brasilia che non é né Rio (Roma) né Sao Paulo (Milano)

Che Roma tra grande città storica e turistica e Vaticano ha un po' troppo tutto insieme
Sicuramente porta vantaggi (tipo rassegne locali in città finanziate con i soldi del lotto nazionale vedevo) ma anche aumenta il casino e troppe priorità diverse.

Suppongo ci sia tanta polizia a Roma, ma magari più a difesa delle istituzione Nazionali che al servizio della città.
O Firenze altra "città d'arte" se la cava meglio proprio perché non capitale forse e può far tesoro dei suoi tesori e focalizzarsi sul turismo.

Offline The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.092
    • E-mail
Re: C'era un sogno, una volta... che era... Roma.
« Risposta #24 il: 23 Feb 2018, 15:44 »
Quindi ci sarebbero da rifare le fognature suppongo?
Ed é un lavoraccio immane ri-suppongo

Però dài non può una città, tra l'altro capitale di una nazione, fermarsi perché piove
No infatti. Ma questa è la realtà.