Autore Topic: [PC][PS4][XO] Sekiro: Shadows Die Twice (by From Software)  (Letto 142200 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.828
    • E-mail
Re: [PC][PS4][XO] Sekiro: Shadows Die Twice (by From Software)
« Risposta #2715 il: 21 Feb 2021, 11:00 »
In fin dei conti a me non interessa più di troppo stabilire quale sia il gioco From più difficile, semplicemente trovo Sekiro sfidante nella misura in cui se non si impara a giocarlo bene (e come abbiam detto ci sono varie situazioni in cui ti insegna afarlo) non si va avanti, perchè i rosari aiutano anche molto manpn assicurano la vittoria.

Il punto però é che una volta imparato a giocare (e mi riferisco a cose come
Spoiler (click to show/hide)
sembra che diventi tutto fattibile e ci si sente padroni e capaci di rifare tutti i boss di fila, cosa che infatti molti hanno sperimentato nel NG+ o ricominciandolo da capo.
È lì il punto che probabilmente trae in inganno, la sfida vera é tutto il processo che porta ad arrivare a quella padronanza ed il bello di questo gioco sta tutto lì ed è un bellissimo tipo di sfida, a mio avviso :)

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.290
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: [PC][PS4][XO] Sekiro: Shadows Die Twice (by From Software)
« Risposta #2716 il: 21 Feb 2021, 11:04 »
Per me rosari + semi di zucca (= pozioni) assicurano vittoria eccome. Ricordo che due anni fa Falena mi aveva umiliato per giorni. A 'sto giro l'ho lasciata per ultima appena prima di Genichiro e l'ho disintegrata in pochi secondi. Ricordatevi che andando avanti aumentano tutte le stat del PG, inclusi i danni arrecati e non subiti alla postura.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Laxus91

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.828
    • E-mail
Re: [PC][PS4][XO] Sekiro: Shadows Die Twice (by From Software)
« Risposta #2717 il: 21 Feb 2021, 11:15 »
Ad aiutare aiutano, il punto è che conoscere bene le dinamiche del gioco secondo me aiuta di più.
Perché se anche si hanno tante possibilità di cura (il cap di pozioni credo sia a 10 comunque) ma si subisce psicologicamente magari a causa di attacchi coi kanji rossi che non si riesce a leggere/anticipare/contrastare può comunque capitare di trovarsi di fronte a un muro!

La barra postura é vero che viene influenzata in una certa misura dal potenziarsi ma appunto le statistiche RPG sono due in croce, attacco e vitalità e il loro potenziamento deriva comunque dal superare sfide (scontri o esplorazione in rari casi) quindi si ha 'poco' margine di potenziamento, non ci sono Npc da evocare per farsi aiutare o forme di coop.

Insomma è un sistema non necessariamente più difficile ma semplicemente diverso, in quell'ottica si possono inquadrare allo stesso modo i danni da caduta dai burroni e gli idoli geberalmente più vicini ai boss rispetto ad esempio a Demon's o anche Dark Souls (perlomeno nella stragrande maggioranza dei casi) proprio perché qui si ha meno sfida ambientale, pur con le dovute eccezioni, e ancor più basata sugli scontri veri e propri
« Ultima modifica: 21 Feb 2021, 11:17 da Laxus91 »

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.496
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [PC][PS4][XO] Sekiro: Shadows Die Twice (by From Software)
« Risposta #2718 il: 21 Feb 2021, 21:39 »
Cmq grani o non grani, molti boss e nemici ti ammazzano lo stesso con due o tre colpi quindi devi comunque imparare a giocare, non si scappa.

Secondo me il livello di difficoltà può essere regolato tramite l'uso degli strumenti protesici (ma poi perché lo hanno tradotto come "prostetici"?) che consentono di avere vantaggi anche importanti per chi non padroneggia ancora l'arte della deviazione perfetta.

Soprattutto le castagnole, gli shuriken e l'ascia (ma anche l'ombrello).