Autore Topic: [Serie TV] Mindhunter  (Letto 2313 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline hob

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.232
  • un sessantenne di settantanni
Re: [Serie TV] Mindhunter
« Risposta #45 il: 06 Nov 2017, 17:16 »
Finito l'altro ieri. Dopo le prime 2 puntate dove è difficile inquadrare l'orientamento della serie, è stato un crescendo. Tematiche, attori, sceneggiatura, è tutto curatissimo e ben confezionato.
Bellissima serie.
Why are we still here? Just to SAFFAR?

Offline Diegocuneo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.841
    • Odio ed amo e me ne cruccio
Re: [Serie TV] Mindhunter
« Risposta #46 il: 07 Nov 2017, 00:38 »
Finito da 10 minuti
Mi ha quasi fatto star male il crescendo emotivo delle ultime puntate
Che dire:una qualità generale assoluta,mia serie dell'anno assieme a quella pazzia di Twin Peaks,per motivi diversissimi
"Kifflom ha cambiato la mia vita. Avevo un lavoro ben pagato, una famiglia e tutto sembrava andasse bene. Ora ho dato tutto per trovare il significato del vestirsi in azzurro proclamando la mia religione. Kifflom!'

Online Bilbo Baggins

  • Reduce
  • ********
  • Post: 24.502
Re: [Serie TV] Mindhunter
« Risposta #47 il: 07 Nov 2017, 09:34 »
Yep.
Serie rivelazione di quest'anno  :yes:
Nintendo Fanboy™ since 1984
Xbox/PSN: BilboBaggins77 - Switch: 7158-7477-3205

Offline SixelAlexiS

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.002
  • Attenti al Twistel™
Re: [Serie TV] Mindhunter
« Risposta #48 il: 21 Feb 2018, 23:49 »
E' incredibile come inizia "male" questa serie con il primo episodio, soprattutto il primo incontro tra Holden e Debbie l'ho trovato completamente finto, ingessato, senza alcun flow nei dialoghi... il resto getta qualche base ma non è nulla a confronto già del secondo episodio.

Poi si, è tutto un crescendo, diventa davvero una bellissima serie, tanto che vorrei subito la seconda.
E' molto riuscita soprattutto l'evoluzione di Holden nel corso dell'intero arco narrativo.

Insomma, da vedere assolutamente, tenendo conto che il primo episodio non rende giustizia al lavoro svolto su tutto il resto.


p.s. eh si, Anna Torv dopo Fringe è rimasta nel cuore  :-[